Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Requisiti personale per estero - DOMANDE

Andare in basso 
AutoreMessaggio
RobertaB



Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 27.03.15

MessaggioTitolo: Requisiti personale per estero - DOMANDE   Mer Ott 24, 2018 4:24 pm

Buongiorno,
a pochi giorni dall'emanazione del Decreto Interministeriale 634 sui “Requisiti del personale da destinare all'estero" ho molti dubbi:
Si legge che occorrerà aver partecipato ad attività formative, organizzate da soggetti accreditati dal Miur, su tematiche relative all’intercultura o all’internazionalizzazione.
Cosa significa esattamente?
Accreditati dal MIUR significa quelli presenti su piattaforma SOFIA? O anche altri?
Con quale criterio si qualifica una attività formativa come “relativa all’intercultura o all’internazionalizzazione” (chi decide quale iniziativa formativa lo è e quale no? Esempio: devono essere presenti le parole “intercultura” o “internazionalizzazione” nel titolo?). Per esempio può rientrare in questa tipologia il possesso del corso metodologico CLIL?
Inoltre, quando devono essere stati conseguiti tali requisiti? Da dopo l’emanazione del bando? Anche prima? Fino a quanti anni fa?
Lo stesso dicasi per la certificazione linguistica, ovvero la sua “durata” è limitata ad un certo numero di anni dal conseguimento?
Qualcuno sa quale sia l’orizzonte temporale (ovvero quando ci si aspetta l’uscita del bando)?
Grazie se qualcuno conosce qualche risposta!
Roberta B.
Torna in alto Andare in basso
disorientata



Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioTitolo: Re: Requisiti personale per estero - DOMANDE   Mer Ott 31, 2018 9:34 am

Buongiorno. Mi stavo chiedendo esattamente la stessa cosa! In realtà i miei dubbi riguardano la certificazione linguistica perchè io ho sostenuto l'esame IELTS quattro anni fa. La scadenza Ielts non è da riferirisi alla scadenza del titolo, ma generalmente alcune università, aziende e istituzioni preferiscono che il titolo Ielts non sia stato conseguito oltre i due o tre anni. Cosa succederà a chi come me ha sostenuto l'esame B2 appunto tempo fa? Urge un chiarimento perchè stavo pensando di rifare la certificazione, ma se si può evitare...Mi associo ai ringraziamenti di Roberta che ha aperto la discussione: se qualcuno potesse risponderci...Grazie!
Torna in alto Andare in basso
Mica73



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.10.15

MessaggioTitolo: Re: Requisiti personale per estero - DOMANDE   Mer Ott 31, 2018 11:32 am

la certificazione IELTS ha una durata di due anni se non ricordo male. Quindi se l'hai conseguita prima non credo ti verrà accettata. Contrariamente una certificazione ESOL non ha scadenza.
Torna in alto Andare in basso
disorientata



Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioTitolo: Re: Requisiti personale per estero - DOMANDE   Mer Ott 31, 2018 11:44 am

Grazie. Ma dal sito del British Council, tra le faq:

La certificazione IELTS ha una scadenza?

Il certificato IELTS (Test Report Form) non indica alcuna scadenza, ma solo la data di svolgimento del test. Generalmente le istituzioni riceventi (ad es. università e aziende) riconoscono come validi i certificati conseguiti negli ultimi 2 anni; dopo tale periodo si suppone che il livello di inglese non rispecchi più quanto misurato dal test. In ogni caso, è discrezione dell’istituzione ricevente definire l’arco di validità dei risultati.

Perchè parlimaoci chiaro che sia Toefl, ESOL, Ielts, ecc se uno non pratica la lingua e l'ha conseguita che so 10 anni fa alla fine sono tutte sullo stesso piano. E' un mio parere ovviamente...
Tuttavia è ovvio che in mancanza di chiarimenti è meglio ripetere l'esame
Torna in alto Andare in basso
Mica73



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.10.15

MessaggioTitolo: Re: Requisiti personale per estero - DOMANDE   Gio Nov 01, 2018 9:29 am

Tra i certificati che hai citato l'unico che non viene considerato MAI scaduto è l'ESOL gli altri per la loro natura e fine vengono considerati scaduti. Come lo consideri e se lo consideri chi riceve questo documento è altra questione. Non si tratta di diplomi con fine legale di legge pertanto il loro trattamento e riconoscimento nel nostro Paese può variare. L'università dove ho lavorato lo considerava scaduto dopo 2 anni e il Toefel non lo accettava proprio.

Difficile che chi consegua un certificato di competenza superiore come un C1 - C2 possa regredire tanto anche dopo diversi anni di non utilizzo. Quello che dici può valere per certificati di competenza minori come un B1 o un B2. Inoltre chi ha conseguito certificati di competenza superiori con poche settimane di pratica ritorna certamente a livelli simili a quelli di quando ha sostenuto l'esame. C'è un abisso di difficoltà tra l'esame FCE B2 e l'esame CAE C1, chi li ha sostenuti entrambi sa bene quanto.
Torna in alto Andare in basso
disorientata



Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioTitolo: Re: Requisiti personale per estero - DOMANDE   Gio Nov 01, 2018 5:13 pm

Mica73 concordo completamente con te. Proprio perchè il livello B2 ha una difficoltà minore credo che tutte le tipologie di certificazioni dovrebbero essere considerate pari.
Il Miur non fa alcun riferimento alla scadenza della certificazione e ieri pomeriggio in sindacato mi hanno detto che mi sto facendo una preoccupazione inutile...Tuttavia, nel dubbio, io mi certifico di nuovo...
Torna in alto Andare in basso
 
Requisiti personale per estero - DOMANDE
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» personale educativo
» malattia per l'estero?
» Per chi lavora e deve andare all'estero
» FATTURA PMA CENTRO ESTERO PER DICHIARAZIONE DEI REDDITI
» Ovodonazione all'estero e 730

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Estero-
Vai verso: