Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Floris, che Dio lo benedica.

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
giobbe



Messaggi : 4720
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Floris, che Dio lo benedica.   Mar Mag 22, 2018 12:20 pm

Promemoria primo messaggio :

https://www.orizzontescuola.it/come-salvare-litalia-floris-aumentare-gli-stipendi-ai-docenti/
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.1



Messaggi : 943
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 6:47 pm

E comunque, lasciando perdere l'opinione specifica di Floris, torniamo a parlare dei concorsi e delle abilitazioni.

Si può sapere in quale altro ambito della pubblica amministrazione si è mai richiesto a delle persone adulte e già laureate di seguire per un anno o due un ulteriore corso di studi a tempo pieno (con frequenza obbligatoria, e quindi senza poter fare un altro lavoro nel frattempo per mantenersi, e per di più a pagamento), PRIMA di poter fare la domanda per un concorso?

Esistono corsi abilitanti obbligatori per i concorsi in magistratura? O in polizia? O nell'amministrazione comunale? O per fare l'infermiere, l'impiegato al ministero, il custode al museo? Non mi risulta. Esistono una serie di corsi facoltativi a pagamento organizzati da privati (o qualche volta anche dai sindacati, purtroppo), ma appunto sono facoltativi.

La norma dovrebbe essere che la selezione iniziale si faccia sui titoli di studio già conseguiti, che le conoscenze e le competenze richieste per l'esame siano pubblicate, e che poi, una volta fatta la domanda per il concorso, la persona adulta studi per conto proprio, a casetta sua, nell'orario che le pare e nelle circostanze che le pare. Poi va a sostenere le prove, e se le supera viene assunta, se non le supera resta fuori e riprova in seguito, oppure riprova con un altro mestiere.

Per quale motivo, SOLO per fare gli insegnanti, deve essere richiesto un pedaggio personale tanto gravoso?
Torna in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 6028
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 7:08 pm

paniscus_2.1 ha scritto:

Per quale motivo, SOLO per fare gli insegnanti, deve essere richiesto un pedaggio personale tanto gravoso?

Infatti. Se l'anno di prova fosse una cosa seria anziché una formalità, sarebbe meglio.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3005
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 8:05 pm

Sinn Féin ha scritto:
Mio cugggino,laureato in AvellinoinserieCi,  che gestisce il bar dello sport a Frittole Scalo,  dice che secondo lui e un suo amico,  che ne sa perché ha combattuto nella guerra di Corea in provincia di Oristano, gli inzegnandi dovrebbero guadagnare almeno 3754,99 euro a bimestre, isole comprese. Per avere più ddiggnita.
Secondo me ha ragione.

oltretutto, dovrebbe aggiungere tuo cuggino, non si capisce perché un rapper supertatuato che partecipa in tv, o la ex velina ballerina canterina dell'ultimo show dovrebbero guadagnare qualche euri ddeppiù dell'inzegnante che arriva in tv solo quando le prende sonoramente.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 8:17 pm

Chissà cosa si intende per "anno di prova una cosa seria"
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 6028
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 8:54 pm

Sinn Féin ha scritto:
Chissà cosa si intende per "anno di prova una cosa seria"

Non dovresti preoccupartene, visto che vuoi restare precario a vita.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2012
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 10:12 pm

Sinn Féin ha scritto:
Chissà cosa si intende per "anno di prova una cosa seria"
Chi ha fatto l'anno di prova può dire se sia stato un anno formativo/utile o solo una formalità durante il quale riempire scartoffie cartaceo-digitali ... o qualcosa a metà.
Nel secondo caso può rappresentare un'occasione per farlo diventare anche un tirocinio sul campo al posto di quello previsto dal FIT.
Il tutto nell'ottica di semplificare il processo di reclutamento.
Ripensandoci, credo che l'anno di prova esistesse quando non c'era il sistema delle abilitazioni, quindi le due normative nel tempo si sono sovrapposte, un doppione uno dell'altro.
L'osservazione di mac67 in questo senso è utile, perchè non valorizzare/riformare quello che c'è senza creare nuovi percorsi ad ostacoli?
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 6028
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Mer Mag 23, 2018 11:33 pm

franco71 ha scritto:
Ripensandoci, credo che l'anno di prova esistesse quando non c'era il sistema delle abilitazioni, quindi le due normative nel tempo si sono sovrapposte, un doppione uno dell'altro.
L'osservazione di mac67 in questo senso è utile, perchè non valorizzare/riformare quello che c'è senza creare nuovi percorsi ad ostacoli?

Ogni dipendente statale è assunto in prova. Di solito il periodo di prova dura 90 giorni. Nella scuola, per ovvi motivi, dura un anno intero.
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1864
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Gio Mag 24, 2018 1:47 pm

Tutti i politici e i mass media affermano che gli insegnanti devono guadagnare di più.Bisogna vedere che cosa si intende per "guadagnare di più".Forse una cosa del tipo: " io ti do 20 euro al mese in più, ma tu mi devi lucidare pure le corna"? Abbiamo visto che l' aumento contrattuale e' una miserrima limosina; la "bona sola", dal canto suo, ha introdotto una meschina logica premial-concorrenziale, al fine di mettere in concorrenza un branco di poveracci yesmen.Adesso stanno subodorando di portare la settimana lavorativa a 30 ore.E che dire, tornando alla bona sola, dell' ignobile precarizzazione dei neo- assunti?

Prima di benedire qualche opinionista bisognerebbe leggere i suoi libri, ricordando che tutti gli opinionisti " di grido" non caldeggiano affatto gli interessi dei lavoratori, altrimenti non sarebbero opinionisti di grido.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3005
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Floris, che Dio lo benedica.   Gio Mag 24, 2018 5:47 pm

Floris opinionista di grido? Addirittura? Va bene che conduce una trasmissione a matrioska (come lo parodiava bene Crozza, è da vedere) ma io penso che in tanti neppure lo seguano più di tanto.
Lo conoscono magari quelli che, come me, lo seguivano ai tempi di Ballarò sulla rai, e ogni tanto sbirciano la maratona del martedì sera. Innocuo.
Torna in alto Andare in basso
 
Floris, che Dio lo benedica.
Torna in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: