Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» concorso DSGA
Oggi alle 11:06 pm Da Dec

» Estratto contributivo inps mancano contributi
Oggi alle 11:03 pm Da JaneEyre

» Concorso straordinario
Oggi alle 11:03 pm Da Dec

» PETIZIONE CONTRO BLOCCO TRIENNALE DELLA MOBILITA'
Oggi alle 11:00 pm Da arrubiu

» Info su pratiche post trasferimento
Oggi alle 10:34 pm Da Michelangelo79

» Vi è successo...?
Oggi alle 10:20 pm Da catiusciagr

» Normativa e voti per certificati
Oggi alle 10:15 pm Da Davide

» Voti ITP con laboatorio fuori uso
Oggi alle 10:14 pm Da Tiria

» Concorso Straordinario - Titoli Servizio D.1
Oggi alle 10:05 pm Da Aly76

Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
snape



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.04.16

MessaggioTitolo: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Ven Set 21, 2018 12:31 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve, sono risultato assegnatario di una supplenza al 31/08.
Ho richiesto l'aspettativa per motivi di studio fino a dicembre per completare la stesura della tesi di dottorato.
Il DS mi nega tale aspettativa, dicendo che questa sarebbe penalizzante per gli alunni.
Può il DS fare ciò? Ci sono gli estremi per aprire un contenzioso, e se sì, cosa dovrei fare?
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
franco71



Messaggi : 2240
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 8:50 pm

Non siamo in disaccordo. La domanda di congedo è valida per il periodo in cui sei un loro dipendente. Quello che ho aggiunto io, e che mi sembra più importante, e che tu sei ancora un dottorando quindi hai il diritto/dovere di questi 6 gg. di congedo.
Torna in alto Andare in basso
snape



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.04.16

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 8:52 pm

giorgio_d ha scritto:

snape ha scritto:
1) allora qual è il senso dell'aspettativa? Non dovrebbe mai essere concessa, visto che richiedendola "si viene meno all'ufficio"
2) prendere un altro supplente non assicurerebbe comunque la continuità, come segnalato da altri utenti
3) ti assicuro che per me è assolutamente vantaggioso, visto che alla fine del dottorato potrei rientrare ed avere un anno di servizio, che potrebbe risultare fondamentale anche in vista di futuri concorsi


...scusami ma credo tu non sappia leggere….il senso dell'aspettativa è appunto permettere la conservazione del posto a chi è di ruolo e deve assentarsi per motivi gravi e giustificati, senza perdere appunto il posto stesso….tu che cosa perdi, ? tu non perdi "nulla" perché tu non sei ancora un funzionario dello stato….

grazie per l'insulto gratuito
sono risultato assegnatario di una supplenza per quest'anno, perché non sarei un funzionario dello stato per quest'anno?
Torna in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 8:52 pm

snape ha scritto:
Non so come funziona...per la supplenza dell'anno scorso ho chiesto il congedo per dottorato...io avevo capito che sarei stato in congedo fino alla fine del dottorato, ovvero il 30/09 prossimo.. a quanto pare il DS non la pensa così

poi fa un po' sorridere che un dottorando, uno che dovrebbe avere capacità di analisi superiori alla media, possa dire "io credevo" io pensavo"....basta leggere il decreto di congedo che ti han dato l'ultima volta….li vedrai che ci sono le date...e che la data è il 30 giugno 2018 (o 31 agosto se era una supplenza su o. di diritto). ...la legge non ammette ignoranza, né ancor meno gente che non sa leggere gli atti. non prendertela, eh! ci sono passato anch'io
Torna in alto Andare in basso
Robert Bruce



Messaggi : 3100
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 8:54 pm

giorgio_d ha scritto:
- il CONGEDO STRAORDINARIO PER MOTIVI DI STUDIO è un congedo assegno UNA TANTUM anche se ha durata variabile commi….cio significa che se ne hai usufruito una volta (per dottorato - in parte o tutto - o per borsa annuale) NON PUOI usufruirne una seconda volta….questo è l'orientamento delle circolari più recenti che integrano la disciplina che gia conosci;

Siamo sicuri? Io so che la legge impedisce di prendere un congedo per un secondo dottorato (anche se il primo non è stato concluso), ma se uno ha già fatto un dottorato può prendere un congedo per una borsa annuale. Ugualmente chi ha già preso un congedo per una borsa annuale può prenderlo per dottorato. Anzi, se uno vince più borse, dovrebbe poter prendere più congedi.
Torna in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 8:55 pm

Robert Bruce ha scritto:
giorgio_d ha scritto:
- il CONGEDO STRAORDINARIO PER MOTIVI DI STUDIO è un congedo assegno UNA TANTUM anche se ha durata variabile commi….cio significa che se ne hai usufruito una volta (per dottorato - in parte o tutto - o per borsa annuale) NON PUOI usufruirne una seconda volta….questo è l'orientamento delle circolari più recenti che integrano la disciplina che gia conosci;

Siamo sicuri? Io so che la legge impedisce di prendere un congedo per un secondo dottorato (anche se il primo non è stato concluso), ma se uno ha già fatto un dottorato può prendere un congedo per una borsa annuale. Ugualmente chi ha già preso un congedo per una borsa annuale può prenderlo per dottorato. Anzi, se uno vince più borse, dovrebbe poter prendere più congedi.




mia esperienza dirertta…..
Torna in alto Andare in basso
snape



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.04.16

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 8:55 pm

giorgio_d ha scritto:
snape ha scritto:
Non so come funziona...per la supplenza dell'anno scorso ho chiesto il congedo per dottorato...io avevo capito che sarei stato in congedo fino alla fine del dottorato, ovvero il 30/09 prossimo.. a quanto pare il DS non la pensa così

poi fa un po' sorridere che un dottorando, uno che dovrebbe avere capacità di analisi superiori alla media, possa dire "io credevo" io pensavo"....basta leggere il decreto di congedo che ti han dato l'ultima volta….li vedrai che ci sono le date...e che la data è il 30 giugno 2018 (o 31 agosto se era una supplenza su o. di diritto). ...la legge non ammette ignoranza, né ancor meno gente che non sa leggere gli atti. non prendertela, eh! ci sono passato anch'io

e andiamo avanti con gli insulti
ho fatto presente più volte al dirigente che fino al 30/09 ero ancora impegnato con il dottorato per cui mi aveva concesso il congedo l'anno precedente...la cosa non è stata assolutamente presa in considerazione.
Torna in alto Andare in basso
Robert Bruce



Messaggi : 3100
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 8:58 pm

giorgio_d ha scritto:
Robert Bruce ha scritto:
giorgio_d ha scritto:
- il CONGEDO STRAORDINARIO PER MOTIVI DI STUDIO è un congedo assegno UNA TANTUM anche se ha durata variabile commi….cio significa che se ne hai usufruito una volta (per dottorato - in parte o tutto - o per borsa annuale) NON PUOI usufruirne una seconda volta….questo è l'orientamento delle circolari più recenti che integrano la disciplina che gia conosci;

Siamo sicuri? Io so che la legge impedisce di prendere un congedo per un secondo dottorato (anche se il primo non è stato concluso), ma se uno ha già fatto un dottorato può prendere un congedo per una borsa annuale. Ugualmente chi ha già preso un congedo per una borsa annuale può prenderlo per dottorato. Anzi, se uno vince più borse, dovrebbe poter prendere più congedi.




mia esperienza dirertta…..

Ok, mi fido, ma vorrei sapere su che cosa si sono appellati, perché la legge riporta quello che ti avevo scritto.

Nello specifico:

«Non hanno diritto al congedo straordinario, con o senza assegni, i pubblici dipendenti che abbiano già conseguito il titolo di dottore di ricerca, ne’ i pubblici dipendenti che siano stati iscritti a corsi di dottorato per almeno un anno accademico, beneficiando di detto congedo. I congedi straordinari e i connessi benefici in godimento alla data di entrata in vigore della presente disposizione sono mantenuti»
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2240
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 9:00 pm

Rimane il fatto, snape, che tu sei in una situazione di incompatibilità ed il DS deve darti una risposta su questo punto.
Torna in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 9:00 pm



e andiamo avanti con gli insulti
ho fatto presente più volte al dirigente che fino al 30/09 ero ancora impegnato con il dottorato per cui mi aveva concesso il congedo l'anno precedente...la cosa non è stata assolutamente presa in considerazione.[/quote]


….tu sei impegnato fino al 30/09 come dottorando….ma il congedo lo avevi fino al 30 giugno 2018....è cosi difficile capire che la legge non è qualcosa di automatico ???
Torna in alto Andare in basso
snape



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.04.16

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 9:05 pm

franco71 ha scritto:
Rimane il fatto, snape, che tu sei in una situazione di incompatibilità ed il DS deve darti una risposta su questo punto.

Il DS dovrà darmi molte risposte temo. Sto già cercando supporto legale per dirimere questa storia, anzi se qualcuno conosce qualche professionista esperto del settore che vorrebbe consigliarmi, è il benvenuto.
Torna in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 9:09 pm

franco71 ha scritto:
Rimane il fatto, snape, che tu sei in una situazione di incompatibilità ed il DS deve darti una risposta su questo punto.

...è in una condizione di "incompatibilità" (che poi cosi non é, in realtà) per sua stessa volontà ….se la dirigente volesse davvero farla sporca, potrebbe avvertire il collegio docenti del dottorato e far presente che il dottorando si trova attualmente al lavoro senza essere autorizzato dallo stesso collegio docenti...e cosa ben più grave, il dottorando "finge"/"ignora" i normali termini di legge per l'accoglienza di qualsivoglia istanza….che sono appunto di 30 giorni….cio significa che il dottorando a suo rischio si espone a situazioni di incompatibilità….

nel momento in cui un dottorando accetta una supplenza, la legge vuole che debba informarne tempestivamente il collegio docenti del dottorato affinché questo autorizzi l'attività lavorativa dello stesso sino a quando non sara posto in congedo…. questa è la legge, piaccia o no


Ultima modifica di giorgio_d il Lun Set 24, 2018 9:13 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
snape



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.04.16

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 9:12 pm

giorgio_d ha scritto:


e andiamo avanti con gli insulti
ho fatto presente più volte al dirigente che fino al 30/09 ero ancora impegnato con il dottorato per cui mi aveva concesso il congedo l'anno precedente...la cosa non è stata assolutamente presa in considerazione.


….tu sei impegnato fino al 30/09 come dottorando….ma il congedo lo avevi fino al 30 giugno 2018....è cosi difficile capire che la legge non è qualcosa di automatico ???[/quote]

ho sempre trovato persone educate e gentili su questo forum, stasera sono stato sfortunato.
Ho fatto presente che ero ancora impegnato con il dottorato fino al 30/09, che avrei chiesto il congedo fino a quella data e l'aspettativa successivamente. Evidentemente visto che il DS non aveva intenzione di darmi l'aspettativa, non aveva neanche alcun interesse ad avere un supplente in congedo per dieci giorni e che successivamente non avrebbe potuto prendere servizio.

Dai su forza, qualche altro insulto, sorrisetto di scherno e mazzetto di punti interrogativi/esclamativi ci sta...
Torna in alto Andare in basso
Robert Bruce



Messaggi : 3100
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 9:23 pm

snape ha scritto:
ho sempre trovato persone educate e gentili su questo forum, stasera sono stato sfortunato.
Ho fatto presente che ero ancora impegnato con il dottorato fino al 30/09, che avrei chiesto il congedo fino a quella data e l'aspettativa successivamente. Evidentemente visto che il DS non aveva intenzione di darmi l'aspettativa, non aveva neanche alcun interesse ad avere un supplente in congedo per dieci giorni e che successivamente non avrebbe potuto prendere servizio.

Dai su forza, qualche altro insulto, sorrisetto di scherno e mazzetto di punti interrogativi/esclamativi ci sta...

Ti rispondo io.
Dal mio punto di vista il DS ha difficoltà a negarti l'aspettativa, visto che esiste una nota MIUR che concede l'aspettativa per studio per la scrittura della tesi.
Informati con un legale.
Torna in alto Andare in basso
snape



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.04.16

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 9:26 pm

Grazie, è quello che penso anch'io, e come ti dicevo già mi sto muovendo.

Io per natura sono interessato soprattutto a sentire le opinioni di chi non la pensa come me, purtroppo stasera tali opinioni erano accompagnate da insulti gratuiti. Capita sui forum, immagino.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2240
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 9:30 pm

giorgio_d ha scritto:
franco71 ha scritto:
Rimane il fatto, snape, che tu sei in una situazione di incompatibilità ed il DS deve darti una risposta su questo punto.

...è in una condizione di "incompatibilità" (che poi cosi non é, in realtà) per sua stessa volontà ….se la dirigente volesse davvero farla sporca, potrebbe avvertire il collegio docenti del dottorato e far presente che il dottorando si trova attualmente al lavoro senza essere autorizzato dallo stesso collegio docenti...e cosa ben più grave, il dottorando "finge"/"ignora" i normali termini di legge per l'accoglienza di qualsivoglia istanza….che sono appunto di 30 giorni….cio significa che il dottorando a suo rischio si espone a situazioni di incompatibilità….

nel momento in cui un dottorando accetta una supplenza, la legge vuole che debba informarne tempestivamente il collegio docenti del dottorato affinché questo autorizzi l'attività lavorativa dello stesso sino a quando non sara posto in congedo…. questa è la legge, piaccia o no
Ma appunto dovrebbe giocare suo favore il fatto che la scuola è a conoscenza del congedo precedente anche se la sua azione era limitata all durata della precedente supplenza. Snape doveva al momento di accettazione della supplenza fare presente questa situazione. Supplenza che comunque secondo me poteva accettare.
Torna in alto Andare in basso
snape



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.04.16

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 9:32 pm

franco71 ha scritto:
giorgio_d ha scritto:
franco71 ha scritto:
Rimane il fatto, snape, che tu sei in una situazione di incompatibilità ed il DS deve darti una risposta su questo punto.

...è in una condizione di "incompatibilità" (che poi cosi non é, in realtà) per sua stessa volontà ….se la dirigente volesse davvero farla sporca, potrebbe avvertire il collegio docenti del dottorato e far presente che il dottorando si trova attualmente al lavoro senza essere autorizzato dallo stesso collegio docenti...e cosa ben più grave, il dottorando "finge"/"ignora" i normali termini di legge per l'accoglienza di qualsivoglia istanza….che sono appunto di 30 giorni….cio significa che il dottorando a suo rischio si espone a situazioni di incompatibilità….

nel momento in cui un dottorando accetta una supplenza, la legge vuole che debba informarne tempestivamente il collegio docenti del dottorato affinché questo autorizzi l'attività lavorativa dello stesso sino a quando non sara posto in congedo…. questa è la legge, piaccia o no
Ma appunto dovrebbe giocare  suo favore il fatto che la scuola è a conoscenza del congedo precedente anche se la sua azione era limitata all durata della precedente supplenza. Snape doveva al momento di accettazione della supplenza fare presente questa situazione. Supplenza che comunque secondo me poteva accettare.

è esattamente quello che ho fatto. Addirittura quando hanno chiamato per darmi la supplenza, la persona con cui ho parlato, la stessa dell'anno scorso, si ricordava che ero in congedo dall'anno precedente...
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2240
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 9:36 pm

Quando si parla di incompatibilità (dottorato- supplenza) seppur per pochi giorni, parliamo sempre di danno erariale (doppia retribuzione: borsa di dottorato e supplenza). Chi si assume la responsabilità di questo?
Torna in alto Andare in basso
snape



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.04.16

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Lun Set 24, 2018 11:00 pm

franco71 ha scritto:
Quando si parla di incompatibilità (dottorato- supplenza) seppur per pochi giorni, parliamo sempre di danno erariale (doppia retribuzione: borsa di dottorato e supplenza). Chi si assume la responsabilità di questo?

Per il DS il problema non sussiste, visto che a suo avviso, non avendo preso servizio oggi, ho perso la supplenza.

A me pare evidente che, facendo lo gnorri sul mio dottorato, e ritardando il più possibile la decisione relativa alla mia domanda di aspettativa, il DS stia solo cercando di mettermi i bastoni tra le ruote con tutti i mezzi che ha a disposizione...

beh, a questo punto vedremo se questi mezzi sono legittimi oppure no nelle opportune sedi legali.

Riguardo al congedo straordinario e alla possibilità di richiederlo eventualmente anche per la borsa post-dottorato, mi pare di aver capito che non ci sia una risposta semplice. Penso coglierò l'occasione per chiedere una consulenza legale anche in merito a questo punto.
Torna in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Mar Set 25, 2018 12:41 am

franco71 ha scritto:
Quando si parla di incompatibilità (dottorato- supplenza) seppur per pochi giorni, parliamo sempre di danno erariale (doppia retribuzione: borsa di dottorato e supplenza). Chi si assume la responsabilità di questo?

parlare di "danno erariale" è quanto mai inappropriato, giacché come rilevi tu si tratta di borsa di studio ("borsa", appunto) e incarico a tempo determinato ("supplenza", anch'essa a tempo determinato). Mi limito solo a ricordare, a chi in specie non ha fatto un dottorato, che nulla vieta ai dottorandi con borsa di accettare anche supplenze (si badi: ho detto supplenze, cioe lavori con termine certo) e di fatto molti regolamenti di dottorato delle università italiane non vietano di svolgere contemporaneamente supplenze, purche debitamente approvate dal collegio docenti del dottorato ed entro il termine fissato per il reddito. Nell'uni italiana dove io ho fatto il dottorato, che mi permetto di dirlo per inciso è una delle più importanti università italiane, il tetto massimo era ed è 25000 euro ed io stesso ho avuto colleghe di dottorato che in alcuni anni hanno potuto svolgere supplenze anche di 8 mesi, perché di fatto il reddito non veniva superato e quindi mantenevano sia borsa che retribuzione della scuola.

Se un "danno erariale" ci sarà (ma lo ripeto non è questa l'espressione giuridica corretta), è essenzialmente ed unicamente da imputare al dottorando che sapendo che l'aspettativa non è un diritto ma rientra nella competenza del dirigente, accetta una nomina gia sapendo che vi sono dei termini di legge per l'accoglienza delle istanze di 30 giorni e che quindi in quel periodo percepiraà una retribuzione "non spettante" perché non autorizzata dal collegio docenti dottorato.

i fatti nudi sono questi, piaccia o no, poi vi sono le interpretazioni di qualcuno e i risentimenti di altri che pur dicendosi aperti alle opinioni altrui paventano "insulti" laddove si da solo conto di esperienze gia fatte prima in tal senso da altri.


Attendo con curiosità l'esito di eventuali ricorsi in merito al parere negativo della ds, e mi ritraggo poiche mi rendo conto che qui valgono molto di più gli sproloqui affettati di gente che consiglia ricorsi e azioni legali senza avere ne' esperienza in tal senso ne 'una reale conoscenza in materia di aspettative e dottorati.
Torna in alto Andare in basso
snape



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.04.16

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Mar Set 25, 2018 1:02 am

Riuscirai a fare un intervento senza insultare qualcuno? Senza mostrarti inutilmente spocchioso e arrogante? E non nei miei confronti, che di questo campo in effetti so poco e sono qui per apprendere, ma nei confronti di altri utenti che possono avere esperienza in questo ambito quanto e più di te. Ma almeno stavolta hai fatto un intervento che, frammiste alla consueta supponenza, apporta informazioni utili. Certo, non capisco cosa c'entri con la questione il ranking dell'Università in cui hai fatto il dottorato tu, ma visto che lo citi ti posso assicurare che quello della mia non è da meno. Detto questo, non ci sarà nessun danno erariale perché, in assenza della concessione dell'aspettativa (anzi, congedo fino a settembre - aspettativa successivamente), ho fatto presente al DS che non avrei preso servizio.

Le chiacchiere stanno a zero ormai, vediamo cosa diranno gli organi competenti. Visto che, al di là del caratteraccio, sembri per lo meno una persona esperta del settore, quali saranno a tuo parere le tempistiche?


Ultima modifica di snape il Mar Set 25, 2018 9:53 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 3817
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 28

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Mar Set 25, 2018 8:34 am

Non mi sembra ti stia insultando, anzi è molto interessante quello che dice. Peraltro al di là dei soliti immancabili "diritti" a che pro tenere in ostaggio un posto di supplenza mettendo in gravissima difficoltà l'istituto se è evidente che non ti interessa affatto insegnare in quell'istituto?
Anche noi abbiamo dei dottorati (anche triennali ) ma sono titolari di ruolo..
Immagino che il Dirigente Scolastico si stia muovendo su consiglio di qualche ufficio legale (ogni at ne ha uno) o di consulenti dell'ANP (sempre utili in casi del genere).
Torna in alto Andare in basso
snape



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.04.16

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Mar Set 25, 2018 9:33 am

Beh nello spazio di due pagine mi ha detto che non so leggere, ha dato dello stupido e me e dello sproloquiatore ad altri utenti, quando tutti stavano discutendo in modo assolutamente pacato. E nessuno mette in dubbio le sue competenze, magari alla fine avrà ragione lui, però di sicuro non sa come porsi. Sinceramente non capisco perché entrambi sostenete che per me non è di nessuna utilità mantenere il posto fino alla fine del dottorato. Lo stipendio e il punteggio una volta terminato il dottorato me li date voi? E non sto dicendo che ne ho sicuramente diritto, dico che l'obiezione che non ne trarrei alcun vantaggio non è sostenibile. Inoltre, se invece di inalberarsi giorgio_d avesse spiegato perché secondo lui un supplente non è un funzionario dello stato e non ha di conseguenza i suoi stessi diritti, probabilmente la conversazione sarebbe stata più interessante per tutti.
Torna in alto Andare in basso
snape



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.04.16

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Mar Set 25, 2018 11:01 am

Update: lo studio legale a cui mi sono rivolto ritiene che, sebbene la mia posizione sia in linea di massima ampiamente tutelabile, per avere un'idea chiara si dovrà prima attendere il diniego scritto del DS e le motivazioni che ha addotto. Tra un mesetto circa sveleremo l'arcano.
Torna in alto Andare in basso
snape



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.04.16

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Mar Set 25, 2018 12:13 pm

Ricollegandomi al topic del congedo straordinario, avrei una domanda da fare a giorgio_d, nella speranza che almeno stavolta trattenga i sorrisetti di scherno e si limiti a rispondere in maniera serena, come si conviene a persone civili che dialogano. Tutti i commenti che ho letto su questo forum, in questo topic e in altri, sostengono unanimemente che il tema è tutt'altro che chiaro, ma che in generale dovrebbe essere possibile chiedere il congedo straordinario per il post dottorato anche quando se ne è già usufruito durante il dottorato. Tu invece sembri assolutamente sicuro del contrario, e dici che in questo senso si sono espresse recenti circolari. Potresti darci qualche riferimento concreto? Grazie.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2240
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio   Mar Set 25, 2018 1:24 pm

Provo a risponderti:
https://www.orizzontescuola.it/sintesi-normativa-su-dottorato-di-ricerca-borse-studio-post-dottorato-assegni-di-studio/

"Inoltre si richiama l’attenzione sull’espresso divieto di fruizione del congedo straordinario, con o senza assegni, posto ai pubblici dipendenti che abbiano già conseguito il titolo di dottore di ricerca o che abbiano
solamente beneficiato del congedo essendo stati iscritti anche per almeno anno accademico a corsi di dottorato di ricerca."

Circolare Miur 15/2011:
http://2.flcgil.stgy.it/files/pdf/20110224/circolare-ministeriale-15-del-22-febbraio-2011-dottorati-di-ricerca-problematiche-connesse.pdf

art. 2 L. n. 476/1984:
http://www.uniroma2.it/cgil/ccnl/legge1984476.htm

e naturalmente l'art 19 comma 3 della legge Gelmini:
https://web.uniroma1.it/dottinfratras/sites/default/files/L240_2010.pdf

In alcuni di questi riferimenti e' richiamata anche la circolare ministeriale del 4 Novembre 2002 n. 120 :
http://1.flcgil.stgy.it/files/pdf/20021104/circolare-ministeriale-n.-120-del-4-novembre-2002-congedi-per-dottorato-e-assegno-di-ricerca-3332334.pdf


Ultima modifica di franco71 il Mar Set 25, 2018 1:35 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
 
Il DS mi nega l'aspettativa per motivi di studio
Torna in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» aspettativa per motivi personali
» aspettativa per motivi politici
» Urgente per Lalla - Immissione in ruolo e aspettativa
» fruizione aspettativa non retribuita
» Legge 104 e aspettativa, retribuita o non, o altre soluzioni possibili

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Ferie, assenze, permessi, stipendi, cedolini, disoccupazione-
Vai verso: