Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Nuovo ministro

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
ibernato



Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 29.01.16

MessaggioTitolo: Nuovo ministro   Dom Mag 27, 2018 10:28 am

Promemoria primo messaggio :

Leggo stamattina che la Lega propone di nuovo Pittoni come ministro, facendo una rapida ricerca in rete sembrerebbe che anche il suo titolo di studio sia la scuola media inferiore. Ma uno dei loro cavalli di battaglia non era il fatto che la Fedeli avesse la terza media?

http://friuliveneziagiulia.indettaglio.it/ita/comuni/ud/udine/amministrazione/amministrazione_di_udine.html
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
balanzoneXXI



Messaggi : 1864
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 9:01 am

Sinn Féin ha scritto:
L aborto è questione delicata, impossibile darne una valutazione così su due piedi.
Di sicuro festeggiare la possibilità di uccidere un essere umano è degno del degrado e devianza dei giorni nostri.
Quanto al "fascismo di lungo periodo" , parmi un neologismo alquanto ardito.
..

Dipende dai punti di vista.Per me molti Irlandesi hanno festeggiato il fatto che la bigotta Irlanda non e' piu' tanto bigotta.Eh gia' , certa gente
piange per il triste destino di embrioni e feti, mentre conta i giorni ai matusalemme che gravano da decenni sul sistema pensionistico . " E io pago!", proclamano all' unisono tutte le multiformi identita' del camerata kulako,nonche' sedicente ingegnere.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 9:04 am

RIGHT is new left.
Le destre del xxi secolo si stanno dimostrando molto più vicine al popolo, ai lavoratori, ai diritti sociali di questa nuova "sinistra" serva del capitale, delle lobby economiche e bancarie europeiste, delle lobby global imperialiste, che negli anni continuano ad erodere i diritti dei lavoratori per accomodare i nostri Badroni a Bruxelles.
Il mascellone non so se approverebbe, di sicuro Lenin tornasse in vita a vedere lo scempio e la corruzione della moderna "sinistra" liberal arcobaleno prenderebbe un randello e avrebbe da darne a chi ha trasformato un movimento dei lavoratori in un putrido clan di pupazzi del capitale. .
Torna in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 2084
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 10:03 am

Sinn Féin ha scritto:
RIGHT is new left.
Le destre del xxi secolo si stanno dimostrando molto più vicine al popolo, ai lavoratori, ai diritti sociali di questa nuova "sinistra" serva del capitale, delle lobby economiche e bancarie europeiste, delle lobby global imperialiste,  che negli anni continuano ad erodere i diritti dei lavoratori per accomodare i nostri Badroni a Bruxelles.
Il mascellone non so se approverebbe, di sicuro Lenin tornasse in vita a vedere lo scempio e la corruzione della moderna "sinistra" liberal arcobaleno prenderebbe un randello e avrebbe da darne a chi ha trasformato un movimento dei lavoratori in un putrido clan di pupazzi del capitale. .

Su questo concordo con Sinn Fein
Torna in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 1197
Data d'iscrizione : 15.10.12

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 10:31 am

Sinn Féin ha scritto:
RIGHT is new left.
Le destre del xxi secolo si stanno dimostrando molto più vicine al popolo, ai lavoratori, ai diritti sociali di questa nuova "sinistra" serva del capitale, delle lobby economiche e bancarie europeiste, delle lobby global imperialiste,  che negli anni continuano ad erodere i diritti dei lavoratori per accomodare i nostri Badroni a Bruxelles.
Il mascellone non so se approverebbe, di sicuro Lenin tornasse in vita a vedere lo scempio e la corruzione della moderna "sinistra" liberal arcobaleno prenderebbe un randello e avrebbe da darne a chi ha trasformato un movimento dei lavoratori in un putrido clan di pupazzi del capitale. .
Pienamente d'accordo.

Il presidente Mattarella ha garantito, con la sua scelta politica, di sostituire a un governo, legittimato dal voto e dalla maggioranza dei cittadini e del Parlamento, uno che vale zero politicamente. Si vedono chiari gli effetti sullo spread e la Borsa. Ha garantito così i risparmiatori, le imprese, i lavoratori, l'intero sistema Italia? Ridordiamoci come è andata a finire in Grecia, Avremo mesi di incertezza continua e alle prossime elezioni, gli si presenterà lo stesso problema.O cancellano il nostro diritto sacrosanto di votare?Tutto questo per il Dio Denaro gestito dai poteri forti dell'Europa contro chi vorrebbe modificare trattati vecchi di 50 anni non più attuali. Vi ricordo che l'Italia ha perso, dall'entrata dell'euro, il 24% del suo Pil rispetto alla media Europea.E le prossime generazioni saranno povere e affamate, come ormai è chiaro a tutti gli analisti.Ricordatevi della famosa frase di Ciampi "entriamo nella età dell'oro", io dico per i pochi eletti padroni del sistema creato da Bruxelles.
Torna in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 1197
Data d'iscrizione : 15.10.12

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 10:37 am

https://www.corriere.it/cronache/18_maggio_29/varoufakis-mattarella-ha-fatto-regalo-all-ultradestra-veto-savona-b2cefe52-6308-11e8-9464-44779318d83c.shtml

Leggete questa.
Torna in alto Andare in basso
ilprof



Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 05.05.18

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 10:52 am

Visto che siamo in un forum di insegnanti, faccio presente che un eventuale ritorno alla lira, con annesse svalutazioni competitive e inflazione, danneggerebbe proprio i percettori di reddito fisso.
Banalmente, il piccolo prestito su noipa attualmente ha un interesse di circa il 4%: sganciandoci dall’euro come minimo passerebbe al 7-8 % annuo.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3005
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 11:07 am

Le destre europee si stanno mostrando più vicino al popolo...a parole, certo.
Non so dove vivano tutti quelli che dicono "concordo, concordo", io ho vissuto in italia, e durante il governo di centro-destra non mi è sembrato di vedere tutta questa grande solidarietà. Piuttosto, mi pare di ravvedere sempre il solito problema: la memoria corta e valutare dalle sole affermazioni o atteggiamenti, specialmente in campagna elettorale.
E ultimamente mi sembra che stiamo perennemente in campagna elettorale...
Capirei più chi mi dice non c'è differenza, affermano cose diverse ma, alla prova dei fatti, sono quisquilie.


Ultima modifica di sempreconfusa1 il Mar Mag 29, 2018 11:13 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 2084
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 11:08 am

condor2000 ha scritto:
Sinn Féin ha scritto:
RIGHT is new left.
Le destre del xxi secolo si stanno dimostrando molto più vicine al popolo, ai lavoratori, ai diritti sociali di questa nuova "sinistra" serva del capitale, delle lobby economiche e bancarie europeiste, delle lobby global imperialiste,  che negli anni continuano ad erodere i diritti dei lavoratori per accomodare i nostri Badroni a Bruxelles.
Il mascellone non so se approverebbe, di sicuro Lenin tornasse in vita a vedere lo scempio e la corruzione della moderna "sinistra" liberal arcobaleno prenderebbe un randello e avrebbe da darne a chi ha trasformato un movimento dei lavoratori in un putrido clan di pupazzi del capitale. .
Pienamente d'accordo.

Il presidente Mattarella ha garantito, con la sua scelta politica, di sostituire a un governo, legittimato dal voto e dalla maggioranza dei cittadini e del Parlamento, uno che vale zero politicamente. Si vedono chiari gli effetti sullo spread e la Borsa. Ha garantito così i risparmiatori, le imprese, i lavoratori, l'intero sistema Italia? Ridordiamoci come è andata a finire in Grecia, Avremo mesi di incertezza continua e alle prossime elezioni, gli si presenterà lo stesso problema.O cancellano il nostro diritto sacrosanto di votare?Tutto questo per il Dio Denaro gestito dai poteri forti dell'Europa contro chi vorrebbe modificare trattati vecchi di 50 anni non più attuali. Vi ricordo che l'Italia ha perso, dall'entrata dell'euro, il 24% del suo Pil rispetto alla media Europea.E le prossime generazioni saranno povere e affamate, come ormai è chiaro a tutti gli analisti.Ricordatevi della famosa frase di Ciampi "entriamo nella età dell'oro", io dico per i pochi eletti padroni del sistema creato da Bruxelles.


L'Italia ha perso, dall'entrata dell'euro, il 24% del suo Pil rispetto alla media Europea?

Qualcuno qui dice che è una pura coincidenza, esattamente come il formaggio che provocherebbe più morti, è ridicolo sostenere che con l'euro non si sia entrati nell'età dell'oro…


Qualcuno qui è giovane e non si ricorda, ma il primo giorno di entrata in vigore dell'euro i prezzi aumentarono del 35-40%, tutta perdita che gravò su chi aveva reddito fisso, significava una decurtazione netta degli stipendi REALE del 35-40 %. Naturalmente è anche questa una pura coincidenza senza alcun valore, e naturalmente da Bruxelles dissero che non era vero
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3005
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 11:22 am

condor2000 ha scritto:
Sinn Féin ha scritto:
RIGHT is new left.
Le destre del xxi secolo si stanno dimostrando molto più vicine al popolo, ai lavoratori, ai diritti sociali di questa nuova "sinistra" serva del capitale, delle lobby economiche e bancarie europeiste, delle lobby global imperialiste,  che negli anni continuano ad erodere i diritti dei lavoratori per accomodare i nostri Badroni a Bruxelles.
Il mascellone non so se approverebbe, di sicuro Lenin tornasse in vita a vedere lo scempio e la corruzione della moderna "sinistra" liberal arcobaleno prenderebbe un randello e avrebbe da darne a chi ha trasformato un movimento dei lavoratori in un putrido clan di pupazzi del capitale. .
Pienamente d'accordo.

Il presidente Mattarella ha garantito, con la sua scelta politica, di sostituire a un governo, legittimato dal voto e dalla maggioranza dei cittadini e del Parlamento, uno che vale zero politicamente. Si vedono chiari gli effetti sullo spread e la Borsa. Ha garantito così i risparmiatori, le imprese, i lavoratori, l'intero sistema Italia? Ridordiamoci come è andata a finire in Grecia, Avremo mesi di incertezza continua e alle prossime elezioni, gli si presenterà lo stesso problema.O cancellano il nostro diritto sacrosanto di votare?Tutto questo per il Dio Denaro gestito dai poteri forti dell'Europa contro chi vorrebbe modificare trattati vecchi di 50 anni non più attuali. Vi ricordo che l'Italia ha perso, dall'entrata dell'euro, il 24% del suo Pil rispetto alla media Europea.E le prossime generazioni saranno povere e affamate, come ormai è chiaro a tutti gli analisti.Ricordatevi della famosa frase di Ciampi "entriamo nella età dell'oro", io dico per i pochi eletti padroni del sistema creato da Bruxelles.

Ti dirò che non è nemmeno vero questo. Una parte ha votato 5stelle per avere il reddito di cittadinanza e perché si aspettava una vera rivoluzione con il loro governo. Un'altra parte ha votato lega per cosucce come la flat tax e questione sbarchi.
I primi, da quello che ho potuto capire, avrebbero dovuto aspettare altre stagioni prima di vedere (se fattibile!) quella misura di sostegno; i secondi hanno approvato un programma dove non se ne faceva addirittura menzione!
Sarebbe questo ciò che voi definite "governo votato dalla maggioranza"? Se si fosse stati in tribunale sarebbe stato invalidato per vizio di forma.
E la voce scuola grande assente.
Vorrei sapere perché tutti hanno paura di parlar chiaro e mantener fede a ciò che promettono.
Torna in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 1197
Data d'iscrizione : 15.10.12

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 11:48 am

ilprof ha scritto:
Visto che siamo in un forum di insegnanti, faccio presente che un eventuale ritorno alla lira, con annesse svalutazioni competitive e inflazione, danneggerebbe proprio i percettori di reddito fisso.
Banalmente, il piccolo prestito su noipa attualmente ha un interesse di circa il 4%: sganciandoci dall’euro come minimo passerebbe al 7-8 % annuo.
Chi ha detto che si vuole uscire dall'euro? Per i prossini venti anni l'Italia ha l'obbligo di ridurre la spesa pubblica di 50 miliardi per anno. Questo per il Fiscal Compact ratificato nel 2012. Leggete:
https://ilmanifesto.it/stop-fiscal-compact/
e non confondiamo sinistra con destra, quì si parla solo di forzature democratiche e sociali. E' un problema che riguarda il futuro di noi tutti e, pricipalmente, dei nostri figli e nipoti. Si cancellano diritti, aumenta la povertà, la sanità è diventato un'opzional e non più un diritto garantito, sempre più persone si trovano in stato di indigenza, si esproria la democrazia. Non venitemi a dire che quello che sta avvenendo in Italia oggi è democrazia. In questo momento gongolano in Germania e paesi affini, mentre prima ci deridevano e insultavano. Grazie a trattati oobsoleti che stanno portando l'Europa verso un limite pericoloso economicamente e socialmente.
E adesso chiudo perchè la mia classe mi chiama.
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1864
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 12:51 pm

udl ha scritto:
condor2000 ha scritto:
Sinn Féin ha scritto:
RIGHT is new left.
Le destre del xxi secolo si stanno dimostrando molto più vicine al popolo, ai lavoratori, ai diritti sociali di questa nuova "sinistra" serva del capitale, delle lobby economiche e bancarie europeiste, delle lobby global imperialiste,  che negli anni continuano ad erodere i diritti dei lavoratori per accomodare i nostri Badroni a Bruxelles.
Il mascellone non so se approverebbe, di sicuro Lenin tornasse in vita a vedere lo scempio e la corruzione della moderna "sinistra" liberal arcobaleno prenderebbe un randello e avrebbe da darne a chi ha trasformato un movimento dei lavoratori in un putrido clan di pupazzi del capitale. .
Pienamente d'accordo.

Il presidente Mattarella ha garantito, con la sua scelta politica, di sostituire a un governo, legittimato dal voto e dalla maggioranza dei cittadini e del Parlamento, uno che vale zero politicamente. Si vedono chiari gli effetti sullo spread e la Borsa. Ha garantito così i risparmiatori, le imprese, i lavoratori, l'intero sistema Italia? Ridordiamoci come è andata a finire in Grecia, Avremo mesi di incertezza continua e alle prossime elezioni, gli si presenterà lo stesso problema.O cancellano il nostro diritto sacrosanto di votare?Tutto questo per il Dio Denaro gestito dai poteri forti dell'Europa contro chi vorrebbe modificare trattati vecchi di 50 anni non più attuali. Vi ricordo che l'Italia ha perso, dall'entrata dell'euro, il 24% del suo Pil rispetto alla media Europea.E le prossime generazioni saranno povere e affamate, come ormai è chiaro a tutti gli analisti.Ricordatevi della famosa frase di Ciampi "entriamo nella età dell'oro", io dico per i pochi eletti padroni del sistema creato da Bruxelles.


L'Italia ha perso, dall'entrata dell'euro, il 24% del suo Pil rispetto alla media Europea?

Qualcuno qui dice che è una pura coincidenza, esattamente come il formaggio che provocherebbe più morti, è ridicolo sostenere che con l'euro non si sia entrati nell'età dell'oro…


Qualcuno qui è giovane e non si ricorda, ma il primo giorno di entrata in vigore dell'euro i prezzi aumentarono del 35-40%, tutta perdita che gravò su chi aveva reddito fisso, significava una decurtazione netta degli stipendi REALE del 35-40 %. Naturalmente è anche questa una pura coincidenza senza alcun valore, e naturalmente da Bruxelles dissero che non era vero

I prezzi aumentarono del 35% - 40% il giorno dopo l' entrata dell' euro?

Perdindirindina!

E magari il governo mantiene gli " extra" a lasagne e chiampagne in alberghi di lusso, vero?

Perbacco , che equilibrati educatori nutre con impareggiabile liberalita' il MIUR!
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2012
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 1:14 pm

arrubiu ha scritto:
@franco71, che fai, lo provochi?
Non ti basta quanto scrive senza essere provocato?
No, nessun intento provocatorio, lavoro per la sua redenzione:)

condor2000 ha scritto:
Il presidente Mattarella ha garantito, con la sua scelta politica, di sostituire a un governo, legittimato dal voto e dalla maggioranza dei cittadini e del Parlamento, uno che vale zero politicamente ...  
Noi non votiamo direttamente un governo. I parlamentari eletti non hanno vincolo di mandato. D'altronde chi ha votato un governo giallo-verde? Quanti elettori 5S (non i votanti on line) non sarebbero mai stati d'accordo per un governo con la Lega? Anche Di Maio e Di Battista hanno rilasciato dichiarazioni in tal senso. Detto questo, i governi che non rispecchiano il trend elettorale a lungo andare minano la fiducia dei cittadini verso la politica. Questo è un problema. Una legge elettorale con doppio turno alla francese per me sarebbe un buon tentativo di soluzione al problema.

udl ha scritto:
... Qualcuno qui è giovane e non si ricorda, ma il primo giorno di entrata in vigore dell'euro i prezzi aumentarono del 35-40% ...
La relazione causa-effetto tra l'entrata in vigore dell'euro e l'aumento prezzi non è esatta. La crisi economica già c'era. Gli esercenti hanno colto la palla al balzo per aumentare i prezzi.
https://www.ilmessaggero.it/primopiano/politica/prodi_contro_berlusconi_sull_euro-3459892.html
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1864
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 1:34 pm

franco71 ha scritto:
arrubiu ha scritto:
@franco71, che fai, lo provochi?
Non ti basta quanto scrive senza essere provocato?
No, nessun intento provocatorio, lavoro per la sua redenzione:)

condor2000 ha scritto:
Il presidente Mattarella ha garantito, con la sua scelta politica, di sostituire a un governo, legittimato dal voto e dalla maggioranza dei cittadini e del Parlamento, uno che vale zero politicamente ...  
Noi non votiamo direttamente un governo. I parlamentari eletti non hanno vincolo di mandato. D'altronde chi ha votato un governo giallo-verde? Quanti elettori 5S (non i votanti on line) non sarebbero mai stati d'accordo per un governo con la Lega? Anche Di Maio e Di Battista hanno rilasciato dichiarazioni in tal senso. Detto questo, i governi che non rispecchiano il trend elettorale a lungo andare minano la fiducia dei cittadini verso la politica. Questo è un problema. Una legge elettorale con doppio turno alla francese per me sarebbe un buon tentativo di soluzione al problema.

udl ha scritto:
... Qualcuno qui è giovane e non si ricorda, ma il primo giorno di entrata in vigore dell'euro i prezzi aumentarono del 35-40% ...
La relazione causa-effetto tra l'entrata in vigore dell'euro e l'aumento prezzi non è esatta. La crisi economica già c'era. Gli esercenti hanno colto la palla al balzo per aumentare i prezzi.
https://www.ilmessaggero.it/primopiano/politica/prodi_contro_berlusconi_sull_euro-3459892.html

E tu dagli pure corda!

Con un rialzo immediato dei prezzi del 35-40% arrivavano al governo i militari e forse ci sarebbero ancora adesso .Suppongo che in tale remota eventualità a qualche rompipalle sarebbe stata offerta ( senza possibilità di rifiuto) una seduta, anzi una caduta, di paracadutismo senza paracadute , sì fa ingrassare l' esangue fauna ittica dei nostri mari. Argentina e G7 di Genua docent





Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2012
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 2:05 pm

balanzoneXXI ha scritto:

Con un rialzo immediato dei prezzi del 35-40% arrivavano al governo i militari e forse ci sarebbero ancora adesso ...

Ad essere obiettivi e farci un'idea sugli aumenti:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/01/euro-15-anni-fa-lentrata-in-vigore-come-sono-cambiati-i-prezzi-caffe-da-900-lire-a-90-centesimi-pizza-aumentata-del-123/3290911/


Ultima modifica di franco71 il Mar Mag 29, 2018 2:40 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3295
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 2:27 pm

condor2000 ha scritto:
Ridordiamoci come è andata a finire in Grecia.

La Grecia è finita così perchè aveva gli stessi problemi italiani: un maxi debito ed un mentecatto come varoufakis (e come la nostra doppietta grillo leghista) che pensava di uscire dall'euro. La Grecia è stata fortunata che ha avuto uno Tsipras che, all'ultimo secondo , ha ragionato. I nostri due non ragionano, sbraitano, e a noi andrebbe molto peggio.
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3295
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 2:34 pm

condor2000 ha scritto:
ilprof ha scritto:
Visto che siamo in un forum di insegnanti, faccio presente che un eventuale ritorno alla lira, con annesse svalutazioni competitive e inflazione, danneggerebbe proprio i percettori di reddito fisso.
Banalmente, il piccolo prestito su noipa attualmente ha un interesse di circa il 4%: sganciandoci dall’euro come minimo passerebbe al 7-8 % annuo.
Chi ha detto che si vuole uscire dall'euro?.

Chi lo ha detto?? Salvino, di maio e di battista, che per anni si sono fatti fotografare con cartelli, magliette, e forse pure mutande, con la scritta "no euro". Attualmente cercano di negarlo ma le foto sono disponibili online per chiunque voglia vederle.
In ogni caso, io sto progressivamente svuotando i conti ed alla fine delle lezioni andrò in austria ad aprire (legalmente) un conto corrente ed un deposito titoli.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 3:04 pm

Si può aprire un conto all estero senza avere residenza? La cosa è allettante
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 943
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 3:08 pm

franco71 ha scritto:
 Qual è la differenza tra un politico ed uno statista?

Non lo so, ma posso contribuire con la perla epistemologica prodotta da un mio studente di qualche anno fa... che, in un compito sulla termodinamica, nella risposta a una domanda teorica discorsiva, scrisse che Ludwig Boltzmann era stato il primo "STATISTA MECCANICO".

Ignoro se si riferisse a un governatore robotico dei racconti di Asimov, o a un neo-deputato peone che fino al giorno prima lavorava in un'officina.


Ultima modifica di paniscus_2.1 il Mar Mag 29, 2018 3:23 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.1



Messaggi : 943
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 3:16 pm

Sinn Féin ha scritto:
Si può aprire un conto all estero senza avere residenza? La cosa è allettante

Certo che si può. Semplicemente, bisogna farsi bene i conti per vedere se conviene davvero, perché se le spese di gestione del conto sono molto più alte, o se le spese di trasferimento internazionale incidono molto, può darsi che ci si rimetta. Ma dipende da quanti soldi si trasferiscono e da quanto spesso si usa quel conto.

Parecchi anni fa, io facevo qualche collaborazione di divulgazione scientifica con un giornale svizzero di lingua italiana, e mi fu anche proposto di aprire un conto svizzero per farmi pagare direttamente lì. Alla fine non lo feci, perché la collaborazione era talmente saltuaria e le cifre coinvolte erano talmente basse, che non mi conveniva; ma se me l'avevano proposto loro, vuol dire che la cosa è facile.

Per un paese che (a differenza della Svizzera) appartiene all'unione europea, presumo che sia più facile ancora...
Torna in alto Andare in basso
Online
franco71



Messaggi : 2012
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 3:37 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
franco71 ha scritto:
 Qual è la differenza tra un politico ed uno statista?

Non lo so, ma posso contribuire con la perla epistemologica prodotta da un mio studente di qualche anno fa... che, in un compito sulla termodinamica, nella risposta a una domanda teorica discorsiva, scrisse che Ludwig Boltzmann era stato il primo "STATISTA MECCANICO".

Ignoro se si riferisse a un governatore robotico dei racconti di Asimov, o a un neo-deputato peone che fino al giorno prima lavorava in un'officina.
La risposta, in realtà, è nel tuo precedente post. Qualcuno, prima di te, ci aveva già pensato:
"Un politico guarda alle prossime elezioni. Uno statista guarda alla prossima generazione." (A. De Gasperi)
Non so se ti lusinga.

(p.s. in termini di tassazione, mi sa che hai fatto bene a non aprirti un conto in Svizzera. Fino a un po' di tempo fa, la Svizzera rientrava nei paradisi fiscali, potevi farci un pensierino ma saresti finita nei Panama Papers:)
Torna in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 2084
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 4:03 pm

chicca70 ha scritto:
condor2000 ha scritto:
ilprof ha scritto:
Visto che siamo in un forum di insegnanti, faccio presente che un eventuale ritorno alla lira, con annesse svalutazioni competitive e inflazione, danneggerebbe proprio i percettori di reddito fisso.
Banalmente, il piccolo prestito su noipa attualmente ha un interesse di circa il 4%: sganciandoci dall’euro come minimo passerebbe al 7-8 % annuo.
Chi ha detto che si vuole uscire dall'euro?.

Chi lo ha detto?? Salvino, di maio e di battista, che per anni si sono fatti fotografare con cartelli, magliette, e forse pure mutande, con la scritta "no euro". Attualmente cercano di negarlo ma le foto sono disponibili online per chiunque voglia vederle.
In ogni caso, io sto progressivamente svuotando i conti ed alla fine delle lezioni andrò in austria ad aprire (legalmente) un conto corrente ed un deposito titoli.

Chi ha molti soldi è sicuramente avvantaggiato dall'euro, dalla stabilità che esso dà, non essendo praticamente interessati alle fluttuazioni dei prezzi, alla disoccupazione ecc.
Anch'io, se avessi uno o più conti correnti gonfi di soldi, sarei pro euro, perché per gli abbienti (o molto abbienti) i vantaggi della stabilità e della sicurezza prevalgono su tutto.




Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 6028
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 4:35 pm

udl ha scritto:
chicca70 ha scritto:
condor2000 ha scritto:
ilprof ha scritto:
Visto che siamo in un forum di insegnanti, faccio presente che un eventuale ritorno alla lira, con annesse svalutazioni competitive e inflazione, danneggerebbe proprio i percettori di reddito fisso.
Banalmente, il piccolo prestito su noipa attualmente ha un interesse di circa il 4%: sganciandoci dall’euro come minimo passerebbe al 7-8 % annuo.
Chi ha detto che si vuole uscire dall'euro?.

Chi lo ha detto?? Salvino, di maio e di battista, che per anni si sono fatti fotografare con cartelli, magliette, e forse pure mutande, con la scritta "no euro". Attualmente cercano di negarlo ma le foto sono disponibili online per chiunque voglia vederle.
In ogni caso, io sto progressivamente svuotando i conti ed alla fine delle lezioni andrò in austria ad aprire (legalmente) un conto corrente ed un deposito titoli.

Chi ha molti soldi è sicuramente avvantaggiato dall'euro, dalla stabilità che esso dà, non essendo praticamente interessati alle fluttuazioni dei prezzi, alla disoccupazione ecc.
Anch'io, se avessi uno o più conti correnti gonfi di soldi, sarei pro euro, perché per gli abbienti (o molto abbienti) i vantaggi della stabilità e della sicurezza prevalgono su tutto.

Sono abbstanza vecchio da ricordarmi quando con la lira avevamo l'inflazione vicina al 20%. Per noi con lo stipendio fisso di mio padre, sai che pacchia, facevamo fatica pure a pagare le cambiali di una utilitaria.
Torna in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 2084
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 4:43 pm

Invece ora, con l'inflazione all'1%, gli operai si comperano Audi, Mercedes o BMW...
facendo felice la Merckel e i suoi scagnozzi, che "suggeriscono", molto gentilmente, cosa dobbiamo votare:

http://www.lastampa.it/2018/05/29/economia/i-mercati-insegneranno-agli-italiani-a-votare-bufera-sul-commissario-ue-oettinger-iU6GNJP9QYXVnsK14BLM4O/pagina.html
Torna in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 2084
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 4:54 pm

Sono veramente commoventi questi interventi dei politici tedeschi che ci invitano a votare a favore dell'euro: eppure sembra, secondo molti, che i tedeschi ci perdano con l'euro e noi ci guadagniamo...

Chissà perché, invece, continuano a "suggerirci" di votare a favore dell'euro, secondo molti contro i loro interessi...
Torna in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 6112
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioTitolo: Re: Nuovo ministro   Mar Mag 29, 2018 6:16 pm

chicca70 ha scritto:
condor2000 ha scritto:
Ridordiamoci come è andata a finire in Grecia.

La Grecia è finita così perchè aveva gli stessi problemi italiani: un maxi debito ed un mentecatto come varoufakis  (e come la nostra doppietta grillo leghista) che pensava di uscire dall'euro. La Grecia è stata fortunata che ha avuto uno Tsipras che, all'ultimo secondo , ha ragionato. I nostri due non ragionano, sbraitano, e a noi andrebbe molto peggio.
Ci sarebbero altri forum per fare propaganda politica. Detto questo, l'Italia può essere accostata alla Grecia solo per l'immensa cultura che si porta dietro. Le 2 economie non si possono minimamente paragonare.
Il Rapporto debito-pil non può rappresentare lo stato di salute di una economia. O meglio non è l'unico fattore che incide in modo deteminante.
Gli USA hanno il 13°peggior rapporto debito-pil e sono la prima economica al.mondo. Il Giappone il PEGGIORE rapporto e sono la terza potenza economica.
Torna in alto Andare in basso
 
Nuovo ministro
Torna in alto 
Pagina 5 di 10Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
 Argomenti simili
-
» Nuovo ministro
» Di nuovo pioggia di capelli
» nuovo passeggino jane
» scusate..eccomi di nuovo con voi tutte
» Imparare a camminare, di nuovo.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: