Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Niente più carta docente?
Oggi alle 4:47 pm Da Sconcertato_2

» TFR anno precedente
Oggi alle 4:46 pm Da franci75

» Colloquio terza media
Oggi alle 4:45 pm Da giovanna onnis

» Utilizzazione
Oggi alle 4:44 pm Da giovanna onnis

» Concorso Lazio
Oggi alle 4:41 pm Da marianna.fioret

» Sequenza mobilità
Oggi alle 4:40 pm Da mariaelena

» Graduatoria finale concorso abilitati
Oggi alle 4:33 pm Da luisamaria

» LIBRI CON LESSON PLAN per AB24 - AB25
Oggi alle 4:32 pm Da luisamaria

» Organico secondaria primo grado, Cremona
Oggi alle 4:31 pm Da luxgiux

Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 L'impossibilità di bocciare

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
herman il lattoniere



Messaggi : 295
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 6:11 am

Ieri gli scrutini si sono protratti fino a notte. Oltre alla necessità di inserire sul registro elettronico giudizi globali e descrittori, il ritardo è stato causato soprattutto dalle lunghissime discussioni sugli alunni a rischio bocciatura, con il dirigente che riportava interpretazioni normative infondate e noi docenti che sbracavamo in molti modi diversi. E' finita che anche alunni con sei insufficienze sono stati promossi, con buona pace degli alunni e dei docenti che si sono impegnati per raggiungere livelli di apprendimenti sufficienti.

In particolare la cosa che più ci ha legato le mani è un'interpretazione giurisprudenziale del dirigente secondo il quale non sarebbe possibile bocciare se non si sono preventivamente avvisate le famiglie. E' ovviamente un falso che rivela la paura di ricorsi e della perdita di bonus premiali da parte del dirigente: la rinuncia al commissario esterno in favore del dirigente della stessa scuola è stata una scelta sbagliatissima.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 7:59 am

In realtà se cerchi su internet esistono sentenze che annullano la bocciatura di alunni ricorrenti se la scuola non ha mai comunicato la situazione alle famiglie. In realtà il problema si poneva con il registro cartaceo. Ora ,con il registro elettronico e la consegna ad inizio anno ai genitori delle credenziali di accesso sostanzialmente il genitore si assume la responsabilità di visionare la andamento scolastico del figlio e il problema giuridicamente non si pone più
Torna in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 8:05 am

Se la scuola non informa la famiglia sull’andamento scolastico dell’alunno la bocciatura è illegittima

di Lalla

Avv.Massimo Vernola – Il TAR Puglia Bari con la recente sentenza n. 640/2014, confermando una precedente ordinanza cautelare, ha annullato il provvedimento di bocciatura di un alunno che frequentava la classe seconda media, promuovendolo e riammettendolo per l’effetto alla classe terza.
Avv.Massimo Vernola – Il TAR Puglia Bari con la recente sentenza n. 640/2014, confermando una precedente ordinanza cautelare, ha annullato il provvedimento di bocciatura di un alunno che frequentava la classe seconda media, promuovendolo e riammettendolo per l’effetto alla classe terza.

I Giudici amministrativi, senza entrare nel merito delle valutazioni espresse dal Collegio docente, hanno ritenuto decisiva la constatazione, già rilevata nella sede cautelare, che, per un verso, dalla disamina della documentazione versata agli atti di causa non risultava provato che la scuola avesse adempiuto all’onere di informazione nei confronti dei genitori del minore in ordine alle carenze formative riscontrate durante l’anno scolastico e che, per altro verso, il minore non risulta essere stato invitato a partecipare alle attività di recupero organizzate presso l’istituto e rese in favore di altri alunni: “Manca, in definitiva, la dimostrazione della comunicazione formale, da parte della scuola alla ricorrente, del negativo andamento scolastico del figlio di quest’ultima.”

A tale proposito ricordiamo come L’art. 1, comma 7, del D.P.R. n. 122/2009 stabilisce che “Le istituzioni scolastiche assicurano alle famiglie una informazione tempestiva circa il processo di apprendimento e la valutazione degli alunni effettuata nei diversi momenti del percorso scolastico, avvalendosi, nel rispetto delle vigenti disposizioni in materia di riservatezza, anche degli strumenti offerti dalle moderne tecnologie”.
Trattasi di una pronuncia molto importante in quanto mette in risalto l’importanza dell’informazione e del dialogo fra la famiglia e la scuola sull’andamento scolastico degli alunni. I Genitori hanno diritto di conoscere per tempo i problemi di rendimento dei figli per poter correre al riparo, così come la scuola ha il dovere di permettere a tutti gli alunni in difficoltà di frequentare i corsi di recupero.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 8:25 am

obiezione A:
come è possibile che la famiglia affermi di non essere stata informata, e che il tribunale le dia ragione, visto il livello ossessivo di martellamento burocratico a cui siamo tenuti sull'argomento? Per tutto l'anno non facciamo altro che fare pagellini, lettere alle famiglie, convocazioni e fonogrammi nei casi più critici, e questo era già così anche quando il registro elettronico non c'era, figuriamoci adesso.

obiezione B:
se si intensifica ancora di più la comunicazione diretta, esiste anche il rischio che il tribunale dia ragione alla famiglia per il motivo esattamente opposto. Ossia, se si fanno comunicazioni troppo esplicite sul concetto "guardate che vostro figlio rischia di essere bocciato", si rischia di essere accusati di "aver già deciso di bocciarlo con mesi di anticipo", e quindi di non avergli voluto dare opportunità di recupero reali. Che si deve fare?
Torna in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 3012
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 59
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 8:51 am

paniscus_2.1 ha scritto:
(...) che si deve fare?

una lettera con ricevuta di consegna
che espone le gravi e/o diffuse insufficienze a fine marzo (circa)
non una di piu' non una di meno (cioe' zero)

(300)
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 295
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 9:14 am

Preciso che nella mia scuola:
1) i genitori possono consultare il registro elettronico in qualsiasi momento, ottenendo in tempo reale persino la media per ogni disciplina
2) gli alunni e le famiglie sono stati informati dell'andamento didattico con la pagella del primo quadrimestre, le criticità di marzo, le criticità perduranti a maggio e la comunicazione del rischio di bocciatura effettuata verbalmente dai coordinatori di classe alle famiglie. (purtroppo c'è qualche alunno che proprio a maggio ha avuto un tracollo).
Quello che manca - a voler fare proprio i precisini e interpretare in senso iperestensivo e ipergarantista il comma 7 dell'articolo 1 del dpr 122 (che ieri ho citato in sede di scrutinio) è che la scuola non ha messo nero su bianco che l'alunno sarebbe stato a rischio bocciatura, con una comunicazione scritta e motivata alle famiglie.
Tutto ciò corrisponde semplicemente a una logica di ipertutela legulea dell'istituzione scolastica, che non è la logica didattica né quella pedagogica né quella costituzionale.
Torna in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 1100
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 9:26 am

Invece nel mio Istituto gli scrutini si sono svolti a tempo record (40 minuti al massimo!). La dirigente aveva dato preventivamente istruzioni a tutti i coordinatori su come gestire il registro elettronico, aveva fatto inviare già lettere agli alunni a rischio bocciatura nel pre-scrutinio di maggio, in maniera tale da ridurre al minimo qualsiasi contenzioso o contestazione successiva. Nelle lettere era scritto chiaramente che l'alunno era a rischio bocciatura, anzi, era già stato scritto nelle lettere del primo quadrimestre che se la situazione non fosse cambiata il risultato sarebbe stato quello. Inoltre ha gestito lei tutta la parte del registro elettronico e il verbale era già stato inserito nel sistema una settimana prima, si è dovuto cambiare pochissimo e noi coordinatori l'abbiamo fatto in molti casi già prima dello scrutinio.
Una passeggiata insomma.


Ultima modifica di Scuola70 il Mer Giu 13, 2018 9:27 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Online
Robert Bruce



Messaggi : 3005
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 9:26 am

herman il lattoniere ha scritto:
Ieri gli scrutini si sono protratti fino a notte. Oltre alla necessità di inserire sul registro elettronico giudizi globali e descrittori, il ritardo è stato causato soprattutto dalle lunghissime discussioni sugli alunni a rischio bocciatura, con il dirigente che riportava interpretazioni normative infondate e noi docenti che sbracavamo in molti modi diversi. E' finita che anche alunni con sei insufficienze sono stati promossi, con buona pace degli alunni e dei docenti che si sono impegnati per raggiungere livelli di apprendimenti sufficienti.  

In particolare la cosa che più ci ha legato le mani è un'interpretazione giurisprudenziale del dirigente secondo il quale non sarebbe possibile bocciare se non si sono preventivamente avvisate le famiglie. E' ovviamente un falso che rivela la paura di ricorsi e della perdita di bonus premiali da parte del dirigente: la rinuncia al commissario esterno in favore del dirigente della stessa scuola è stata una scelta sbagliatissima.

E' ora di finirla con questo buonismo esasperato.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 9:26 am

Se la scuola ha comunicato la situazione è il genitori hanno accesso al registro elettronico il problema giuridico scompare e da li in poi ci sono solo fantasie e castronerie partorite dal preside per "tenere tutti" ,ma proprio tutti.
Inoltre nella sentenza citata elemento dirimente è stata la mancata frequenza dei corso di recupero, di maggiore rilevanza:se la scuola non attiva corsi recupero o non ne comunica l obbligo di partecipazione agli insufficienti è sicuramente a rischio ricorso, quello si.
Tempo purtroppo di aver capito a quale leggenda metropolitana, priva di ogni valore giuridico, si riferisca questo preside:"le famiglie sono "preparate" alla bocciatura"?
Una castroneria magistrale. Forse nel dorato mondo dei presidi le famiglie devono "accettare psicologicamente " una eventuale bocciatura, altrimenti non si può bocciare
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1808
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 1:54 pm

Non e' credibile nell' intera via Lattea che un genitore non conosca la situazione
scolastica del virgulti.E comunque, ammesso che un Gianburrasca dei nostri tempi riuscisse a spacciare per il proprio padre un impostore prezzolato, per quale motivo dovrebbe ottenere la promozione o il diploma se non sa nulla? Non vedo il nesso. " Lo studente Sempronio, specializzando in chirurgia, non merita di essere penalizzato per l' assenteismo dei suoi insegnanti.Gli si conceda dunque la possibilità di andare in sala operatoria". " Inius summa Giulia", commenterebbe ghignando il suddetto Giamburrasca dei nostri tempi, proclamato infine latinista ope legis , ovviamente latinista alla Totò.
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9209
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 3:49 pm

Noi nel dubbio a metà quadrimestre abbiamo mandato lettera di rischio bocciatura anche ai vicini di casa.
A quel punto...il ds...muto.
(Tranquilli...ha comunque trovato altre scuse per non bocciare!)
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5952
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 4:53 pm

herman il lattoniere ha scritto:
Ieri gli scrutini si sono protratti fino a notte. Oltre alla necessità di inserire sul registro elettronico giudizi globali e descrittori, il ritardo è stato causato soprattutto dalle lunghissime discussioni sugli alunni a rischio bocciatura, con il dirigente che riportava interpretazioni normative infondate e noi docenti che sbracavamo in molti modi diversi. E' finita che anche alunni con sei insufficienze sono stati promossi, con buona pace degli alunni e dei docenti che si sono impegnati per raggiungere livelli di apprendimenti sufficienti.  

In particolare la cosa che più ci ha legato le mani è un'interpretazione giurisprudenziale del dirigente secondo il quale non sarebbe possibile bocciare se non si sono preventivamente avvisate le famiglie. E' ovviamente un falso che rivela la paura di ricorsi e della perdita di bonus premiali da parte del dirigente: la rinuncia al commissario esterno in favore del dirigente della stessa scuola è stata una scelta sbagliatissima.

Storie di ordinaria abdicazione dalle proprie responsabilità. Ho sentito dire che non si può bocciare se la media è 5.5, per cui con la condotta, scienze motorie e un paio di prof che mettono 6 se rimani muto e di più se parli, non si boccia più nessuno (e parliamo delle superiori). Ho visto un cdc in cui, dopo avere espresso a larga maggioranza l'orientamento a non promuovere Ciccio, i docenti sono letteralmente sbiancati e sono tornati sui loro passi (ma ad agosto saremo severissimi: come no, film visto e rivisto).

Aboliamo il concetto di promozione e bocciatura: ognuno esprima i suoi voti, a fine percorso si faccia un esame di media difficoltà ma serio, e si rilasci il diploma a chi lo supera e un certificato di frequenza a chi non lo supera. Liberateci, vi prego, da questa farsa che potrebbe configurarsi, e a livello etico è, un falso in atto pubblico.
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 19586
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 4:58 pm

Cozza ha scritto:
Noi nel dubbio a metà quadrimestre abbiamo mandato lettera di rischio bocciatura anche ai vicini di casa.
A quel punto...il ds...muto.
(Tranquilli...ha comunque trovato altre scuse per non bocciare!)
Quindi è lui che ha deciso?
Tutto il cdc si è adeguato a lui?
Torna in alto Andare in basso
Online
Cozza

avatar

Messaggi : 9209
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 5:28 pm

Li ha terrorizzati.
Cosa avete fatto voiiiii per far recuperare? Cosa avete progettato voiiiii per colmare le lacune? Cosa avete fatto voiiiiii per questo ragazzo? In quali gruppi è stato inserito ecc...
E parecchi colleghi ci son cascati.
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4690
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 5:42 pm

giovanna onnis ha scritto:
Cozza ha scritto:
Noi nel dubbio a metà quadrimestre abbiamo mandato lettera di rischio bocciatura anche ai vicini di casa.
A quel punto...il ds...muto.
(Tranquilli...ha comunque trovato altre scuse per non bocciare!)
Quindi è lui che ha deciso?
Tutto il cdc si è adeguato a lui?
Ci sono docenti che si adeguano anche ai "suggerimenti" dei colleghi che sono vicini al DS...
Gente senza spina dorsale.
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4690
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 5:44 pm

Cozza ha scritto:
Li ha terrorizzati.
Cosa avete fatto voiiiii per far recuperare? Cosa avete progettato voiiiii per colmare le lacune? Cosa avete fatto voiiiiii per questo ragazzo? In quali gruppi è stato inserito ecc...
E parecchi colleghi ci son cascati.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6509
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 6:39 pm

mac67 ha scritto:
herman il lattoniere ha scritto:
Ieri gli scrutini si sono protratti fino a notte. Oltre alla necessità di inserire sul registro elettronico giudizi globali e descrittori, il ritardo è stato causato soprattutto dalle lunghissime discussioni sugli alunni a rischio bocciatura, con il dirigente che riportava interpretazioni normative infondate e noi docenti che sbracavamo in molti modi diversi. E' finita che anche alunni con sei insufficienze sono stati promossi, con buona pace degli alunni e dei docenti che si sono impegnati per raggiungere livelli di apprendimenti sufficienti.  

In particolare la cosa che più ci ha legato le mani è un'interpretazione giurisprudenziale del dirigente secondo il quale non sarebbe possibile bocciare se non si sono preventivamente avvisate le famiglie. E' ovviamente un falso che rivela la paura di ricorsi e della perdita di bonus premiali da parte del dirigente: la rinuncia al commissario esterno in favore del dirigente della stessa scuola è stata una scelta sbagliatissima.

Storie di ordinaria abdicazione dalle proprie responsabilità. Ho sentito dire che non si può bocciare se la media è 5.5, per cui con la condotta, scienze motorie e un paio di prof che mettono 6 se rimani muto e di più se parli, non si boccia più nessuno (e parliamo delle superiori). Ho visto un cdc in cui, dopo avere espresso a larga maggioranza l'orientamento a non promuovere Ciccio, i docenti sono letteralmente sbiancati e sono tornati sui loro passi (ma ad agosto saremo severissimi: come no, film visto e rivisto).

Aboliamo il concetto di promozione e bocciatura: ognuno esprima i suoi voti, a fine percorso si faccia un esame di media difficoltà ma serio, e si rilasci il diploma a chi lo supera e un certificato di frequenza a chi non lo supera. Liberateci, vi prego, da questa farsa che potrebbe configurarsi, e a livello etico è, un falso in atto pubblico.

la condotta non fa più media... per fortuna
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5952
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 7:15 pm

lucetta10 ha scritto:

la condotta non fa più media... per fortuna

In quale livello di scuola? Ho appena controllato il tabellone della classe che coordino (liceo), la media è calcolata tenendo conto anche del voto in condotta.
Torna in alto Andare in basso
Filosofo80

avatar

Messaggi : 1140
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 7:24 pm

Anche nella mia (ITIS) abbiamo calcolato la media con dentro la condotta.
Torna in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 196
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 8:08 pm

Sinn Féin ha scritto:
In realtà se cerchi su internet esistono sentenze che annullano la bocciatura di alunni ricorrenti se la scuola non ha mai comunicato la situazione alle famiglie.  In realtà il problema si poneva con il registro cartaceo. Ora ,con il registro elettronico e la consegna ad inizio  anno ai genitori delle credenziali di accesso sostanzialmente il genitore si assume la responsabilità di visionare la andamento scolastico del figlio e il problema giuridicamente non si pone più

Hai/avete esempi in merito? Non trovo nulla di specifico.
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5952
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 8:42 pm

Sinn Féin ha scritto:
In realtà se cerchi su internet esistono sentenze che annullano la bocciatura di alunni ricorrenti se la scuola non ha mai comunicato la situazione alle famiglie.  In realtà il problema si poneva con il registro cartaceo. Ora ,con il registro elettronico e la consegna ad inizio  anno ai genitori delle credenziali di accesso sostanzialmente il genitore si assume la responsabilità di visionare la andamento scolastico del figlio e il problema giuridicamente non si pone più

Questo vale solo se i voti sono visibili ai genitori, cosa che non si fa ovunque (da me, per esempio, no).
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6509
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 8:53 pm

Alla scuola media (se non sbaglio anche alla primaria), da quest'anno il voto in condotta non è più numerico e non fa quindi più media
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5952
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 8:59 pm

lucetta10 ha scritto:
Alla scuola media (se non sbaglio anche alla primaria), da quest'anno il voto in condotta non è più numerico e non fa quindi più media

Ah, OK, parliamo di due scuole diverse.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6509
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 9:40 pm

mac67 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Alla scuola media (se non sbaglio anche alla primaria), da quest'anno il voto in condotta non è più numerico e non fa quindi più media

Ah, OK, parliamo di due scuole diverse.

si ma fino allo scorso anno la situazione era la stessa che alle superiori, e il voto in condotta gonfiava anche a noi la media e l'ammissione agli esami.
Poi hanno deciso che anche ai "cattivi ragazzi" va data la possibilità di andare avanti, senza considerare che nella stragrande maggioranza dei casi si toglie alla media e non si dà.
L'aver scorporato la condotta dalla media e aver tolto l'obbligo ad avere tutte le sufficienze per essere promossi ha cambiato di molto gli scrutini e le valutazioni.
Per questo sono ancora più scandalose le storie come quella che ci racconta Herman, che mi auguro non siano (e che credo non siano) la norma. Da noi gli argomenti alla promozione sono rimasti i soliti: ha mostrato di poter recuperare, diamogli la possibilità... ma con 6 insufficienze non si sarebbe neanche discusso, il limite per la bocciatura automatica, senza chiacchiere, stabilito in Collegio, era posto a 5, con 4 si valutava la situazione caso per caso.

P.S. Ma sulla pagella le sei insufficienze cono rimaste o sono stati anche cambiati o voti?
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2900
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 11:53 pm

mac67 ha scritto:
Sinn Féin ha scritto:
In realtà se cerchi su internet esistono sentenze che annullano la bocciatura di alunni ricorrenti se la scuola non ha mai comunicato la situazione alle famiglie.  In realtà il problema si poneva con il registro cartaceo. Ora ,con il registro elettronico e la consegna ad inizio  anno ai genitori delle credenziali di accesso sostanzialmente il genitore si assume la responsabilità di visionare la andamento scolastico del figlio e il problema giuridicamente non si pone più

Questo vale solo se i voti sono visibili ai genitori, cosa che non si fa ovunque (da me, per esempio, no).

nemmeno da noi. Addirittura neppure sono visibili le note disciplinari, cosa che invece io avrei voluto.
Non riesco proprio a capire come mai, visto che sento parlare di questione di privacy che lo renderebbe inopportuno. Ma allora le credenziali che le concediamo a fare, solo per vedere i compiti che si danno e le lezioni fatte, in modo che poi gli stessi genitori vengano a sindacare su questioni come dare troppi compiti a casa o seguire o non seguire il libro di testo?? (perché anche questo fanno).
Torna in alto Andare in basso
 
L'impossibilità di bocciare
Torna in alto 
Pagina 1 di 5Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» bocciare alunno con differenziata secondaria II grado
» SI PUò BOCCIARE UN ALUNNO h?
» impossibilità di presentarsi alla prova orale per improvvisa malattia
» Impossibilità del solipsismo.
» normativa bocciature

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: