Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 L'impossibilità di bocciare

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
herman il lattoniere



Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: L'impossibilità di bocciare   Mer Giu 13, 2018 6:11 am

Promemoria primo messaggio :

Ieri gli scrutini si sono protratti fino a notte. Oltre alla necessità di inserire sul registro elettronico giudizi globali e descrittori, il ritardo è stato causato soprattutto dalle lunghissime discussioni sugli alunni a rischio bocciatura, con il dirigente che riportava interpretazioni normative infondate e noi docenti che sbracavamo in molti modi diversi. E' finita che anche alunni con sei insufficienze sono stati promossi, con buona pace degli alunni e dei docenti che si sono impegnati per raggiungere livelli di apprendimenti sufficienti.

In particolare la cosa che più ci ha legato le mani è un'interpretazione giurisprudenziale del dirigente secondo il quale non sarebbe possibile bocciare se non si sono preventivamente avvisate le famiglie. E' ovviamente un falso che rivela la paura di ricorsi e della perdita di bonus premiali da parte del dirigente: la rinuncia al commissario esterno in favore del dirigente della stessa scuola è stata una scelta sbagliatissima.
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
pepe

avatar

Messaggi : 1533
Data d'iscrizione : 15.03.11

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Gio Giu 14, 2018 6:42 am

Il nostro dirigente, invece, sostiene che se uno ha recuperato i debiti del trimestre, anche se insufficiente nel pentamestre (due insufficienze gravi, una gravissima e un 5), deve essere rimandato in tre materie... che poi a settembre non recupera, ma viene ammesso comunque all’anno successivo. Ormai hanno paura di tutto, dalla perdita del loro bonus al ricorso, dalla minaccia di botte dei genitori a... Dove siamo arrivati.
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9209
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Gio Giu 14, 2018 8:51 am

sempreconfusa1 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Sinn Féin ha scritto:
In realtà se cerchi su internet esistono sentenze che annullano la bocciatura di alunni ricorrenti se la scuola non ha mai comunicato la situazione alle famiglie.  In realtà il problema si poneva con il registro cartaceo. Ora ,con il registro elettronico e la consegna ad inizio  anno ai genitori delle credenziali di accesso sostanzialmente il genitore si assume la responsabilità di visionare la andamento scolastico del figlio e il problema giuridicamente non si pone più

Questo vale solo se i voti sono visibili ai genitori, cosa che non si fa ovunque (da me, per esempio, no).

nemmeno da noi. Addirittura neppure sono visibili le note disciplinari, cosa che invece io avrei voluto.
Non riesco proprio a capire come mai, visto che sento parlare di questione di privacy che lo renderebbe inopportuno. Ma allora le credenziali che le concediamo a fare, solo per vedere i compiti che si danno e le lezioni fatte, in modo che poi gli stessi genitori vengano a sindacare su questioni come dare troppi compiti a casa o seguire o non seguire il libro di testo?? (perché anche questo fanno).
Non capisco... Un registro elettronico dove nulla è visibile a cosa serve?!?
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6511
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Gio Giu 14, 2018 9:07 am

Serve a dematerializzare, che dovrebbe essere l'unico scopo del registro elettronico.
Tutto il resto lo dobbiamo alla retorica sulla partecipazione delle famiglie, la trasparenza, la condivisione del progetto educativo, non certo a un'esigenza reale
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Gio Giu 14, 2018 4:15 pm

mac67 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Alla scuola media (se non sbaglio anche alla primaria), da quest'anno il voto in condotta non è più numerico e non fa quindi più media

Ah, OK, parliamo di due scuole diverse.
Ecco perché quando si interviene bisogna specificare di quale scuola si sta parlando, questo vale per tutti, perché molto spesso si fanno contrapposizioni senza sapere che si sta parlando di ordini di scuola diversi.
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Gio Giu 14, 2018 4:18 pm

Cozza ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Sinn Féin ha scritto:
In realtà se cerchi su internet esistono sentenze che annullano la bocciatura di alunni ricorrenti se la scuola non ha mai comunicato la situazione alle famiglie.  In realtà il problema si poneva con il registro cartaceo. Ora ,con il registro elettronico e la consegna ad inizio  anno ai genitori delle credenziali di accesso sostanzialmente il genitore si assume la responsabilità di visionare la andamento scolastico del figlio e il problema giuridicamente non si pone più

Questo vale solo se i voti sono visibili ai genitori, cosa che non si fa ovunque (da me, per esempio, no).

nemmeno da noi. Addirittura neppure sono visibili le note disciplinari, cosa che invece io avrei voluto.
Non riesco proprio a capire come mai, visto che sento parlare di questione di privacy che lo renderebbe inopportuno. Ma allora le credenziali che le concediamo a fare, solo per vedere i compiti che si danno e le lezioni fatte, in modo che poi gli stessi genitori vengano a sindacare su questioni come dare troppi compiti a casa o seguire o non seguire il libro di testo?? (perché anche questo fanno).
Non capisco... Un registro elettronico dove nulla è visibile a cosa serve?!?
Meno male che mi trovo in pensione. Questa non è più una scuola ma un manicomio...
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5954
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Gio Giu 14, 2018 4:42 pm

Cozza ha scritto:
Non capisco... Un registro elettronico dove nulla è visibile a cosa serve?!?

A vedere le assenze. Da noi, solo questo.
Torna in alto Andare in basso
durbans2



Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Gio Giu 14, 2018 4:50 pm

Non lavoro né ho mai lavorato nella scuola ma trovo incredibile che uno scrutinio finisca di notte. I risultati dovrebbero essere decisi 15 giorni prima della fine della scuola ! E' assurdo che ci siano discussioni all'ultimo minuto !
Torna in alto Andare in basso
Milady



Messaggi : 554
Data d'iscrizione : 04.09.12

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Gio Giu 14, 2018 4:54 pm

Questa conversazione sul registro elettronico mi incuriosisce e stupisce al tempo stesso...
Lo usano anche nella scuola di mio figlio, secondaria di primo grado e c'è tutto: comunicazioni, assenze, argomenti svolti a lezione, compiti per casa, note disciplinari, voti, lista dei libri!
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 19606
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Gio Giu 14, 2018 7:22 pm

lucetta10 ha scritto:


la condotta non fa più media... per fortuna
Solo nel I grado dove la condotta non prevede più voto numerico, ma giudizio sintetico, mentre le II grado fa ancora media
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 19606
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Gio Giu 14, 2018 7:26 pm

durbans2 ha scritto:
Non lavoro né ho mai lavorato nella scuola ma trovo incredibile che uno scrutinio finisca di notte. I risultati dovrebbero essere decisi 15 giorni prima della fine della scuola ! E' assurdo che ci siano discussioni all'ultimo minuto !
Lo trovi incredibile, ma purtroppo succede.
Io lunedi ho finito a mezzanotte
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5954
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Gio Giu 14, 2018 7:32 pm

Milady ha scritto:
Questa conversazione sul registro elettronico mi incuriosisce e stupisce al tempo stesso...
Lo usano anche nella scuola di mio figlio, secondaria di primo grado e c'è tutto: comunicazioni, assenze, argomenti svolti a lezione, compiti per casa, note disciplinari, voti, lista dei libri!

Credo che da noi si vedono anche i compiti per casa, ma so per certo che i voti non si vedono.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 827
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Gio Giu 14, 2018 7:41 pm

Come se la lista dei compiti per casa (e specialmente in un liceo) fosse più importante del rendiconto dei voti e delle assenze...
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 827
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Ven Giu 15, 2018 9:50 am

durbans2 ha scritto:
Non lavoro né ho mai lavorato nella scuola ma trovo incredibile che uno scrutinio finisca di notte. I risultati dovrebbero essere decisi 15 giorni prima della fine della scuola ! E' assurdo che ci siano discussioni all'ultimo minuto !

E certo, così piovono i ricorsi perchè "si era già deciso di bocciare in anticipo" e perché al puello non è stato consentito di tentare un recupero fino all'ultimo giorno (e questo sarebbe uno dei classici casi in cui è quasi sicuro che il ricorso viene accolto davvero). A me è toccato interrogare fino al 9 giugno, e preparare compiti di scorta fino al 3 giugno per far recuperare agli assenti verifiche saltate! E ovviamente quelli che si fanno interrogare l'ultimo giorno non sono nemmeno gli insufficienti gravi conclamati,per i quali cambia poco, ma sono proprio quelli che sono sempre a cavallo del 5 e mezzo, per i quali un ultimo appello potrebbe essere davvero determinante per decidere se arrotondare in su o in giù.
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Ven Giu 15, 2018 4:28 pm

mac67 ha scritto:
Cozza ha scritto:
Non capisco... Un registro elettronico dove nulla è visibile a cosa serve?!?

A vedere le assenze. Da noi, solo questo.
Molto male. Le prime cose che si dovrebbe vedere sono le assenze e i voti. Altrimenti i genitori possono dire che non sono stati informati sulla frequenza e sui voti del figlio, fatti fondamentali.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 827
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Ven Giu 15, 2018 5:53 pm

Io sono anche favorevole a mostrare i voti sul registro elettronico, però... "a piccole dosi" e con cautela.

Personalmente non mi piace affatto l'immediatezza della disponibilità di ogni singolo voto in tempo reale,

- innanzi tutto perché amplifica a dismisura gli atteggiamenti ansiosi, polemici e aggressivi dei genitori (si rischia di ritrovarseli il giorno stesso, dopo appena un'ora dalla trascrizione del voto, a piombare a scuola fuori orario di ricevimento o a tampinare la segreteria di telefonate in cui si pretende di parlare immediatamente con l'insegnante, che se anche fosse disposto a parlarci, non può, perché è ancora in classe)

- e poi perché deresponsabilizza completamente sia lo studente sia il genitore, su questioni di impegno alla comunicazione reciproca che dovrebbero attenere ai rapporti privati in famiglia, e non alla burocrazia della scuola.

In definitiva, mi piacerebbe molto di più che si stabilisse un margine di qualche giorno, in cui il voto è già scritto ma non viene reso visibile subito, in modo che al ragazzo sia lasciato un margine di autonomia personale su COME riferirlo ai genitori.

Anche ai tempi nostri, quando il registro elettronico era fuori questione, era consapevolezza comune che per il ragazzo "fosse meglio" ammettere direttamente le magagne con i genitori, piuttosto che aspettare che venissero a saperle ai colloqui dopo averle tenute nascoste per mesi! Ho preso 4? Ho preso una nota disciplinare? Avrò una pagella scarsa? Bisogna che trovi il modo di confessarlo in anticipo, perché se poi lo vengono a sapere dall'insegnante, è peggio! E quindi ci si ingegnava a trovare il modo più indolore possibile per farglielo capire.

Magari uno ha preso 4 ma ha chiesto di essere nuovamente interrogato per recuperare, potrebbe anche decidere autonomamente se raccontare tutto subito, se aspettare il secondo appello e riferire tutto insieme soltanto dopo, oppure se far finta di niente... ma comunque è un'assunzione di responsabilità personale, cioè è un'opportunità FORMATIVA.

E anche il genitore è chiamato alla responsabilità su come giudicare l'atteggiamento del figlio e come reagire. Adesso, siccome si dà per scontato che ci pensi un robot a fornire tutte le informazioni in automatico, in maniera asettica e senza nessuna mediazione emotiva né educativa... queste dinamiche non esistono più.

Riconosco che possa essere diverso il caso delle assenze o degli ingressi in ritardo, perché lì c'è un problema di responsabilità di legge sulla sorveglianza dei minori e sul fatto che un ragazzo possa trovarsi in giro non accompagnato, all'insaputa della famiglia. Poi, mi immagino che un genitore equilibrato, in una famiglia in cui non ci sono conflitti gravi, non vada a controllare l'appello sul registro tutti i santi giorni per vedere se il figlio ha fatto forca o no, ma comunque si tratta di un'informazione rilevante, che è giusto che la scuola metta a disposizione.

Ma se i voti o le note disciplinari vengono resi visibili una settimana dopo, dove sta il problema?
Torna in alto Andare in basso
angie

avatar

Messaggi : 2631
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Ven Giu 15, 2018 6:40 pm

C'è il registro elettronico, i genitori nel corso dell'anno possono vedere qual è l'andamento dei figli.
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Ven Giu 15, 2018 7:19 pm

A suo tempo sono stato l'unico a votare in collegio docenti contro la scelta di rendere immediatamente visibili ai genitori tutti i dati contenuti nel registro elettronico, paventando quello che si sarebbe effettivamente verificato e che ha ben descritto Paniscus: genitori imbufaliti che piombano a scuola dopo ogni minima insufficienza, o che si fanno la media non sapendo quali siano i pesi dei singoli voti o la ripartizione delle sottodiscipline, salvo poi rimanere delusi se il voto non corrisponde alle loro aspettative.
E' stato invece smentito chi si auspicava uno scenario idilliaco nell'uso del registro elettronico, con i genitori pronti a usarlo per verificare note e assenze ingiustificate e per chiedere conto ai figli dei voti insufficienti.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 827
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Ven Giu 15, 2018 8:30 pm

herman il lattoniere ha scritto:
A suo tempo sono stato l'unico a votare in collegio docenti contro la scelta di rendere immediatamente visibili ai genitori tutti i dati contenuti nel registro elettronico, paventando quello che si sarebbe effettivamente verificato

Nella mia scuola, invece, per i primi due anni di utilizzo del registro elettronico, è andata esattamente così: si approvò un criterio ibrido che rendeva visibili in tempo reale solo le assenze (per i noti problemi legali sulla sorveglianza), ma metteva i voti in chiaro soltanto dopo diversi giorni.

Nel giro di due anni il vento è cambiato, al consueto grido del "ma se i voti non si vedono subito, le famiglie si lamentano, perché nelle altre scuole lo fanno, e perché erano già abituati a vederli anche alle medie".

E alla fine tutti si adeguano solo perché pensano che tutti gli altri si siano già adeguati, quando magari non è neanche vero.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Ven Giu 15, 2018 9:00 pm

E quindi che problema c'è a rendere immediatamente visibili i voti?
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 827
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Ven Giu 15, 2018 9:04 pm

Sinn Féin ha scritto:
E quindi che problema c'è a rendere immediatamente visibili i voti?

Ho scritto una riflessione lunghissima e articolata, nonché sostenuta da risultati di esperienze vere.

Se ti fa fatica leggerla, pazienza, ma non fare domande inutili.
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Ven Giu 15, 2018 9:29 pm

Scusa, ma l alunno diligente che spontaneamente e con grande senso di responsabilità e umiltà comunica spontaneamente a casa di aver preso un 4 mi pare un immagine un po anacronistica oggi.
Per quanto riguarda il resto: davvero i genitori leggono subito i voti e si precipitano a scuola a parlare con il prof? Ma la domanda è :"MA STI GENITORI LAVORANO O VIVONO TUTTI DI RENDITA? "
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 827
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Ven Giu 15, 2018 9:54 pm

Sinn Féin ha scritto:
Scusa, ma l alunno diligente che spontaneamente e con grande senso di responsabilità e umiltà comunica spontaneamente a casa di aver preso un 4 mi pare un immagine un po anacronistica oggi.
Per quanto riguarda il resto: davvero i genitori leggono subito i voti e si precipitano a scuola a parlare con il prof? Ma la domanda è :"MA STI GENITORI LAVORANO O VIVONO TUTTI DI RENDITA? "

Le mamme casalinghe sono tra le peggiori.

Ma anche tra quelli che lavorano... innanzi tutto ce n'è una caterva che fa lavori cosiddetti "autonomi" ma sfigatissimi e senza orario, e poi ci sono anche quelli che fanno lavori fissi, ma anche durante l'orario di lavoro stanno abbarbicati allo smartphone e tempestano la scuola di messaggi martellanti.

Specialmente nel caso (sciagurato, ma molto comune) che la scuola attivi un traffico fittissimo di pagine social o liste whatsapp del tutto inutili, però sostiene che "deve farlo per forza perché le altre scuole lo fanno" (e qua si ritorna alla stessa osservazione di prima).
Torna in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1822
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Ven Giu 15, 2018 10:16 pm

Questa settimana ho visto miracoli che nemmeno immaginate. Autentici giochi d'illusionismo che fanno sparire numerose insufficienze e trasformano classi pessime in classi di eccellenze.

Il fenomeno che trovo in crescita riguarda i docenti affetti da aiutite: devono assolutamente aiutare anche gli studenti che non riescono nemmeno a stare dietro ai programmi delle varie materie e quelli che non hanno mai avuto/aperto i libri. Se si sforzassero così tanto quando insegnano, magari questi da aiutare sarebbero messi meglio a giugno. Se non riescono a salvare il povero studente si sentono male, quindi sono disposti anche ad attaccarsi a recenti percorsi con psicologo o a gravissimi problemi familiari che hanno impedito all'alunno di studiare.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 827
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Ven Giu 15, 2018 10:30 pm

Io vedo anche un fenomeno diverso, e ancora più ipertrofico in maniera morbosa.

Cioè, la sindrome dell'aiutite ANCHE in casi in cui non ce n'è nessun bisogno... ovvero, le valanghe di voti manipolati anche nelle classi di livello alto, in cui le insufficienze sono pochissime e i voti alti esistono già.

In quelle classi, che appunto non ne hanno bisogno, esiste una spinta ossessiva a cancellare le insufficienze "perché sfigurerebbero in un contesto così positivo", e a gonfiare i voti a chi è già sufficiente, perché a chi ha il 6 preciso preciso si deve dare 7, e a chi ha 8 si deve dare 10.

Ma a che piffero serve??????
Torna in alto Andare in basso
Sinn Féin



Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 06.05.18

MessaggioTitolo: Re: L'impossibilità di bocciare   Ven Giu 15, 2018 11:32 pm

..forse per i crediti..
Torna in alto Andare in basso
 
L'impossibilità di bocciare
Torna in alto 
Pagina 2 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» bocciare alunno con differenziata secondaria II grado
» SI PUò BOCCIARE UN ALUNNO h?
» impossibilità di presentarsi alla prova orale per improvvisa malattia
» Impossibilità del solipsismo.
» normativa bocciature

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: