Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Meno compiti per tutti
Oggi alle 9:48 pm Da Tiria

» trovare il sostituto per ferie?
Oggi alle 9:44 pm Da feles

» Graduatorie definitive ATA III FASCIA COLLABORATORE SCOLASTICO
Oggi alle 9:22 pm Da Sandrina79

» congedo solo il pomeriggio per collegio
Oggi alle 9:07 pm Da franco71

» Domanda su utilizzazione
Oggi alle 8:57 pm Da hypernova

» Sono obbligata?
Oggi alle 8:39 pm Da enricastella

» Vi è successo...?
Oggi alle 8:36 pm Da Cozza

» Concorso Straordinario - Titoli Servizio D.1
Oggi alle 7:52 pm Da Axe

» Libro di storia, per Dec
Oggi alle 7:47 pm Da franco71

Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Scuola tremenda e aspettativa

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Scuola tremenda e aspettativa   Gio Set 27, 2018 1:30 pm

Salve, sono al mio secondo anno di ruolo, in AP in una secondaria di secondo grado. È una scuola tremenda, un vero Bronx, in cui il clima psicologico è difficilmente sostenibile. Ho cominciato da poco ma sto già sperimentando diverse tensioni. Non è una scuola adatta a me, una delle peggiori della provincia. Per ora vado avanti, ma se per assurdo dovessi rendermi conto che il clima della scuola è per me insostenibile, potrei chiedere aspettativa per tutelarmi? So che non sarebbe retribuita e che il punteggio di quest'anno non varrebbe. Potrebbero non concedermela? Lo chiedo in via ipotetica.


Ultima modifica di Nashef il Gio Set 27, 2018 8:26 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9553
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Gio Set 27, 2018 2:08 pm

Non ho la risposta... Ma un patpat sul capino ci sta tutto...coraggio.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2257
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Gio Set 27, 2018 2:17 pm

https://www.orizzontescuola.it/guida/aspettativa-motivi-famiglia-personali-e-studio-come-quando-e-quali-motivi-possibile-fruizione/

"... il dirigente può respingere la domanda o ritardarne l’accoglimento o ridurre la durata della aspettativa richiesta ...".

Speriamo non debba richiederla.
Meglio parlare prima con i colleghi (coordinatori, DS etc...) dei problemi in questione. Per quel che può servire.

(ps. Sei nel Bronx? Immagina per un attimo di sentirti come Charles Bronson. Però solo nella fantasia. Ti darà un po' di carica:)
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Gio Set 27, 2018 2:58 pm

Anch'io spero di non dover richiedere l'aspettativa. La DS purtroppo è poco presente perché l'istituto in cui lavoro le è stato dato quest'anno (e non ne è entusiasta) in aggiunta ad una presidenza precedente. Alcuni colleghi sopravvivono, altri fanno la politica del terrore: i primi possono mostrarti vicinanza ma non di più, i secondi meno. Ho già lavorato in questa scuola in passato e le varie strategie collegiali per risolvere le problematiche non hanno sortito effetti. È una scuola disorganizzata che, dietro la facciata del rigore, mantiene le proprie brutture come malfunzionamenti cronici. Alcune procedure credo superino i confini della legalità. Ho lavorato in diverse scuole, ma questa è davvero la peggiore di tutte. Le cose non promettono bene.
In caso di aspettativa dovrei appellarmi a motivi personali che attengono al clima della scuola stessa. Andare in burn-out in queste condizioni è un attimo
Torna in alto Andare in basso
lucaschool80



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 20.06.17

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Gio Set 27, 2018 3:42 pm

Potresti chiedere anche l'anno sabbatico.

https://www.google.it/amp/s/m.orizzontescuola.it/guida/aspettativa-non-retribuita-anno-sabbatico-modalit-e-criteri-fruizione/amp/
Torna in alto Andare in basso
verdeacqua



Messaggi : 2334
Data d'iscrizione : 24.05.13

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Gio Set 27, 2018 3:49 pm

Nashef ha scritto:
Anch'io spero di non dover richiedere l'aspettativa. La DS purtroppo è poco presente perché l'istituto in cui lavoro le è stato dato quest'anno (e non ne è entusiasta) in aggiunta ad una presidenza precedente. Alcuni colleghi sopravvivono, altri fanno la politica del terrore: i primi possono mostrarti vicinanza ma non di più, i secondi meno. Ho già lavorato in questa scuola in passato e le varie strategie collegiali per risolvere le problematiche non hanno sortito effetti. È una scuola disorganizzata che, dietro la facciata del rigore, mantiene le proprie brutture come malfunzionamenti cronici. Alcune procedure credo superino i confini della legalità. Ho lavorato in diverse scuole, ma questa è davvero la peggiore di tutte. Le cose non promettono bene.
In caso di aspettativa dovrei appellarmi a motivi personali che attengono al clima della scuola stessa. Andare in burn-out in queste condizioni è un attimo  
Se ti va raccontaci qualche dettaglio in più della scuola. Magari serve anche a sfogarti e farti sentire meglio. Oppure trovi consigli qui da qualcuno più esperto o collega della secondaria.
Hai tutta la mia comprensione, fatti forza!
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Gio Set 27, 2018 4:13 pm

Grazie. E' un istituto professionale piuttosto famigerato, che di solito esce sui giornali per questioni di degrado o di droga. E' un ambiente malsano sul piano psicologico, nel senso che gli alunni nuovi, in breve tempo, si allineano all'atmosfera deleteria della scuola e la fanno propria. Alcune classi sono accettabili, mentre altre sono ingestibili. La maleducazione non ha limite, è piuttosto palese, fino ad arrivare a casi in cui non si riesce a fare lezione e gli scontri sul piano emotivo sono continui. Si esce da scuola stravolti. Alcuni ragazzi sono piuttosto problematici per questioni legate alla loro storia personale, altri invece sono semplicemente immaturi e maleducati fino all'inverosimile, anche se si tratta di maggiorenni o pluribocciati. Percentuali altissime di immigrati (oltre la legge), molti alunni con sostegno, ma anche molti alunni che non hanno voglia di fare nulla. A volte ci sono stati casi di bullismo verso gli insegnanti, così come insulti o minacce gravi. Regna una certa omertà, nel senso che tutti sanno come vanno le cose ma i provvedimenti dall'alto non ci sono. Mi ricordo che anni fa (ci sono stato pochi mesi, ho resistito e poi alla fine dell'anno è stata una liberazione) in una classe avevo messo molte note perché di fatto era l'unico strumento che avevo (ero anche andato dal preside, ma è stato inutile), ma queste note non sono state prese in considerazione. Non è una scuola che ti supporta in caso di problemi, anche se si possono trovare colleghi molto validi dal punto di vista del rapporto umano. E' una scuola molto disorganizzata, in cui le strutture e le apparecchiature sono obsolete, a volte mancano. La segreteria non è efficiente, anzi, è lenta e il personale che ci lavora a volte non è competente. Alcune procedure sono al limite della legalità e per questo di recente una funzionaria si è trasferita. Passeggiando per i corridoi è possibile sentire insegnanti che urlano per reagire a chissà quale comportamento negativo degli alunni. L'atmosfera, alla lunga, è sfibrante. In questi giorni mi sto scontrando molto con alunni maleducati (sono dei veri provocatori) ed è davvero molto frustrante. Non sono alla mia prima esperienza (sono di ruolo), ma purtroppo in questo tipo di ambiente (molto lontano dal mio modo di essere razionale e pacato) mi sento proprio fuori posto. E' una scuola che ha anche dei plessi in altri comuni in cui le cose sono forse peggiori e gli insegnanti precari che abbandonano sono all'ordine del giorno.
Torna in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 1142
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Gio Set 27, 2018 4:28 pm

Ma poi perché devi essere per forza razionale e pacato? Sii te stesso, alla fine la pacatezza e la razionalità sono in definitiva prigioni che il contesto sociale e l'educazione ci impone: alla fine questi ragazzi così "problematici" sono molto più spontanei degli adulti, sanno di provocarti e si accorgono benissimo se tu ti cali una maschera di impassibilità o di distacco, e questo secondo me (è un mio parere….) ti rende ancora più distante da loro e più antipatico ai loro occhi, in quanto non autentico!
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Gio Set 27, 2018 4:49 pm

Io a scuola non sono impassibile e distaccato o non autentico, anche se chiaramente il mio modo di essere viene allo scoperto perché non posso mettere tra parentesi me stesso né fingere di essere ciò che non sono. In passato io ho avuto successo come insegnante proprio per il fatto che sono un tipo professionale e coinvolgente allo stesso tempo, ma questo non funziona con tutte le classi. Questi sono ragazzi che detestano la scuola e si oppongono a qualsiasi cosa (anche a modalità didattiche più coinvolgenti) per partito preso o per sentirsi forti, eccetto a chi li terrorizza. Io però non sono un domatore, non è questo il mio lavoro.
Torna in alto Andare in basso
ParoleMobili

avatar

Messaggi : 348
Data d'iscrizione : 03.05.11
Età : 38

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Gio Set 27, 2018 6:23 pm

Nashef ha scritto:
Salve, sono al mio secondo anno di ruolo, in AP in una secondaria di secondo grado. È una scuola tremenda, un vero Bronx, in cui il clima psicologico è difficilmente sostenibile. Ho cominciato da poco ma sto già sperimentando diverse tensioni. Non è una scuola adatta a me, una delle peggiori della provincia. Per ora vado avanti, ma se per assurdo dovessi rendermi conto che il clima della scuola è per me insostenibile, potrei chiedere aspettativa per tutelarmi? So che non sarebbe retribuita e che il punteggio di quest'anno non varrebbe. Potrebbero non concedermela? Lo chiedo in via ipotetica.

Di che provincia parliamo?
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Gio Set 27, 2018 6:46 pm

Provincia tranquilla, priva di grandi città.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 12:17 pm

Durante un'aspettativa è possibile fare domanda di trasferimento e di assegnazione provvisoria? Se uno chiede aspettativa dopo aver svolto 180 gg di servizio dal 1 settembre, il punteggio dell'anno scolastico è valido?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16797
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 12:22 pm

Nashef ha scritto:
Durante un'aspettativa è possibile fare domanda di trasferimento e di assegnazione provvisoria? Se uno chiede aspettativa dopo aver svolto 180 gg di servizio dal 1 settembre, il punteggio dell'anno scolastico è valido?
Sì, puoi fare domanda.
L'anno è valido se si sono fatti 180 giorni nell'anno scolastico.
Torna in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 19378
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 12:47 pm

Scusa se mi faccio i fatti tuoi, ma mi chiedo come mai tu abbia inserito questa scuola tra gli istituti richiesti per l ass provvisoria. Dici di averci lavorato in passato e di aver dovuto stringere i denti per arrivare alla fine. Allora però eri supplente e non potevi abbandonare il servizio...
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 2:07 pm

Grazie. L'anno scorso ero fuori provincia e quest'anno ho cercato di rientrare per evitare disagi e spese. Non volevo andare in questa scuola e infatti nella domanda di AP l'ho inserita al di sotto di altre scuole che preferisco. Credevo di finire in una di queste scuole, ma per alterne vicende non erano libere per me e quindi mi è stata assegnata questa, che è a 20 minuti da casa. Quando mi è stata comunicata l'AP sono rimasto piuttosto male, ma poi mi sono fatto coraggio pensando al fatto che adesso ho più esperienza di un tempo e che almeno non sarei dovuto tornare fuori provincia (dove però la scuola era migliore, anche se con indirizzo comune). Ci si prova nonostante la beffa delle circostanze. Adesso, a scuola iniziata ma col senno di poi, mi sto rendendo conto che questo ambiente non fa proprio per me. Non dico che sono già intenzionato a chiedere l'aspettativa, ma mi sto informando caso mai dovessi trovarmi in situazioni molto sgradevoli. Quando mi trovo in questi ambienti malsani il mio equilibrio psicofisico ne risente parecchio.
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3403
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 2:15 pm

Nashef ha scritto:
Grazie. L'anno scorso ero fuori provincia e quest'anno ho cercato di rientrare per evitare disagi e spese. Non volevo andare in questa scuola e infatti nella domanda di AP l'ho inserita al di sotto di altre scuole che preferisco. Credevo di finire in una di queste scuole, ma per alterne vicende non erano libere per me e quindi mi è stata assegnata questa, che è a 20 minuti da casa. Quando mi è stata comunicata l'AP sono rimasto piuttosto male, ma poi mi sono fatto coraggio pensando al fatto che adesso ho più esperienza di un tempo e che almeno non sarei dovuto tornare fuori provincia (dove però la scuola era migliore, anche se con indirizzo comune). Ci si prova nonostante la beffa delle circostanze. Adesso, a scuola iniziata ma col senno di poi, mi sto rendendo conto che questo ambiente non fa proprio per me. Non dico che sono già intenzionato a chiedere l'aspettativa, ma mi sto informando caso mai dovessi trovarmi in situazioni molto sgradevoli.

Potevi non inserirla proprio, quella scuola. È chiaro che, se nessuno la richiede, la rifilano a te, proprio per il fatto di averla inserita. Se è un posto così terrificante, probabilmente faranno resistenza di fronte alla richiesta di aspettativa, ben sapendo che difficilmente qualcuno accetterà la supplenza. Mal che vada, se si va davvero in crisi, esiste il certificato medico.
Torna in alto Andare in basso
Online
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 2:19 pm

fradacla ha scritto:
Scusa se mi faccio i fatti tuoi, ma mi chiedo come mai tu abbia inserito questa scuola tra gli istituti richiesti per l ass provvisoria. Dici di averci lavorato in passato e di aver dovuto stringere i denti per arrivare alla fine. Allora però eri supplente e non potevi abbandonare il servizio...

Esatto, allora ero precario e alle prime armi. Fu un trauma perché non pensavo neanche potessero esistere realtà simili. Per fortuna però avevo solo uno spezzone e non andavo sempre, altrimenti sarebbe stato molto più complicato.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16797
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 2:26 pm

Sì ma la scuola la conoscevi già..
Va beh, le possibilità le conosci, cerca di capire cosa è meglio per te.
E per il futuro cercate di stare più attenti con la scelta delle sedi..
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 2:26 pm

chicca70 ha scritto:
Nashef ha scritto:
Grazie. L'anno scorso ero fuori provincia e quest'anno ho cercato di rientrare per evitare disagi e spese. Non volevo andare in questa scuola e infatti nella domanda di AP l'ho inserita al di sotto di altre scuole che preferisco. Credevo di finire in una di queste scuole, ma per alterne vicende non erano libere per me e quindi mi è stata assegnata questa, che è a 20 minuti da casa. Quando mi è stata comunicata l'AP sono rimasto piuttosto male, ma poi mi sono fatto coraggio pensando al fatto che adesso ho più esperienza di un tempo e che almeno non sarei dovuto tornare fuori provincia (dove però la scuola era migliore, anche se con indirizzo comune). Ci si prova nonostante la beffa delle circostanze. Adesso, a scuola iniziata ma col senno di poi, mi sto rendendo conto che questo ambiente non fa proprio per me. Non dico che sono già intenzionato a chiedere l'aspettativa, ma mi sto informando caso mai dovessi trovarmi in situazioni molto sgradevoli.

Potevi non inserirla proprio, quella scuola. È chiaro che, se nessuno la richiede, la rifilano a te, proprio per il fatto di averla inserita. Se è un posto così terrificante, probabilmente faranno resistenza di fronte alla richiesta di aspettativa, ben sapendo che difficilmente qualcuno accetterà la supplenza. Mal che vada, se si va davvero in crisi, esiste il certificato medico.

L'ho inserita per non tornare fuori (dove peraltro avrei dovuto cercare un nuovo alloggio), ma sono stato combattuto nel farlo, non pensiate. Ho scelto con un certo criterio l'ordine delle preferenze, nel senso che le preferenze successive a quella che ho ottenuto riguardavano professionali ancora peggiori per via di COE o di una distanza eccessiva. Ero convinto di essere assegnato a un liceo (avevo studiato a fondo la situazione della provincia), ma poi c'è stato un intoppo nei movimenti e dunque la prima scuola libera per me era quella.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16797
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 2:29 pm

Scusa se te lo dico, ma ti avevo detto se non erro che tutti i calcoli che facevi avevano poco senso. Troppo precisi, troppe variabili in ballo.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 2:30 pm

arrubiu ha scritto:
Sì ma la scuola la conoscevi già..
Va beh, le possibilità le conosci, cerca di capire cosa è meglio per te.
E per il futuro cercate di stare più attenti con la scelta delle sedi..

Che ti devo dire, uno ci prova. Una mia collega ci ha lavorato lo scorso anno e mi ha detto che qualcosa era migliorato. Adesso che ci sono dentro non mi pare proprio. Alcune cose diventano chiare solo col senno di poi. Se avessi dovuto mettere solo le scuole gradite, adesso sarei fuori provincia.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 2:34 pm

arrubiu ha scritto:
Scusa se te lo dico, ma ti avevo detto se non erro che tutti i calcoli che facevi avevano poco senso. Troppo precisi, troppe variabili in ballo.

Non ti scusare, me ne rendo conto. Nella mia provincia le scuole sono poche, è facile sapere ciò che hanno intenzione di fare gli altri. Però purtroppo non sempre ottengono ciò che vogliono. Il mancato (ma desiderato) movimento di una docente ha impedito il mio nella scuola gradita. L'anno scorso lavoravo perlopiù al professionale, nello stesso indirizzo di quello attuale. Il clima, però, era diverso. Ci ho provato e ci sto provando. Sono passati alcuni anni, la dirigenza e i collaboratori sono cambiati, ma la sostanza è quella. Purtroppo solo standoci dentro è possibile rendersene conto.


Ultima modifica di Nashef il Ven Set 28, 2018 2:40 pm, modificato 2 volte
Torna in alto Andare in basso
english



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 07.05.12

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 2:39 pm

Cozza ha scritto:
Non ho la risposta... Ma un patpat sul capino ci sta tutto...coraggio.
Cozza sei troppo simpatica! Comunque siamo tutti con te, Nashef. Che consigli date sul modo di rapportarsi con gente maleducata, strafottente e stupida? E' un problema diffuso.


Ultima modifica di english il Ven Set 28, 2018 2:59 pm, modificato 4 volte
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16797
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 2:41 pm

Nashef sei a 20 minuti da casa.. stringi i denti, su.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16797
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Scuola tremenda e aspettativa   Ven Set 28, 2018 2:42 pm

E comunque non mi fiderei di cosa dicono colleghi e colleghe, ognuno ha il suo modo di giudicare certe cose.
Torna in alto Andare in basso
 
Scuola tremenda e aspettativa
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Urgente per Lalla - Immissione in ruolo e aspettativa
» Cambio scuola o no?
» Permessi per inserire figlio a scuola
» Scuola paritaria e collaboratore scolastico
» Legge 104 e aspettativa, retribuita o non, o altre soluzioni possibili

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Ferie, assenze, permessi, stipendi, cedolini, disoccupazione-
Vai verso: