Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Colloquio esame di stato alunno con pei differenziato

Andare in basso 
AutoreMessaggio
trinacriangirl



Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 17.09.12

MessaggioTitolo: Colloquio esame di stato alunno con pei differenziato   Ven Giu 22, 2018 11:26 pm

Un alunno con pei differenziato (scuola superiore) può all'orale limitarsi alla sola esposizione della tesina senza necessariamente rispondere alle domande dei vari commissari? Potete darmi dei riferimenti normativi dove è chiaramente scritto cosa è tenuto a fare o a non fare un alunno che conseguirà solo un attestato di competenze?
Ho bisogno di una normativa precisa da sottoporre ai commissari che vogliono necessariamente interrogare l'alunno nonostante nella documentazione allegata al documento del 15 maggio ci sia chiaramente scritto che non è in grado di rispondere alle loro domande.
Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 563
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: Colloquio esame di stato alunno con pei differenziato   Sab Giu 23, 2018 6:51 am

Può benissimo esporre solo la tesina, non vedo per quale motivo si debba necessariamente "interrogarlo", stiamo scherzando?
Non credo che esistano norme di riferimento esplicite, sicuramente nulla di quello che chiedi è contemplato nel regolamento e nelle ordinanze ministeriali relative all'esame di stato. D'altra parte è implicitamente contemplato nella locuzione "prove differenziate".
Il grado di differenziazione va valutato elasticamente da caso a caso. Prendiamo il caso di un disabile che ha gravi problemi nella comunicazione, emotivamente fragile, ecc. Che si fa, lo si sottopone ad un interrogatorio di mezz'ora per spulciarlo in 6-7 discipline? No, lo si fa sedere, gli si chiede come sta, come ha vissuto i cinque anni di scuola, come si è trovato con i suoi insegnanti e i suoi compagni, cosa gli piacerebbe fare adesso che finirà la scuola. Cinque minuti e via.
Non servono norme, serve una buona dose di buon senso e di elasticità mentale. Cosa che a quanto pare manca a quelle teste di membro della commissione. Mi chiedo chi sia il disabile, a questo punto.
A margine, una bacchettata al consiglio di classe. Nella relazione allegata al documento finale avrebbe dovuto dare precise indicazioni sulla modalità secondo cui svolgere il colloquio. Sarebbe stata quella la norma rigorosamente vincolante per la commissione. Non è stato fatto? Male.

Mi spiace non poterti aiutare. Se fossi incappata in una mia commissione non avresti certo incontrato questo problema.
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 563
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: Colloquio esame di stato alunno con pei differenziato   Sab Giu 23, 2018 6:54 am

A margine: sono questi contesti che delineano fortemente le differenze di elasticità mentale tra i carabinieri e gli insegnanti. Dovrebbero essere gli insegnanti, il soggetto delle famose barzellette.
Torna in alto Andare in basso
grefilk



Messaggi : 842
Data d'iscrizione : 15.07.11

MessaggioTitolo: Re: Colloquio esame di stato alunno con pei differenziato   Sab Giu 23, 2018 8:25 am

Considera che chi ha un differenziato conseguirà solo un attestato di frequenza per cui come diceva Tiria sono sufficienti domande inerenti al suo trascorso a scuola, per cui non è necessario sottoporlo ad un interrogatorio.
Torna in alto Andare in basso
trinacriangirl



Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 17.09.12

MessaggioTitolo: Re: Colloquio esame di stato alunno con pei differenziato   Sab Giu 23, 2018 9:59 am

Nella documentazione riservata allegata al documento del 15 maggio c'è proprio scritto( nei criteri per lo svolgimento del colloquio orale) che si ritiene opportuna per il ragazzo la sola esposizione della tesina multidisciplinare in PowerPoint, visto le sue difficoltà di comunicazione. A questo punto, Tiria, dici che questo è vincolante per il presidente e la commissione? Perdonami ma è la prima volta che faccio la maturità e i colleghi interni non mi sono molto d'aiuto perché non vogliono far polemiche ...onestamente neanch'io voglio polemizzare con la commissione ma non posso neanche lasciare che umilino il mio alunno mettendolo in croce. Già preparare la sua tesina ed impararla è stato un lavoro per lui molto faticoso e dincetamente mi sembra che possa essere più che sufficiente per un ragazzo che prenderà solo un attestato di competenza.
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 563
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: Colloquio esame di stato alunno con pei differenziato   Sab Giu 23, 2018 12:02 pm

trinacriangirl ha scritto:
A questo punto,  Tiria, dici che questo è vincolante per il presidente e la commissione?

Alla grande. È ovvio che la commissione è comunque sovrana, ma non può ignorare quanto propone il consiglio di classe! È una violazione bella e buona della normativa e non c'è alcuna ragione per farlo.

Purtroppo non hai voce in capitolo per far valere le tue ragioni, però un discorso a quattr'occhi con gli interni lo farei, per dirgli chiaro e tondo quello che sono. Non escluderei neppure una segnalazione al tuo DS, il quale può fare pressione, anche se in via informale, sulla commissione.
Torna in alto Andare in basso
 
Colloquio esame di stato alunno con pei differenziato
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» programmazione differenziata ed esame di stato
» Esame di Stato alunno disabile assente
» Esame di stato - insufficienze ed ammissione
» DSA e prove audio all'Esame di Stato
» Il docente di sostegno con alunno che fa esame di terza media deve andare a scuola per tutti i 5 giorni degli scritti?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Esami di stato-
Vai verso: