Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Floris, che Dio lo benedica.

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
giobbe



Messaggi : 4787
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Floris, che Dio lo benedica.   Mar Mag 22, 2018 12:20 pm

https://www.orizzontescuola.it/come-salvare-litalia-floris-aumentare-gli-stipendi-ai-docenti/
Torna in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 3049
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mar Mag 22, 2018 10:50 pm

Non so se l'episodio sia riportato nel libro, oppure sia stato trasmesso in video durante il programma di Floris (io non l'ho visto, mi è stato riferito da una persona) ma pare che un insegnante, durante le compere in un negozio, scambiasse due chiacchiere con il negoziante, e quest'ultimo si rivolgesse a lui dandogli del lei.
Dopo aver riferito quanto guadagnasse, di fatto, l'insegnante si è però ritrovato declassato, per così dire, infatti il negoziante è passato automaticamente a dargli del tu.

Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mar Mag 22, 2018 11:15 pm

Quindi ci prostriamo fiduciosi ai piedi di un Messia con uscite del genere. ..demagogia a 11cent /kg
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2147
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mar Mag 22, 2018 11:15 pm

Spero che il libro sia più articolato dell'articolo su OS.
A cominciare dal titolo, troppo semplicistico, se bastasse solamente aumentare gli stipendi dei docenti per salvare l'Italia...
Per finire con la parte finale: "Come raggiungere questo obiettivo? Innanzitutto aumentando gli stipendi agli insegnanti. " (dall'articolo)
La mia generazione avrebbe potuto sgretolare il mondo facile di Berlusconi e Prodi ... (dal libro presumo)."
E di cui non colgo causa-effetto tra le due parti (articolo e libro).
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2147
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mar Mag 22, 2018 11:18 pm

Sinn Féin ha scritto:
Quindi ci prostriamo fiduciosi ai piedi di un Messia con uscite del genere. ..demagogia a 11cent /kg

Una nuova apparizione in fascia protetta? Mi sbaglio?
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3049
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mar Mag 22, 2018 11:21 pm

Sicuramente è più articolato (visto che l'articolo non dice nulla).

Come al solito zacinto in viaggio inglese/irlandese semplifica; l'esempio che ho riportato, era solo un esempio dell'impatto che la questioni soldi può avere nell'opinione pubblica. Io stessa in molti interventi ho sostenuto che l'autorevolezza del docente non dipende solo dal suo stipendio, ma se l'episodio che ho riferito non è forzato o costruito, può comunque dare una idea di come ragiona la testa "media".

Per come lo conosco, Floris non è un messia, ma un buon giornalista e parla con cognizione di causa. E' serio e poco avvezzo ai luoghi comuni.
Non ho letto il libro e consiglio all'ex zacinto di leggerlo, prima di lanciarsi in epiteti.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2147
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mar Mag 22, 2018 11:30 pm

sempreconfusa1 ha scritto:

... ... ma un buon giornalista e parla con cognizione di causa. E' serio e poco avvezzo ai luoghi comuni. ...
Senza dubbio.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3049
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mar Mag 22, 2018 11:46 pm

il post di non so più come devo chiamarlo mi ha fatto sorgere una domanda:

mattiamo il caso che, al rinnovo contrattuale, ai precari si dimezzi lo stipendio lavorando le stesse ore, per poter concedere aumenti ai neoassunti o a chi già di ruolo (a patto di aumentare attività e progettini da contratto, che altrimenti sarebbe troppo irreale...!)

cosa faresti tu ex zacinto? Ti lamenteresti ancora di chi parla di aumenti?
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mar Mag 22, 2018 11:52 pm

"Mettiamo caso "
"Vediamo cosa fara' questo nuovo governo/ministro"
"Diamogli tempo, dopo anni di ministri-disgrazia non si può pretendere che tutto cambi. ROME was 't built in a day "
Rientrano in quelle leggendarie speranze e fiducia che noi italiani riponiamo senza sosta nelle marionette che si propongono alle elezioni.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3049
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mar Mag 22, 2018 11:55 pm

NA NA, questo si chiama eludere una domanda. Il "mettiamo il caso" era una idea tutta mia, non una speranzosa ipotesi di nuovo governo, visto e considerato che immaginerei un panorama nefasto per me stessa, che sono precaria.
Detto ciò, mi rispondi?
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1062
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 7:24 am

franco71 ha scritto:
Spero che il libro sia più articolato dell'articolo su OS.

Qualche anno fa ne aveva già scritto un altro, di libro sull'argomento, che non mi aveva convinto molto.

Ora non mi ricordo i particolari perché appunto l'ho letto diversi anni fa, ma mi pare che, pur con una serie di spunti condivisibili, ammiccasse molto ai soliti luoghi comuni sulla necessità di modernizzare la scuola che "è ancora basata su un modello superato", sul mito dell'esempio della Finlandia e sullo stracciamento di vesti per l'eccesso di dispersione scolastica a causa della poca inclusione...
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4787
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 11:46 am

A corredo del breve articolo di OS c’è anche il video del l’intervista, è quello che dovete guardare perché l’intervento di Floris è molto più articolato.
Torna in alto Andare in basso
Online
giobbe



Messaggi : 4787
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 11:48 am

Sinn Féin ha scritto:
Quindi ci prostriamo fiduciosi ai piedi di un Messia con uscite del genere. ..demagogia a 11cent /kg
Non ti devi prostare davanti a nessun Messia, devi solo condividere o meno.
Torna in alto Andare in basso
Online
franco71



Messaggi : 2147
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 1:09 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
... Qualche anno fa ne aveva già scritto un altro, di libro sull'argomento, che non mi aveva convinto molto. ...
Per caso "La fabbrica degli ignoranti"?

giobbe ha scritto:
A corredo del breve articolo di OS c’è anche il video dell'intervista ...
Ma questo link già c'era? Mi era sfuggito.
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 06.02.18

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 1:35 pm

https://m.orizzontescuola.it/floris-concorso-e-graduatorie-sistema-sbagliato-per-diventare-insegnanti-cosi-si-invecchia-in-attesa-del-ruolo/
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1062
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 2:13 pm

Francamente, non vedo perchè buttare nello stesso calderone "concorso e graduatorie" come se fossero la stessa cosa. Io non ci vedo proprio niente in comune tra i due sistemi.

Nel caso del concorso, si partecipa a una selezione diretta in cui si presume che arrivino primi i migliori, e gli altri restano fuori e aspettano il prossimo.

Nell'altro caso, che purtroppo ha imperversato per 50 anni, anche i peggiori (cioè, quelli che non hanno mai superato un concorso, oppure quelli che hanno preso la sufficienza alle prove concorsuali ma con punteggi troppo bassi per rientrare nelle assunzioni) vengono parcheggiati in una graduatoria a validità temporale infinita, senza nessuna scadenza, e prima o poi vengono assunti lo stesso per puro e semplice scorrimento, o per improbabili canali "riservati" e sanatorie varie.

Se vi pare la stessa cosa...
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1062
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 2:29 pm

E comunque, come volevasi dimostrare dal mio confuso ricordo di una lettura di diversi anni fa: l'obiettivo verso cui il nostro vuole andare a parare è quello della singola scuola-azienda che assume liberamente i propri insegnanti adottando i criteri che preferisce.

Il che, nel migliore dei casi (si fa per dire) renderebbe tutto il sistema scolastico pubblico assolutamente equivalente a quello privato... cioè, ci sarebbero le scuole statali differenziate per orientamento ideologico e per condizioni sociali, la scuola per ricchi e quella per poveri, la scuola per conservatori e quella per progressisti, la scuola per chiesaioli e quella per miscredenti, la scuola per coccolosi e quella per rigorosi, eccetera);

nel peggiore, ridurrebbe tutto il sistema scolastico pubblico a un baraccone feudale di raccomandazioni personali senza nessun controllo.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3049
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 3:20 pm

Io non ho letto neanche l'altro. Io lo conosco di solito in veste di giornalista, nelle interviste che fa e nel modo di porsi con i vari interlocutori. E per questo che dico che è serio, e non vuole convincere nessuno, semplicemente, nei libri porta avanti una sua convinzione o posizione, condivisibile o meno, questo è lasciato alla libertà dei lettori.
Se parliamo di modernizzazione, bisogna intendersi cosa si voglia dire: se cioè dotare le scuole di strutture e strumenti adeguati ai vari corsi che si seguono (io lavoro per esempio in un plesso dove non esistono laboratori informatici, eppure i programmi di lingue, come pure l'invalsi, prevedono un approccio multimediale che bisogna sognare) oppure se intendere la modernizzazione del docente, in una direzione più smart, più flessibile, più facilitatore, e meno accademico, come invece mi pare di intuire che il Floris non apprezzi nel suo ultimo libro.

Non avendoli letti, non posso discuterne oltre.

p.s. OT mi spiace tanto per gli eventuali procacciatori, ma non mi ritengo una insegnante stressata e che ho poca esperienza lo dico io stessa in lungo e in largo nel forum; tuttavia, alcuni lettori (o lo stesso, ma con varie vesti, chi può dirlo...) pensano di avere un acume fuori dal comune, e di intuirlo dai miei post. Facessero pure.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 3:55 pm

Giornalisti....presentatori di talk show.....
Abbiamo altro per consigliarci come è cosa fare a scuola? Che ne so un rapper, una ex velina, una influencer di moda...insomma qualcuno di autorevole.
Ditemi voi
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3049
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 3:59 pm

sì, te lo aggiungo io, uno psicanalista, magari?

comunque, tra tutti, un giornalista scrive, e fa il suo lavoro. Non metterei sullo stesso piano un Giovanni Floris con una Barbara D'urso, credo. Eppure conducono entrambi. Meglio saper fare alcuni distinguo
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4787
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 5:07 pm

Letto: http://www.donnamoderna.com/news/italia/scuola-rivoluzione-giovanni-floris-libro
Condivido.
Qualcuno ha messo in discussione questo passaggio di Floris: "Anche il sistema di reclutamento grava sugli insegnanti e sulla loro età: "In Finlandia, Svezia, Norvegia, Regno Unito, Paesi Bassi, Polonia, Repubbliche baltiche e gran parte dell’Europa dell’Est le assunzioni sono libere. Il sistema è quasi aziendale: sono le scuole a bandire i posti di lavoro (per i quali gli insegnanti presentano domanda) e a gestire le assunzioni (a volte con il concorso delle autorità locali)."
Sta parlando dei paesi scandinavi dove la selezione degli insegnanti si fa effettivamente per merito per il semplice fatto che queste scuole pagano gli insegnanti profumatamente e a norma di legge. Nei paesi dell'est, poi, la scuola è molto severa coi suoi alunni (vanno tutti in divisa).
Un sistema di reclutamento degli insegnanti che può essere condiviso o meno ma che è nella realtà odierna.
"In Italia, continua Floris, si "ottiene la cattedra per concorso pubblico (oceanico e difficilissimo) e così si entra in graduatoria, dopodiché, a seconda della tua posizione (quindi anche di quanto sei stato bravo al concorso, attenzione: anche) aspetti che si liberi il posto che ti porterà all’assunzione. Possono volerci mesi, o anni; puoi essere costretto a cambiare città, a cambiare vita… Insomma, se la scuola invecchia non è perché i giovani non vogliano fare i professori". Per caso non è vero?
Questo sistema delle graduatorie che mettono una palla al piede e innescano una lotta senza esclusione di punti...
Tutto il resto dell'intervento di Floris lo trovo completamente condivisibile.
Torna in alto Andare in basso
Online
bread&butter



Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 5:36 pm


  1. mi chiedo come mai il login al server di OS forum non debba essere protetto. Bah!

  2. Insomma, se la scuola invecchia non è perché i giovani non vogliano fare i professori". Per caso non è vero?

    - io sono due mesi che non prendo lo stipendio. E stiamo parlando di 1300 €/mese, non di 13k €/mese, a cui sottrarre 400€ per l'affitto più tutti gli annessi e connessi per la casa. Poi togli quello che devi sborsare per supplire alle deficienze della scuola. E allora compra la stampante, con carta e toner; e fai un abbonamento ad internet, perché oggi la scuola è interconnessa; e prendi un tablet, perché quelli dell'istituto fanno schifo; e mangia fuori perché stacchi alle 2pm ed alle 3 c'è l'incontro scuola-famiglia, o il collegio docenti, o altra farsa, e così via.
    Se poi ti fa pure male un dente, allora sei rovinato!
    Quindi, per rispondere alla tua domanda: si è vero! Puoi forse dargli torto?

  3. Questo sistema delle graduatorie che mettono una palla al piede e innescano una lotta senza esclusione di punti...


    - ecco da dove nascono  https://video.ilmessaggero.it/index.jsp?videoId=1793&idSezione=13


Sinn Féin ... what a clever clogs! :-)
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 5:42 pm

Mio cugggino,laureato in AvellinoinserieCi, che gestisce il bar dello sport a Frittole Scalo, dice che secondo lui e un suo amico, che ne sa perché ha combattuto nella guerra di Corea in provincia di Oristano, gli inzegnandi dovrebbero guadagnare almeno 3754,99 euro a bimestre, isole comprese. Per avere più ddiggnita.
Secondo me ha ragione.
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4787
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 5:55 pm

bread&butter ha scritto:
Quindi, per rispondere alla tua domanda: si è vero! Puoi forse dargli torto?
Infatti Floris dice di investire molti più soldi nella scuola e aumentare sostanziosamente lo stipendio degli insegnanti.

bread&butter ha scritto:
[*]Questo sistema delle graduatorie che mettono una palla al piede e innescano una lotta senza esclusione di punti...


- ecco da dove nascono  https://video.ilmessaggero.it/index.jsp?videoId=1793&idSezione=13
[/list]
Infatti i concorsi bisognerebbe farli con cadenza biennale...e farli coerentemente con l'insegnamento da svolgere. Quindi nessuna graduatoria a esaurimento...
Torna in alto Andare in basso
Online
franco71



Messaggi : 2147
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 6:16 pm

giobbe ha scritto:
...
Infatti i concorsi bisognerebbe farli con cadenza biennale...e farli coerentemente con l'insegnamento da svolgere. Quindi nessuna graduatoria a esaurimento...
La mancanza di concorsi per più di dieci anni ha infatti contribuito ad invecchiare la classe docente. Un concorso per tutti senza mettere il vincolo dell'abilitazione sarebbe meglio, dando la possibilità ai neolaureati preparati e motivati di tentare questa strada.
L'idea di Floris, praticamente, una super chiamata diretta, nel nostro sistema sociale è improponibile oltre a porre problemi di altra natura.
Quindi riforma del sistema dei concorsi per renderli ad esempio quanto più oggettivi nella valutazione dei candidati. Se si lavorasse di più per migliorare l'ordinario la scuola ne guadagnerebbe.

(p.s. Per fortuna Floris non aspira alla politica altrimenti sarebbe subito messo alla prova dei fatti.)


Ultima modifica di franco71 il Mer Mag 23, 2018 7:48 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
 
Floris, che Dio lo benedica.
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: