Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Nai ed esame terza media

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Cozza

avatar

Messaggi : 9443
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Nai ed esame terza media   Dom Giu 03, 2018 8:46 am

Promemoria primo messaggio :

Questione già discussa negli anni...lo so, ma:
1-vorrei capire se ci sono novità
2-avete a portata di mano il testo di legge che prevede acceso agli esami di terza media e successiva promozione automatica a ragazzini in Italia da pochi mesi e con età compresa entro i 15 anni (ma obbliga o lascia libertà di scelta?)

Ormai mi conoscete (e ho letto altrove che vi ricordate di me! Yeah grazie, il mio ego vi deve un intenso attimo di godimento)...io ci soffro.
Vedere un ragazzino sveglio, simpatico, con voglia di imparare...vederlo per 5 mesi in terza media (in classe mentre arranca, sonnecchia, si annoia, porello...non parla italiano), ma vederlo anche mentre si impegna nel percorso di alfabetizzazione previsto per lui e cerca di fare qualsiasi lavoro previsto per i suoi livelli di comprensione (minimissimi)... Vederlo così e poi immaginarlo agli esami di terza media impossibilitato a rispondere alle più semplici domande poste in italiano... Mi secca, mi deprime, mi irrita e mi indispone.
Con un altro anno in terza media l'anno prossimo questo spaccherebbe il mondo. Priviamo lui di una possibilità e automaticamente creiamo una disparità di trattamento tra lui e i suoi compagni di classe. Questo sistema confonde l'aiuto dovuto a chi è appena arrivato in Italia con una totale concessione di ignoranza certificando il falso con voti irreali.
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
balanzoneXXI



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 11:02 am

Cozza ha scritto:
Io infatti nella mia materia non ho dato 6... Ma agli orali che saranno muti...che devo/posso fare? Legalmente parlando...

Dichiarare e fare mettere a verbale la tua contrarieta' alla promozione.Il ragazzo avra' comunque il pezzo di carta,ma tu ti sentirai con la coscienza a posto, anche se il dirigente non sara' contento e neppure i tuoi solerti colleghi.Gli insegnanti di L2 che se lo vedranno arrivare nei loro corsi si chiederanno quali campioni ha avuto come insegnanti.

Io non capisco: fare carte false per niente.Bastava aspettare un po' e questo alunno poteva prendersi in un paio d' anni un diploma " vero" in un (ex) ctp.Era cosi' difficile
arrivarci per il tuo cdc? Ma che razza di idea si fara' questa persona della scuola italiana, cioe' di una scuola del " primo mondo".Senza esagerare con l' esterofilia, ma riusciamo ad immaginarcela una scuola teutonica che rilascia il titolo di
studio a un giovane non scolarizzato ,che smozzica appena qualche parola di tedesco? Io no.
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 11:10 am

Se poi mi dicessi che il presidente della commissione ,che da quest' anno e' il ds o un suo delegato, potrebbe rifiutarsi di fare mettere a verbale la tua dichiarazione, contando sull' omerta' dei sudditi componenti il cdc , ti risponderei che siamo sul pesante , roba da pdr.Ma io non voglio pensare che in una scuola della Repvubblica, di cui si e' pomposamente festeggiato il ventiduesimo anniversario, possano accadere cotali sconcezze.
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9443
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 11:36 am

Dirigente nuovo...lo conosco poco ma non mi pare il tipo da negare diritti ... Mi inimicherò i colleghi, pazienza, sanno da tempo come la penso. Ci stimiamo e apprezziamo a livello umano e professionale...anche se appunto...su certi argomenti la pensiamo in maniera opposta.
Questa volta voto per la mia coscienza.
"La prof.ssa di arte, nota rompimaroni, si dichiara contraria alla promozione dell'alunno taldetali" devo far scrivere la motivazione? Aggiungo "dal colloquio purtroppo è evidente la sua scarsissima padronanza della lingua italiana, limite che ovviamente non gli ha permesso di rispondere a domande inerenti il programma di terza media e nemmeno a domande generali riguardanti le esperienze svolte durante l'anno".
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 12:20 pm

Cozza ha scritto:
Dirigente nuovo...lo conosco poco ma non mi pare il tipo da negare diritti ... Mi inimicherò i colleghi, pazienza, sanno da tempo come la penso. Ci stimiamo e apprezziamo a livello umano e professionale...anche se appunto...su certi argomenti la pensiamo in maniera opposta.
Questa volta voto per la mia coscienza.
"La prof.ssa di arte, nota rompimaroni, si dichiara contraria alla promozione dell'alunno taldetali" devo far scrivere la motivazione? Aggiungo "dal colloquio purtroppo è evidente la sua scarsissima padronanza della lingua italiana, limite che ovviamente non gli ha permesso di rispondere a domande inerenti il programma di terza media e nemmeno a domande generali riguardanti le esperienze svolte durante l'anno".

Come fai ad apprezzare a livello umano e professionale colleghi che si comportano come tu hai scritto?



Non riesco a capire codesta fregola di dare subito la " licenza media" ai cosiddetti Nai , quando le stesse linee guida del MIUR parlano di almeno due anni di scolarizzazione.


Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1053
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 1:46 pm

balanzoneXXI ha scritto:
Non riesco a capire codesta fregola di dare subito la   " licenza media"  ai cosiddetti Nai , quando le stesse linee guida del MIUR parlano di almeno due anni di scolarizzazione.

Perché quegli insegnanti e quei presidi hanno una gran paura che, se vengono bocciati, poi non si riiscrivano più, e finiscano direttamente in "dispersione scolastica" senza aver preso nemmeno il diploma di terza media.

Cosa che accadrà puntualmente lo stesso, un anno dopo, perché non si iscriveranno affatto alle superiori (essendo già sui 16 anni) oppure si iscriveranno ma verranno prontamente bocciati al primo anno, o magari si ritireranno ancora prima...

...ma in tal caso, almeno sulla carta, il titolo di studio l'hanno preso (anche se è completamente privo di qualsiasi senso), e quindi la scuola media ci fa la figura della scuola virtuosa e inclusiva che ha permesso loro di integrarsi, mentre il marchio infamante della "colpa di averli fatti disperdere" passa alla scuola successiva.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 2:25 pm

Per fortuna molti stranieri, non bambocci mantenuti e figli di papà come i nostri ma con necessità di guadagnare, si disperdono poi volentieri trovandosi poi con un buon lavoro tra le mani, e il pescatore può essere uno di quelli.
A differenza degli italici rampolli, sdraiati sul divano ad accarezzare il gatto come il fenomeno di cui parlò tempo fa , perché "il lavoro non si trova, e anche se dovesse bussare alla porta chiudo bene a doppia mandata per evitare che entri"
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9443
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 3:20 pm

Codice:
.Come fai ad apprezzare a livello umano e professionale colleghi che si comportano come tu hai scritto?
Par quasi un controsenso...lo so.
Eppure sono brave persone, in buona fede e di buone intenzioni, umanamente buone, appunto.
Professionalmente preparate, sempre presenti, mai un ritardo, competenti e pronte a modulare le spiegazioni a seconda dei ragazzi che si trovano di fronte.
Inclusive e buoniste...belle persone insomma...la stxonza del gruppo sono io...lo so...lo so...
Paniscus ha perfettamente descritto le motivazioni di tali scelte (anche i lati negativi che vedo anche io).
A questo punto servirebbe un mare da pescatori anche a Milano...(purtroppo da noi i ragazzini perduti finiscono poi a fare ben altro per guadagnare qualche soldo...)
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1053
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 5:19 pm

Cozza ha scritto:
Codice:
.Come fai ad apprezzare a livello umano e professionale colleghi che si comportano come tu hai scritto?
Par quasi un controsenso...lo so.
Eppure sono brave persone, in buona fede e di buone intenzioni, umanamente buone, appunto.

Inclusive e buoniste...belle persone insomma

Io personalmente non riesco più a considerare delle "belle persone" i soggetti di quella categoria.

Fino a pochi anni fa il beneficio del dubbio glielo concedevo, ma adesso veramente non ce la faccio più.

Innanzi tutto per ragioni concrete: ANCHE se fosse sicurissimo che sono umanamente buoni e sensibili, è evidente che il loro atteggiamento danneggia gli studenti invece di agevolarli, danneggia il lavoro dei colleghi, e danneggia la scuola in generale. Per cui è un atteggiamento distruttivo e fallimentare che va combattuto e basta: il fatto che siano in buona fede o meno non fa alcuna differenza. Se un medico sostiene una teoria secondo cui "il tumore si cura con la camomilla" o "il diabete si cura con l'aspirina", non me ne può fregare di meno se sia un truffatore conclamato, o se sia un illuso in buona fede che ci crede davvero: deve essere fermato comunque, perché farebbe comunque dei danni gravissimi, anche se è in buona fede.

E inoltre, anche per ragioni "trasversali": nella mia esperienza, non è nemmeno vero che quei soggetti siano necessariamente tanto buoni e sensibili, e "belle persone" in generale. Ne esistono, ma non è che siano la norma.

Nella maggior parte dei casi, gli alfieri del buonismo e dell'inclusività a tutti i costi, lo fanno:

- per opportunismo (cioè, per farsi belli con le famiglie o con i dirigenti),

- per pigrizia (cioè, per dare voti alti a tutti lavorando il meno possibile e richiedendo il meno possibile, e così non avere grane),

- o per un'indebita commistione tra il ruolo istituzionale e le esperienze e i sentimenti personali privati (per esempio, quelli che hanno avuto esperienze negative con i percorsi scolastici dei propri figli, e quindi le proiettano automaticamente su tutti gli altri, e che nei consigli di classe parlano come genitori o come amici dei genitori, invece che come insegnanti), il che dimostra una notevole mancanza di professionalità.

Non sento nessuno slancio per considerarle "belle persone".

O magari sarebbero comunque bellissime persone, se si dedicassero ad altro e non lavorassero a scuola.
Dentro la scuola, sono delle calamità devastanti.
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9443
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 5:32 pm

In parte concordo...lo sai.
Ma per una strana congiunzione astrale in questa sezione si son concentrati tutti questi professoribuoni (in buona fede...nessuna pigrizia...anzi...tendono al missionario con ore in più fatte gratuitamente per tutti gli alunni in stato di varia necessità tra recuperi e incontri con specialisti).
Nessuna voglia di farsi belli con nessuno...bassissimo profilo e spesso non pubblicizzano nemmeno i superimpegni che hanno richiesto loro tempo e sforzi.
Odiarli mi è davvero difficilissimo...ma non impossibile perché appunto la penso come te (e quindi mi sento anche in colpa...non ho l'animo missionario ehm)
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 5:45 pm

Oltre alla lectio magistralis di paniscus (si scrive così? ) ti invito a riflettere che il 90% di noi insegnanti laureati è arrivato al traguardo della laurea proprio grazie a professori severi, dediti solo alla didattica , vecchio stampo, stretti di voti e aguzzini dello studio.
Io ringrazio sempre i più bastardi che ho avuto, non i più coccoloni
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1053
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 6:46 pm

Cozza ha scritto:

Odiarli mi è davvero difficilissimo...ma non impossibile perché appunto la penso come te (e quindi mi sento anche in colpa...non ho l'animo missionario ehm)

Invece per me è diventato facilissimo, ti giuro, nel giro di pochi anni.

Ma non è che io provi odio per loro come persone, eh.

Semplicemente, sono arrivata alla certezza (del tutto serena e senza malanimo) di dovermi opporre sempre e comunque alle loro posizioni, INDIPENDENTEMENTE se siano in buona fede o no, perché le considero totalmente negative sul piano didattico, e questo mi basta. Che siano personcine buone, sensibili e generose che ci credono davvero, non me ne può fregare di meno, se il loro atteggiamento fa danni io lo combatto lo stesso, anche se loro sono 'bbbuoooooooooniii.

Se sono buoni, che vadano a cercare realizzazione e soddisfazioni per la loro bontà in altri contesti, tipo associazioni filantropiche caritatevoli, ma non nella scuola.
Torna in alto Andare in basso
Titti76



Messaggi : 620
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 8:11 pm

Condivido la posizione di paniscus al 100%
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1053
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 10:57 pm

Cozza ha scritto:
In parte concordo...lo sai.
Ma per una strana congiunzione astrale in questa sezione si son concentrati tutti questi professoribuoni (in buona fede...nessuna pigrizia...anzi...tendono al missionario con ore in più fatte gratuitamente per tutti gli alunni in stato di varia necessità tra recuperi e incontri con specialisti).

Rientra comunque nelle tipologie (negative) che ho elencato io: quelli che "tendono al missionario" lo fanno sostanzialmente per autogratificazione personale, per sentirsi migliori, per elevarsi al rango di salvatori dell'umanità, e per poter guardare schifati dall'alto in basso quelli che invece ragionano in maniera realistica. Che poi questo vada realmente a vantaggio dello studente o no, spesso non ci pensano, l'importante è sentirsi buoni e superiori agli altri, per se stessi...
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1053
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Mer Giu 06, 2018 11:53 pm

Faccio un altro esempio terra terra: ho avuto una collega di quella tipologia, che incidentalmente aveva capacità eccezionali in materia di artigianato e lavoretti manuali creativi (e oltretutto non è nemmeno un'insegnante di arte, ma di materie completamente diverse).

Una vera e propria maga nell'ambito del cucito, della bigiotteria, della decorazione e del restauro, il tipo di persona che si cuce i vestiti da sola, per sé e per tutta la sua famiglia, che si crea da sola le borse, i gioielli, gli accessori per la casa, che riesce a riparare vestiti, ombrelli e scarpe, in situazioni in cui chiunque altro li butterebbe via o se li farebbe risistemare da un professionista a pagamento.

In sostanza, una di quelle persone di cui si dice che "hanno le mani d'oro", e che potrebbero trasmettere tali capacità ad altre persone più giovani.

Bene, questa signora, che è appunto una di quelle colleghesse missionarie di cui sopra, all'interno della scuola si era votata alla causa sacrale dell'inclusione dei BES (a partire da quando ancora non si chiamavano BES) e della facilitazione a tutti i costi per chiunque. E sempre per ragioni di sentimento personale, nel senso che aveva vissuto dei problemi di difficoltà scolastiche con un suo figlio, e proiettava le stesse problematiche su tutti.

In quanto "missionaria", e quindi disposta a fare un sacco di lavoro in più, anche non pagato e non riconosciuto, si era messa a fare proprio quello che è stato descritto sopra, ossia ore infinite di recupero, di tutoraggio, di incontri con specialisti, e via dicendo... quando invece avrebbe potuto impiegare quelle stesse ore in progetti di laboratorio facoltativo di attività manuali, cucito, bigiotteria e riparazioni domestiche, che avrebbero avuto molto più successo anche tra gli studenti stessi.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1053
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Gio Giu 07, 2018 12:21 am

Sinn Féin ha scritto:
 sdraiati sul divano ad accarezzare il gatto come il fenomeno di cui parlò tempo fa

Io non riuscirei nemmeno a svolgere mansioni obbligatorie per il mio lavoro, senza accarezzare il gatto.

La correzione delle verifiche scritte, ad esempio, prevede OBBLIGATORIAMENTE la presenza di almeno una delle due gatte, altrimenti non riesce proprio...
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1053
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Gio Giu 07, 2018 7:54 am

Sinn Féin ha scritto:
Oltre alla lectio magistralis di paniscus  (si scrive così? ) ti invito a riflettere che il 90% di noi insegnanti laureati è arrivato al traguardo della laurea proprio grazie a professori severi,  dediti solo alla didattica  , vecchio stampo, stretti di voti e aguzzini dello studio.
Io ringrazio sempre i più  bastardi che ho avuto, non i più coccoloni

Sì, ma immagino che, a questa osservazione, la replica standardizzata del buonista quadratico medio sia sempre la solita: che a noi andavano bene anche i professori severi ed esigenti, perché noi facciamo parte di una piccolissima minoranza privilegiata di quelli che "avevano la fortuna" di andare bene a scuola e di avere voglia di studiare, mentre tutti i nostri compagni più deboli-fragili-sprovveduti-svantaggiati-bes-che-all'epoca-non-si-chiamavano-bes non ce l'hanno fatta, oppure ce l'hanno fatta solo grazie ai professori più coccoloni. E che quindi, se avessimo avuto professori più coccoloni avremmo raggiunto il traguardo tutti, invece che solo noi "fortunati". Coccoloni per tutti!
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Gio Giu 07, 2018 8:26 am

Oppure :"eh, ma il mondo è cambiato, i ragazzi sono molto diversi da come eravamo noi, sono connessi, sono nativi digitali, sanno tutto di internet e computer, l approccio rigido e trasmissivo che andava bene con noi ora non va più bene "
Manco ci sia stata una mutazione genetica ..
Torna in alto Andare in basso
Titti76



Messaggi : 620
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Gio Giu 07, 2018 10:54 am

Sinn Féin ha scritto:
Oppure :"eh, ma il mondo è cambiato, i ragazzi sono molto diversi da come eravamo noi, sono connessi,  sono nativi digitali,  sanno tutto di internet e computer,  l approccio rigido e trasmissivo che andava bene con noi ora non va più bene "
Manco ci sia stata una mutazione genetica ..

La dirigente della mia scuola (che pure avrebbe una formazione scientifica) ha proprio sostenuto che "..la metodologia didattica DEVE cambiare perché questi nuovi studenti sono diversi, ANCHE GENETICAMENTE, da quelli di qualche anno fa.."
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 6056
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Gio Giu 07, 2018 12:11 pm

Titti76 ha scritto:
Sinn Féin ha scritto:
Oppure :"eh, ma il mondo è cambiato, i ragazzi sono molto diversi da come eravamo noi, sono connessi,  sono nativi digitali,  sanno tutto di internet e computer,  l approccio rigido e trasmissivo che andava bene con noi ora non va più bene "
Manco ci sia stata una mutazione genetica ..

La dirigente della mia scuola (che pure avrebbe una formazione scientifica) ha proprio sostenuto che "..la metodologia didattica DEVE cambiare perché questi nuovi studenti sono diversi, ANCHE GENETICAMENTE, da quelli di qualche anno fa.."

Certo, sono OGM, non si vede? Una ventina di assenze all'anno, bisogno di andare in bagno ogni ora, tutti i giorni. Organismi transgenici, senza dubbio.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3044
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Gio Giu 07, 2018 2:07 pm

Mi spiace andare controcorrente, ma che siano diversi, io invece lo dico eccome. Ma bisogna intendere se, con diversità, si intenda una questione di dna o di cattive abitudini, ormai però relegate a normalità, e dunque non più ascrivibili a cattive abitudini o facilmente eradicabili.
Sono diversi perché i loro stessi genitori sono cambiati; e anche i rapporti con i loro genitori sono cambiati. Non c'è più molta distanza. E anche quando si parla di rigore, fermezza e costanza nel portare avanti una linea di condotta che possa anche solo minimamente incidere in queste dinamiche, lo sforzo e il tempo richiesti sono certamente superiori a quanto poteva essere necessario fare decenni fa. E il risultato non è garantito mai.
Non si riesce ad avere silenzio, NON si riesce. Solto durante le lavate di testa, e poi, come se non avessero sentito. Davanti alla preside, non si scompongono. Continuano come se tutte le persone fossero i loro genitori, perché quel chiasso, quella distrazione, quel modo di essere è insito nelle loro vite. Quando si azzittiscono è per paura di qualche conseguenza grave oppure quando temono di perdere il buon voto.
Questo per me è un grande cambiamento sociale, nel modo di porsi, nel modo di interagire. E riguarda anche gli adulti, soprattutto quelli che appartengono alla generazione dei genitori, non tanto dei più anziani.

In termini quantitativi, i ragazzi così sono attualmente la maggioranza. Quelli taciturni, introversi, o semplicemente "tranquilli",  la minoranza.

p.s.
Ma mille volte meglio accarezzarsi i gatti nel divano piuttosto che leggere mille interventi di chi parla dei mammoni che starebbero nel divano a accarezzarsi i gatti.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6566
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Gio Giu 07, 2018 5:00 pm

Ecco. Lo sapevo.
Uno si distrae un attimo ed ecco che attacca la tiritera dei bei vecchi tempi, quando eravamo tutti dritti sulle nostre seggiole, pettinati e rispettosi, grazie al bastone della maestra dalla penna rossa che tanto poi quando tornavo a casa papà te dava er resto e te chiudeva nelle vergine di ferro...
Il ridicolo di sollevare la questione in un post sui nai la percepisco solo io naturalmente? O c'erano i nai anche quando eravate tutti belli ed eleganti tranne me?
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Gio Giu 07, 2018 6:03 pm

Oh ecco Venditti sul forum insegnanti.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3044
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Gio Giu 07, 2018 6:04 pm

lucetta10 ha scritto:
Ecco. Lo sapevo.
Uno si distrae un attimo ed ecco che attacca la tiritera dei bei vecchi tempi, quando eravamo tutti dritti sulle nostre seggiole, pettinati e rispettosi, grazie al bastone della maestra dalla penna rossa che tanto poi quando tornavo a casa papà te dava er resto e te chiudeva nelle vergine di ferro...
Il ridicolo di sollevare la questione in un post sui nai la percepisco solo io naturalmente? O c'erano i nai anche quando eravate tutti belli ed eleganti tranne me?

per quanto mi riguarda, nessun riferimento alla maestra dalla penna rossa oppure alle botte di papà o mamma, quando ero piccola io non ce n'era bisogno, bastavano gli sguardi. Nessun riferimento a impostazioni, ma soltanto la necessità di saper ASCOLTARE. Questa capacità si sta perdendo per strada, poi non so proprio dove insegni tu, forse nella scuola dove tutto è cambiato ma nulla è cambiato.
Se le cose le devi ripetere ccentomila volte è perché centomila volte gliele ripetono anche i loro genitori, e solitamente poi le cose le fanno i genitori al posto dei figli.

Per i Nai si devono predisporre dei corsi appositi, per l' insegnamento della lingua italiana. Se poi andranno a fare i pescatori, come pure ho letto, non capisco perché non debbano essere capaci di comprendere ciò che uno dice loro in italiano e di poter vivere in italia dignitosamente.

E se vuoi un nesso tra le due cose eccolo: non vedo perché quei poverelli che arrivano in italia senza deciderlo (decidono i loro genitori) si debbano sorbire classi pollaio e chiassose come quelle che ho descritto (e in cui lavoro, dunque non c'è nulla di luogo comune tranne il comune in cui sta la scuola) quando invece potrebbero apprendere molto meglio al di fuori di esse.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3044
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Gio Giu 07, 2018 7:29 pm

Sinn Féin ha scritto:
Oh ecco Venditti sul forum insegnanti.

strano, con tutti quei pescatori in giro per il forum, avrei detto De Andrè.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1053
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Nai ed esame terza media   Gio Giu 07, 2018 7:55 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
Per i Nai si devono predisporre dei corsi appositi, per l' insegnamento della lingua italiana. Se poi andranno a fare i pescatori, come pure ho letto, non capisco perché non debbano essere capaci di comprendere ciò che uno dice loro in italiano e di poter vivere in italia dignitosamente.

Comunque, nessuno ha messo in dubbio che debbano avere diritto a corsi specifici per imparare l'italiano.

Semmai si è messo in dubbio che sia giusto e opportuno promuoverli d'ufficio in un corso di studi della scuola italiana, anche se palesemente non hanno imparato assolutamente niente dei contenuti minimi previsti per quel corso, e rilasciare loro in automatico un diploma che attesta competenze false... il tutto, senza nessuna ricaduta positiva per questi ragazzi (che sicuramente, da questa pratica, non vengono aiutati a integrarsi meglio e a imparare di più) e solo per soddisfare le esigenze di autogratificazione di certi insegnanti, e le esigenze di immagine statistica della scuola, che vuole farsi bella con il punteggio di scuola inclusiva e soprattutto di scuola che non boccia nessuno.
Torna in alto Andare in basso
 
Nai ed esame terza media
Torna in alto 
Pagina 2 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» PRESIDENTE DI COMMISSIONE ESAME TERZA MEDIA
» ricorso esame terza media
» Dieci e lode esame terza media
» Il docente di sostegno con alunno che fa esame di terza media deve andare a scuola per tutti i 5 giorni degli scritti?
» esame terza media: assenza commissario

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: