Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Contatti
Ultimi argomenti
» Tempistica AP
Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyOggi alle 11:41 am Da Stefania Biancani

» Immissioni in ruolo e supplenza
Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyOggi alle 11:40 am Da L'ALTRO POLO

» Normativa convocazioni terza fascia
Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyOggi alle 11:39 am Da pintu84

» Informazione scorrimento graduatoria scuole ATA III fascia
Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyOggi alle 11:38 am Da pintu84

» Regionalizzazione della scuola.
Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyOggi alle 11:36 am Da frankenstin

» Pas e concorso
Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyOggi alle 11:35 am Da Dec

» MODELLO B: NESSUN ISTITUTO SELEZIONATO
Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyOggi alle 11:30 am Da orni

» Concorso annullato?
Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyOggi alle 11:06 am Da miranda

» Pagamento Tfr
Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyOggi alle 10:36 am Da ROMCA12

Link sponsorizzati

Condividi
 

 Lo stipendio giusto per il docente

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
gugu

gugu

Messaggi : 35130
Data d'iscrizione : 28.09.09

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyGio Ott 11, 2018 6:28 pm

Promemoria primo messaggio :


Quanto dovrebbe essere a vostro avviso, o colleghi, lo stipendio adatto per la professione docenti?

Per quanto mi riguarda dovrebbe andare da un minimo di 1.700 euro (neoimmessi) a 2.500 euro (fine carriera).
A questa cifra dovrebbe essere aggiunto un elemento accessorio per i docenti con particolari impegni all'interno dell'istituto.
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
lucetta10



Messaggi : 6893
Data d'iscrizione : 17.01.12

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyVen Ott 12, 2018 7:07 pm

Lungi da me alimentare inutili discorsi su medici vs insegnanti, mai detto che i medici non si guadagnino la pagnotta e non abbiano studiato (anzi, mi pareva di aver detto l’esatto contrario). Nemmeno i docenti però sono così da disprezzare: la laurea ce la abbiamo tutti, anche di sei anni; l’esame di abilitazione e il concorso idem; il tirocinio idem, sensibilmente più breve il nostro, ma non retribuito, aspetto non di poco conto, lasciamo perdere le graduatorie perché gli insegnanti sono cintura nera di permanenza in graduatoria.
Detto questo, mi pare abbastanza banale e per nulla irrispettoso dire che, anche al netto delle spese, mi pare difficile che un medico generale di famiglia guadagni 1350, euro nette alla prima nomina, sicuramente, se quella fosse la cifra, tutti griderebbero allo scandalo! Se non sbaglio anche un tirocinante in medicina guadagna più di quella cifra. Anche lì, nessuno scandalo per la retribuzione del nostro amico tirocinante, ma è normale che un professionista formato in ruolo prenda meno di un tirocinante, che si guadagna la pagnotta forse anche più del decano, formato e bravo quanto volete ma pur sempre tirocinante?
Mi pare molto significativo che si scatti al solo paragone tra un insegnante e un medico, come avessimo introiettato il senso di inferiorità .
Il mio ragionamento rimane comunque quello di herman: qual è il parametro? Se l’insegnante non vale in termini economici un medico, è giusto valga meno di un tirocinante medico? Quanto dovrebbe valere? Parliamo di professionalità alte o no? E se alta, a quale andrebbe ancorata per stabilire una retribuzione? Il percorso va riconosciuto come lungo o no? Sono questioni che pesano sulla risposta alla domanda di gugu


Ultima modifica di lucetta10 il Ven Ott 12, 2018 8:09 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Highereducation



Messaggi : 379
Data d'iscrizione : 04.10.16

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyVen Ott 12, 2018 7:39 pm

[quote="gugu"]
Quanto dovrebbe essere a vostro avviso, o colleghi, lo stipendio adatto per la professione docenti?

Per quanto mi riguarda dovrebbe andare da un minimo di 1.700 euro (neoimmessi) a 2.500 euro (fine carriera).
A questa cifra dovrebbe essere aggiunto un elemento accessorio per i docenti con particolari impegni all'interno dell'istituto. [/quote
A Monza almeno 2700 euro/3200; a RC 1700/2500.
Non si può non considerare il differente costo della vita.
Torna in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 6893
Data d'iscrizione : 17.01.12

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyVen Ott 12, 2018 8:11 pm

Ma veramente ammettiamo come pacifico che per la stessa prestazione si venga pagati diversamente a seconda di dove si vive? Quindi è giusto anche che l’operaio cinese venga pagato 1/10 di quello occidentale per fare la stessa borsa?
Vi faccio poi notare che allora dovremmo contare anche i servizi di cui si dispone, perché se un insegnante di RC, facciamo le corna, si ammala, spesso deve andarsi a curare a Monza, nonostante paghi le stesse tasse dello stesso stipendio
Torna in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 3404
Data d'iscrizione : 29.08.12

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyVen Ott 12, 2018 8:55 pm

lucetta10 ha scritto:
Ma veramente ammettiamo come pacifico che per la stessa prestazione si venga pagati diversamente a seconda di dove si vive? Quindi è giusto anche che l’operaio cinese venga pagato 1/10 di quello occidentale per fare la stessa borsa?
Vi faccio poi notare che allora dovremmo contare anche i servizi di cui si dispone, perché se un insegnante di RC, facciamo le corna, si ammala, spesso deve andarsi a curare a Monza, nonostante paghi le stesse tasse dello stesso stipendio


Senza contare che questa del costo della vita diverso è una vera barzelletta.

Secondo la mia esperienza, l'unica cosa che al sud costa di meno è la pizza. Per il resto, se si considerano i servizi che al sud sono praticamente insistenti e bisogna pagare tutto profumatamente dai privati...
Torna in alto Andare in basso
michetta

michetta

Messaggi : 5776
Data d'iscrizione : 17.08.11

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyVen Ott 12, 2018 8:57 pm

Nadie ha scritto:
michetta ha scritto:
vinco ha scritto:
Eccomi, lavoro per i punti e rischio di dormire sotto i ponti perchè una casa con un contratto al 30/06 non te la affittano neanche per sogno!

Per quanto riguarda lo stipendio, secondo me dovrebbe tenere conto del numero di ore in classe e del numero di classi che si hanno: è questo che fa la differenza e rende il lavoro usurante.
il numero di ore in classe è uguale per ciascuna maestra o insegnante di primo e secondo grado che lavora a tempo pieno; se sei alla secondaria e lavori nr. 16 ore, lo stipendio ne tiene già conto ed è più basso del mio che lavoro 18 ore. Il mio stipendio di nr. 18 ore è più basso di quello di Pincopallino che ha una cattedra di 20 ore.
Quindi: perché dovrebbe tenerne conto? Ne tiene già conto.

Non concordo, nella mia scuola ci sono tanti colleghi con ore a disposizione e non è che vengano impiegati continuamente per le sostituzioni (a parte forse il primo mese quando siamo sotto organico)

se hanno ore a disposizione, non credo sia per loro scelta (o comunque se lo fosse, sarebbe raro) .
Da me, un docente di potenziamento a parte pochissime ore che dedica ad un progetto pomeridiano, ha un tot di ore a disposizione. Fa quasi sempre sostituzioni, ma gli capita anche di restare a disposizione in sala insegnanti. Non sto a dilungarmi sulla modalità pessima di utilizzarlo e sulle storture che la 107 ha portato con sé (non è questo il thread giusto), ma allora tu lo pagheresti solo per le ore che impiega nel progetto e nelle sostituzioni dei colleghi? Se gli capitasse una settimana storta, perché i colleghi sono pressoché tutti presenti, dovrebbe essere pagato solo per le due ore del progetto pomeridiano?
Torna in alto Andare in basso
gugu

gugu

Messaggi : 35130
Data d'iscrizione : 28.09.09

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyVen Ott 12, 2018 9:19 pm

Le ore a disposizione dovrebbero essere usate con raziocinio.

In ogni caso che lo stipendio ad inizio carriera sia bassissimo è un dato di fatto. Anche dopo il primo scalone non è che migliori molto. E' pur sempre vero che avere al giorno d'oggi almeno 1.500 euro sicuri al mese non è cosa da screditare. Però avere qualcosa in più non farebbe male.
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3512
Data d'iscrizione : 26.12.14

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyVen Ott 12, 2018 10:00 pm

È inutile esprimere sogni. Gli insegnanti sono moltissimi e l'accesso alla professione è troppo facile. Questi due elementi combinati rendono impossibile un aumento sostanzioso della retribuzione.
Torna in alto Andare in basso
Mairu

Mairu

Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 14.03.16

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyVen Ott 12, 2018 10:06 pm

Io ho vissuto per un anno a Novara e posso dire che lì la vita costa come ad Ancona. Sono entrambe due città di media grandezza, ma Novara è un po' più servita.
Non nego che ci siano realtà del Nord molto care come Milano o altre città, ma non generalizziamo. Mediamente la vita costa di più a Nord, è un dato di fatto, ma non in tutto il Nord.
Proporre lo stipendio più alto in base al luogo in cui si vive potrebbe anche essere idealmente giusto, ma è un po' difficile da applicare nei fatti, proprio perché le differenze del costo della vita non sono nette da regione a regione, ma variano da provincia a provincia e spesso anche da città a città. Il docente di campagna dovrebbe guadagnare meno di quello di città, perché la vita in proporzione è mediamente meno cara? Non lo so, non mi sembra sia una cosa fattibile.
Torna in alto Andare in basso
Nadie

Nadie

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 04.09.16

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptyVen Ott 12, 2018 10:37 pm

michetta ha scritto:

se hanno ore a disposizione, non credo sia per loro scelta (o comunque se lo fosse, sarebbe raro) .
Da me, un docente di potenziamento a parte pochissime ore che dedica ad un progetto pomeridiano, ha un tot di ore a disposizione. Fa quasi sempre sostituzioni, ma gli capita anche di restare a disposizione in sala insegnanti. Non sto a dilungarmi sulla modalità pessima di utilizzarlo e sulle storture che la 107 ha portato con sé (non è questo il thread giusto), ma allora tu lo pagheresti solo per le ore che impiega nel progetto e nelle sostituzioni dei colleghi? Se gli capitasse una settimana storta, perché i colleghi sono pressoché  tutti presenti, dovrebbe essere pagato solo per le due ore del progetto pomeridiano?

Da noi le ore a disposizione sono più o meno equamente distribuite tra le cattedre, tranne una cattedra di arte, materia che non abbiamo in istituto. Ho colleghi con 21 ore di cui 6 a disposizione, in cui possono correggere verifiche, preparare lezioni, insomma tutte quelle cose che altri devono fare a casa. Non è colpa loro? Certamente. Lavoro più di loro? Certamente. Se ne lamentano? Assolutamente NO.
In ogni caso il mio non concordare era riferito al fatto che non tutti lavoriamo lo stesso numero di ore per il resto non ho detto nient'altro e non spetta a me decidere (non ne sarei in grado) come, quanto e chi pagare.



Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 2307
Data d'iscrizione : 21.09.13

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 10:28 am

Cozza ha scritto:
Sono a favore delle gabbie salariali.
Uno stipendio "medio" potrebbe essere ricco in un paesino del sud e totalmente ridicolo in una grande città del nord come Milano.
Nel periodo Delle "deportazioni dei docenti" molti proprio qui dentro erano saltati sulla sedia leggendo il costo medio di una camera a Milano...

Ma certo, e gia' che ci siamo si torni alla manomorta e al fedecommesso......e pure alle mammane......come vorrebbero fratacchioni e verde-biliosi.


Ultima modifica di balanzoneXXI il Sab Ott 13, 2018 11:47 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 2307
Data d'iscrizione : 21.09.13

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 10:39 am

ilprof ha scritto:
Premessa.
Sono un docente in prima fascia stipendiale 0-9 anni e, considerando bonus 80 euro, detrazioni e assegni familiari, ho uno stipendio mensile di circa € 1.600.
In passato ho lavorato molti anni nel settore privato e la cosa che più mi deprime del sistema retributivo del dipendente pubblico è la rigidità del salario: leggere mese dopo mese quella busta paga sempre uguale e sapere che sarà così fino al nono anno di anzianità di servizio ammazza la mia buona volontà e la mia produttività.
In qualsiasi manuale di organizzazione aziendale troveremo che la leva basilare per la motivazione del personale è la retribuzione, sia sotto forma di aumenti stipendiali che di premi di produzione: nel sistema scolastico questo non esiste e qualsiasi tentativo di introdurre sistemi di premialità viene boicottato da sindacati o dagli stessi docenti.
Per molti di noi la certezza di uno stipendio fisso genera la serenità di una calda coperta di Linus, ma per me invece quel numeretto fisso e immutabile al di là di qualche spostamento decimale è un freno alla mia motivazione.
Fra l'altro, e credo che altri docenti in fascia 0-9 possano confermare, l'eventuale impegno in progetti POF, PON, tutoraggi di ASL, esami di maturità determina il paradosso di superare la soglia di € 24.600 annui di reddito irpef e l'obbligo di restituire il bonus Renzi: perchè dunque impegnarsi in queste attività se il beneficio economico è minimo o addirittura negativo?

Secondo me quindi occorrerebbe:
eliminare il bonus di 80 euro mensili e trasformarlo in aumento stipendiale lordo;
creare fasce stipendiali di 3-4 anni;
introdurre seri sistemi di premialità per i docenti;
creare una categoria intermedia di "docenti - quadro " con orario di lavoro settimanale di 25 ore (18 docenza + 7 attività organizzative e coordinamento) e retribuzione incrementata proporzionalmente.

Sta' pur certo che ci stanno pensando al tuo " orario quadro", ma per tutti e in
cambio di nulla o di una limosina.
Torna in alto Andare in basso
Cozza

Cozza

Messaggi : 9842
Data d'iscrizione : 08.11.10

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 10:44 am

Confesso d'essere andata a controllare il significato di fratacchioni e fedecommesso! E anche oggi ho imparato qualcosa di nuovo, yeah.
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 2307
Data d'iscrizione : 21.09.13

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 12:02 pm

Cozza ha scritto:
Confesso d'essere andata a controllare il significato di fratacchioni e fedecommesso! E anche oggi ho imparato qualcosa di nuovo, yeah.

Il fedecommesso posso capirlo ma pure i fratacchioni?Allora vediti sul Tubo "la Mandragora"di Lattuada,che' li' ne trovi uno magistralmente interpretato da Toto'.Oppure puoi sollazzarti con la novellla boccacesca di Frate Cipolla.Dalla penna dell' arcangelo Gabriele allo Ior, dalla mandragora(da gabellare ai gonzi) alla pillola del giorno dopo(da boicottare), e' tutta una gherminella.
Torna in alto Andare in basso
Highereducation



Messaggi : 379
Data d'iscrizione : 04.10.16

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 12:21 pm

balanzoneXXI ha scritto:
Cozza ha scritto:
Sono a favore delle gabbie salariali.
Uno stipendio "medio" potrebbe essere ricco in un paesino del sud e totalmente ridicolo in una grande città del nord come Milano.
Nel periodo Delle "deportazioni dei docenti" molti proprio qui dentro erano saltati sulla sedia leggendo il costo medio di una camera a Milano...

Ma certo, e gia' che ci siamo si torni alla manomorta e al fedecommesso......e pure alle mammane......come vorrebbero fratacchioni e verde-biliosi.

Certo è che la macelleria sociale degli ultimi decenni è stata meno visibile indossando il grembiulino rosso. Rosso sempre meno acceso, direi sbiadito oramai.
Torna in alto Andare in basso
Online
balanzoneXXI



Messaggi : 2307
Data d'iscrizione : 21.09.13

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 2:08 pm

Highereducation ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:
Cozza ha scritto:
Sono a favore delle gabbie salariali.
Uno stipendio "medio" potrebbe essere ricco in un paesino del sud e totalmente ridicolo in una grande città del nord come Milano.
Nel periodo Delle "deportazioni dei docenti" molti proprio qui dentro erano saltati sulla sedia leggendo il costo medio di una camera a Milano...

Ma certo, e gia' che ci siamo si torni alla manomorta e al fedecommesso......e pure alle mammane......come vorrebbero fratacchioni e verde-biliosi.

Certo è che la macelleria sociale degli ultimi decenni è stata meno visibile indossando il grembiulino rosso. Rosso sempre meno acceso, direi sbiadito oramai.

Ma certo, lo sanno tutti che i comunisti hanno governato l' Italia per 70 anni.Vèramente io non lo sapevo , ma l' anno scorso un mio alunno mi ha reso edotto.Ultimi decenni....Sicche' Andreotti,Berlusconi, Prodi, Monti, Fornero , Renzi sarebbero tutti bolscevichi .

Alloro dovremmo indossare tutti il grembiulino nero?.Non ci sono bastati 20 anni di manganellate ? Eh, ma tanto la buonanima ha messo le pensioni.

Insegni storia? Spero di no.
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 174
Data d'iscrizione : 06.02.18

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 2:23 pm

Mairu ha scritto:
Io ho vissuto per un anno a Novara e posso dire che lì la vita costa come ad Ancona. Sono entrambe due città di media grandezza, ma Novara è un po' più servita.
Non nego che ci siano realtà del Nord molto care come Milano o altre città, ma non generalizziamo. Mediamente la vita costa di più a Nord, è un dato di fatto, ma non in tutto il Nord.
Proporre lo stipendio più alto in base al luogo in cui si vive potrebbe anche essere idealmente giusto, ma è un po' difficile da applicare nei fatti, proprio perché le differenze del costo della vita non sono nette da regione a regione, ma variano da provincia a provincia e spesso anche da città a città. Il docente di campagna dovrebbe guadagnare meno di quello di città, perché la vita in proporzione è mediamente meno cara? Non lo so, non mi sembra sia una cosa fattibile.

Non conosco Novara e tantomeno conosco Ancona, ma non vorrai dirmi che dopo appena 1 anno di vita a Novara vieni a sentenziare una roba del genere.
I servizi maggiori tanto decantati non sono gratuiti, si pagano! Sai quanto costa 1 corsa in pullman o in metro? Lo sai che vi è una trattenuta sullo stipendio dei residenti per tenere in vita i servizi? Lo sai che alla fine la macchina la devi comunque comprare per la gestione della famiglia se non vuoi vivere da studente fuori sede a vita? Lo sai che al nord stanno bandendo il diesel e benzina vecchio modello (euro 1,2,3 e tra breve anche il 4) e questo costringerà molte persone a comprare nuove macchine perché le vecchie non potranno più circolare?

Io sono del sud ma ormai vivo al nord da diversi anni (Lombardia).

1kg di pane costa esattamente il doppio (quello più economico), la carne il 40% in più, altrimenti ti devi accontentare del discount o di quella francese. Etc etc etc.

So bene la differenza sul costo della vita e la mia esperienza non si basa solo su 1 anno di permanenza ma diversi e diversi.

Chissà perché i tanti invece scappano e tornano al sud.
Torna in alto Andare in basso
Highereducation



Messaggi : 379
Data d'iscrizione : 04.10.16

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 2:30 pm

balanzoneXXI ha scritto:
Highereducation ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:
Cozza ha scritto:
Sono a favore delle gabbie salariali.
Uno stipendio "medio" potrebbe essere ricco in un paesino del sud e totalmente ridicolo in una grande città del nord come Milano.
Nel periodo Delle "deportazioni dei docenti" molti proprio qui dentro erano saltati sulla sedia leggendo il costo medio di una camera a Milano...

Ma certo, e gia' che ci siamo si torni alla manomorta e al fedecommesso......e pure alle mammane......come vorrebbero fratacchioni e verde-biliosi.

Certo è che la macelleria sociale degli ultimi decenni è stata meno visibile indossando il grembiulino rosso. Rosso sempre meno acceso, direi sbiadito oramai.

Ma certo, lo sanno tutti che i comunisti hanno governato l' Italia per 70 anni.Vèramente io non lo sapevo , ma l' anno scorso un mio alunno mi ha reso edotto.Ultimi decenni....Sicche' Andreotti,Berlusconi, Prodi, Monti, Fornero , Renzi sarebbero tutti bolscevichi .

Alloro dovremmo indossare tutti il grembiulino nero?.Non ci sono bastati  20 anni di  manganellate ?  Eh, ma tanto la buonanima ha messo le pensioni.

Insegni storia? Spero di no.

Mi sa che sei andato un po' troppo indietro con i decenni. Intendevo "Ultimi" decenni, non dal '48.
Dai un'occhiatina ai vari Governi dagli anni 90 e magari anche alle rispettive misure  "a favore" dello smantellamento del walfare. Buon pomeriggio.
http://www.governo.it/i-governi-dal-1943-ad-oggi/i-governi-nelle-legislature/192
Torna in alto Andare in basso
Online
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 19937
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 2:41 pm

Direi che i comunisti si sprecano, anche se guardi dagli '90 in poi.
Al massimo qualche "rinnegato", quello sì.
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 2307
Data d'iscrizione : 21.09.13

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 3:16 pm

Veramente i figuri che ho citato io hanno governato negli ultimi 30 anni.Giulio VI, per esempio,torno' a beneficare gli Italiani nel 1989.Qualche anno dopo arrivo' l' immarcescibile Cavaliere, portandosi dietro gli sciovinisti padani e i nostalgici della Buonanima, poi si fece avanti una mortadella democristiana- spiritista e via continuando.Se tu vedi un predominio "rosso" negli "ultimi decenni", mi pare che la tua percezione della realta' sia molto alterata.Anche a voler considerare " rossi" i governi di centro-sinistra, sfidando il ridicolo, questi hanno governato, a partire dal 1994, 7 anni su 24, undici se vogliamo considerare di centro- sinistra i governi Renzi/Gentiloni, governi appoggiati da transfughi berlusconiani.



Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 174
Data d'iscrizione : 06.02.18

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 3:53 pm

ilprof ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
Cozza ha scritto:
Sono a favore delle gabbie salariali.
Uno stipendio "medio" potrebbe essere ricco in un paesino del sud e totalmente ridicolo in una grande città del nord come Milano.
Nel periodo Delle "deportazioni dei docenti" molti proprio qui dentro erano saltati sulla sedia leggendo il costo medio di una camera a Milano...

Lo sostengo da sempre.

Non prendiamoci in giro, al nord, in particolar modo nelle grandi città, la vita è cara, molto cara.  Se ne rendono conto i colleghi meridionali che vengono al nord.

Lo stipendio deve essere adeguato alla regione di lavoro per avere pari potere d'acquisto.

Al nord la vita è più cara per affitti e spese di riscaldamento nei mesi invernali, ma la presenza di mezzi pubblici discretamente efficienti permette di ammortizzare i costi di trasporto. Al sud in città come Napoli, Palermo, Catania, lo stato del servizio di trasporto pubblico è disastroso e anche nella stessa città sei quasi obbligato a muoverti in auto con relativo costo di parcheggio o strisce blu.
Aggiungo che spesso al nord il costo della vita è più caro per un insegnante per alcuni fattori:
spesso si prende in affitto un monovano da soli, per ragioni di privacy e per il piacere di accogliere periodiacmente il proprio coniuge, fidanzato/a o genitori e ovviamente un monovano da single in proporzione costa più di un bivani-trivani in condivisione con altre persone;
la vera botta è il costo dei biglietti aerei, perché ritornare a casa a Natale o Pasqua, anche prenotando mesi prima, è davvero un salasso e le compagnie aeree lo sanno benissimo;
la spesa quotidiana incide perchè nei supermercati le porzioni "per uno" costano di più rispetto al tradizionale formato famiglia.

Se per te vivere in Sicilia è lo stesso che vivere in Lombardia allora puoi darmi tu 15000 euro per comprare una nuova macchina visto che qui non possono più circolare i veicoli euro 0, 1, 2, 3 e 4 (questa entro 2 anni)


Ultima modifica di Sconcertato_2 il Sab Ott 13, 2018 4:01 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 19937
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 3:56 pm

Sconcertato_2 ha scritto:
ilprof ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
Cozza ha scritto:
Sono a favore delle gabbie salariali.
Uno stipendio "medio" potrebbe essere ricco in un paesino del sud e totalmente ridicolo in una grande città del nord come Milano.
Nel periodo Delle "deportazioni dei docenti" molti proprio qui dentro erano saltati sulla sedia leggendo il costo medio di una camera a Milano...

Lo sostengo da sempre.

Non prendiamoci in giro, al nord, in particolar modo nelle grandi città, la vita è cara, molto cara.  Se ne rendono conto i colleghi meridionali che vengono al nord.

Lo stipendio deve essere adeguato alla regione di lavoro per avere pari potere d'acquisto.

Al nord la vita è più cara per affitti e spese di riscaldamento nei mesi invernali, ma la presenza di mezzi pubblici discretamente efficienti permette di ammortizzare i costi di trasporto. Al sud in città come Napoli, Palermo, Catania, lo stato del servizio di trasporto pubblico è disastroso e anche nella stessa città sei quasi obbligato a muoverti in auto con relativo costo di parcheggio o strisce blu.
Aggiungo che spesso al nord il costo della vita è più caro per un insegnante per alcuni fattori:
spesso si prende in affitto un monovano da soli, per ragioni di privacy e per il piacere di accogliere periodiacmente il proprio coniuge, fidanzato/a o genitori e ovviamente un monovano da single in proporzione costa più di un bivani-trivani in condivisione con altre persone;
la vera botta è il costo dei biglietti aerei, perché ritornare a casa a Natale o Pasqua, anche prenotando mesi prima, è davvero un salasso e le compagnie aeree lo sanno benissimo;
la spesa quotidiana incide perchè nei supermercati le porzioni "per uno" costano di più rispetto al tradizionale formato famiglia.

Se per te vivere in Sicilia è lo stesso che vivere in Lombardia allora me li dai tu 15000 euro per comprare una nuova macchina visto che qui non possono più circolare i veicoli euro 0, 1, 2, 3 e 4 (questa entro 2 anni)
Trovi anche a meno eh;)
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 174
Data d'iscrizione : 06.02.18

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 4:07 pm

arrubiu ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
ilprof ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
Cozza ha scritto:
Sono a favore delle gabbie salariali.
Uno stipendio "medio" potrebbe essere ricco in un paesino del sud e totalmente ridicolo in una grande città del nord come Milano.
Nel periodo Delle "deportazioni dei docenti" molti proprio qui dentro erano saltati sulla sedia leggendo il costo medio di una camera a Milano...

Lo sostengo da sempre.

Non prendiamoci in giro, al nord, in particolar modo nelle grandi città, la vita è cara, molto cara.  Se ne rendono conto i colleghi meridionali che vengono al nord.

Lo stipendio deve essere adeguato alla regione di lavoro per avere pari potere d'acquisto.

Al nord la vita è più cara per affitti e spese di riscaldamento nei mesi invernali, ma la presenza di mezzi pubblici discretamente efficienti permette di ammortizzare i costi di trasporto. Al sud in città come Napoli, Palermo, Catania, lo stato del servizio di trasporto pubblico è disastroso e anche nella stessa città sei quasi obbligato a muoverti in auto con relativo costo di parcheggio o strisce blu.
Aggiungo che spesso al nord il costo della vita è più caro per un insegnante per alcuni fattori:
spesso si prende in affitto un monovano da soli, per ragioni di privacy e per il piacere di accogliere periodiacmente il proprio coniuge, fidanzato/a o genitori e ovviamente un monovano da single in proporzione costa più di un bivani-trivani in condivisione con altre persone;
la vera botta è il costo dei biglietti aerei, perché ritornare a casa a Natale o Pasqua, anche prenotando mesi prima, è davvero un salasso e le compagnie aeree lo sanno benissimo;
la spesa quotidiana incide perchè nei supermercati le porzioni "per uno" costano di più rispetto al tradizionale formato famiglia.

Se per te vivere in Sicilia è lo stesso che vivere in Lombardia allora me li dai tu 15000 euro per comprare una nuova macchina visto che qui non possono più circolare i veicoli euro 0, 1, 2, 3 e 4 (questa entro 2 anni)
Trovi anche a meno eh;)

Spero sia solo una battuta.

15000 ci compri un'auto di categoria B (per intenderci una Fiat punto, Renault Clio e via dicendo) e forse nemmeno ce la fai se vuoi mettere un minimo di optional.

Se poi pretendi che io in Lombardia debba comprarmi un'auto di classe A, cioè un bidone, che serve per tutti a la famiglia con bimbi a seguito allora non ti rispondo neanche.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 19937
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 4:08 pm

Sconcertato_2 ha scritto:
arrubiu ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
ilprof ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
Cozza ha scritto:
Sono a favore delle gabbie salariali.
Uno stipendio "medio" potrebbe essere ricco in un paesino del sud e totalmente ridicolo in una grande città del nord come Milano.
Nel periodo Delle "deportazioni dei docenti" molti proprio qui dentro erano saltati sulla sedia leggendo il costo medio di una camera a Milano...

Lo sostengo da sempre.

Non prendiamoci in giro, al nord, in particolar modo nelle grandi città, la vita è cara, molto cara.  Se ne rendono conto i colleghi meridionali che vengono al nord.

Lo stipendio deve essere adeguato alla regione di lavoro per avere pari potere d'acquisto.

Al nord la vita è più cara per affitti e spese di riscaldamento nei mesi invernali, ma la presenza di mezzi pubblici discretamente efficienti permette di ammortizzare i costi di trasporto. Al sud in città come Napoli, Palermo, Catania, lo stato del servizio di trasporto pubblico è disastroso e anche nella stessa città sei quasi obbligato a muoverti in auto con relativo costo di parcheggio o strisce blu.
Aggiungo che spesso al nord il costo della vita è più caro per un insegnante per alcuni fattori:
spesso si prende in affitto un monovano da soli, per ragioni di privacy e per il piacere di accogliere periodiacmente il proprio coniuge, fidanzato/a o genitori e ovviamente un monovano da single in proporzione costa più di un bivani-trivani in condivisione con altre persone;
la vera botta è il costo dei biglietti aerei, perché ritornare a casa a Natale o Pasqua, anche prenotando mesi prima, è davvero un salasso e le compagnie aeree lo sanno benissimo;
la spesa quotidiana incide perchè nei supermercati le porzioni "per uno" costano di più rispetto al tradizionale formato famiglia.

Se per te vivere in Sicilia è lo stesso che vivere in Lombardia allora me li dai tu 15000 euro per comprare una nuova macchina visto che qui non possono più circolare i veicoli euro 0, 1, 2, 3 e 4 (questa entro 2 anni)
Trovi anche a meno eh;)

Spero sia solo una battuta.

15000 ci compri un'auto di categoria B (per intenderci una Fiat punto) e forse nemmeno ce la fai se vuoi mettere un minimo di optional.

Se poi pretendi che io in Lombardia debba comprarmi un'auto di classe A, cioè un bidone, che serve per tutti a la famiglia con bimbi a seguito allora non ti rispondo neanche.
Ho messo la faccina perché si capisse che era una battuta:)
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1888
Data d'iscrizione : 31.10.17

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 5:16 pm

Quale sarebbe esattamente l'impossibilità di comprarsi un'auto di categoria più economica in Lombardia? Giuro che non ci arrivo. In Lombardia è obbligatorio comprare macchine più costose, a parità di tutto il resto, solo perché si sta in Lombardia?

Io sono in Toscana, ma la mia famiglia di 4 persone (limitandosi alle 4 persone umane, le due persone feline sono a parte), sopravvive egregiamente con una Punto di oltre 10 anni fa, e anche usata il meno possibile, e si spera di farla sopravvivere ancora per diversi anni.

Di fatto, l'unico impegno veramente pesante per il veicolo è un unico viaggio lungo, una volta all'anno, che si fa in estate, più qualche occasionale trasferta fuori porta... ma nella vita di tutti i giorni si va a piedi o con i mezzi pubblici, e si può anche dimenticare di avere la macchina per parecchie settimane di seguito (a parte la seccatura di spostarla quando c'è la pulizia delle strade).

Se anche dovessi comprarmela nuova, non andrei di certo a mirare alle categorie alte.
Torna in alto Andare in basso
Online
Highereducation



Messaggi : 379
Data d'iscrizione : 04.10.16

Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 EmptySab Ott 13, 2018 5:41 pm

balanzoneXXI ha scritto:
Veramente i figuri che ho citato io hanno governato negli ultimi  30 anni.Giulio VI, per esempio,torno' a beneficare gli Italiani nel 1989.Qualche anno dopo arrivo' l' immarcescibile Cavaliere, portandosi dietro gli sciovinisti padani e i  nostalgici della Buonanima, poi si fece avanti una mortadella democristiana- spiritista e via continuando.Se tu vedi un predominio "rosso" negli "ultimi decenni", mi pare che la tua percezione della realta' sia molto alterata.Anche a voler considerare " rossi" i governi di centro-sinistra, sfidando il ridicolo, questi hanno governato, a partire dal 1994, 7 anni su 24, undici se vogliamo considerare di centro- sinistra i governi Renzi/Gentiloni, governi appoggiati da transfughi berlusconiani.




Rosso sbiadito, anzi rosa pallido, ma sempre orientati a sx, no?
Per quanto concerne i vari Ciampi, Amato, D'Alema, Prodi & C. vedi tu. Per far quadrare i tuoi conti consideriamoli pure compari del Cavaliere.

Torna in alto Andare in basso
Online
Contenuto sponsorizzato




Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lo stipendio giusto per il docente   Lo stipendio giusto per il docente - Pagina 2 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Lo stipendio giusto per il docente
Torna in alto 
Pagina 2 di 10Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: