Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Sul serale, caso spinoso assenze e UDA

Andare in basso 
AutoreMessaggio
dubitoergosum



Messaggi : 1790
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioTitolo: Sul serale, caso spinoso assenze e UDA   Lun Giu 11, 2018 2:46 pm

Vorrei chiedere un parere su unasituazione a mio avviso piuttosto grave relativa al sistema del serale.
Come sa bene chi ci lavora, si tratta di un ibrido: per certi aspetti valgono le regole del diurno, per altri è più stile università.
Ad esempio per quanto riguarda il monte ore di assenze: oltre al 25% non si viene scrutinati. D'altra parte a differenza del diurno non è che, anche se non sei stato scrutinato, devi ricominciare daccapo: tutte le UDA che hai superato devono tassativamente esserti riconosciute.
Non essere scrutinati in terza non è un problema: anche se uno studente non ha frequentato nemmeno un giorno, ma ha superato tutte le UDA, va tranquillamente a seguire/fare le UDA dell'anno successivo, e chiuso il discorso.

Ma uno studente di quarta? Poni il caso che superi tutte le UDA dell'anno, ma ha fatto troppe assenze e non può essere scrutinato perché non ha deroghe a cui appellarsi.
Deve ripetere la quarta. Ripetere per modo di dire: avendo superato tutte le UDA gli vengono risonosciute nel patto formativo come crediti, e quindi deve stare in stand-by per l'anno intero, senza dover andare a frequentare nemmeno un'ora di lezione.

La domanda che mi pongo di conseguenza è: se un cdc non ammette all'anno successvo uno studente che ricade in questo caso, non rischia un ricorso per questo evidente paradosso?
E se lo ammette, non commette un illecito?

Aggiungo che, per complicare la cosa, il DS potrebbe essere assente allo scrutinio e pertanto delegare il coordinatore a fare da presidente. Non vorrei essere nei suoi panni!




Torna in alto Andare in basso
pantera



Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 01.11.10

MessaggioTitolo: Re: Sul serale, caso spinoso assenze e UDA   Gio Giu 14, 2018 11:18 pm

Non capisco un passaggio: come fa uno studente ad aver superato tutte le uda di terza senza aver mai frequentato? In quel caso ha già superato la quota del 25% anche se in quarta (cioè all’interno del secondo periodo didattico) non mancasse mai a una lezione, quindi non potrebbe essere comunque scritinato. In merito ai crediti, la normativa suggerisce che di norma non possano essere riconosciuti più del 50% di essi.
Torna in alto Andare in basso
 
Sul serale, caso spinoso assenze e UDA
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Il caso Cesare Battisti
» Il caso e la necessità - Jacques Monod
» Il caso non esiste.
» PMA e assenze dal lavoro
» Charles Darwin: l'evoluzione è davvero frutto del caso?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: