Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
widget



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 17.06.14

MessaggioTitolo: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Mar Lug 03, 2018 6:11 pm

Promemoria primo messaggio :

Sono arrabbiata e mi sento completamente annullata sia come membro esterno sia come persona. Scusatemi se sarò prolissa, ma vorrei confrontarmi e capire se sono io nel torto, emarginata, ridicolizzata e attaccata dalla Presidente, per l'aver "cercato"- la sola fra 7 professori- di effettuare un "esame" e non una semplice ratifica espressa in centesimi (e in alcuni casi anche maggiorata, indipendentemente da come gli alunni avessere risposto nella mia disciplina!) della media di ammissione. Vi sembra giusto che questa presidente si sia arrogata l'onòre di attribuire voti esorbitanti (o comunque bypassandomi totalmente) con la calcolatrice in mano, in funzione di quello che doveva risultare come voto finale? Ho lavorato onestamente, ho fatto le domande in base al programma, non ho terrorizzato gli alunni con espressioni facciali cupe o di disappunto, ho solo commesso il peccato di dire che qualche loro beniamino, presentato con voti tipo 10 o 9 nella mia disciplina, non aveva risposto su quel livello ed ho chiesto una valutazione inferiore rispetto al 30 o 29 che la commissione ha ritenuto di attribuire. Oggi allo scrutiniomi sono dovuta pure sorbire una filippica sul significato di "esame di maturità", che secondo la presidente (tutti gli altri colleghi stavano in vigliacco silenzio) deve essere una valutazione del percorso globale dell'alunno, effettuato nei 5 anni. Ero talmente arrabbiata che mi è mancata la lucidità per ribattere una sola cosa: "il percorso globale è già considerato nella media di ammissione e nei punti di credito, io sono qui chiamata a fare il mio dovere da membro esterno. Se dobbiamo guardars sempre indietro che senso ha svolgere questi maledetti esami? Sto qui solo a vederti fare i calcoli con lo smartphone?". Giro la domanda a voi cari colleghi....
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
widget



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 17.06.14

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Mer Lug 04, 2018 6:13 pm

X sempreconfusa1: ahhhh ma io non lo sapevo che giobbe era un utente!!! Quindi dici che anche lui è poco incline al gregarismo?? Le risposte le ho lette e ho risposto. Ringrazio tutti per avermi consigliata ed ascoltata.
Torna in alto Andare in basso
widget



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 17.06.14

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Mer Lug 04, 2018 6:17 pm

Iskra ma nelle varie scuole dove ho lavorato mi hanno sempre imposto di far la domanda e per quanto ne so, anche i colleghi l'hanno sempre fatta (molti, come me, a malincuore). Mi sa che anche su queste cose c'è chi può e chi non può "permettersi" di avere rogne....
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3448
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Mer Lug 04, 2018 6:18 pm

widget ha scritto:
X sempreconfusa1: ahhhh ma io non lo sapevo che giobbe era un utente!!! Quindi dici che anche lui è poco incline al gregarismo?? Le risposte le ho lette e ho risposto. Ringrazio tutti per avermi consigliata ed ascoltata.

Ti ho proprio detto che ti avrebbe sostenuta in merito all'argomento insegnanti pecoroni. Sì, io ti dicevo che hai letto e risposto ad alcuni utenti, ma che anche altri ti hanno consigliata sul comportamento da adottare.
Torna in alto Andare in basso
widget



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 17.06.14

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Mer Lug 04, 2018 6:29 pm

X sempreconfusa: ho risposto che ho seguito la procedura! Il mio post è uno sfogo e cercavo un confronto con altre esperienze simili per capire se è una problematica diffusa. Tutto qui. Poi non so se questo sia il posto adatto....ehmmmm forse no? Non siamo tutti sulla stessa barca? Tu hai molti colleghi sinceri con cui parlare apertamente? A me sembra che la maggior parte faccia buon viso a cattivo gioco, forse pensando allo stipendio, come dicevi tu...Ma io sollevavo la questione di ordine morale.
Torna in alto Andare in basso
ISKRA84



Messaggi : 160
Data d'iscrizione : 18.03.18

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Mer Lug 04, 2018 6:31 pm

Io avevo segnalato irregolarità, leggendo la normativa durante lo scrutinio... Non hanno messo nulla a verbale, se non che per quello studente io ero contrario alla promozione con 6 senza debito...
Purtroppo non si può lottare da soli contro tutti, io l'ho fatto durante il mio primo incarico annuale e ci stavo rimettendo la salute...
Lasciar fare non è viltà, ma solo sopravvivenza...
Di positivo per gli alunni (è un paradosso!) c'è che imparano subito come funziona il mondo degli adulti e la vita vera in cui gli ideali sono importanti, ma lottare per essi quasi mai porta risvolti positivi, soprattutto in un paese come il nostro... :-(
Torna in alto Andare in basso
widget



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 17.06.14

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Mer Lug 04, 2018 6:45 pm

Iskra è questo il punto: quando ti isolano, ignorando le leggi e te che vuoi portare avanti la giustizia sei additato come l'esaltato-inutile piantagrane di turno. Poi non parliamo se si è gli ultimi arrivati...A me sembra che si eserciti un mobbing molto subdolo a scuola! Il fatto che comunque hai fatto capire loro che non sei uno stupido ignorante, ti rende onore, anche se negli organi collegiali vince la maggioranza e non il buonsenso o la legalità. Vedrai che ci penseranno 2 volte prima di scoprire il fianco con altri illeciti in tua presenza!
Torna in alto Andare in basso
Antonia_70



Messaggi : 517
Data d'iscrizione : 03.03.15

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Mer Lug 04, 2018 6:50 pm

mac67 ha scritto:
Antonia_70 ha scritto:
Oggi sono stata insultata pesantemente, insieme agli altri esterni, da due esterni che chiaramente:
...

Un po' troppi esterni in questa storia ...

Già... scusa, ovviamente il secondo "esterni" era inteso come interni. Sorry...
Torna in alto Andare in basso
@melia

@melia

Messaggi : 2306
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 59
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Mer Lug 04, 2018 7:35 pm

ISKRA84 ha scritto:
Widget, si può non fare domanda come commissario (anche se sei di ruolo)... So di docenti a t.i. che non hanno fatto domanda e non sono stati nominati... :-)
Bisogna avere il part time, altrimenti si è obbligati.
Poi, se qualcuno è abituato a mandare un certificato medico ogni volta che gli chiedono di fare qualcosa che non gli piace, allora è un altro paio di maniche. Ma, ovviamente,
sempreconfusa1 ha scritto:

quando lo diciamo noi "che non vogliamo avere rogne" va bene, e quando lo dicono gli altri è il male.
Torna in alto Andare in basso
ISKRA84



Messaggi : 160
Data d'iscrizione : 18.03.18

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 10:30 am

Non si può farsi trattare come zerbini sempre... e' già sufficiente la sfortuna di essere precari...
Se si sta male, non si può lavorare! E' semplice, no?!
Torna in alto Andare in basso
widget



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 17.06.14

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 11:02 am

A chi lo dici Iskra, sono qui a "fare" esami e a subire (per evitare altre teatrate) le angherie di questa "signora" che pilota gli orali in modo che io debba sentire sempre gli alunni per ultima. Aspetto solo il momento giusto, ma non finisce qui, questo è sicuro! Educati sì, ma fessi no!
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3448
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 11:28 am

widget ha scritto:
X sempreconfusa: ho risposto che ho seguito la procedura! Il mio post è uno sfogo e cercavo un confronto con altre esperienze simili per capire se è una problematica diffusa. Tutto qui. Poi non so se questo sia il posto adatto....ehmmmm forse no? Non siamo tutti sulla stessa barca? Tu hai molti colleghi sinceri con cui parlare apertamente? A me sembra che la maggior parte faccia buon viso a cattivo gioco, forse pensando allo stipendio, come dicevi tu...Ma io sollevavo la questione di ordine morale.

E io ne sollevo allora un'altra: va benissimo lamentarsi un po' e sfogarsi su un forum, ma questo non deve essere un alibi per dire che soltanto gli altri si comportano in un certo modo e noi no, oppure dire che soltanto gli altri NON hanno motivo di comportarsi in un certo modo e noi invece abbiamo sempre il motivo.

Ti rispondo che allora tutti possono arrivare alla stessa conclusione, tu e i tuoi colleghi, nel dire che non vogliono rogne. E magari se non le vogliono, faranno come dici, ma poi neppure si sfogano del mondo che va in malora.
Tu vuoi farne una questione morale? Allora neanche ti devi porre il problema di avere delle rogne o non averle, comportati come ti dice la tua coscienza e vedrai che SARAI UN ESEMPIO ANCHE PER I TUOI
STUDENTI. Fai mettere tutto a verbale, E COSì SARAI TU A FARE LA DIFFERENZA PER GLI STUDENTI AI QUALI VUOI INDICARE LA STRADA CORRETTA DA SEGUIRE. PUNTO.
Altrimenti gli sfoghi lasciano il tempo che trovano. Non tutti ne fanno una questione di soldi, magari ne fanno una questione di maggior coerenza come me, dunque le possibilità sono tante.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3448
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 11:40 am

ISKRA84 ha scritto:
Io avevo segnalato irregolarità, leggendo la normativa durante lo scrutinio... Non hanno messo nulla a verbale, se non che per quello studente io ero contrario alla promozione con 6 senza debito...
Purtroppo non si può lottare da soli contro tutti, io l'ho fatto durante il mio primo incarico annuale e ci stavo rimettendo la salute...
Lasciar fare non è viltà, ma solo sopravvivenza...
Di positivo per gli alunni (è un paradosso!) c'è che imparano subito come funziona il mondo degli adulti e la vita vera in cui gli ideali sono importanti, ma lottare per essi quasi mai porta risvolti positivi, soprattutto in un paese come il nostro... :-(

Posto che si sta parlando in termini generali, e dunque ripeto mille volte, con tutti i limiti del caso, a volte ci sono persone che veramente prendono fischi per fiaschi e confondono il puntiglioso contrapporsi o lamentarsi di tutto ciò che succede a scuola, per poter poi fare la parte di chi è sempre isolato e lasciato da parte. Io ne ho conosciuti anche di queste tipologie. In realtà, anche molti colleghi in questo senso possono diventare pesanti quando non si pongono limiti o non si mostrano propositivi.

Nel concreto tuo invece, che non conosco, potrei dirti che magari non è che bisogna necessariamente smettere di lottare, ma forse bisogna cambiare strategia di lotta, perché molti risultati si ottengono con la costanza e la determinazione, spesso e volentieri.

Per ultimo, ma è una considerazione strettamente personale, rimetterci in salute per uno studente che passa con il 6 senza debito mentre noi siamo contrari (tanto più che lo facciamo persino mettere nero su bianco, verbalizzandolo) mi sembra una cosa veramente esagerata. Io consiglierei di prendersela, se è il caso, per questioni di maggior peso.
Torna in alto Andare in basso
ISKRA84



Messaggi : 160
Data d'iscrizione : 18.03.18

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 12:40 pm

:-)
Certo che nel comprendere il senso delle affermazioni altrui, è palese che tu sia confusa!
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3448
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 12:44 pm

è una battuta vecchia, così come come il fatto che ci si lamenti dei professori pecoroni che stanno però tutti fuori dal forum, perché qui dentro c'è chi si lamenta, ed è l'unico impavido sfortunato e mobbizzato.

Capisco benissimo il senso delle affermazioni altrui; semplicemente, posso anche avere le mie legittime personali opinioni, specialmente quando si parla per parlare, come in topic generalisti come questo.
Torna in alto Andare in basso
widget



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 17.06.14

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 3:48 pm

X sempreconfusa: sintetizzando...quel che vuoi dire è che in ogni questione non c'è mai una sola persona dalla parte del torto e che bisogna sempre farsi l'autocritica prima di criticare gli altri? Ho capito bene? Se è questo il senso delle tue parole ti dico: e allora perchè il branco finisce con l'isolare il capro espiatorio attribuendogli tutte le colpe? Il branco non si sta facendo autocritica, il branco ha torto sicuramente perchè non gli sta bene in assoluto l'"altro", colui che osa contrapporsi, colui che, come ikra osa denunciare un illecito o come Antonia 70 che chiede la verbalizzazione degli insulti subiti durante l'esame. Tu puoi dire:" ci sarà stato un motivo per cui Antonia è stata insultata, avrà magari senza rendersene conto, urtato qualcuno". Ok, può darsi, come può darsi che io abbia urtato qualcuno con i miei atteggiamenti e che sia stata messa all'angolo. Ma perchè arrivare agli insulti? Ikra ha solo fatto il suo dovere e allora perchè sta male? Sta male perchè magari non è nel suo carattere scontrarsi con gli altri, non è nel suo carattere lasciar passare un illecito! Il mio post porta nel titolo la parola "sfogo", se ti urtavano a priori questi atteggiamenti potevi benissimo non leggerlo. Se poi sei intervenuta anche con aria critica, che ben venga, la dialettica è alla base del vivere civile e mi fa piacere leggere vari punti di vista, ma non continuare a criticare i lamentoni che, secondo te, non agiscono. Io ho agito ed oggi la presidente si è comportata contro ogni logica deontologica aggredendomi sia davanti ai candidati che davanti ai colleghi di un'altra commissione, con la motivazione che le danno fastidio le mie battutine autodenigratorie dette davanti ai candidati. Al di là di come mi sento, annullata, triste, io cerco sempre di minimizzare la tetraggine degli esami dicendo che è questione di pochi minuti e che poi passano ad altre materie. Ho chiesto che questa teatrata fosse verbalizzata. Ha risposto che lo avrebbe fatto domani. Questo non è mobbing?
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3448
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 4:02 pm

Quello che hai scritto sopra tu è tua interpretazione, non riprendi parole mie.
Non capisco di che insulti stai parlando, dunque elimino addirittura le righe che per me non hanno senso.

Ho ripreso delle parole di iskra per far notare come la stessa frase può essere usata da tutti (non volere rogne) e non capisco proprio chi dovrebbe giudicare quando chi la dice, la dice per un bene o per un male, visto che io penso che tutti potrebbero dire che non vogliono avere rogne perché non ci vogliono rimettere in salute. E allora? Mi pare un discorso che si avvita.

Per il resto ripeto la mia conclusione: a discorso generalista, parlare per parlare, ognuno risponde come crede.

ah, p.s. No, il mobbing non è quando il verbale si fa il giorno dopo, e ps2 io non ho affatto l'impressione che tu "minimizzi" anzi il contrario. Anhe dagli stessi termini che usi (verbalizzare una teatrata), per come io uso la lingua italiana, quello significa enfatizzare, non il contrario.
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4963
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 4:22 pm

DammiUnaManu ha scritto:
Widget, per me hai assolutamente ragione. Purtroppo viviamo in un tempo in cui la scuola viene distrutta e si sta autodistruggendo lentamente.
Non vi dice nulla che il comportamento da strxxxi è quasi sempre tenuto da docenti colleghi diretti?
Lo dico perché, anche su OS, ci sono tanti docenti che continuano a dare la colpa sempre e solo al DS o ai genitori...
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3448
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 4:28 pm

Oh, ecco giobbe.
Orbene, quando è stato il caso di discutere in merito ai ds e genitori, perché c'era da farlo, lo si è fatto. L'unico che dava una visione apocalittica e monolitica della scuola rovinata dai docenti pecoroni eri tu. Ogni contesto va analizzato per ciò che è, questo è ciò che io ho imparato nella mia vita, e credo di non essere nel torto.
Torna in alto Andare in basso
widget



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 17.06.14

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 6:54 pm

X sempreconfusa: non ci stiamo capendo. Ritengo sia inutile replicare e spiegare, come dici tu scadremmo nel generalismo tanto per parlare o polemizzare, ed oggi non è giornata (lo vedi che giobbe si è materializzato??? Lo hai evocato e lui è tra noi!!)
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4963
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 6:57 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
Oh, ecco giobbe.
Orbene, quando è stato il caso di discutere in merito ai ds e genitori, perché c'era da farlo, lo si è fatto. L'unico che dava una visione apocalittica e monolitica della scuola rovinata dai docenti pecoroni eri tu. Ogni contesto va analizzato per ciò che è, questo è ciò che io ho imparato nella mia vita, e credo di non essere nel torto.
Perché vorresti negare che nella scuola ci sono anche docenti pecoroni, lecchini, impreparati e paraculi? Poi, scusa, perché ti arrabbi tanto ogni volta che lo dico; per caso ti rivedi in uno di questi? No? Allora perché non ammettere la verità, anche perché non sono pochi!
Torna in alto Andare in basso
widget



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 17.06.14

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 6:58 pm

X giobbe: quando a fare gli stxxx sono i colleghi o i genitori, non c'è problema, dico semplicemente loro di farsi il proprio lavoro, come io mi faccio il mio senza interferire. Il problema è quando il superiore frustrato esercita sul dipendende il suo becero potere su basi futili. Si chiama mobbing, ed io mi riferivo al rimprovero in pubblico.
Torna in alto Andare in basso
widget



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 17.06.14

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 7:01 pm

Forse sempreconfusa è una collaboratrice del ds o vicepreside?
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4963
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 7:03 pm

widget ha scritto:
X giobbe: quando a fare gli stxxx sono i colleghi o i genitori, non c'è problema, dico semplicemente loro di farsi il proprio lavoro, come io mi faccio il mio senza interferire. Il problema è quando il superiore frustrato esercita sul dipendende il suo becero potere su basi futili. Si chiama mobbing, ed io mi riferivo al rimprovero in pubblico.
Alla faccia della chiamata diretta...
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4963
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 7:05 pm

widget ha scritto:
X sempreconfusa: non ci stiamo capendo. Ritengo sia inutile replicare e spiegare, come dici tu scadremmo nel generalismo tanto per parlare o polemizzare, ed oggi non è giornata (lo vedi che giobbe si è materializzato??? Lo hai evocato e lui è tra noi!!)
Ogni tanto uno spiraglio di luce...
Il DS che voleva far mettere ottimo ad un alunno l’ho incontrato pure io.
Risultato: sufficiente. Altri tempi, altri consigli di classe, meno docenti sudditi.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3448
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa   Gio Lug 05, 2018 7:13 pm

widget ha scritto:
Forse sempreconfusa è una collaboratrice del ds o vicepreside?

perché, forse che non si possono avere opinioni personali non allineate con un docente pur non essendo collaboratrice del ds o del vicepreside? come vedi non ci capiamo proprio: l'ho ripetuto tante volte, ma proprio chi afferma di non gradire il gregarismo, poi si insospettisce se chi interviene dimostra di avere un punto di vista proprio. Io sto poco alle lungaggini. Credo di essermi espressa e anche in misura comprensibile. chiudo appunto perché non vedo cos'altro dovrei dire -in generale-.
certamente, in generale, il mobbing non è quello che tu riferisci. E poi giobbe c'è abbastanza nel forum, non è mica spirito che si materializza per intercessione divina.


Ultima modifica di sempreconfusa1 il Gio Lug 05, 2018 7:25 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
 
Il mio sfogo per un esame di Stato-farsa
Torna in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Esami di stato-
Vai verso: