Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11, 12  Seguente
AutoreMessaggio
giobbe



Messaggi : 4720
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 23, 2018 4:27 pm

Promemoria primo messaggio :

A dirlo è l'alunno bullo di Lucca: "Facevamo tutti così perché nessuno ci sanzionava".

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/agresti-professore-bullizzato-a-lucca-parla-lo-studente-mi-hanno-minacciato-di-morte_834212.html
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
lucetta10



Messaggi : 6518
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 7:35 am

giobbe ha scritto:
c'è un limite a tutto ha scritto:
giobbe ha scritto:
Il docente autorevole, dunque, possiede un valore aggiunto per esperienza, conoscenza, età, cultura, saggezza. Un insegnante autorevole è un docente che, oltre a sapere bene la sua materia, ha una marcia in più in saggezza, esperienza, in capacità di condurre tutta la classe verso obiettivi condivisi, facendo rispettare le regole necessarie per arrivare agli obiettivi stessi. È affidabile e coerente. Spesso, in un clima di classe di questo tipo, sono gli alunni a dire e a dirsi che le regole sono regole e vanno rispettate, rinforzandosi a vicenda ed isolando chi vuole fare il furbo.
Ti sfido a duello: tu fai il docente autorevole che non ha un DS che lo spalleggia (Lalla e company) io faccio l'alunno riottoso.

Ti va ? Dai, così ci impari come si fa invece di pontificare.
Ognuno ha il suo carattere. Io sto dicendo come mi comporterei io in tali circostanze. Non pontifico perché non mi ritengo infallibile.
Quando facevo il militare di leva avevo nella mia squadra, che comandavo, dieci soldati, tre dei quali erano delinquenti. Uno di essi era da poco uscito dal carcere. Una sera mi tolsero il cuscino da sotto la testa e se la incominciarono a passare. Oggi si direbbe che fui bullizzato. Dopo 15 minuti smisero. La mattina seguente consegnai in fureria tre biglietti di punizione di 5 giorni cadauno, anche se mi minacciarono di non farlo. “Se ci punisci ti facciamo la pelle”.
In quel momento dovevo decidere se volevo dettare io le regole (insegnante) o dovevo diventare lo zimbello dei miei soldati. Optai per la prima soluzione. 
Non mi fecero più nulla.

Qui si continua a fare sfoggio inutile e trombone di muscoli e risorse personali (o presunte tali).
Pongo per l'ultima vola i termini della questione come credo si dovrebbe, poi mi arrendo e vi lascio a Trump e alle supercazzole. Personalmente non mi interessa nulla se avete fatto con onore il militare a Cuneo o siete esperti di armi giocattolo perché vi "informate su Internet". Mi interessa rivendicare il mio diritto a essere un'insegnante pacifica che non ne sa e non ne vuole sapere di difesa personale, perché la mia professione NON richiede diversamente, e se lo richiedesse farei altro.
Qui NON si parla di come OGNUNO DI NOI favoleggia di venir fuori brillantemente da situazioni che per altri sono ingestibile. Qui si tratta di capire se sia legittimo che un insegnante sappia e debba saper gestire l'aggressione violenta di ragazzi che danno luogo ad atteggiamenti criminali (mi rifiuto di parlare di bullismo), supportati da un gruppo: 1 contro 25. Si parla di capire se un lavoratore abbia o meno il diritto alla sicurezza sul suo posto di lavoro e se questa sicurezza debba essere garantita oppure solo per la scuola valga la regola che l'insegnante deve saper contrastare fisicamente e individualmente il rischio (tralascio di commentare le varie affermazioni in merito al fatto che si tratterebbe di ragazzini contro un adulto perché evidentemente vengono da chi non ha mai visto certi ragazzini, beato lui!).
Sarò anche una povera docente femmina esile (la maggioranza dei colleghi, faccio notare, oltre a essere di genere femminile, il che vuol dire poco, ha anche una certa età), ma mi pare abbastanza ovvio che la questione non possa essere posta sul piano del singolo docente, come mi pare ovvio che il singolo docente possa legittimamente non essere attrezzato per contrastare simili episodi, senza per questo meritare il biasimo dei super eroi.
Come se ne esce? Immaginare che si debba intervenire sugli insegnanti (degni addirittura del biasimo - un po' da bullo, fatemi dire - dei colleghi che dicono che a LORO non sarebbe MAI successo) e non sui ragazzi/criminali a me pare personalmente folle, come dire al tabaccaio di imparare a sparare se non vuole essere derubato, come quegli psicologi che spiegano che il bullo è la vera vittima.
Che basti l'autorevolezza è francamente risibile, il tema che si poneva sopra dell'atteggiamento della dirigenza mi pare invece un elemento, ma non l'unico, da considerare; che basti la bocciatura, francamente, mi pare poco probabile, che serva utilizzarla è invece giusto; altrove si parlava di una legge che obbligasse a agire d'ufficio in simili casi: chissà...
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2012
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 11:42 am

@lucetta. Sono convinto che la stragrande maggioranza dei docenti sia pacifista come te. Come garantire la sicurezza sul luogo di lavoro scuola? Tenendo conto delle specificità del lavoro e dell'ambiente? A mio modesto parere, prima di tutto non sottovalutare gli episodi apparentemente innocui che riguardano singoli o gruppi, a Lucca l'andazzo di quella classe andava avanti da tempo. C'è una responsabilità dei docenti a non riferire e sanzionare pensando di poter gestire la situazione da soli. Gli strumenti sanzionatori esistono. Solo adesso ci si è accorti delle bocciature e sospenioni fino alla fine dell'anno.
Se l'episodio di cui è vittima il docente (alunno/i) è imprevedibile, ha connotati penali, cosa si fa nell'immediato? Per prevenire/agire non credo sia auspicabile militarizzare la scuola con l'ausilio di vigilantes, proprio perchè parliamo di episodi imprevedibili e non ordinari. Butto giù qualche proposta per un "pronto intervento", oltre a quelle note (112): un sistema di videosorveglianza interno, un dispositivo di richiesta aiuto dalla classe, un maggior coordinamento tra docenti personale ata nei corridoi in caso di intervento per problemi del genere. Mi rendo conto che qualcuno sorriderà ma altre idee non me ne vengono, e che siano applicabili a docenti che non sono e non vogliono fare gli eroi.
(p.. chiedo venia per gli off topic nei post precedenti, abbiamo sbagliato mira:)


Ultima modifica di franco71 il Lun Apr 30, 2018 11:44 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 11:44 am

'Ambè. . Saper ribattere e gestire un ragazzino in classe che ti risponde è "sfoggio di muscoli..
Non magari la normale capacità di interagire con altri esseri umani,anche in normali situazioni di conflitto, che un uomo di 40 dovrebbe avere?
E si parla di supercazzole, e si corre in pianto dal preside perché l alunno ci ha minacciati. ..non già con coltelli ma con la voce burbera di un 15 enne ..
E si supercazzola citando prediche papali campate in aria di un ex presidente abbronzato. .
'Ammmbe. ...
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3005
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 11:52 am

(...) una legge che obbligasse a agire d'ufficio in simili casi: chissà...

Questo è il punto di vista della scuola, di chi lavora nella scuola, che dunque condivido.
Le leggi sono invece appannaggio dei politici, e dubito che si vada in quella stessa direzione, visto e considerato che si premia l'insegnante che, dopo essere rimasta vittima di una coltellata, perdona il birbantello, il quale a sua volta si pente come se fosse stato sotto l'effetto di chissà quale sostanza al momento dell'aggressione. Mah.
Fare una legge che vada a contraddire questo messaggio, e cioè che la scuola deve essere un antidoto al fallimento educativo genitoriale di tutta una generazione, mi sembra molto improbabile.

Se poi come Ot (che però, chissà, può avere più attinenza di quel che si pensi, al tema politico mondiale) aggiungiamo l'immagine inconsueta di un Macron (massone puro) che dà pacche sulle spalle al "Grande Capo Trump" come lo interpreta @@@ (-non lo posso nominare, pena l'accusa di essere una stalker"), allora forse capiamo perché da un po' di tempo a questa parte, in Italia sembra che non si riesca più a mandare al governo qualcuno di decente, di competente, e che davvero abbia voglia di sistemare questioni annose e irrisolte.
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 12:19 pm

"Vigilantes a scuola"
"Un sistema di aiuto installato in ogni classe"
Ahahah... ;)))
E chi avete in classe, 30 esponenti di una gang di narcotrafficanti di Caracas? Mike Tyson? Una squadra di rugby maschile dove sono tutti ubriachi? Sedici Bull mastiff con la rabbia?
;))))
Torna in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 17.04.18

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 12:32 pm

franco71 ha scritto:
@lucetta. Sono convinto che la stragrande maggioranza dei docenti sia pacifista come te. Come garantire la sicurezza sul luogo di lavoro scuola? Tenendo conto delle specificità del lavoro e dell'ambiente? A mio modesto parere, prima di tutto non sottovalutare gli episodi apparentemente innocui che riguardano singoli o gruppi, a Lucca l'andazzo di quella classe andava avanti da tempo. C'è una responsabilità dei docenti a non riferire e sanzionare pensando di poter gestire la situazione da soli. Gli strumenti sanzionatori esistono. Solo adesso ci si è accorti delle bocciature e sospenioni fino alla fine dell'anno.
Se l'episodio di cui è vittima il docente (alunno/i) è imprevedibile, ha connotati penali, cosa si fa nell'immediato? Per prevenire/agire non credo sia auspicabile militarizzare la scuola con l'ausilio di vigilantes, proprio perchè parliamo di episodi imprevedibili e non ordinari. Butto giù qualche proposta per un "pronto intervento", oltre a quelle note (112): un sistema di videosorveglianza interno, un dispositivo di richiesta aiuto dalla classe, un maggior coordinamento tra docenti personale ata nei corridoi in caso di intervento per problemi del genere. Mi rendo conto che qualcuno sorriderà ma altre idee non me ne vengono, e che siano applicabili a docenti che non sono e non vogliono fare gli eroi.
(p.. chiedo venia per gli off topic nei post precedenti, abbiamo sbagliato mira:)
Premesso che la videosorveglianza non mi turba, ma a che serve ? Senza videosorveglianza non ti accorgi che c'è un cretino che ti deride col casco ? Non ti accorgi che c'è un cretino che ti intima di inginocchiarti ?

Il problema è duplice e non lo risolvi con le tue tecniche:

1) Spesso gli insegnanti sono così cretini da credere che è colpa loro se succedono quelle cose, quindi si vergognano a denunciarle.

2) Nei casi in cui denuncerebbero perchè sanno di non avere alcuna colpa, temono/sanno che la denuncia gli si ritorcerà contro comunque o quantomeno rimarrà inascoltata, quindi rinunciano a farla.
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 12:51 pm

Eh beh insomma...lo spirito di Darwin aleggia anche nelle aule
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4720
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 12:58 pm

lucetta10 ha scritto:
Qui si continua a fare sfoggio inutile e trombone di muscoli e risorse personali (o presunte tali).
Pongo per l'ultima vola i termini della questione come credo si dovrebbe, poi mi arrendo e vi lascio a Trump e alle supercazzole. Personalmente non mi interessa nulla se avete fatto con onore il militare a Cuneo o siete esperti di armi giocattolo perché vi "informate su Internet". Mi interessa rivendicare il mio diritto a essere un'insegnante pacifica che non ne sa e non ne vuole sapere di difesa personale, perché la mia professione NON richiede diversamente, e se lo richiedesse farei altro.
Sei puntuale nei tuoi fraintendimenti. Non si deve fare alcuno sfoggio di muscoli ma, in prima istanza, nell'immediatezza dei fatti, bisogna comunque assumere un atteggiamento nei confronti dei ragazzi. Qua viene fuori il carattere ed il modo di proporsi di ognuno: stesso fatto, reazioni diverse. Io ho prospettato il mio atteggiamento e su questo c'è poco da ironizzare. Ripeto, nell'immediatezza, non mi cagherei sotto o abbasserei la testa o correrei fuori starnazzando per chiedere aiuto a qualcuno. E' un fatto personale!
lucetta10 ha scritto:
Qui NON si parla di come OGNUNO DI NOI favoleggia di venir fuori brillantemente da situazioni che per altri sono ingestibile.
Come affrontare la situazione nell'immediatezza dei fatti è parte cogente del problema. Le mie sono favole? No, non sono favole, perché parlo del mio vissuto. Ma oggi, se fossi ancora in servizio, con questi delinquetucci, in concreto me la farei sotto? Potrebbe essere, ma ci credo poco perché questo è il mio carattere e la mia cultura.
lucetta10 ha scritto:
Qui si tratta di capire se sia legittimo che un insegnante sappia e debba saper gestire l'aggressione violenta di ragazzi che danno luogo ad atteggiamenti criminali (mi rifiuto di parlare di bullismo), supportati da un gruppo: 1 contro 25. Si parla di capire se un lavoratore abbia o meno il diritto alla sicurezza sul suo posto di lavoro e se questa sicurezza debba essere garantita oppure solo per la scuola valga la regola che l'insegnante deve saper contrastare fisicamente e individualmente il rischio.
Siamo ancora a questo! E' una vita che rispondo sempre allo stesso modo. No, un insegnante non nasce con la prerogativa che debba saper gestire l'aggressione dei ragazzi violenti e/o che debba sapersi difendere fisicamente. Tutt'altro! L'insegnante deve essere tutelato al MASSIMO dal DS, che è tenuto alla sicurezza di tutti sul posto di lavoro, e dai colleghi, che non devono fare a gara a chi è il più bravo a mantenere la disciplina in classe. Questo lo dico perché nelle centinaia di consigli di classe a cui ho partecipato, alle lagnanze di qualche collega sulla disciplina, non ho mai detto, dico mai detto, con me non lo fanno (anche se non lo facevano). Sono stato SEMPRE solidale con il collega e ho sempre stigmatizzato quelli che invece ci tenevano a far presente che con lui erano "buoni". La mia presa di posizione è sempre stata: DEVONO essere "buoni" con tutti. Quando dico che molto spesso, dopo la famiglia, la prima colpa è dei docenti è perché so benissimo quali meccanismi si mettono in atto.....E' una categoria molto eterogenea da tutti i punti divista.
lucetta10 ha scritto:
Sarò anche una povera docente femmina esile (la maggioranza dei colleghi, faccio notare, oltre a essere di genere femminile, il che vuol dire poco, ha anche una certa età), ma mi pare abbastanza ovvio che la questione non possa essere posta sul piano del singolo docente, come mi pare ovvio che il singolo docente possa legittimamente non essere attrezzato per contrastare simili episodi, senza per questo meritare il biasimo dei super eroi.
Ci risiamo con il super eroe. Non lo sono, non mi sento e non pretendo di esserlo. Io la mia vita da insegnante già l'ho vissuta, quindi ti parlo di fatti e non di propositi. Una insegnante esile, pacifica ed onesta intellettualmente trovava in me il suo migliore alleato.
lucetta10 ha scritto:
Come se ne esce? Immaginare che si debba intervenire sugli insegnanti (degni addirittura del biasimo - un po' da bullo, fatemi dire - dei colleghi che dicono che a LORO non sarebbe MAI successo) e non sui ragazzi/criminali a me pare personalmente folle, come dire al tabaccaio di imparare a sparare se non vuole essere derubato, come quegli psicologi che spiegano che il bullo è la vera vittima.
Lasciamo stare gli psicologi perché il loro mestiere è quello di trovare una causa in tutto, per cui, trovata la causa (secondo loro...), suggerita la soluzione (sempre secondo loro...), gli altri la devono realizzare. La psicologia non è una scienza ma un'interpretazione personale dei fenomeni.
Come se ne sce? Lo dico per l'ennesima volta. Secondo me bisogna essere tutti coesi, incominciando dal DS, nell'applicare il regolamento di disciplina (con un minimo di elasticità) e intervenendo tutti, coralmente, in difesa di qualsiasi docente, anche se esile ma di adeguato spessore morale e professionale. Altrimenti non se ne esce.


Ultima modifica di giobbe il Lun Apr 30, 2018 6:03 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2012
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 1:45 pm

c'è un limite a tutto ha scritto:

Premesso che la videosorveglianza non mi turba, ma a che serve ? Senza videosorveglianza non ti accorgi che c'è un cretino che ti deride col casco ? Non ti accorgi che c'è un cretino che ti intima di inginocchiarti ?

Il problema è duplice e non lo risolvi con le tue tecniche:

La videosorveglianza non mi affascina specialmente alle superiori. In un precedente post ho scritto che la cosa la vedrei bene soprattutto nelle scuole dell'infanzia per tutelare dei bimbi. Visti gli episodi di violenza di cui abbiamo notizia. Le mie non sono tecniche, ho "buttato giù" sulla tastiera delle risposte ad una collega che chiede di volersi sentire sicura sul posto di lavoro. Naturalmente non si parla di intonaci che cadono dal soffitto, anche quello è un problema. Se ho capito bene dall'intervento di lucetta, si evidenziava il da farsi nel momento in cui succede qualcosa di pesante (aggressione fisica, verbale).
La denuncia è un passaggio successivo. E se ci fosse una videosorveglianza (extrema ratio) eliminerebbe anche il problema del docente pavido o omertoso a denunciare.
Torna in alto Andare in basso
bread&butter



Messaggi : 268
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 3:22 pm

Citazione :
Da quanto ho capito però qua non si parla di lotta armata ma di una bravata diversamente intelligente.
L Italia è piena di storie minori di omicidi.non moro ,non Coco ma passanti,ragazzi innocenti o agenti qualunque.

Non pensare che dietro un bulletto di scuola o di quartiere non ci sia una regia occulta.
Gente come quella va ad alimentare un bacino d'utenza in cui andranno a pescare i più svariati gestori di risorse umane. Ed in primis è la scuola ad alimentarlo.
Se per qualche ragione dovesse prosciugarsi allora collasserebbe un intero ecosistema sociale.
Torna in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 17.04.18

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 5:17 pm

bread&butter ha scritto:
Citazione :
Da quanto ho capito però qua non si parla di lotta armata ma di una bravata diversamente intelligente.
L Italia è piena di storie minori di omicidi.non moro ,non Coco ma passanti,ragazzi innocenti o agenti qualunque.

Non pensare che dietro un bulletto di scuola o di quartiere non ci sia una regia occulta.
Gente come quella va ad alimentare un bacino d'utenza in cui andranno a pescare i più svariati gestori di risorse umane. Ed in primis è la scuola ad alimentarlo.
Se per qualche ragione dovesse prosciugarsi allora collasserebbe un intero ecosistema sociale.
Complotto ?
Senza la regia occulta i ragazzi sarebbero tutti splendidi ? Senza la regia occulta la scuola recupererebbe tutti ?

Masso Pluto e Giudaici tutti al rogo !

Per buona misura al rogo anche Paperino !
Torna in alto Andare in basso
bread&butter



Messaggi : 268
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 6:19 pm

c'è un limite a tutto ha scritto:

Complotto ?
Senza la regia occulta i ragazzi sarebbero tutti splendidi ? Senza la regia occulta la scuola recupererebbe tutti ?

Masso Pluto e Giudaici tutti al rogo !

Per buona misura al rogo anche Paperino !

Se sei qui solo per trollare, allora posso capire il tuo "ragionamento". Peraltro anche autolesionista visto che ti hanno sbattuta fuori già una volta.

Io non ho scritto che sono delle marionette.
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4720
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 6:26 pm

Quando parliamo di "bullismo", non parliamo mai del diritto degli altri alunni allo studio! Quando sorvoliamo su atti disdicevoli, quando abbiamo timore di scontrarci con le famiglie e con il DS, non stiamo tutelando nessuno. Stiamo semplicemente avvalorando la legge del più forte.
La scuola nasce per educare al rispetto delle regole è ovvio. Ma il punto è che si fissano le regole, ma poi non si è in grado di farle rispettare. Magari per non entrare in collisione con le famiglie. Così però l’istituzione perde di credibilità. E perde di credibilità soprattutto nei confronti di chi nella scuola ci crede ancora.
Non lasciate MAI da soli quei docenti che credono ancora nel rispetto delle regole. Perché così facendo delegittimate voi stessi.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/08/docenti-vs-genitori-lettera-a-una-professoressa-che-ha-paura-di-uno-sbruffone/1147983/
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 7:05 pm

Sono d accordo con questa mamma. Se hai bisogno della balia ,non puoi fare l insegnante. Cambia lavoro
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3005
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 8:38 pm

Ma quando mai! Ma uno dei problemi maggiori attualmente è proprio questa continua e inarrestabile infiltrazione dei genitori in tutto ciò che non li riguarda, ma figuriamoci se devono dire chi può o non può insegnare con tanta leggerezza! Ma pensassero a educare meglio i figli e dare due sganassoni in più se occorre, invece di immischiarsi senza considerare che l'insegnante sa anche quel che deve fare!
Per me si sta montando tutta una querelle, a livello mediatico, per sottolineare (e quindi screditare in maniera obliqua, subdola) l'incapacità di insegnanti e della istituzione, e non è cosi!
Per mia esperienza diretta,per quanto limitata, posso dire che MOLTI DI QUEI GENITORI CHE SI LAMENTANO DELL'INSEGNANTE perché non punisce abbastanza gli alunni scansafatiche o che disturbano, sono anche i primi che si intromettono nella didattica, riguardo ai loro figli, e fanno le pulci all'insegnante quando trovano qualcosa che non condividono e vorrebbero modificare.
Garantito.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2012
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 9:29 pm

La risposta alla lettera della professoressa è della giornalista del Fatto, sarà forse anche lei mamma, ma è una risposta prima di tutto da opinionista. Dell'articolo condivido la parte iniziale:
"Lei è l’insegnante, lei scopre che il ragazzo ha copiato, lei ha il dovere, oltre che il diritto di punirlo, di fargli rifare il compito e di dargli un brutto voto"
...
"Lei, almeno da quanto scrive, non ha minacciato, né percosso, né usato maniere brusche contro il ragazzo. Quindi lei sta svolgendo il suo dovere di insegnante e di educatrice nei limiti della sua funzione."

Non capisco le conclusioni della giornalista:
"Se un docente teme una denuncia per aver stigmatizzato un comportamento scorretto è finita."
e poi:
"Lei non sa fare il suo mestiere" ," cambi mestiere",

perchè in questo caso il problema era solo la valutazione, se il genitore fa delle lamentele eccessive lo si ignora, al limite lo si invita a rivolgersi al DS. Il docente deve solo giustificare la sua valutazione.
Torna in alto Andare in basso
bread&butter



Messaggi : 268
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 9:32 pm

@sempreconfusa1
Già! Col registro elettronico, poi, è una meraviglia.

@giobbe
Citazione :
Quando sorvoliamo su atti disdicevoli, quando abbiamo timore di scontrarci con le famiglie e con il DS, non stiamo tutelando nessuno. Stiamo semplicemente avvalorando la legge del più forte.
La scuola nasce per educare al rispetto delle regole è ovvio. Ma il punto è che si fissano le regole, ma poi non si è in grado di farle rispettare. Magari per non entrare in collisione con le famiglie. Così però l’istituzione perde di credibilità. E perde di credibilità soprattutto nei confronti di chi nella scuola ci crede ancora.
Non lasciate MAI da soli quei docenti che credono ancora nel rispetto delle regole. Perché così facendo delegittimate voi stessi.

I DS... che strrrrr.... e pensare che anche loro a suo tempo furono docenti. Proprio loro sono i primi responsabili che prendono le difese di alunni e relative famiglie, ma non si risparmiano quando devono strigliare un docente.
Non solo i DS ma pure il loro staff, peraltro composto da docenti dell'istituto, veri e propri doppiogiochisti. E sabotatori. Che suggeriscono agli studenti, o quelli più carismatici, in qualche modo, tutte le tecniche per rendere quasi inutili i voti dei docenti. Non entro nei dettagli.
Torna in alto Andare in basso
bread&butter



Messaggi : 268
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 9:42 pm

franco71 ha scritto:
La risposta alla lettera della professoressa è della giornalista del Fatto, sarà forse anche lei mamma, ma è una risposta prima di tutto da opinionista. Dell'articolo condivido la parte iniziale:
"Lei è l’insegnante, lei scopre che il ragazzo ha copiato, lei ha il dovere, oltre che il diritto di punirlo, di fargli rifare il compito e di dargli un brutto voto"

Purtroppo devi provarlo che ha copiato. Inoltre il ds (il minuscolo è d'obbligo) prenderà sempre le difese dello studente.
È dura per l'insegnante che vuole fare il suo dovere.


franco71 ha scritto:
Non capisco le conclusioni della giornalista:
"Se un docente teme una denuncia per aver stigmatizzato un comportamento scorretto è finita."
e poi:
"Lei non sa fare il suo mestiere" ," cambi mestiere"

Qua è la giornalista che deve capire e invece fa finta di non capire. Con 1,3k euro al mese pagare un avvocato per tutelarsi dalla famiglia e dal ds vuol dire pretendere troppo.


Ultima modifica di bread&butter il Lun Apr 30, 2018 9:43 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2012
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 9:42 pm

Ci mancavano solo gli ultras:
http://www.strettoweb.com/2018/04/ultras-catania-aggressione-autostrada-lamezia-terme/696000/
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1865
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 10:31 pm

giobbe ha scritto:
Quando parliamo di "bullismo", non parliamo mai del diritto degli altri alunni allo studio! Quando sorvoliamo su atti disdicevoli, quando abbiamo timore di scontrarci con le famiglie e con il DS, non stiamo tutelando nessuno. Stiamo semplicemente avvalorando la legge del più forte.
La scuola nasce per educare al rispetto delle regole è ovvio. Ma il punto è che si fissano le regole, ma poi non si è in grado di farle rispettare. Magari per non entrare in collisione con le famiglie. Così però l’istituzione perde di credibilità. E perde di credibilità soprattutto nei confronti di chi nella scuola ci crede ancora.
Non lasciate MAI da soli quei docenti che credono ancora nel rispetto delle regole. Perché così facendo delegittimate voi stessi.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/08/docenti-vs-genitori-lettera-a-una-professoressa-che-ha-paura-di-uno-sbruffone/1147983/

Perdinci, quanta arroganza! Forse nemmeno Pio 9 , quello dell' infallibilità ,era cosi sentenzioso.Questa collega ha raccontato un' esperienza personale , per lei emblematica dell' atmosfera ammorbane che ormai si respira nelle aule scolastiche.Ha rimproverato il copista e per questo e' stata minacciata di denuncia dalla di lui madre.Non credo che la prof si sia prosternata ai suoi piedi; al limite,di fronte a tanta impudenza non se n' è saputa uscire con qualche freddura fulminante.Basta questo per intimarle di cambiare mestiere?

Ps
Comunque, siccome nel nostro paese Pinocchio e' finito in prigione per essere stato derubato, non si può escludere che un giudice avrebbe potuto accogliere la tesi del danno psichico subito dal povero virgulto.

Intendiamoci, non si può vivere nel terrore ; non solo e' poco dignitoso ma fa anche male alla salute.Secondo me e' meglio rischiare di finire in tribunale che in Burn out; ho detto "rischiare" perché non tutti i cani che abbaiano poi mordono.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 951
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 10:50 pm

Ma vale la pena di stare a discutere su un articolo di quasi quattro anni fa, che peraltro, all'epoca, ha già ricevuto commenti quasi esclusivamente negativi?
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 6029
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Lun Apr 30, 2018 11:30 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
Ma vale la pena di stare a discutere su un articolo di quasi quattro anni fa, che peraltro, all'epoca, ha già ricevuto commenti quasi esclusivamente negativi?

E di leggere pure male. Perché nella sua lettera la collega non dice che si è rassegnata a non fare nulla.
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4720
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Mar Mag 01, 2018 12:40 pm

giobbe ha scritto:
Quando parliamo di "bullismo", non parliamo mai del diritto degli altri alunni allo studio! Quando sorvoliamo su atti disdicevoli, quando abbiamo timore di scontrarci con le famiglie e con il DS, non stiamo tutelando nessuno. Stiamo semplicemente avvalorando la legge del più forte.
La scuola nasce per educare al rispetto delle regole è ovvio. Ma il punto è che si fissano le regole, ma poi non si è in grado di farle rispettare. Magari per non entrare in collisione con le famiglie. Così però l’istituzione perde di credibilità. E perde di credibilità soprattutto nei confronti di chi nella scuola ci crede ancora.
Non lasciate MAI da soli quei docenti che credono ancora nel rispetto delle regole. Perché così facendo delegittimate voi stessi.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/08/docenti-vs-genitori-lettera-a-una-professoressa-che-ha-paura-di-uno-sbruffone/1147983/

balanzoneXXI ha scritto:
Perdinci, quanta arroganza! Forse nemmeno Pio 9 , quello dell' infallibilità ,era cosi sentenzioso.
Perdinci, che coda di paglia.
Quello che ho scritto, e riscritto tante volte, è quello che succede troppo spesso tra gli insegnanti. Invece di convenire, come sarebbe più ovvio, ti senti leso nella tua professionalità (sic). Eppure è una cosa, che per fortuna, dicono tanti altri nel forum. Bah.

balanzoneXXI ha scritto:
Comunque, siccome nel nostro paese Pinocchio e' finito in prigione per essere stato derubato, non si può escludere che un giudice avrebbe potuto accogliere la tesi del danno psichico subito dal povero virgulto.
Allora te lo dico come lo diceva la giornalista: cambia mestiere.
balanzoneXXI ha scritto:
Intendiamoci, non si può vivere nel terrore ; non solo e' poco dignitoso ma fa anche male alla salute. Secondo me e' meglio rischiare di finire in tribunale che in Burn out; ho detto "rischiare" perché non tutti i cani che abbaiano poi mordono.
Sei carne o pesce? Sei per fare l'insegnante, sempre e comunque accomodante, o sei per far rispettare le regole? Hai una linea di condotta ben precisare o ti "adegui" a seconda delle circostanze?
Io mi sono dato una mia linea comportamentale, che rispecchia quello che ho detto sopra. Ti sembro per questo arrogante? Allora lo sono.
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1865
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Mar Mag 01, 2018 12:43 pm

bread&butter ha scritto:
franco71 ha scritto:
La risposta alla lettera della professoressa è della giornalista del Fatto, sarà forse anche lei mamma, ma è una risposta prima di tutto da opinionista. Dell'articolo condivido la parte iniziale:
"Lei è l’insegnante, lei scopre che il ragazzo ha copiato, lei ha il dovere, oltre che il diritto di punirlo, di fargli rifare il compito e di dargli un brutto voto"

Purtroppo devi provarlo che ha copiato. Inoltre il ds (il minuscolo è d'obbligo) prenderà sempre le difese dello studente.
È dura per l'insegnante che vuole fare il suo dovere.


franco71 ha scritto:
Non capisco le conclusioni della giornalista:
"Se un docente teme una denuncia per aver stigmatizzato un comportamento scorretto è finita."
e poi:
"Lei non sa fare il suo mestiere" ," cambi mestiere"

Qua è la giornalista che deve capire e invece fa finta di non capire. Con 1,3k euro al mese pagare un avvocato per tutelarsi dalla famiglia e dal ds vuol dire pretendere troppo.


Copiato pari pari da Wikipedia.La prof non poteva ignorare questa prodezza senza fare la figura dell' imbecille.

Di questo passo dovremo "provare" in tribunale ogni insufficienza che avremo dato, ma che dico? Dovremo provare ogni voto non corrispondente ( in peggio) alle attese dell' alunno.

Che il dirigente spalleggi l' utenza fa parte del gioco; bisogna tirare diritto lo stesso, cercando di avere sempre le carte in regola.

Per quanto riguarda il peso delle spese legali sul nostro micragnoso stipendio, a parte il fatto che molti docenti non sono poveri, ci si può tutelare stipulando un' assicurazione.Inoltre ritengo che una reazione decisa smonti il prepotente nella maggior parte dei casi.Se tutti i cani che abbaiano mordessero...

Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4720
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.   Mar Mag 01, 2018 12:44 pm

mac67 ha scritto:
paniscus_2.1 ha scritto:
Ma vale la pena di stare a discutere su un articolo di quasi quattro anni fa, che peraltro, all'epoca, ha già ricevuto commenti quasi esclusivamente negativi?

E di leggere pure male. Perché nella sua lettera la collega non dice che si è rassegnata a non fare nulla.
Tu dici?...
Torna in alto Andare in basso
 
Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.
Torna in alto 
Pagina 9 di 12Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11, 12  Seguente
 Argomenti simili
-
» Gli alunni maleducati vogliono essere sanzionati.
» [libro] MAMME CHE AMANO TROPPO
» Per essere membri della chat (non considerare questo post si riferisce alla chat precedente)
» nn per essere petulante ma...
» Essere vegetariana in gravidanza

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: