Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 piano di rientro

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
giustell



Messaggi : 1161
Data d'iscrizione : 11.03.12

MessaggioTitolo: piano di rientro    Lun Ago 27, 2018 10:39 pm

https://www.orizzontescuola.it/bussetti-provvedimento-per-rientro-docenti-e-assunzioni-vicino-casa/

cosa prevede questo piano di mobilità?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 18514
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Lun Ago 27, 2018 10:59 pm

Quello che conosciamo sono le dichiarazioni del ministro, che trovi nell'articolo.
Torna in alto Andare in basso
serena



Messaggi : 2326
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Mar Ago 28, 2018 7:40 pm

Speriamo non siano solo parole...
Torna in alto Andare in basso
Veronica.P



Messaggi : 748
Data d'iscrizione : 23.08.16

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Mar Ago 28, 2018 9:51 pm

Parliamoci chiaro. La situazione natalità al sud è disastrosa. Anche ampliando l'offerta di tempo pieno e potenziamento si può arginare solo parzialmente il fenomeno.
Vedrete che si baratterà un piano di rientro, probabilmente parziale e dilazionato nel tempo, magari mediante il blocco delle assunzioni al sud (altrimenti dove le trovano le cattedre?) con una blindatura dei futuro ruoli alla regione di entrata in ruolo.
Ho l'impressione che se uno vorrà fare in un prossimo futuro l'insegnante dovrà mettere in conto alcuni anni (almeno 5) di permanenza al centro-nord.
Torna in alto Andare in basso
Ciope1981



Messaggi : 569
Data d'iscrizione : 13.02.14

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Mar Ago 28, 2018 9:54 pm

Veronica.P ha scritto:
Parliamoci chiaro. La situazione natalità al sud è disastrosa. Anche ampliando l'offerta di tempo pieno e potenziamento si può arginare solo parzialmente il fenomeno.
Vedrete che si baratterà un piano di rientro, probabilmente parziale e dilazionato nel tempo, magari mediante il blocco delle assunzioni al sud (altrimenti dove le trovano le cattedre?) con una blindatura dei futuro ruoli alla regione di entrata in ruolo.
Ho l'impressione che se uno vorrà fare in un prossimo futuro l'insegnante dovrà mettere in conto alcuni anni (almeno 5) di permanenza al centro-nord.
E quelli che hanno vinto il concorso 2016 che li mettono a fare?
Torna in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1467
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Mar Ago 28, 2018 10:11 pm

Quelli hanno vinto un concorso....vengono chiamati a coprire i posti liberati da pensionamenti decessi ecc, c'e' un accantonamento, gli altri rientrano su trasferimento o assegnazione....ma i posti sono pochissimi e prrsi da chi ha precedenze e a volte non ce ne sono proprio
Torna in alto Andare in basso
Veronica.P



Messaggi : 748
Data d'iscrizione : 23.08.16

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Mar Ago 28, 2018 10:26 pm

donadoni ha scritto:
Quelli hanno vinto un concorso....vengono chiamati a coprire i posti liberati da pensionamenti decessi ecc, c'e' un accantonamento, gli altri rientrano su trasferimento o assegnazione....ma i posti sono pochissimi e prrsi da chi ha precedenze e a volte non ce ne sono proprio
Infatti c'è poco da inventare. La questione meridionale in Italia si sta risolvendo perché fra vent'anni non ci saranno più meridionali (tranne qualche pensionato, qualche dipendente pubblico, qualche agricoltore ed un po' di albergatori e titolari di b&b per il turismo estivo)
Torna in alto Andare in basso
Veronica.P



Messaggi : 748
Data d'iscrizione : 23.08.16

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Mer Ago 29, 2018 9:30 am

http://www.fondazioneagnelli.it/wp-content/uploads/2018/04/Fondazione-Agnelli-Demografia-scolastica-2028-Report.pdf

Leggete questo (cercando di non piangere!).
E parliamo di una proiezione a 10 anni, quindi almeno per la secondaria sono dati praticamente certi (coloro che la frequenteranno nel 2027/2028 sono già nati).
Torna in alto Andare in basso
Veronica.P



Messaggi : 748
Data d'iscrizione : 23.08.16

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Mer Ago 29, 2018 3:15 pm

Comunque nel breve periodo il piano di rientro, a norme presenti o che verranno prossimamente, è in realtà un fatto già acquisito.
Gli assunti con in concorso riservato il primo anno non partecipano alla mobilità in quanto ancora a tempo determinato, poi, scegliendo la scuola, sono legati da contratto nazionale per 3 anni alla scuola scelta.
Gli assunti futuri avranno concorsi su base regionale, con presumibile blocco della mobilità di 3 o addirittura 5 anni, con concorsi che si svolgeranno quasi esclusivamente al nord.
Rimangono quindi in ballo per la mobilità solo gli assunti precedenti, fra questi a chiedere la mobilità saranno soprattutto gli assunti della buona scuola, che avranno quindi a disposizione praticamente quasi tutti i posti che si libereranno in un prossimo futuro al sud.
Torna in alto Andare in basso
Nera



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Mer Ago 29, 2018 3:48 pm

A me l'espressione "piano di rientro" procura un sorriso amaro, perché la maggior parte dei docenti trasferiti al nord con la Buona Scuola non è mai andata via. I titolari sul sostegno rientrano tutti, ogni anno, in AP. Gli altri si conservano il posto in attesa degli eventi: alcuni con le aspettative non retribuite, molti con i congedi retribuiti e malattie varie. Moltissimi, tra cui la sottoscritta, sono rientrati con ricorso giurisdizionale. Cosa ha risolto lo Stato? Non ha coperto stabilmente le cattedre al nord, sta pagando i docenti del sud che prendono congedi retribuiti e sta pagando i loro supplenti al nord. Allora, invece di accettare che la mobilità straordinaria è stata una grande stupidaggine perché non si può costringere la gente ad andare dove non vuole andare, e magari cancellarne gli effetti puramente e semplicemente... che si fa? Si propone di aumentare il tempo pieno! Siamo sicuri che sia una soluzione? Al sud molte mamme non lavorano o fanno lavori stagionali: non hanno bisogno di lasciare i propri figli a scuola tutto il giorno. Inoltre la maggior parte delle nostre scuole non è dotata di una sala mensa. Infine.. mi risulta che nella scuola dell'infanzia, dove il tempo pieno è la regola, molte famiglie vadano a riprendersi i figli prima del pranzo perché non possono permettersi il servizio mensa. Come al solito... per cercare di risolvere un problema se ne creano mille altri.
Torna in alto Andare in basso
eugenio66



Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 09.05.11

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Mer Ago 29, 2018 5:00 pm

Nera ha scritto:
A me l'espressione "piano di rientro" procura un sorriso amaro, perché la maggior parte dei docenti trasferiti al nord con la Buona Scuola non è mai andata via. I titolari sul sostegno rientrano tutti, ogni anno, in AP. Gli altri si conservano il posto in attesa degli eventi: alcuni con le aspettative non retribuite, molti con i congedi retribuiti e malattie varie. Moltissimi, tra cui la sottoscritta, sono rientrati con ricorso giurisdizionale. Cosa ha risolto lo Stato? Non ha coperto stabilmente le cattedre al nord, sta pagando i docenti del sud che prendono congedi retribuiti   e sta pagando i loro supplenti al nord. Allora, invece di accettare che la mobilità straordinaria è stata una grande stupidaggine perché non si può costringere  la gente ad andare dove non vuole andare,  e magari cancellarne gli effetti puramente e semplicemente... che si fa? Si propone di aumentare il tempo pieno! Siamo  sicuri  che sia una soluzione? Al sud molte mamme non lavorano o fanno lavori stagionali: non hanno bisogno di lasciare i propri figli a scuola tutto il giorno. Inoltre la maggior parte delle nostre scuole non è dotata di una sala mensa. Infine.. mi risulta che nella scuola dell'infanzia, dove il tempo pieno è la regola, molte famiglie vadano a riprendersi i figli prima del pranzo perché non possono permettersi il servizio mensa. Come al solito... per cercare di risolvere un problema se ne creano mille altri.

Hai perfettamente ragione. Questa è la realtà. Anche le AP sono state snaturate per far posto ai ricorrenti che hanno vinto (moltissimi) i ricorsi al GdL. E la storia continua..... poichè moltissimi docenti (migliaia) rientreranno con i ricorsi vinti soprattutto per assistenza parente disabile visto che la legge 104/92 non è stata applicata per la mobilità interprovinciale (vedi le innumerevoli ordinanza e sentenze).
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4626
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Gio Ago 30, 2018 9:30 am

C'è Bussetti su La7.
Torna in alto Andare in basso
giustell



Messaggi : 1161
Data d'iscrizione : 11.03.12

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Sab Set 01, 2018 11:09 pm

ma perché il minisyro parla degli immessi in ruolo con la legge 107 e non di quelli immessi in ruolo prima del 2015 ai fini del trasferimento nelle province di residenza? si pensa per caso di escludere i secondi? mi sembra strano
Torna in alto Andare in basso
patty20



Messaggi : 3429
Data d'iscrizione : 26.01.12

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Sab Set 01, 2018 11:22 pm

Anche gli assunti.del concorso 2016. Molti sono stati costretti a scegliere le regioni del nord per mancanza di posti al sud. Se fanno un.piano di rientro aumentando i posti al sud spettano anche a loro
Torna in alto Andare in basso
Online
eugenio66



Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 09.05.11

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Dom Set 02, 2018 10:19 am

Non faranno alcun piano di rientro per due motivi semplici: le migliaia di ricorsi ancora pendenti e la mancanza di posti nel sud Italia.
Torna in alto Andare in basso
Nera



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Dom Set 02, 2018 11:08 am

A me sembrano situazioni diverse. Gli assunti con la 107 sono state vittime di un pasticcio pazzesco. Lo Stato li ha illusi assumendoli quasi tutti sotto casa, per poi spedirli l'anno dopo in tutta Italia con un algoritmo segreto e che ancora oggi il Miur si rifiuta di mostrare. Una situazione senza precedenti. Negli altri casi... a rigor di logica... se una persona non vuole lavorare lontano da casa, non va ad inseririsi in una Gae del Nord o o fare un concorso in un'altra regione. In ogni caso... concordo con eugenio66. Non faranno nessun piano di rientro.
Torna in alto Andare in basso
patty20



Messaggi : 3429
Data d'iscrizione : 26.01.12

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Dom Set 02, 2018 1:00 pm

Nera ha scritto:
A me sembrano situazioni diverse. Gli assunti con la 107 sono state vittime di un pasticcio pazzesco. Lo Stato li ha illusi assumendoli quasi tutti sotto casa, per poi spedirli l'anno dopo in tutta Italia con un algoritmo segreto e che ancora oggi il Miur si rifiuta di mostrare. Una situazione senza precedenti. Negli altri casi... a rigor  di logica... se una persona non vuole lavorare lontano da casa, non va ad inseririsi in una Gae del Nord o o fare un concorso in un'altra regione. In ogni caso... concordo con eugenio66. Non faranno nessun piano di rientro.
Secondo te un docente della A046/se vuole lavorare al sud deve aspettare il rientro di tutti quelli assunti per far nulla e che non avevano mai messo piede in una scuola? E nel frattempo i suoi figli non mangiano. Ovvio che disperata va al nord ma se al sud si creano posti ha diritto in base al punteggio come gli altri
Torna in alto Andare in basso
Online
costanza15



Messaggi : 849
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Dom Set 02, 2018 2:28 pm

patty20 ha scritto:
Nera ha scritto:
A me sembrano situazioni diverse. Gli assunti con la 107 sono state vittime di un pasticcio pazzesco. Lo Stato li ha illusi assumendoli quasi tutti sotto casa, per poi spedirli l'anno dopo in tutta Italia con un algoritmo segreto e che ancora oggi il Miur si rifiuta di mostrare. Una situazione senza precedenti. Negli altri casi... a rigor  di logica... se una persona non vuole lavorare lontano da casa, non va ad inseririsi in una Gae del Nord o o fare un concorso in un'altra regione. In ogni caso... concordo con eugenio66. Non faranno nessun piano di rientro.
Secondo te un docente della A046/se vuole lavorare al sud deve aspettare il rientro di tutti quelli assunti per far nulla e che non avevano mai messo piede in una scuola? E nel frattempo i suoi figli non mangiano. Ovvio che disperata va al nord ma se al sud si creano posti ha diritto in base al punteggio come gli altri

Con la 107 sono stati assunti in regioni lontane migliaia di docenti che fino ad allora avevano lavorato nella loro provincia di residenza; tutti i docenti di fase B, specializzati nel sostegno, e tanti di fase C con anni di precariato alle spalle sono stati sottoposti ad una sorta di ricatto solo successivamente smascherato. Fra loro, sicuramente, anche chi non aveva mai messo piede in una scuola, ma si tratta di una situazione circoscritta ad alcune cdc. In ogni caso, non si può dire che siano andati a far nulla; nella mia scuola ho visto insegnanti di potenziamento correre in qua e in là a tappare i buchi e costretti ad accettare i ruoli e gli orari più scomodi, affidati loro senza un minimo di rispetto. Non mi sembra davvero una condizione privilegiata.
Ti lamenti che un eventuale rientro comporterebbe una diminuzione dei posti per chi vuole lavorare al sud, chiaro che parli dei docenti precari. E' normale e più che legittimo che una pubblica amministrazione sistemi prima le persone già assunte, a maggior ragione in questo caso visto che si tratta di docenti arruolati con una serie di operazioni (assunzione e mobilità) che più ingannevole non poteva essere.


Torna in alto Andare in basso
Nera



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Dom Set 02, 2018 2:33 pm

Se il piano di rientro nasce dall'esigenza di correggere le storture di una legge.. la 107... e del suo assurdo piano di assunzioni straordinario, ovviamente non può riguardare chi da quella legge non è stato toccato. Allo stato attuale un docente della A046 che vuole insegnare al sud, sa perfettamente che è quasi impossibile realizzare il suo sogno. E la disperazione lo dovrebbe portare a scegliere altre strade. Anche perché.. se scegliesse di andare ad insegnare al nord... i suoi figli non mangerebbero lo stesso. Lo stipendio da insegnante sarebbe appena sufficiente per mantenersi e tornare a casa un paio di volte all'anno. Anche per questo non faranno nessun piano di rientro: le varie categorie di docenti tornerebbero a farsi la guerra. Non se ne esce. Per il resto condivido le osservazioni di Costanza15.
Torna in alto Andare in basso
patty20



Messaggi : 3429
Data d'iscrizione : 26.01.12

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Dom Set 02, 2018 4:05 pm

Basta differenze. Quelli assunti dalla 107 sapevano benissimo che ci sarebbe stata l'assunzione a livello nazionale per questo molti hanno decisi di restare in GE. Se c'è un piano deve coinvolgere tutti gli assunti fuori sede altrimenti sarebbe incostituzionale. Si torna a casa con il proprio punteggio.Questo fa paura perché alcuni non hanno mai avuto bisogno di lavorare e fare sacrifici lontano da casa e sanno di avere un punteggio basso
Torna in alto Andare in basso
Online
gugu

gugu

Messaggi : 34504
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Dom Set 02, 2018 4:31 pm

Perché mai si dovrebbe fare un piano di rientro?

La 107 era chiarissima; tutti i docenti assunti da GE sapevano che il loro posto l'anno successivo sarebbe potuto andare a chiunque e loro sarebbero stati sottoposti a mobilità nazionale. Bastava leggere la 107.
Parimenti chi decide di fare il concorso in Lombardia pur vivendo in Sicilia sa che dovrà insegnare in Lombardia.
Per quanto riguarda l'A046 l'assurdità della 107 è stata quella di riservare il 25% dei posti di potenziamento a Diritto, assumendo quasi 4.000 docenti (più di quelli che erano in servizio sulle cattedre curricolari; in un anno l'organico della A046 è aumentato del 100% e la cdc dalle scuole non è quasi mai stata richiesta tra quelle da potenziare).
L'anno prossimo ci sarà la revisione del PTOF e del potenziamento e la pressione delle scuole per avere le cdc richieste sarà molto alta e quindi gli UST tenderanno a sopprimere i posti liberi di cdc non volute (A045, A046, A019, A029, ecc.). Questo aumenterà la staticità degli assunti su queste cdc.
Torna in alto Andare in basso
patty20



Messaggi : 3429
Data d'iscrizione : 26.01.12

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Dom Set 02, 2018 4:53 pm

Più che un piano di rientro dovrebbero dare la possibilità a chi vuole di fare i corsi abilitanti per altre CDC, oltre che per il sostegno
Torna in alto Andare in basso
Online
Ciope1981



Messaggi : 569
Data d'iscrizione : 13.02.14

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Dom Set 02, 2018 5:00 pm

patty20 ha scritto:
Più che un piano di rientro dovrebbero dare la possibilità a chi vuole di fare i corsi abilitanti per altre CDC, oltre che per il sostegno
Per il sostegno c'è stato il TFA quest'anno.
Torna in alto Andare in basso
patty20



Messaggi : 3429
Data d'iscrizione : 26.01.12

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Dom Set 02, 2018 5:54 pm

Lo so ma quest'anno con l'anno di prova era impossibile conciliare. Poi dopo tfa materia e concorso selettivo magari un "regalino" spetta pure a noi. O solo agli altri!
Torna in alto Andare in basso
Online
Nera



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: piano di rientro    Dom Set 02, 2018 6:34 pm

@ gugu Ammesso che la 107 fosse chiarissima (e non ne sono affatto sicura) resta una legge pessima e ricattatoria. La mobilità dell'anno successivo è stata ancora peggio... e questa si... niente affatto chiara, visto che l'algoritmo ha commesso una marea di errori e lo dimostrano tutti i ricorsi vinti. Che vi devo dire.. credo che chi sbaglia deve riparare ai propri errori. Per molto tempo ho creduto che lo Stato avrebbe fatto qualcosa.. che si sarebbe reso conto del pasticcio e avrebbe riparato. Al punto che ho tentennato molti mesi prima di rivolgermi all'avvocato. Ora ho cambiato idea.
Torna in alto Andare in basso
 
piano di rientro
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Vai verso: