Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 P.E.I. differenziato,semplificato o.....?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
grefilk



Messaggi : 842
Data d'iscrizione : 15.07.11

MessaggioTitolo: P.E.I. differenziato,semplificato o.....?   Lun Ott 29, 2018 2:50 pm

Buongiorno a tutti.

Volevo avere delucidazioni riguardo ad un argomento che può interessare a molti colleghi.

Per molti anni ho creduto che al/la alunno/a disabile, a cui si è assegnati, è possibile far svolgere una programmazione differenziata o semplificata a seconda delle sue potenzialità/disabilità cognitive ma stamattina parlando con un collega ho sentito dire che lui ha fatto una programmazione differenziata mista, ma perchè esiste?

Mi ha detto che ha fatto la programmazione differenziata per italiano,matematica e inglese (V elementare) e la programmazione semplificata per le altre materie scienze-storia(l'alunno frequenta il III^ superiore)....inoltre ha aggiunto che per semplificata intende che utilizza il contenuto che viene svolto in classe ma che l'alunno (dietro schede strutturate da lui) fa associazioni di immagini a parole o rappresenta il contenuto copiando il disegno sulla scheda---->PER ME ANCHE QUEST'ULTIMA E' DIFFERENZIATA!!!!

Gli ho chiesto la normativa a riguardo ma ha risposto che al momento non se la ritrova.Se qualcuno sa qualcosa a riguardo potrebbe,gentilmente, mandare il link?
Secondo me il P.E.I può essere differenziato o semplificato.

Cosa ne pensate a riguardo?

Grazie in anticipo a chi mi vorrà rispondere.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16839
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: P.E.I. differenziato,semplificato o.....?   Lun Ott 29, 2018 2:56 pm

Le due principali opzioni (principali = più diffuse) sono quella differenziata e quella per obiettivi minimi.
Alle superiori la differenza formale è che con la differenziata alla fine lo studente non ottiene un diploma di valore legale, con la programmazione per obiettivi minimi sì.
C'è poi la possibilità di fare la programmazione curricolare (alunni non vedenti senza deficit cognitivi, per esempio), anche se nella mia esperienza non ne l'ho mai vista e non ho mai visto un modello di PEI che preveda tale programmazione, se ne è parlato un po' di tempo fa, se mi ricordo dopo cerco la discussione).

Anche a me l'esempio che hai fatto tu sembra di una differenziata, anche se ovviamente bisognerebbe vedere il tutto nel complesso.
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10268
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: P.E.I. differenziato,semplificato o.....?   Lun Ott 29, 2018 3:07 pm

Esiste la differenziata mista ma solo per dare la definizione del tipo di lavoro. Ai fini del diploma se l'ultimo anno di studio si fa differenziata mista non si ottiene il diploma. La normativa nda ricercare non è sulla differenziata mistaa sulla necessità ndi raggiungere tutti gli obbiettivi del corso di studio per poter avere il diploma
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
perly



Messaggi : 2167
Data d'iscrizione : 29.07.14

MessaggioTitolo: Re: P.E.I. differenziato,semplificato o.....?   Lun Ott 29, 2018 6:19 pm

Anche da noi e’ possibile una differenziata -mista: per alcune materie come arte musica religione ed. motoria la programmazione e’ per obiettivi minimi, per le altre materie e’ differenziata con obiettivi proprio diversi e contenuti ridotti. Parlo di una seconda e terza media.
Torna in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 753
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: P.E.I. differenziato,semplificato o.....?   Mer Ott 31, 2018 8:39 pm

Esistono 3 tipi di programmazione:
1)Differenziata ovvero con contenuti e obiettivi diversi dalla classe
2)Curricolare ovvero con contenuti e obiettivi uguali alla classe (poi si tenta di raggiungere gli obiettivi minimi che comunque valgono per tutti gli alunni)
3)Equipollente ovvero con contenuti e obiettivi differenti ma equipollenti a quelli della programmazione curricolare (un ragazzo sordo-muto sicuramente non potrà raggiungere, che ne so, un obiettivo trasversale come "struttura testi scritti e orali in modo coerente utilizzando lessico e strutture sintattiche e grammaticale in modo sostanzialmente corretto" o "legge con intento espressivo e riconosce la specificità del fenomeno poetico". In quel caso si cercano contenuti e obiettivi con la medesima valenza formativa).
Torna in alto Andare in basso
 
P.E.I. differenziato,semplificato o.....?
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Vai verso: