Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Esame di Stato terza prova obiettivi minimi

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Maryp.



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 08.06.18

MessaggioTitolo: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Ven Giu 08, 2018 4:30 pm

Buonasera
La terza prova in esame di Stato con obiettivi minimi
può essere predisposta tipologia B per due materie e C,o mista per altre due?
Se si,a quale normativa fare riferimento?
E il numero di quesiti deve essere quello stabilito dalla normativa?
In simulazione ho fatto così,ma ora vengono mille dubbi..grazie a chi vorrà aiutarmi
Ps docente sostegno
Torna in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 2146
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 59
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Ven Giu 08, 2018 7:45 pm

Le tipologie B e C sono le uniche che possono essere mescolate, ma nel totale deve esserci un numero minimo di domande di un tipo e dell'altro.
Al link trovi la normativa relativa alla terza prova.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
L'estratto della normativa che ti interessa.
Nel caso in cui le tipologie di cui alle lettere b) e c) siano utilizzate cumulativamente, il numero dei quesiti a risposta singola e il numero dei quesiti a risposta multipla non può essere inferiore, rispettivamente, a 8 e 16.
Torna in alto Andare in basso
Maryp.



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 08.06.18

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Ven Giu 08, 2018 9:49 pm

Grazie.Chiedevo se va adottata la stessa tipologia per tutte le discipline coinvolte,o se si può es.storia e storia arte tipologia B,matematica e inglese tipologia C...
Torna in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 2146
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 59
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Sab Giu 09, 2018 8:44 am

Ti ho messo il link al decreto. Siamo noi che pensiamo "materie" quando costruiamo la terza prova. In totale le domande aperte devono essere almeno 8 e quelle a risposta multipla almeno 16, non importa se tutto di una disciplina o misto per ogni disciplina. Puoi fare 8 domande a risposta multipla di matematica e 8 di inglese, 4 a risposta aperta di storia e 4 di arte, ma potresti fare anche una domanda aperta 5 a risposta multipla di matematica, 4 a risposta aperta e 2 a risposta multipla di storia, ... l'unica cosa importante è che i totali delle domande siano almeno 8 per la risposta aperta e almeno 16 per quella multipla.
Torna in alto Andare in basso
Maryp.



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 08.06.18

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Sab Giu 09, 2018 2:55 pm

Grazie!!!
Torna in alto Andare in basso
Durkbutterfly



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 26.10.17

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Dom Giu 10, 2018 12:44 pm

Salve,
se si sceglie invece di fare una prova equipollente mista per la terza prova, si deve sempre rispettare il numero minimo di quesiti (8 + 16) o si può anche strutturarla diversamente? Ad esempio, per due materie tre risposte aperte a materia, e per altre due materie una risposta aperta e quattro risposte multiple a materia?
Grazie.
Torna in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 2146
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 59
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Dom Giu 10, 2018 12:47 pm

L'ordinanza dice chiaramente che si deve rispettare il numero minimo di quesiti.
Torna in alto Andare in basso
Durkbutterfly



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 26.10.17

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Dom Giu 10, 2018 1:10 pm

Sì, ma l'ordinanza fa riferimento alla normale terza prova. Io parlo di prova equipollente, per la quale è possibile anche una modalità di strutturazione diversa dei quesiti rispetto a quella svolta dagli altri alunni. Per questo, ho specificato prova equipollente.
Torna in alto Andare in basso
Maryp.



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 08.06.18

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Dom Giu 10, 2018 4:45 pm

Era il mio dubbio.Non ho parlato di equipollenza ma sono in programmazione con obiettivi minimi.
Nelle simulazioni ho fatto esattamente come dice Durkbutterfly : tre quesiti a risposta aperta per storia e arte,quattro a risposta multipla e due aperta per matematica e inglese...rispettando solo uno dei numeri indicati dal decreto...
Nel dubbio presenteremo alla commissione una prova con due possibilità...
Torna in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 2146
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 59
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Dom Giu 10, 2018 5:14 pm

Se alla fine dell'esame lo studente prende un diploma, allora dovete attenervi alla normativa, se gli si dà solo un attestato di partecipazione, allora potete fare come volete, anche permettergli di non fare la terza prova.
Torna in alto Andare in basso
Durkbutterfly



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 26.10.17

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Dom Giu 10, 2018 7:09 pm

Ma le prove equipollenti consentono di ottenere il diploma, ma si definiscono equipollenti per diverse ragioni, tra cui la scelta di una modalità di strutturazione della prova diversa, quindi mi sembra che possa essere ad esempio il caso della terza prova, scegliendo una modalità di strutturazione diversa adatta ad una prova equipollente. Se uno ha PEI obiettivi minimi, si può decidere di fargli fare la prova come gli altri o di fargli fare la prova equipollente e in entrambi i casi si ha il diploma. Almeno questo è quello che mi è sembrato di capire.
Torna in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 2146
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 59
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Dom Giu 10, 2018 8:58 pm

Quindi se ottiene il diploma deve seguire la normativa.
Torna in alto Andare in basso
Durkbutterfly



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 26.10.17

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Dom Giu 10, 2018 10:26 pm

E allora dovrebbe seguire normativa anche per prima e seconda prova scritta? Perché io so che è possibile prevedere prove equipollenti che possono consistere anche in una prova preparata dalla Commissione diversa da quella ministeriale. Ovviamente, tale modalità prevede sempre il rilascio del diploma.
Torna in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 2146
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 59
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Lun Giu 11, 2018 8:18 am

Allora, visto che voi sapete tutto, perché chiedete qui.

Torna in alto Andare in basso
Durkbutterfly



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 26.10.17

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Lun Giu 11, 2018 3:53 pm

Semplicemente vogliamo confrontarci insieme.
Torna in alto Andare in basso
Maryp.



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 08.06.18

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Lun Giu 11, 2018 8:42 pm

Certo,e comunque grazie,ho avuto dei chiarimenti preziosi!
I dubbi nascono perché le Ordinanze annuali parlano solo delle prime due prove,mentre per la terza,non essendo esplicitato altro il rimando è al Decreto del 2000 che la collega ha gentilmente postato.Ovviamente non da indicazioni su candidati disabili,poiché ancora la presenza di candidati con Obiettivi minimi,o simili non era ancora significativa.
Grazie a tutti!
Torna in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 2146
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 59
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Mar Giu 12, 2018 12:48 pm

Mi pare che cerchiate dei problemi dove non ce ne sono: la normativa vuole 6 domande di tipo B, si prende una domanda e la si spezza in 3 sottodomande. Vuole 16 domande a risposta multipla? Ne metti alcune di molto semplici. Così salvi capra e cavoli.
Torna in alto Andare in basso
Durkbutterfly



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 26.10.17

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Sab Giu 16, 2018 10:11 am

Buongiorno,
se la commissione durante la riunione dovesse rifiutarsi di proporre tale modalità, si può far mettere a verbale che l'esperto di sostegno non è d'accordo?
L'esperto di sostegno deve firmare una nomina? Viene rilasciata copia anche all'esperto di tale nomina? Durante l'assistenza alle varie prove d'esame l'esperto deve firmare qualcosa, verbale, ecc.?
Grazie mille.
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 542
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Sab Giu 16, 2018 1:06 pm

Durkbutterfly ha scritto:
Buongiorno,
se la commissione durante la riunione dovesse rifiutarsi di proporre tale modalità, si può far mettere a verbale che l'esperto di sostegno non è d'accordo?
La chiave è nel documento del 15 maggio e nell'allegato relativo al candidato disabile. La commissione deve attenersi alle indicazioni riportate nel documento del 15 maggio. Tutto il resto è competenza della commissione.

In sostanza, non deve essere il docente di sostegno a proporre una tipologia, deve essere il consiglio di classe. Se non l'ha fatto esplicitamente è la commissione che decide. In questo caso non ci sarebbe alcun rifiuto, perché la commissione decide in assenza di una proposta dell'organo collegiale competente. Ovviamente il docente di sostegno non deve e non può partecipare alla riunione per la definizione della struttura della terza prova, pertanto non può far mettere a verbale un bel niente.
L'unica cosa che si può fare è contestare eventualmente la non aderenza delle decisioni della commissione alle indicazioni del consiglio di classe: questo possono farlo i commissari interni in itinere oppure il giudice del TAR a posteriori a seguito di un ricorso.

Citazione :
L'esperto di sostegno deve firmare una nomina? Viene rilasciata copia anche all'esperto di tale nomina?
La nomina resta agli atti e non serve alcuna firma perché viene attestato nei verbali. Nulla vieta di stampare una copia della nomina per darla all'esperto per uso personale.

Citazione :
Durante l'assistenza alle varie prove d'esame l'esperto deve firmare qualcosa, verbale, ecc.?
Grazie mille.
Io non faccio mai firmare gli assistenti alla vigilanza, ma solo i commissari presenti alle prove. Gli assistenti risultano menzionati nel verbale ed è il presidente, in qualità di garante e diretto responsabile, che attesta la veridicità di quanto riportato nel verbale. Non mi è molto chiaro, invece, se il docente di sostegno chiamato all'assistenza al disabile debba firmare o meno il verbale. Nel dubbio lo faccio firmare, trattandosi di un componente integrativo della commissione.
Torna in alto Andare in basso
Durkbutterfly



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 26.10.17

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Sab Giu 16, 2018 2:56 pm

Intendi che, nel dubbio, gli fai firmare il verbale della prova, giusto?
Sì, nell'allegato sono state descritte le varie difficoltà, quindi sulla base di quelle la commissione può regolarsi in effetti. Però nell'allegato non è stato specificato nulla in merito alla tipologia per la terza prova. A questo punto, deciderà la commissione sulla base della descrizione dell'alunno fornita nell'allegato, delle sue difficoltà e dei suoi punti di forza. Grazie!
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 542
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Sab Giu 16, 2018 3:04 pm

Durkbutterfly ha scritto:
Intendi che, nel dubbio, gli fai firmare il verbale della prova, giusto? [...]

[...]
1) mi riferivo al verbale di svolgimento della prova scritta, non al verbale della riunione di definizione della struttura della terza prova [...][/quote]

A scanso di equivoci, se l'insegnante di sostegno dovesse rifiutarsi di firmare il verbale della prova (intendo il verbale di svolgimento della prova scritta), mi limiterei ad attestare che l'insegnante era presente sottoscrivendo il verbale come atto dovuto dal presidente. Penso che ai fini pratici non cambierebbe nulla.
Infatti, se nel verbale c'è scritto che l'insegnante di sostegno era presente, non è la sua firma a garantire che fosse presente, è la firma del presidente. A meno che l'insegnante di sostegno non voglia far registrare nel verbale che non si è presentato alla prova scritta pur essendo stato nominato.
Torna in alto Andare in basso
Durkbutterfly



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 26.10.17

MessaggioTitolo: Re: Esame di Stato terza prova obiettivi minimi   Sab Giu 16, 2018 4:42 pm

Sì, il verbale della prova scritta intendevo... Grazie!
Torna in alto Andare in basso
 
Esame di Stato terza prova obiettivi minimi
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» esame si Stato e obiettivi minimi. Si possono modificare le prove ministeriali?
» Terza prova: regolamento dizionari
» obiettivi minimi, programmazione differenziata e semplificata
» alunno assente simulazione terza prova
» Bocciatura alunno con obiettivi minimi

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Esami di stato-
Vai verso: