Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Materia o sostegno? - Pagina 3 Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 Materia o sostegno?

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
Pinomauro



Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 12.02.12

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyMar Ago 07, 2018 10:39 am

Promemoria primo messaggio :

Buogiorno,
una domanda sulle immissioni in ruolo da GAE: se si ha la possibilità di entrare in ruolo sia sulla materia che sul sostegno si può scegliere dove andare? Mi spiego meglio: se si viene convocati per il ruolo sul sostegno, si può non presentarsi e andare a prendere il ruolo sulla materia?

Grazie mille
Marco
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Filosofo80

Filosofo80

Messaggi : 1163
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 09, 2018 4:31 pm

Mi hai anticipato arrubiu, stavo scrivendo la stessa cosa.
Torna in alto Andare in basso
iaiataf



Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 27.04.14

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 09, 2018 4:31 pm

[quote:5dee="arrubiu"][quote:5dee="iaiataf"][quote:5dee="Filosofo80"]Certo che sapere che in Italia ci siano docenti con oltre 15 anni di servizio che NON SANNO CHI deve preparare il compito per l'alunno disabile o che l'alunno disabile fa parte a tutti gli effetti della classe (non del docente SOS) è veramente sconfortante....

Lascia perdere arrubiu.
[/quote]
Sconfortante anche leggere colleghi che con spocchia da due giorni dicono che è inutile spiegare ad altri colleghi delle cose.
Fammi capire secondo te il docente di sostegno non deve tarare la prova preparata dal curricolare sulla base delle capacità dell'allievo da lui seguito?
Ah scusa, tu sei il collega per il quale ogni spiegazione risulta inutile. [/quote]
Al massimo lo si fa insieme, ma dipende anche dal caso.
Piuttosto è il collega curricolare che tara la prova, ma tant'è.[/quote]

Ma scherziamo? Il curricolare prepara la prova per tutta la classe, anche per l'allievo h. Il docente di sostegno, in base alla sua conoscenza e competenza circa la specifica situazione dell'allievi tara la prova per renderla alla sua portata.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 21222
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 09, 2018 4:38 pm

[quote:b60d="iaiataf"][quote:b60d="arrubiu"][quote:b60d="iaiataf"][quote:b60d="Filosofo80"]Certo che sapere che in Italia ci siano docenti con oltre 15 anni di servizio che NON SANNO CHI deve preparare il compito per l'alunno disabile o che l'alunno disabile fa parte a tutti gli effetti della classe (non del docente SOS) è veramente sconfortante....

Lascia perdere arrubiu.
[/quote]
Sconfortante anche leggere colleghi che con spocchia da due giorni dicono che è inutile spiegare ad altri colleghi delle cose.
Fammi capire secondo te il docente di sostegno non deve tarare la prova preparata dal curricolare sulla base delle capacità dell'allievo da lui seguito?
Ah scusa, tu sei il collega per il quale ogni spiegazione risulta inutile. [/quote]
Al massimo lo si fa insieme, ma dipende anche dal caso.
Piuttosto è il collega curricolare che tara la prova, ma tant'è.[/quote]

Ma scherziamo? Il curricolare prepara la prova per tutta la classe, anche per l'allievo h. Il docente di sostegno, in base alla sua conoscenza e competenza circa la specifica situazione dell'allievi tara la prova per renderla alla sua portata.[/quote]
Sì ma dipende dall'alunno. Quest'anno, che seguivo un ragazzo che seguiva la programmazione curricolare, si è lavorato diversamente.
Ma mi sembra un dettaglio.
Torna in alto Andare in basso
Filosofo80

Filosofo80

Messaggi : 1163
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 09, 2018 4:42 pm

Beh è logico che dipende dall'alunno e dalla sua programmazione (semplificata o differenziata), in ogni caso si parte da quella preparata dal docente curriculare e insieme si fanno le opportune modifiche.
Torna in alto Andare in basso
iaiataf



Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 27.04.14

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 09, 2018 4:44 pm

[quote:5fa2="arrubiu"][quote:5fa2="iaiataf"][quote:5fa2="arrubiu"][quote:5fa2="iaiataf"][quote:5fa2="Filosofo80"]Certo che sapere che in Italia ci siano docenti con oltre 15 anni di servizio che NON SANNO CHI deve preparare il compito per l'alunno disabile o che l'alunno disabile fa parte a tutti gli effetti della classe (non del docente SOS) è veramente sconfortante....

Lascia perdere arrubiu.
[/quote]
Sconfortante anche leggere colleghi che con spocchia da due giorni dicono che è inutile spiegare ad altri colleghi delle cose.
Fammi capire secondo te il docente di sostegno non deve tarare la prova preparata dal curricolare sulla base delle capacità dell'allievo da lui seguito?
Ah scusa, tu sei il collega per il quale ogni spiegazione risulta inutile. [/quote]
Al massimo lo si fa insieme, ma dipende anche dal caso.
Piuttosto è il collega curricolare che tara la prova, ma tant'è.[/quote]

Ma scherziamo? Il curricolare prepara la prova per tutta la classe, anche per l'allievo h. Il docente di sostegno, in base alla sua conoscenza e competenza circa la specifica situazione dell'allievi tara la prova per renderla alla sua portata.[/quote]
Sì ma dipende dall'alunno. Quest'anno, che seguivo un ragazzo che seguiva la programmazione curricolare, si è lavorato diversamente.
Ma mi sembra un dettaglio.[/quote]

Se lo dici tu. Certo che dipende dall'alunno, infatti spesso anche chi segue la programmazione curricolare regolarmente necessita comunque di prove differenziate per problemi terzi come disturbo dell'attenzione o difficoltà nell'elaborazione dei concetti appresi in tracce libere. E' lì serve che il collega dia il suo contributo, necessario a noi e soprattutto al ragazzo.
Torna in alto Andare in basso
iaiataf



Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 27.04.14

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 09, 2018 4:46 pm

Insomma, se bastasse il curricolare da solo non ci sarebbe il vostro ruolo professionale...
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 21222
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 09, 2018 4:46 pm

[quote:8033="iaiataf"][quote:8033="arrubiu"][quote:8033="iaiataf"][quote:8033="arrubiu"][quote:8033="iaiataf"][quote:8033="Filosofo80"]Certo che sapere che in Italia ci siano docenti con oltre 15 anni di servizio che NON SANNO CHI deve preparare il compito per l'alunno disabile o che l'alunno disabile fa parte a tutti gli effetti della classe (non del docente SOS) è veramente sconfortante....

Lascia perdere arrubiu.
[/quote]
Sconfortante anche leggere colleghi che con spocchia da due giorni dicono che è inutile spiegare ad altri colleghi delle cose.
Fammi capire secondo te il docente di sostegno non deve tarare la prova preparata dal curricolare sulla base delle capacità dell'allievo da lui seguito?
Ah scusa, tu sei il collega per il quale ogni spiegazione risulta inutile. [/quote]
Al massimo lo si fa insieme, ma dipende anche dal caso.
Piuttosto è il collega curricolare che tara la prova, ma tant'è.[/quote]

Ma scherziamo? Il curricolare prepara la prova per tutta la classe, anche per l'allievo h. Il docente di sostegno, in base alla sua conoscenza e competenza circa la specifica situazione dell'allievi tara la prova per renderla alla sua portata.[/quote]
Sì ma dipende dall'alunno. Quest'anno, che seguivo un ragazzo che seguiva la programmazione curricolare, si è lavorato diversamente.
Ma mi sembra un dettaglio.[/quote]

Se lo dici tu. Certo che dipende dall'alunno, infatti spesso anche chi segue la programmazione curricolare regolarmente necessita comunque di prove differenziate per problemi terzi come disturbo dell'attenzione o difficoltà nell'elaborazione dei concetti appresi in tracce libere. E' lì serve che il collega dia il suo contributo, necessario a noi e soprattutto al ragazzo.[/quote]
Qua nessuno sta negando che non si debba collaborare per le verifiche, figuriamoci.
Torna in alto Andare in basso
antalia



Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 26.09.16

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 4:15 pm

[quote:6b9a="Filosofo80"]Certo che sapere che in Italia ci siano docenti con oltre 15 anni di servizio che NON SANNO CHI deve preparare il compito per l'alunno disabile o che l'alunno disabile fa parte a tutti gli effetti della classe (non del docente SOS) è veramente sconfortante....

Lascia perdere arrubiu.
[/quote]

caro collega,

1) i tuoi toni da filosofo pontificatore risparmiateli, non so cosa tu insegni, io insegno inglese che è leggermente diversa come disciplina dalle altre, partiamo in primis da questo, io non ho alcun problema a preparare le verifiche, ma nella fattispecie trattasi di prove che necessitano di libri specifici e soprattutto sono di un livello che non è minimamente paragonabile a quello di qualsiasi classe, diverso per gli obiettivi minimi dove si semplifica e si adatta la prova!
che io possa coadiuvare e consigliare ci sta, ma il docente di sostegno deve fornire direttive e in alcuni casi fornire materiale perché io non ho le competenze e le conoscenze specifiche che si supponga lui invece abbia!

2) io so benissimo cosa fa chi e che l'alunno disabile fa parte della classe, che bella scoperta!
Ma un autistico, un alunno con grave ritardo cognitivo, con disturbi comportamentali o sindrome oppositiva necessitano di presenza continua accanto, per questo motivo esiste un profilo specifico, ma quando il collega/a che dovrebbe essere in compresenza con te, arriva con tutta calma o si assenta spesso e volentieri, mentre tu devi pensare a una classe magari numerosa e anche all'alunno/a in questione ti garantisco che non è semplice!

3) La valutazione non sempre posso farla io, se l'alunno segue una programmazione differenziata è il docente che lo segue a decidere, in alcuni casi lavorano in laboratorio, fuori dall'aula, non ho la possibilità di vedere cosa fanno, interagire con loro , cosa dovrei valutare?
esistono casi e casi, quest'anno ho avuto un alunno in una quinta con seri problemi di autismo, in aula non voleva proprio starci, lavorava solo in laboratorio, io non l'ho mai avuto un minuto con me, ovvio che le valutazioni sono state proposte dalle docenti che lo seguivano, mi pare logico!

quindi caro collega, o tu non hai mai avuto nelle tue classi casi complicati o sei così bravo da svolgere il lavoro tuo e anche quello di chi dovrebbe presenziare con te, perché è quella la sua mansione, se si chiama di sostegno appunto dovrebbe sostenere l'alunno e occuparsi della sua inclusione nella classe cooperando con il consiglio, questo non accade in molti casi, punto!


sono le tue banalizzazioni a essere sconfortanti….




Torna in alto Andare in basso
antalia



Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 26.09.16

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 4:26 pm

[quote:ce64="iaiataf"][quote:ce64="antalia"][quote:ce64="iaiataf"]E aggiungo, il tuo ruolo professionale in confronto al mio è una PACCHIA. Doloroso dirlo ma negli anni il tuo ruolo professionale mi ha letteralmente sbalordito. Ho incontrato solo una collega che lavora seriamente in 15 anni, forse due. E aggiungo che quelli che si portano l'allievo fuori per un'ota sono i migliori, è più comune che te lo mollino col resto della classe per stare una vita al bagno o alla macchinetta. Questo in contesti dove colleghi su materia lavorano benissimo offrendo un servizio altamente qualificato al territorio. E anche in contesti, te lo accordo, scarsini. Ma la vergogna cara, non sta nelle mie parole, di cronista, ma nell'agire di chi con te condivide un ruolo professionale importantissimo, senza alcuna cura. Care cose.

Io non insegno educazione fisica... e alla prima ora avere un collega con il tuo ruolo professionale è un evento che raramente negli anni mi è capitato. E non parliamo dell'ultima ora. Dalle 9 alle 12 diciamo che va bene. Roba che il dirigente fa orari più scomodi.[/quote]

devo avallare quanto da te scritto parola per parola, anche per la mia esperienza, anch'essa alle superiori, di docenti di sostegno che svolgono con coscienza il proprio compito ne posso contare un paio in oltre 15 anni di servizio, non mi ripeto perché hai illustrato perfettamente ciò che accade, se l'alunno di cui si occupano è assente non rimangono sempre in aula, chi vi resta pensa agli affari propri o addirittura firma e se ne va, non tutti seguono gli alunni è più un intrattenerli o fare il minimo sindacale, spesso ho dovuto preparare io i compiti anche per alunni con disabilità, cosa che avrebbero dovuto fare loro, il loro orario concordato con il coordinatore del sostegno concentrato in ore dove non occorrerebbe e poco in quelle delle discipline più complesse, lasciando gli alunni senza nemmeno qualche compito da svolgere e se sono alunni con particolari problematiche tocca al docente occuparsene magari senza avere nemmeno le competenze!
nella mia scuola ogni alunno diversamente abile ha più di un docente che se ne occupa per alcune ore e ciò mi ha consentito di vedere le medesime dinamiche ripetersi, non è un caso isolato, ma molto comune!

i ritardi sono all'ordine del giorno, rare le volte che avendoli in compresenza siano arrivati insieme a me...sempre dopo, non mi pare sentano molto la responsabilità che ricade comunque sul docente di materia che in ogni caso copre la classe !

sicuramente hai ragione,  tranne in pochi casi in cui ho visto svolgere un lavoro egregio e in quel caso tanto di cappello, è meno sudato, pagato allo stesso modo ma molto più agevole e chi lo nega evidentemente o vive in un'oasi felice o in una scuola che funziona, io nella mia carriera finora ho avuto a che fare più con lo scenario da te descritto!
[/quote]

Meno male antalia, mi sembrava di essere un'aliena. Ieri ho passato la giornata a dovermi giustificare per la mia verità. Non ho mai detto che quello che ho descritto vale ovunque, ho solo testimoniato quello che da tanti anni vedo e vivo e che trovo scandaloso. Poi lo so che ci sono verità scomode ma davvero non è giusto per chi come me lo stipendio se lo suda e spesso si trova a fare il lavoro di colleghi sfaticati e soprattutto dei ragazzi, che avrebbero bisogno di competenza e aiuto.[/quote]



ovvio che i docenti di sostegno si siano sentiti punti sul vivo, è comprensibile, esistono eccome le situazioni da noi descritte, docenti di sostegno solo sulla carta che però sono pagati come noi, idem anche per quelli di materia, chi lo nega, ma non era l'argomento del post!
tutto dipende dalla professionalità dei singoli purtroppo e non dal ruolo che occupano!
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 69559
Data d'iscrizione : 23.08.10

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 4:30 pm

L'argomento non era nemmeno la professionalità dei docenti di sostegno. O vi date tutti una calmata confrontandovi serenamente o saremo costretti a chiudere il topic.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3727
Data d'iscrizione : 05.08.11

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 4:36 pm

Antalia, che dipenda da alunno a alunno è chiaro, e ciò porta a strutturare le prove diversamente; ma la collaborazione tra docente di materia e sostegno è fuori da ogni  dubbio.

Intanto bisogna precisare che non sempre il docente di sostegno ha il materiale necessario per strutturare una prova; molto più probabile che tutto il materiale lo abbiano i docenti di materia, poiché i rappresentanti prendono accordi con questi, non con i docenti di sostegno salvo eccezioni che non fanno testo.
La valutazione la deve necessariamente fare il docente di materia (se poi si vuole, come sarebbe opportuno, consultarsi con quello di sostegno tanto meglio), e dire che se ne vanno in laboratorio e tu non sai che fanno nun se po' sentì.
Fai prima allora a dire che ci sono attriti nei rapporti tra te e il collega, perché altrimenti la questione non si capisce.  Si può discutere cinque minuti dopo la lezione, in sala professori durante le pause (e quanto si chiacchiera d'altro, tante di quelle volte!); si può parlare durante i consigli, si può fare per telefono, se si preferisce; si può chiedere alla docente di sostegno di poter visionare il lavoro fatto fuori dall'aula, se cartaceo; si può chiedere al collega di riferire una breve lista delle attività svolte, se si usa il pc, per poter valutare e calibrare meglio le eventuali verifiche....
insomma, i modi ci sono tutti.
quello che non capisco è la contrapposizione dicotomica di "lo devo fare io o lui", perché questa domanda già sarebbe da rigettare alla base, visto che in pratica la collaborazione è d'obbligo.

Formalmente, il docente di materia comunque è tenuto a preparare le prove, e salvo casi eccezionali in cui magari, non conoscendo bene l'alunno, o per poca esperienza o simili, può ricevere una maggiore collaborazione da parte dei colleghi di sostegno, in proporzione alla propria necessità, e tenendo conto dell'alunno in questione.
Torna in alto Andare in basso
iaiataf



Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 27.04.14

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 6:07 pm

[quote:2d94="sempreconfusa1"]Antalia, che dipenda da alunno a alunno è chiaro, e ciò porta a strutturare le prove diversamente; ma la collaborazione tra docente di materia e sostegno è fuori da ogni  dubbio.

Intanto bisogna precisare che non sempre il docente di sostegno ha il materiale necessario per strutturare una prova; molto più probabile che tutto il materiale lo abbiano i docenti di materia, poiché i rappresentanti prendono accordi con questi, non con i docenti di sostegno salvo eccezioni che non fanno testo.
La valutazione la deve necessariamente fare il docente di materia (se poi si vuole, come sarebbe opportuno, consultarsi con quello di sostegno tanto meglio), e dire che se ne vanno in laboratorio e tu non sai che fanno nun se po' sentì.
Fai prima allora a dire che ci sono attriti nei rapporti tra te e il collega, perché altrimenti la questione non si capisce.  Si può discutere cinque minuti dopo la lezione, in sala professori durante le pause (e quanto si chiacchiera d'altro, tante di quelle volte!); si può parlare durante i consigli, si può fare per telefono, se si preferisce; si può chiedere alla docente di sostegno di poter visionare il lavoro fatto fuori dall'aula, se cartaceo; si può chiedere al collega di riferire una breve lista delle attività svolte, se si usa il pc, per poter valutare e calibrare meglio le eventuali verifiche....
insomma, i modi ci sono tutti.
quello che non capisco è la contrapposizione dicotomica di "lo devo fare io o lui", perché questa domanda già sarebbe da rigettare alla base, visto che in pratica la collaborazione è d'obbligo.

Formalmente, il docente di materia comunque è tenuto a preparare le prove, e salvo casi eccezionali in cui magari, non conoscendo bene l'alunno, o per poca esperienza o simili, può ricevere una maggiore collaborazione da parte dei colleghi di sostegno, in proporzione alla propria necessità, e tenendo conto dell'alunno in questione.[/quote]

Quindi il docente curricolare è tenuto, quello di sostegno collabora se può. Dico bene allora. Veramente i testi semplificati con prove per allievi h vengono dati al docente che si prende la briga di richiederli. Chi non li ha non li ha voluti.
Torna in alto Andare in basso
iaiataf



Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 27.04.14

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 6:11 pm

[quote:2702="antalia"][quote:2702="iaiataf"][quote:2702="antalia"][quote:2702="iaiataf"]E aggiungo, il tuo ruolo professionale in confronto al mio è una PACCHIA. Doloroso dirlo ma negli anni il tuo ruolo professionale mi ha letteralmente sbalordito. Ho incontrato solo una collega che lavora seriamente in 15 anni, forse due. E aggiungo che quelli che si portano l'allievo fuori per un'ota sono i migliori, è più comune che te lo mollino col resto della classe per stare una vita al bagno o alla macchinetta. Questo in contesti dove colleghi su materia lavorano benissimo offrendo un servizio altamente qualificato al territorio. E anche in contesti, te lo accordo, scarsini. Ma la vergogna cara, non sta nelle mie parole, di cronista, ma nell'agire di chi con te condivide un ruolo professionale importantissimo, senza alcuna cura. Care cose.

Io non insegno educazione fisica... e alla prima ora avere un collega con il tuo ruolo professionale è un evento che raramente negli anni mi è capitato. E non parliamo dell'ultima ora. Dalle 9 alle 12 diciamo che va bene. Roba che il dirigente fa orari più scomodi.[/quote]

devo avallare quanto da te scritto parola per parola, anche per la mia esperienza, anch'essa alle superiori, di docenti di sostegno che svolgono con coscienza il proprio compito ne posso contare un paio in oltre 15 anni di servizio, non mi ripeto perché hai illustrato perfettamente ciò che accade, se l'alunno di cui si occupano è assente non rimangono sempre in aula, chi vi resta pensa agli affari propri o addirittura firma e se ne va, non tutti seguono gli alunni è più un intrattenerli o fare il minimo sindacale, spesso ho dovuto preparare io i compiti anche per alunni con disabilità, cosa che avrebbero dovuto fare loro, il loro orario concordato con il coordinatore del sostegno concentrato in ore dove non occorrerebbe e poco in quelle delle discipline più complesse, lasciando gli alunni senza nemmeno qualche compito da svolgere e se sono alunni con particolari problematiche tocca al docente occuparsene magari senza avere nemmeno le competenze!
nella mia scuola ogni alunno diversamente abile ha più di un docente che se ne occupa per alcune ore e ciò mi ha consentito di vedere le medesime dinamiche ripetersi, non è un caso isolato, ma molto comune!

i ritardi sono all'ordine del giorno, rare le volte che avendoli in compresenza siano arrivati insieme a me...sempre dopo, non mi pare sentano molto la responsabilità che ricade comunque sul docente di materia che in ogni caso copre la classe !

sicuramente hai ragione,  tranne in pochi casi in cui ho visto svolgere un lavoro egregio e in quel caso tanto di cappello, è meno sudato, pagato allo stesso modo ma molto più agevole e chi lo nega evidentemente o vive in un'oasi felice o in una scuola che funziona, io nella mia carriera finora ho avuto a che fare più con lo scenario da te descritto!
[/quote]

Meno male antalia, mi sembrava di essere un'aliena. Ieri ho passato la giornata a dovermi giustificare per la mia verità. Non ho mai detto che quello che ho descritto vale ovunque, ho solo testimoniato quello che da tanti anni vedo e vivo e che trovo scandaloso. Poi lo so che ci sono verità scomode ma davvero non è giusto per chi come me lo stipendio se lo suda e spesso si trova a fare il lavoro di colleghi sfaticati e soprattutto dei ragazzi, che avrebbero bisogno di competenza e aiuto.[/quote]



ovvio che i docenti di sostegno si siano sentiti punti sul vivo, è comprensibile, esistono eccome le situazioni da noi descritte, docenti di sostegno solo sulla carta che però sono pagati come noi, idem anche per quelli di materia, chi lo nega, ma non era l'argomento del post!
tutto dipende dalla professionalità dei singoli purtroppo e non dal ruolo che occupano!
[/quote]

Concordo, ovvio. La discussione è partita da un mio consiglio al collega di scegliere sostegno piuttosto che materia, consiglio che mi è stato chiesto di argomentare e che ho argomentato sulla base della MIA esperienza, che ancora, non mi risulta violi qualsiasi galateo dei forum. Evidentemente suamo le uniche sfortunate d'Italia, ma credo che il diritto di parola lo abbiamo anche noi. Non abbiamo offeso nessuno.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3727
Data d'iscrizione : 05.08.11

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 6:19 pm

[quote:3cf2="iaiataf"]

Concordo, ovvio. La discussione è partita da un mio consiglio al collega di scegliere sostegno piuttosto che materia, consiglio che mi è stato chiesto di argomentare e che ho argomentato sulla base della MIA esperienza, che ancora, [b]non mi risulta violi qualsiasi galateo dei forum. [/b]Evidentemente suamo le uniche sfortunate d'Italia, ma credo che il diritto di parola lo abbiamo anche noi. Non abbiamo offeso nessuno.[/quote]

L'intervento di dec non si riferiva alla espressione di opinioni personali, quanto piuttosto a certe contrapposizioni sterili, per come l'ho letto io.
quindi non c'entra il galateo, era un intervento nei contenuti.

Quanto ai rapporti docenti di materia e sostegno, io ho insistito molto sulla collaborazione, che deve esserci a prescindere da chi formalmente è tenuto a fare prove e valutazioni (infatti riprendevo un punto preciso dell'intervento di antalia, sulla impossibilità di valutare il lavoro dell'alunno con handicap), e chi è tenuto a farlo è il docente di materia.
La collaborazione è necessaria per poter giungere a impostazioni e valutazioni il più possibile condivise, nell'interesse dell'alunno stesso, principalmente.


Ultima modifica di sempreconfusa1 il Ven Ago 10, 2018 6:31 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
iaiataf



Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 27.04.14

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 6:30 pm

[quote:beca="sempreconfusa1"][quote:beca="iaiataf"]

Concordo, ovvio. La discussione è partita da un mio consiglio al collega di scegliere sostegno piuttosto che materia, consiglio che mi è stato chiesto di argomentare e che ho argomentato sulla base della MIA esperienza, che ancora, [b]non mi risulta violi qualsiasi galateo dei forum. [/b]Evidentemente suamo le uniche sfortunate d'Italia, ma credo che il diritto di parola lo abbiamo anche noi. Non abbiamo offeso nessuno.[/quote]

L'intervento di dec non si riferiva alla espressione di opinioni personali, quanto piuttosto a certe contrapposizioni sterili, per come l'ho letto io.
quindi non c'entra il galateo, era un intervento nei contenuti.

Quanto ai rapporti docenti di materia e sostegno, io ho insistito molto sulla collaborazione, che deve esserci a prescindere da chi formalmente è tenuto a fare prove e valutazioni (infatti riprendevo un punto preciso dell'intervento di antalia, sulla impossibilità di valutare il lavoro dell'alunno con handicap).[/quote]

Io non ho contrapposizioni sterili con nessuno, cara collega, ho solo descritto quello che ho visto in 15 anni. Nessuno ha trasceso, nessuno ha offeso, si chiama confronto. Aggiungo che dal cellulare non mi è semplice sottolineare il tuo testo, ma tu asserisci che il docente di sostegno spesso non è in possesso del materiale idoneo a valutare l'allievo perché i rappresentanti lo fornisco a quello disciplinare... ciò è quantomeno assurdo in quanto siamo noi a chiedere ai rappresentanti ciò che ci serve... con la differenza che se io a settembre non mi attrezzo il preside giustamente mi fa lo scalpo se non si attrezzano altre figure forse no tanto ci suamo noi a tamponare. Questo solo nella mia realtà eh, altrove non è così. La collaborazione è la chiave se vogliamo far bene per i nostri ragazzi ma non bisogna intendere collaborazione come "fare un favore". Il docente di sostegno è docente di tutta la classe e in quanto tale è tenuto a contribuire alla valutazione di tutta la classe, ed è tenuto a mettere l'allievo nelle condizioni migliori per essere valutato. E a favorire l'integrazione. Rimanendo in classe.


Ultima modifica di iaiataf il Ven Ago 10, 2018 6:34 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3727
Data d'iscrizione : 05.08.11

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 6:33 pm

[quote:5d2d="iaiataf"][quote:5d2d="sempreconfusa1"][quote:5d2d="iaiataf"]

Concordo, ovvio. La discussione è partita da un mio consiglio al collega di scegliere sostegno piuttosto che materia, consiglio che mi è stato chiesto di argomentare e che ho argomentato sulla base della MIA esperienza, che ancora, [b]non mi risulta violi qualsiasi galateo dei forum. [/b]Evidentemente suamo le uniche sfortunate d'Italia, ma credo che il diritto di parola lo abbiamo anche noi. Non abbiamo offeso nessuno.[/quote]

L'intervento di dec non si riferiva alla espressione di opinioni personali, quanto piuttosto a certe contrapposizioni sterili, per come l'ho letto io.
quindi non c'entra il galateo, era un intervento nei contenuti.

Quanto ai rapporti docenti di materia e sostegno, io ho insistito molto sulla collaborazione, che deve esserci a prescindere da chi formalmente è tenuto a fare prove e valutazioni (infatti riprendevo un punto preciso dell'intervento di antalia, sulla impossibilità di valutare il lavoro dell'alunno con handicap).[/quote]

[b]Io non ho contrapposizioni sterili con nessuno, cara collega,[/b] ho solo descritto quello che ho visto in 15 anni. Nessuno ha trasceso, nessuno ha offeso, si chiama confronto. Aggiungo che dal cellulare non mi è semplice sottolineare il tuo testo, ma tu asserisci che il docente di sostegno spesso non è in possesso del materiale idoneo a valutare l'allievo perché i rappresentanti lo fornisco a quello disciplinare... ciò è quantomeno assurdo in quanto siamo noi a chiedere ai rappresentanti ciò che ci serve... con la differenza che se io a settembre non mi attrezzo il preside giustamente mi fa lo scalpo se non si attrezzano altre figure forse no tanto ci suamo noi a tamponare. Questo solo nella mia realtà eh, altrove non è così. La collaborazione è la chiave se vogliamo far bene per i nostri ragazzi ma non bisogna intendere collaborazione come "fare un favire". Il docente di sostegno è docente di tutta la classe e in quanto tale è tenuto a contribuire alla valutaziobe di tutta la blasse, ed è tenuto a mettere l'allievo nelle condizioni migliori per essere valutato. E a favorire l'integrazione. Rimanendo in classe.[/quote]

...e cara collega, io in realtà ho risposto a un post di antalia, non al tuo. chiudo perché ho detto tutto, e non la voglio allungare con il ripetersi di concetti già espressi (il materiale in genere passa dalle mani del docente curricolare a quelle dei colleghi di sostegno. I rappresentanti prendono accordi con quelli di materia, solitamente, lo ribadisco).
Torna in alto Andare in basso
iaiataf



Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 27.04.14

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 6:39 pm

[quote:13f7="sempreconfusa1"][quote:13f7="iaiataf"][quote:13f7="sempreconfusa1"][quote:13f7="iaiataf"]

Concordo, ovvio. La discussione è partita da un mio consiglio al collega di scegliere sostegno piuttosto che materia, consiglio che mi è stato chiesto di argomentare e che ho argomentato sulla base della MIA esperienza, che ancora, [b]non mi risulta violi qualsiasi galateo dei forum. [/b]Evidentemente suamo le uniche sfortunate d'Italia, ma credo che il diritto di parola lo abbiamo anche noi. Non abbiamo offeso nessuno.[/quote]

L'intervento di dec non si riferiva alla espressione di opinioni personali, quanto piuttosto a certe contrapposizioni sterili, per come l'ho letto io.
quindi non c'entra il galateo, era un intervento nei contenuti.

Quanto ai rapporti docenti di materia e sostegno, io ho insistito molto sulla collaborazione, che deve esserci a prescindere da chi formalmente è tenuto a fare prove e valutazioni (infatti riprendevo un punto preciso dell'intervento di antalia, sulla impossibilità di valutare il lavoro dell'alunno con handicap).[/quote]

[b]Io non ho contrapposizioni sterili con nessuno, cara collega,[/b] ho solo descritto quello che ho visto in 15 anni. Nessuno ha trasceso, nessuno ha offeso, si chiama confronto. Aggiungo che dal cellulare non mi è semplice sottolineare il tuo testo, ma tu asserisci che il docente di sostegno spesso non è in possesso del materiale idoneo a valutare l'allievo perché i rappresentanti lo fornisco a quello disciplinare... ciò è quantomeno assurdo in quanto siamo noi a chiedere ai rappresentanti ciò che ci serve... con la differenza che se io a settembre non mi attrezzo il preside giustamente mi fa lo scalpo se non si attrezzano altre figure forse no tanto ci suamo noi a tamponare. Questo solo nella mia realtà eh, altrove non è così. La collaborazione è la chiave se vogliamo far bene per i nostri ragazzi ma non bisogna intendere collaborazione come "fare un favire". Il docente di sostegno è docente di tutta la classe e in quanto tale è tenuto a contribuire alla valutaziobe di tutta la blasse, ed è tenuto a mettere l'allievo nelle condizioni migliori per essere valutato. E a favorire l'integrazione. Rimanendo in classe.[/quote]

...e cara collega, io in realtà ho risposto a un post di antalia, non al tuo. chiudo perché ho detto tutto, e non la voglio allungare con il ripetersi di concetti già espressi.[/quote]

Perdonami collega, non capisco: stai asserendo che non devo rivolgerti la parola se non interpellata, altrimenti è una contrapposizione sterile? E sopratutto: chi ha ripostato per due volte le mie parole mettendici pure il grassetto, la tua gemella socievole? Chiedo venia e mi ritiro anche io, sinceramente sconfortata per le conferme acquisite in tale sede negli ultimi giorni.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3727
Data d'iscrizione : 05.08.11

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 6:43 pm

no, penso solo che la stai tirando per le lunghe, quando ciò che abbiamo già scritto sopra è chiaro, e per me lo è chiaro anche a te. Anche tu hai già scritto le tue opinioni in merito abbondantemente, io passo e chiudo.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 21222
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 6:52 pm

[quote:9911="iaiataf"][quote:9911="sempreconfusa1"][quote:9911="iaiataf"][quote:9911="sempreconfusa1"][quote:9911="iaiataf"]

Concordo, ovvio. La discussione è partita da un mio consiglio al collega di scegliere sostegno piuttosto che materia, consiglio che mi è stato chiesto di argomentare e che ho argomentato sulla base della MIA esperienza, che ancora, [b]non mi risulta violi qualsiasi galateo dei forum. [/b]Evidentemente suamo le uniche sfortunate d'Italia, ma credo che il diritto di parola lo abbiamo anche noi. Non abbiamo offeso nessuno.[/quote]

L'intervento di dec non si riferiva alla espressione di opinioni personali, quanto piuttosto a certe contrapposizioni sterili, per come l'ho letto io.
quindi non c'entra il galateo, era un intervento nei contenuti.

Quanto ai rapporti docenti di materia e sostegno, io ho insistito molto sulla collaborazione, che deve esserci a prescindere da chi formalmente è tenuto a fare prove e valutazioni (infatti riprendevo un punto preciso dell'intervento di antalia, sulla impossibilità di valutare il lavoro dell'alunno con handicap).[/quote]

[b]Io non ho contrapposizioni sterili con nessuno, cara collega,[/b] ho solo descritto quello che ho visto in 15 anni. Nessuno ha trasceso, nessuno ha offeso, si chiama confronto. Aggiungo che dal cellulare non mi è semplice sottolineare il tuo testo, ma tu asserisci che il docente di sostegno spesso non è in possesso del materiale idoneo a valutare l'allievo perché i rappresentanti lo fornisco a quello disciplinare... ciò è quantomeno assurdo in quanto siamo noi a chiedere ai rappresentanti ciò che ci serve... con la differenza che se io a settembre non mi attrezzo il preside giustamente mi fa lo scalpo se non si attrezzano altre figure forse no tanto ci suamo noi a tamponare. Questo solo nella mia realtà eh, altrove non è così. La collaborazione è la chiave se vogliamo far bene per i nostri ragazzi ma non bisogna intendere collaborazione come "fare un favire". Il docente di sostegno è docente di tutta la classe e in quanto tale è tenuto a contribuire alla valutaziobe di tutta la blasse, ed è tenuto a mettere l'allievo nelle condizioni migliori per essere valutato. E a favorire l'integrazione. Rimanendo in classe.[/quote]

...e cara collega, io in realtà ho risposto a un post di antalia, non al tuo. chiudo perché ho detto tutto, e non la voglio allungare con il ripetersi di concetti già espressi.[/quote]

Perdonami collega, non capisco: stai asserendo che non devo rivolgerti la parola se non interpellata, altrimenti è una contrapposizione sterile? E sopratutto: chi ha ripostato per due volte le mie parole mettendici pure il grassetto, la tua gemella socievole? Chiedo venia e mi ritiro anche io, [b]sinceramente sconfortata per le conferme acquisite in tale sede negli ultimi giorni.[/b] [/quote]
Scusa quali sarebbero le conferme che hai acquisito?
Tu hai espresso la tua personale esperienza con gli insegnanti di sostegno, un'esperienza sicuramente sfortunata.
E ti si è fatto notare che non tutti gli insegnanti di sostegno sono così, per cui il tuo discorso non può essere generalizzato.
Torna in alto Andare in basso
iaiataf



Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 27.04.14

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 6:53 pm

[quote:7756="sempreconfusa1"]no, penso solo che la stai tirando per le lunghe, quando ciò che abbiamo già scritto sopra è chiaro, e per me lo è chiaro anche a te. Anche tu hai già scritto le tue opinioni in merito abbondantemente, io passo e chiudo.[/quote]

Ok ma hai fatto un'aggiunta al precedente post, così non vale. Io sarò prolussa ma permetto di replicare. ^ - ^ I rappresentanti prendono accordi con i docenti interessati a lavorare. Sostegno, materia, tutti. Chiunque essi siano. Io sono curricolare e li inseguo per avere sempre testi nuovi e in linea con i dettami ministeriali.
Torna in alto Andare in basso
iaiataf



Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 27.04.14

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 7:00 pm

[quote:5a72="arrubiu"][quote:5a72="iaiataf"][quote:5a72="sempreconfusa1"][quote:5a72="iaiataf"][quote:5a72="sempreconfusa1"][quote:5a72="iaiataf"]

Concordo, ovvio. La discussione è partita da un mio consiglio al collega di scegliere sostegno piuttosto che materia, consiglio che mi è stato chiesto di argomentare e che ho argomentato sulla base della MIA esperienza, che ancora, [b]non mi risulta violi qualsiasi galateo dei forum. [/b]Evidentemente suamo le uniche sfortunate d'Italia, ma credo che il diritto di parola lo abbiamo anche noi. Non abbiamo offeso nessuno.[/quote]

L'intervento di dec non si riferiva alla espressione di opinioni personali, quanto piuttosto a certe contrapposizioni sterili, per come l'ho letto io.
quindi non c'entra il galateo, era un intervento nei contenuti.

Quanto ai rapporti docenti di materia e sostegno, io ho insistito molto sulla collaborazione, che deve esserci a prescindere da chi formalmente è tenuto a fare prove e valutazioni (infatti riprendevo un punto preciso dell'intervento di antalia, sulla impossibilità di valutare il lavoro dell'alunno con handicap).[/quote]

[b]Io non ho contrapposizioni sterili con nessuno, cara collega,[/b] ho solo descritto quello che ho visto in 15 anni. Nessuno ha trasceso, nessuno ha offeso, si chiama confronto. Aggiungo che dal cellulare non mi è semplice sottolineare il tuo testo, ma tu asserisci che il docente di sostegno spesso non è in possesso del materiale idoneo a valutare l'allievo perché i rappresentanti lo fornisco a quello disciplinare... ciò è quantomeno assurdo in quanto siamo noi a chiedere ai rappresentanti ciò che ci serve... con la differenza che se io a settembre non mi attrezzo il preside giustamente mi fa lo scalpo se non si attrezzano altre figure forse no tanto ci suamo noi a tamponare. Questo solo nella mia realtà eh, altrove non è così. La collaborazione è la chiave se vogliamo far bene per i nostri ragazzi ma non bisogna intendere collaborazione come "fare un favire". Il docente di sostegno è docente di tutta la classe e in quanto tale è tenuto a contribuire alla valutaziobe di tutta la blasse, ed è tenuto a mettere l'allievo nelle condizioni migliori per essere valutato. E a favorire l'integrazione. Rimanendo in classe.[/quote]

...e cara collega, io in realtà ho risposto a un post di antalia, non al tuo. chiudo perché ho detto tutto, e non la voglio allungare con il ripetersi di concetti già espressi.[/quote]

Perdonami collega, non capisco: stai asserendo che non devo rivolgerti la parola se non interpellata, altrimenti è una contrapposizione sterile? E sopratutto: chi ha ripostato per due volte le mie parole mettendici pure il grassetto, la tua gemella socievole? Chiedo venia e mi ritiro anche io, [b]sinceramente sconfortata per le conferme acquisite in tale sede negli ultimi giorni.[/b] [/quote]
Scusa quali sarebbero le conferme che hai acquisito?
Tu hai espresso la tua personale esperienza con gli insegnanti di sostegno, un'esperienza sicuramente sfortunata.
E ti si è fatto notare che non tutti gli insegnanti di sostegno sono così, per cui il tuo discorso non può essere generalizzato.[/quote]

Sono tre giorni che cerchi di farmi passare per una che generalizza. Ripeto per la centesima volta che ho parlato solo della MIA personale e onesta opinione. Se mi chiedi quali sono le conferme che ho avuto te le dico, ma decidiamoci se si può parlare sinceramente o no. Mi è dispiaciuto l'atteggiamento piccato e poco disposto all'ascolto di una critica, non solo tuo, ma di tutti quelli che qui sono intervenuti per il vostro profilo. L'ultima cosa dei libri dati solo al curricolari e' ridicola. Davvero. Ne sentiamo tante noi di materia. Dipartimento di Italiano, gente disorganizzata e settoriale, arte e musica incapaci di valutare, ecc ecc. Quelle sono generalizzazioni, non la testimonianza del singolo, volta non ad offendere ma a crescere semmai, insieme, attraverso un confronto sincero e anchd critico se occorre.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 21222
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 7:20 pm

Non mi pare nessuno sia stato zittito. Al massimo si invita a mantenere un tono adeguato e rispettoso, tutto qua.

A parte questo, davanti alla generalizzazioni, che poi hai rettificato, credo che qualche risposta piccata ci possa anche stare. E non mi sembra che non si sia "ascoltata".
Spero che tu possa incontrare insegnanti di sostegno che fanno bene il proprio lavoro.
Torna in alto Andare in basso
iaiataf



Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 27.04.14

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 7:23 pm

[quote:2906="arrubiu"]Non mi pare nessuno sia stato zittito. Al massimo si invita a mantenere un tono adeguato e rispettoso, tutto qua.

A parte questo, davanti alla generalizzazioni, che poi hai rettificato, credo che qualche risposta piccata ci possa anche stare. E non mi sembra che non si sia "ascoltata".
Spero che tu possa incontrare insegnanti di sostegno che fanno bene il proprio lavoro.[/quote]

Non ho mai generalizzato. 99% del MIO campione. Grazie per il tuo augurio me lo auguro tanto anch'io, soprattutto per i ragazzi che hanno bisogno di noi. Buon San Lorenzo
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 21222
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 7:28 pm

Ti invito di nuovo a leggere i messaggi della pagina 1, a proposito di generalizzazioni.

Buon san lorenzo anche a te.
Torna in alto Andare in basso
iaiataf



Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 27.04.14

Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 EmptyVen Ago 10, 2018 7:47 pm

[quote:adb7="arrubiu"]Ti invito di nuovo a leggere i messaggi della pagina 1, a proposito di generalizzazioni.

Buon san lorenzo anche a te.[/quote]

Li ho letti, grazie. Al prossimo confronto!
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Materia o sostegno?   Materia o sostegno? - Pagina 3 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Materia o sostegno?
Torna in alto 
Pagina 3 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Immissioni in ruolo-
Vai verso: