Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Dubbi (quasi) atroci sulla procedura per classi articolate

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Tiria



Messaggi : 608
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Dubbi (quasi) atroci sulla procedura per classi articolate   Sab Giu 16, 2018 8:35 pm

Io ho due classi/commissione al liceo linguistico. Purtroppo non ho alcuna esperienza di licei linguistici, né come insegnante né come presidente o commissario d'esame.

Nell'ordinanza ministeriale, all'art. 2 (Riunione plenaria e diario delle operazioni) comma 4 c'è scritto
... Nel caso di commissioni articolate su diversi indirizzi di studio o nelle quali vi siano gruppi di studenti che seguono materie diverse o lingue straniere diverse, aventi commissari interni che operano separatamente, il presidente avrà cura di fissare il calendario in modo da determinare l'ordine di successione tra di diversi gruppi della classe ecc.

Delle due classi-commissione, una è articolata su due gruppi che seguono lingue diverse per L3 (spagnolo e tedesco come materia all'orale). Ho quindi un commissario esterno di spagnolo per entrambe le classi a cui si aggiunge un commissario esterno di tedesco per un gruppo della prima classe. I due gruppi della classe articolata hanno invece gli stessi commissari interni

Se ho ben capito, quindi, non devo procedere a stabilire un'ordine di successione: tutte le operazioni riguardanti la classe articolata si dovrebbero svolgere con la presenza contemporanea di entrambi i commissari esterni (spagnolo e tedesco) senza considerare l'articolazione nella scansione procedurale. Quindi, l'ordine procedurale dovrebbe essere il seguente:
1) per la correzione delle prove scritte: correzione delle tre prove scritte secondo l'ordine previsto senza tener conto dell'articolazione della classe
2) per i colloqui: conduzione dei colloqui secondo ordine alfabetico a partire dalla lettera sorteggiata
3) per lo scrutinio finale: ordine alfabetico

Ho interpretato correttamente?

L'altro dubbio è la competenza che hanno i due commissari esterni di L3 sulle operazioni riguardanti ogni singolo candidato. In altri termini, a mio parere, il commissario di spagnolo non ha alcuna competenza sui candidati che hanno seguito il tedesco e il commissario di tedesco non ha alcuna competenza sui candidati che hanno seguito lo spagnolo.
Questo implicherebbe che questi due commissari, formalmente, dovrebbero non solo astenersi dall'intervenire in sede di colloquio ma addirittura non essere presenti al momento della deliberazione dei voti per ciascun candidato che non è di loro competenza.
Deduco questo perché nella composizione della commissione come è scaturita dal motore di ricerca, sono elencate tre gruppi-commissione, di cui due differiscono proprio per il commissario esterno di L3.

Ho interpretato correttamente?

Grazie per le eventuali risposte. Faccio comunque presente che in sede definitiva interpellerò nello specifico l'ispettore nel corso della riunione territoriale.
Torna in alto Andare in basso
@melia

@melia

Messaggi : 2308
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 59
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Dubbi (quasi) atroci sulla procedura per classi articolate   Dom Giu 17, 2018 8:33 am

Per le operazioni preliminari va bene la partecipazione di entrambi i commissari, per la correzione delle prove, ma soprattutto per il colloquio, procedi come se fossero due classi diverse. Ad esempio prima tutti quelli di spagnolo e poi tutti quelli di tedesco. Così mi aveva consigliato il gruppo di supporto l'anno che ho avuto questo problema. In modo da non impegnare ogni giorno più docenti del necessario.
Alla fine scrutini congiunti.
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 608
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: Dubbi (quasi) atroci sulla procedura per classi articolate   Dom Giu 17, 2018 10:50 am

@melia ha scritto:
Per le operazioni preliminari va bene la partecipazione di entrambi i commissari, per la correzione delle prove, ma soprattutto per il colloquio, procedi come se fossero due classi diverse. Ad esempio prima tutti quelli di spagnolo e poi tutti quelli di tedesco. Così mi aveva consigliato il gruppo di supporto l'anno che ho avuto questo problema. In modo da non impegnare ogni giorno più docenti del necessario.
Alla fine scrutini congiunti.

Nella classe articolata, comunque, sono in tutto 15 candidati: 9 per una lingua e 5 per l'altra. Se si parte presto e non ci si perde in chiacchiere la correzione si può fare entro una mattinata o, al più, entro il primo pomeriggio. Per il colloquio invece, i cinque candidati di tedesco potrebbero farlo in un giorno e dedicare gli altri due allo spagnolo per poi fare lo scrutinio.
Se è permesso farlo dando priorità all'articolazione e prescindere quindi dall'ordine alfabetico della classe congiunta è meglio distinguere i due gruppi. Grazie per la dritta.
Torna in alto Andare in basso
 
Dubbi (quasi) atroci sulla procedura per classi articolate
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Esami di stato-
Vai verso: