Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Consigli sostegno secondaria

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
Valchiria



Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 11.09.17

MessaggioTitolo: Consigli sostegno secondaria   Sab Ott 20, 2018 5:17 pm

Promemoria primo messaggio :

Ciao,
Sono su sostegno secondaria su più classi (noi siamo ancora divisi in aree).. alcuni colleghi sono cambiati e i nuovi secondo me,per ora, non stanno lavorando molto oppure lo stanno facendo male con i ragazzi che seguiamo (condividiamo gli stessi alunni su discipline diverse.. sia percorsi per o.m. che differenziati ma che seguono sempre in classe)... non vorrei sembrare odiosa nei loro confronti e non so se dirglielo ma i ragazzi sono lasciati allo sbaraglio nelle loro ore.. ci rimettono gli alunni.. come devo comportami..? mi preme una seconda dove l'anno scorso abbiamo ottenuto buoni risultati..

Qualcuno di loro dice di non fornire né mappe né appunti nemmeno in prima perché devono farseli da se'.. altri che non preparano i compiti differenziati per chi non segue per o.m. ..

Oppure se sbaglio io.. chiedo consigli..
Io fornisco schemi appunti.. faccio ripasso a gruppi e preparo il materiale per chi non segue gli o.m.. e in effetti sono strapiena di lavoro.. solo se vedo autonomia lascio un po' la presa
Nessuno di noi in queste classi é specializzato..

Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
carla75

avatar

Messaggi : 5072
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Consigli sostegno secondaria   Dom Ott 28, 2018 10:45 am

@melia, quando succede questo ben venga! Ma quando vedo che il mio alunno fa le stesse identiche cose degli altri quando io non ci sono, in mia presenza deve recuperare questo e quell'altro. E devo dedicare tempo a lui. Perché ci sono obiettivi prefissati nel pei, che sono un suo diritto, e la prima a cui si va a chiedere conto è la sottoscritta .
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20434
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Consigli sostegno secondaria   Dom Ott 28, 2018 12:26 pm

carla75 ha scritto:
ora, magari tu sei la docente con lo schemino sempre pronto. io ho passato molti pomeriggi a capire la differenza tra rotore e statore.  
Ora la metti sul personale senza però alcuna cognizione di causa
Non sono la docente dagli "schemini sempre pronti" perchè non sarei una brava docente
Nella mia carriera ho sempre messo al primo posto gli studenti e le loro peculiarità
Ho avuto e ho studenti di tutti i tipi, "normodotati", DSA BES, H e lavoro con tutti loro, nessuno escluso
Sono una docente curricolare che cerca di lavorare al meglio con i suoi alunni, ripeto TUTTI, ed è in questo modo che tutelo la mia dignità professionale

Non crederai di essere l'unica che riflette e lavora pomeriggi interi per dare il meglio di sé ai suoi studenti
Ma di quali schemini pronti parli????
Torna in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 5072
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Consigli sostegno secondaria   Dom Ott 28, 2018 3:04 pm

scusa Giovanna, mi pare che tu la stia mettendo sul personale. avere lo schemino sempre pronto, per me, significa avere materiale semplificato da dare all'occorrenza agli alunni che hanno bisogno di materiale per studiare perche' non riescono a decodificare il libro di testo, o la mappa per rendere piu' agevole la lettura dello stesso. poichè non leggete attentamente i miei messaggi e non rispondete alle mie domande è evidente che state cogliendo in maniera distorta qualche parola per attaccarmi. beh, non ho mai lavorato con te e non ho mai affermato che non fai nulla. io ho parlato della mia esperienza.
sinceramente questo intervento da te non me lo aspettavo. Buona giornata
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20434
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Consigli sostegno secondaria   Dom Ott 28, 2018 4:12 pm

Rimango anche io perplessa dai tuoi interventi che ho letto attentamente
Buona giornata anche a te
Torna in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 5072
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Consigli sostegno secondaria   Dom Ott 28, 2018 4:45 pm

Davide ha scritto:
Secondo me, dopo più di 10 anni, la parola da seguire in questi casi è il BUON SENSO. Io docente di sostegno sono sicuramente aperto e disponibile a aiutare anche altri, MA entro certi limiti, che sono appunto quelli che mi permettono di seguire adeguatamente in primis il mio alunno H. Quindi io da docente disponibile accetto anche il piccolissimo gruppo, ovviamente la priorità sarà data al mio alunno. Nel caso in cui gli altri elementi non permettono di seguire adeguatamente in primis l'alunno H, lo si fa presente ai colleghi, e non si uscirà più in piccolo gruppo con essi. Se ci sono valide motivazioni e se c'è condivisione nessuno può, dopo aver provato, opporsi. Io la vedo così.
Io seguo il mio alunno in piccolissimo gruppo (lui +2) sono tutti gestibili, ma se uno di essi NON lo fosse (se dovessi passare tutta l'ora a richiamare uno di essi non concluendo altro di positivo) lo dovrei dichiarare e sarei obbligato a non prenderlo più poichè non garantisce all'alunno H il suo diritto allo studio affiancato dal docente H. Io la vedo così.

In breve: disponibilità a aiutare anche altri, provare a farlo, vedere come va,  se ciò non lede il diritto allo studio prioritario dell'alunno H si va avanti, al contrario si fa un bilancio del tentativo fatto e si inverte la rotta. Ma mai rinunciare a priori senza aver provato.
condivido la tua esperienza e spero che almeno tu mi risponda. ora chiedo a te: se con  l'alunno devi preparare prove equipollenti in vista dell'esame di stato, tipo queste: http://www.tartaglia-olivieri.gov.it/home/wp-content/uploads/2017/05/Prove-equipollenti-Tipologia-A-Esame-di-Stato.pdf.tu cosa fai, ti metti a lavorare con l'alunno nelle tue poche ore a disposizione e contemporaneamente lavori con altri ragazzi in difficoltà  che fanno tutt'altro?
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10268
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Consigli sostegno secondaria   Dom Ott 28, 2018 5:23 pm

Usare il buon senso è sempre buona cosa ma buonsenso di chi? Del docente di sostegno che la pensa come Davide o Carla o dei curricolari secondo i quali il buonsenso dice di occuparsi di tutti i "rallentatori"? Due buonensi che spesso confliggono. Non è il buon senso che deve guidare le scelte, è la normativa. La normativa dice cose precise, dice ad esempio che c'è un pei da seguire e che quando ci se ne discosta la cosa va preventivamente discussa con famiglia e specialisti.
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Nadie

avatar

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 04.09.16

MessaggioTitolo: Re: Consigli sostegno secondaria   Dom Ott 28, 2018 5:35 pm

Ire ha scritto:
Usare il buon senso è sempre buona cosa ma buonsenso di chi?  Del docente di sostegno che la pensa come Davide o Carla o dei curricolari secondo i quali il buonsenso dice di occuparsi di tutti i "rallentatori"?   Due buonensi che spesso confliggono.  Non è il buon senso che deve guidare le scelte, è la normativa. La normativa dice cose precise, dice ad esempio che c'è un pei da seguire e che quando ci se ne discosta la cosa va preventivamente discussa con famiglia e specialisti.  

Sono davvero stufa di leggere queste generalizzazioni!
Nella mia esperienza (lavoro in classi con due, tre e anche quattro h insieme) ho trovato colleghi di sostegno bravissimi che si dedicano ai ragazzi h con serietà ma ho anche trovato cialtroni (scusate ma è così che li considero) che rubano lo stipendio e non si avvicinano nemmeno ai ragazzi. In questi casi la sottoscritta deve pensare a tutto. Ma i curriculari sono tutti brutti e cattivi e vogliono solo essere dispensati dai rallentatori. Mi chiedo Ire se sei mai entrata una classe. Roba da matti.
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20434
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Consigli sostegno secondaria   Dom Ott 28, 2018 5:59 pm

Ire ha scritto:
Usare il buon senso è sempre buona cosa ma buonsenso di chi?  Del docente di sostegno che la pensa come Davide o Carla o dei curricolari secondo i quali il buonsenso dice di occuparsi di tutti i "rallentatori"?   Due buonensi che spesso confliggono.  Non è il buon senso che deve guidare le scelte, è la normativa. La normativa dice cose precise, dice ad esempio che c'è un pei da seguire e che quando ci se ne discosta la cosa va preventivamente discussa con famiglia e specialisti.  
Definire gli studenti con qualche difficoltà dei "rallentatori" lo trovo orrendo.
A scuola Ire non si fanno gare di velocità e dovresti smetterla di fare interventi che spesso sono senza cognizione di causa in quanto non sono calati nella reale vita scolastica che tu non vivi in prima persona come docente.
La normativa deve essere applicata con buon senso in relazione alla realtà della classe e degli studenti con i quali i docenti curricolari e di sostegno lavorano.
Perchè devi sempre sindacare sul nostro lavoro e pretendi di insegnare a noi che lavoriamo nel campo cosa dica la normativa e cosa dobbiamo fare noi come docenti. Che esiste un PEI lo sappiamo così come sappiamo che deve essere concordato con la famiglia così come deve essere condivisa qualsiasi modifica che si propone. Stessa cosa per il PDP
Queste cose le sappiamo perchè ci lavoriamo sempre e sinceramente comincio a non capire il senso dei tuoi interventi e soprattutto le finalità

La domanda che ti ha posto Nadie ("Mi chiedo Ire se sei mai entrata una classe. Roba da matti.") è molto significativa
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 134
Data d'iscrizione : 06.02.18

MessaggioTitolo: Re: Consigli sostegno secondaria   Dom Ott 28, 2018 6:08 pm

Chissà se una come Ire ha il coraggio di guardare in faccia un "rallentatore" (definizione a dir poco disgustosa) in difficoltà mentre gli nega il suo aiuto perché gli lo dice la normativa.
Torna in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 5072
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Consigli sostegno secondaria   Dom Ott 28, 2018 6:49 pm

Se tutto è partito dai miei interventi me ne dispiaccio. Io cmq aspetto la risposta Davide :-)
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10268
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Consigli sostegno secondaria   Dom Ott 28, 2018 7:20 pm

Disgustosa si, ma come vedi è virgolettetata.. non è mia. Non si guarda in faccia l'alunno si guarda in faccia chi chiede di togliere tempo a. Chi ne ha diritto. Qui non stavamo parlando di suggerire una procedura durante una normale lezione. Qui si parlava di occuparsi di altri anche
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tearmoon



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 17.12.12

MessaggioTitolo: Allergie e mensa   Lun Ott 29, 2018 10:58 am

Buongiorno.
Quest'anno sto effettuando cuna supplenza su sostegno. Per la prima volta, quindi, mi trovo ad affrontare il problema delle allergie alimentari anche a scuola.
Quest'anno, come ogni anno, ho fatto domanda all'asl per avere la dieta diversificata per gli alimenti verso i quali sono allergica (molluschi, frutti di mare e crostacei) e dopo qualche giorno ho ricevuto una telefonata dalla referente H, la quale, consultandosi con la dirigente,mi ha chiesto di modificare il mio orario, escludendo le due mense a settimana, in quanto non posso dar da mangiare alla mia alunna.
Io non posso farlo, perché l'ADB non può assolutamente modificare gIi orari ed io a questo punto, sinceramente, non so che fare.
Si tratta di una eventualità molto rara, trattandosi di due mense alla settimana.
Avete soluzioni o sono l'unica insegnante di sostegno con delle allergie alimentari?
Torna in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 2215
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 59
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Consigli sostegno secondaria   Lun Ott 29, 2018 12:51 pm

Che cos'è l'ADB?
Torna in alto Andare in basso
BioMolec



Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 25.08.17

MessaggioTitolo: Re: Consigli sostegno secondaria   Lun Ott 29, 2018 6:23 pm

Esperienza per esperienza, dico la mia.

Da curricolare mi sono sempre dedicato io personalmente dei bes non H, preparando mappe, insegnando loro a leggerle, preparando verifiche differenziate.

Ma, avendo assegnate classi con almeno quattro bes, H e non, ho chiesto alle colleghe e ai colleghi di sostegno la disponibilità a darmi una mano con il supporto alle ragazze o ragazzi non H.

Ovviamente quando questo era possibile, ho avuto una classe in cui l'insegnante di sostegno seguiva quattro H per cui in quel caso non ho chiesto ulteriore collaborazione.

Contemporaneamente, però, mi sono mosso in modo da aiutare anche io direttamente le ragazze o i ragazzi H (con senno di poi mi rendo conto che questa sia la filosofia dietro alle politiche di molte scuole che tengono a ribadire come l'insegnante di sostegno sia per la classe).

Credo però che molto dipenda dalla gravità del caso, seguire un H con pei differenziato richiede tempistiche e impegno diverse da un pei con obiettivi minimi, così come influenza la possibilità di dividersi nella classe la natura cognitiva o comportamentale alla radice della situazione di un H.

Quest'anno ho scelto la cattedra di sostegno e mi rendo conto, avendo avuto tre tipi diversi di alunni H, come le cose varino. Un allievo con ritardo cognitivo minimo ma volenteroso i cui problemi sono per lo più comportamentali mi dava più possibilità di muovermi all'interno della classe per supportare gli altri bes ma anche coloro che non erano bes, in un'altra classe avevo una disabilità grave per cui, lo seguivo su matematica, di default ero fuori con lui per fargli fare il suo programma differenziato.

Nella classe attuale seguo un ragazzo con una forte componente comportamentale per cui ho poco modo, siamo nel periodo di rodaggio in cui lui sta prendendo le mie misure e decidendo se può fidarsi e quanto, di supportare la classe.

Ciò non toglie che anche in questa scuola la filosofia sia quella del sostegno come prioritario per l'allievo cui si viene assegnati ma anche di supporto alla classe.

Il tutto in una politica di inclusione ovvero il cercare di non far sentire l'allievo o l'allieva H come diversi e non facente parte del gruppo classe, motivo per cui nella mia (sospetto utopica) programmazione c'è anche l'idea di trovare la strada per aumentare la collaborazione con il resto della classe da parte del mio pupillo e di fornire aiuto anche al resto della classe.

Ovviamente il "buon senso", per me, era e rimane il tenere a mente le peculiarità di Bes H e non e il tenere in conto tutte le variabili e nel cercare la collaborazione con i colleghi curriculari.
Torna in alto Andare in basso
 
Consigli sostegno secondaria
Torna in alto 
Pagina 3 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» consigli prima supplenza
» insegnante di sostegno e verifiche scritte
» Il nostro è un lavoro a rischio per una gravidanza?
» chiarimenti per supplenze sostegno senza titolo
» Voti e insegnante sostegno

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Vai verso: