Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 inserimento nuovo alunno da corso diverso

Andare in basso 
AutoreMessaggio
paniscus_2.1



Messaggi : 1487
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: inserimento nuovo alunno da corso diverso   Lun Nov 26, 2018 7:40 am

Vista la moda dilagante di cambiare scuola in corso d'anno, spesso per motivi vaghissimi ("non mi trovavo bene con la classe") o pretestuosi (i voti erano troppo bassi, e la famiglia si è messa in cerca di un'altra scuola di cui si sentiva dire, a torto o a ragione, che fosse più facile), e visto l'inizio della stagione intensiva del balletto di trasferimenti, sia in ingresso che in uscita, vorrei capire un po' meglio come sono messe le normative.

Finché si tratta di uno studente che arriva da un corso perfettamente equivalente, boh, niente da dire, lo si inserisce in una classe di pari anno e si vede come se la cava. Ma adesso sta diventando sempre più comune ritrovarsi le richieste di iscrizione da parte di ragazzi che arrivano da indirizzi di studio completamente diversi, e con gravissime lacune nelle materie più caratterizzanti di indirizzo. E non parlo di ragazzi del primo anno, che sarebbe la situazione meno grave, parlo anche di classi di triennio con il percorso specifico di indirizzo già impostato da tempo.

Se chiedessero il nulla osta durante l'estate, per iscriversi subito a settembre, dovrebbero fare gli esami integrativi. Ma se arrivano dopo, la normativa cosa dice?

a) la scuola è OBBLIGATA ad accettarli, a meno che non si trovi proprio senza posto, con classi strapiene?

b) in particolare, è obbligata ad accettarli anche se sono al di sopra dei 16 anni, cioè dell'età dell'obbligo?

c) la scuola è tenuta a inserirli sulla fiducia in una classe di pari anno, anche se alcune materie non le hanno mai fatte, e altre le hanno fatte con un programma ridottissimo rispetto alla classe? Nel caso, può obbligarli a sostenere esami integrativi formali anche ad anno scolastico già in corso, condizionando l'iscrizione al loro effettivo superamento (eventualmente proporre loro di iscriversi in una classe indietro, se non li superano)?

d) in qualsiasi caso generale, spetta unicamente al DS accettare o no l'iscrizione, scegliendo arbitrariamente la classe, e comunicandola ai docenti solo a cose già fatte, o è tenuto a discuterne con il cdc in anticipo?

grazie
Torna in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 3602
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 59
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: inserimento nuovo alunno da corso diverso   Lun Nov 26, 2018 8:00 am

sono domande molto interessanti,

interessano anche me perche' ci sono nuovi arrivi anche da me

sentiro' il mio sindacato (Gilda)
Torna in alto Andare in basso
Titti76



Messaggi : 646
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioTitolo: Re: inserimento nuovo alunno da corso diverso   Lun Nov 26, 2018 10:19 am

paniscus_2.1 ha scritto:


a) la scuola è OBBLIGATA ad accettarli, a meno che non si trovi proprio senza posto, con classi strapiene?

grazie

No, la scuola non è obbligata, né per gli under 16 né oltre.
Tant'è che la scuola rilascia il nulla osta in uscita solo se l'alunno si presenta con la dichiarazione che la scuola scelta lo accetta.
I motivi per non accettare un alunno da altro corso (che può essere un'altra scuola o un altro indirizzo liceale nella stessa scuola) sono le classi già piene (e questo vale anche ad Agosto ed anche da pari corso di studi) oppure il fatto che non abbia svolto nella scuola di provenienza discipline di pari livello. Il ché vuol dire che se ha fatto Mate ad un liceo non scientifico, può non essere accettato in uno scientifico, oppure se non ha fatto ragioneria/economi/diritto può non essere accettato in un commerciale.
Quest'ultimo problema lo si risolve se la richiesta avviene in estate, con esami di integrazione a Settembre, altrimenti le scuole serie non accettano gli alunni... ciò non vuol dire che non ci siano scuole che accettato passaggi improponibili, ma non sono obbligate a farlo.
La mia scuola, che è un liceo con tutti gli indirizzi Gelmini, non accetta passaggi in corso d'anno dalla fine di Dicembre della prima in poi. A Settembre gli accetta solo se le classi non sono piene e con esami di integrazione.
Torna in alto Andare in basso
 
inserimento nuovo alunno da corso diverso
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: