Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Vi è successo...? - Pagina 6 Contatti
Ultimi argomenti
» Assegnazione provvisoria: dubbi per ricongiungimento dopo mobilità
Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyOggi alle 11:19 am Da williest77

» Lettera notifica
Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyOggi alle 11:15 am Da filbos

» trasferimento e corso serale
Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyOggi alle 11:15 am Da arrubiu

» Aumenti stipendiali, riflessioni
Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyOggi alle 11:10 am Da franco71

» Solidarietà
Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyOggi alle 11:06 am Da Paddington

» part time da orizzontale a verticale
Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyOggi alle 10:42 am Da fedros

» Reclamo mobilità
Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyOggi alle 10:41 am Da LadyOscar6

» Assenze alunni: c'è un tetto?
Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyOggi alle 10:36 am Da RUG74

» Scusate: le visite fiscali...
Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyOggi alle 9:26 am Da malibustacy

Link sponsorizzati

Condividi
 

 Vi è successo...?

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
AutoreMessaggio
Fred85



Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.05.12

Vi è successo...? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Vi è successo...?   Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyVen Dic 07, 2018 10:07 pm

Promemoria primo messaggio :

Sono entrato in ruolo lo scorso anno. Lettere scuole medie. Non posso dire di non aver avuto problemi in passato, ma negli ultimo anno e mezzo di ruolo i miei problemi si sono acuiti. Lo scorso anno ho avuto disturbo d'ansia, depressione e attacco di panico. Non ho superato l'anno di prova per mancanza dei 180 giorni necessari. Quest'anno, trasferitomi in un altra scuola, continuo a mal sopportare questo lavoro in cui avevo creduto tanto e nel quale avevo riposto tanto impegno e per il quale credevo di nutrire una grande passione. Ma la realtà è che questo lavoro ho finito per odiarlo,vado avanti ad ansiolitici e davvero me ne dispiaccio, perché vincere un concorso mi è costato tanto e davvero amavo quello che sono andato ad insegnare. Dico "amavo" perché non sono più sicuro neanche di amare quello che dovrei trasmettere.
Non sono adatto a questo mestiere, punto, ormai mi sembra evidente. Vorrei capire da voi se nei vostri inizi avete avuto queste forti crisi e le avete superate oppure è un problema mio, che devo cambiare strada (cosa non facile ma forse non infattibile, non sono proprio un anzianotto). Faccio fatica nella gestione quotidiana della classe, della burocrazia e del programma, pur impegnandomi davvero molto (mi alzo ogni mattina almeno un'ora prima del dovuto per finire quello che magari non sono riuscito a finire). Sembro molto giovane e questo mi penalizza, credo.
Ma al di là del motivo o di un altro, è che da quando sono entrato nel mondo della scuola mi sono spento e sono diventato una persona a metà; mi sento sempre in colpa; tutti mi sembrano più bravi di me e la frustrazione, il senso d'inutilità e di rimorso per aver scelto una strada forse non consona a me accompagna le mie giornate. Di errori ne faccio non pochi. Già solo dover lavorare il pomeriggio a ciò che devo fare mi mette ansia da prestazione. Ansia che poi non si traduce in un'effettivo apprezzamento del mio lavoro da parte dei ragazzi: pare non gliene freghi davvero nulla. Non cercavo davvero onori e gloria alla professor Keating, ma davvero ormai per me la scuola è sinonimo di odio e di fastidio. E sono solo all'inizio della carriera! E sono al punto di pensare di dimettermi! Ma so che sarebbe un'alternativa errata e vado avanti così, rovinandomi anche i weekend, aspettando con preoccupazione la settimana successiva che verrà.

Scusate lo sfogo, ma forse questo 12 dicembre dovrei prendere e pensare seriamente a costruirmi un'alternativa di vita. Non voglio finire in una gabbia dalla quale non riesco ad uscire. Certo, sono esagerato, ma a volte mi sembra di pensarla così.

Forse è sbagliato l'ordine di scuola (alle medie prevale l'aspetto "educativo" per il quale sono meno versato), ma non credo che alle superiori le cose migliorerebbero, anzi.

Chissà.
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
condor2000



Messaggi : 1333
Data d'iscrizione : 15.10.12

Vi è successo...? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Vi è successo...?   Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyVen Dic 14, 2018 8:07 am

paniscus_2.1 ha scritto:
Scuola70 ha scritto:
Secondo me un modo per rafforzare la tua personalità (azzardo, non è sicuro sia giusto…) potrebbe forse essere anche quello di iniziare a punire in modo più severo gli alunni più maleducati e oppositivi, facendo pressioni per consigli di classe straordinari e sospensioni, dando compiti aggiuntivi e note per le loro malefatte

... e quindi beccandosi anche le reprimende e gli improperi dai colleghi buonisti, mammisti e complimentosi, quelli che non mettono mai note a nessuno e non mettono mai insufficienze a nessuno, e che si arrangiano distribuendo gratificazioni a tutti e facendo meno fatica possibile da parte propria.

Questo genere di colleghi, in primis, non hanno nessuna voglia di essere convocati in continuazione per consigli di classe straordinari,

e in secundis ne approfitteranno ben volentieri per sostenere che "se ci sono tutte queste note solo con te, mentre con noi si comportano benissimo", allora la colpa deve essere sua...
Hai centrato il problema!!
E' quello che succede in scuole dove ti presenti come nuovo docente e scopri che entri in un girone dell'inferno dove tutti i tuoi colleghi, "anziani" da anni in quell'istituto, vivacchiano e non hanno più la capacità di gestire sia didatticamente che con autorità gli alunni. Finisce che tu sei l'unico a combattere l'inciviltà e la maleducazione degli alunni delle tue classi, che sei l'unico che metti due e tre di voti, che sei l'unico che metti note di demerito, mentre nelle altre discipline scolastiche scopri che i tuoi colleghi li riempono di sei e sette. Che fai? Ti chiedi chi sbaglia? A questo punto ti trovi a combattere "contro i mulini a vento" e, siccomi non ti pieghi per onesta e professionalità, la conclusione è che lavori con ansia e male, preoccupazione, sei agitato, nervoso e alla fine pensi se non è tutto sbagliato. Non ricordo di avere avuto tali sentimenti nei primi anni di insegnamento, oggi la scuola è riuscita a demotivarmi a tal punto che mi chiedo spesso se non ho sbagliato lavoro.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 3070
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

Vi è successo...? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Vi è successo...?   Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyVen Dic 14, 2018 12:19 pm

balanzoneXXI ha scritto:
franco71 ha scritto:
Certo che se Villaggio avesse dovuto riadattare al mondo d'oggi il suo personaggio di successo, Fantozzi non sarebbe più un impiegato ma un insegnante: ogni sua azione gli si ritorce sempre contro.

E allora  disattiviamo la modalità  Fantozzi, ...
e attiviamo quella del megadirettore galattico.
Tornando (io) serio, la disunità del corpo docente, secondo me, è anche dovuta alle politiche di reclutamento negli ultimi 30 anni, creando sottoclassi di docenti ognuna con rivendicazioni particolari che non coincidono l'una con l'altra. La suddivisione tra docenti di ruolo e precari è solo la più macroscopica, poi ci sono abilitati e non abilitati, tieffini contro sissini, "deportati" contro gaeini etc.. Ognuno vuole la sua percentuale di mobilità, ognuno vuole il concorso ad hoc ... Da qui ne discende che gli interessi professionali, se vuoi anche spiccioli, sono diversi. Una cosa simile è accaduta con la classe operaia, ma dovutain quel caso anche a trasformazioni economiche della nostra società ( o sociali della nostra economia)
Torna in alto Andare in basso
Online
franco71



Messaggi : 3070
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

Vi è successo...? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Vi è successo...?   Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyVen Dic 14, 2018 1:10 pm

condor2000 ha scritto:
...
E' quello che succede in scuole dove ti presenti come nuovo docente e scopri che entri in un girone dell'inferno dove tutti i tuoi colleghi, "anziani" da anni in quell'istituto, vivacchiano e non hanno più la capacità di gestire sia didatticamente che con autorità gli alunni. ...
Oltre alle responsabilità dei singoli docenti, qual è il ruolo del DS a gestire questo andazzo?
Torna in alto Andare in basso
Online
balanzoneXXI



Messaggi : 2227
Data d'iscrizione : 21.09.13

Vi è successo...? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Vi è successo...?   Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyVen Dic 14, 2018 9:36 pm

franco71 ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:
franco71 ha scritto:
Certo che se Villaggio avesse dovuto riadattare al mondo d'oggi il suo personaggio di successo, Fantozzi non sarebbe più un impiegato ma un insegnante: ogni sua azione gli si ritorce sempre contro.

E allora  disattiviamo la modalità  Fantozzi, ...
e attiviamo quella del megadirettore galattico.
Tornando (io) serio, la disunità del corpo docente, secondo me, è anche dovuta alle politiche di reclutamento negli ultimi 30 anni, creando sottoclassi di docenti ognuna con rivendicazioni particolari che non coincidono l'una con l'altra. La suddivisione tra docenti di ruolo e precari è solo la più macroscopica, poi ci sono abilitati e non abilitati, tieffini contro sissini, "deportati" contro gaeini etc.. Ognuno vuole la sua percentuale di mobilità, ognuno vuole il concorso ad hoc ... Da qui ne discende che gli interessi professionali, se vuoi anche spiccioli, sono diversi. Una cosa simile è accaduta con la classe operaia, ma dovutain quel caso anche a trasformazioni economiche della nostra società ( o sociali della nostra economia)

Vabbè, ma se in consiglio di classe su 10 insegnanti otto vanno a Capodichino e due se ne vanno per i fatti loro , come la mettiamo? Allora è la società che negli ultimi decenni si è fantozzizzata.
Torna in alto Andare in basso
Online
franco71



Messaggi : 3070
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

Vi è successo...? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Vi è successo...?   Vi è successo...? - Pagina 6 EmptyVen Dic 14, 2018 11:23 pm

balanzoneXXI ha scritto:

...
Vabbè, ma se in consiglio di classe su 10 insegnanti otto vanno a Capodichino e due se ne vanno per i fatti loro , come la mettiamo? Allora è la società che negli ultimi decenni si è fantozzizzata.
E' un esempio realmente successo?
Torna in alto Andare in basso
Online
balanzoneXXI



Messaggi : 2227
Data d'iscrizione : 21.09.13

Vi è successo...? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Vi è successo...?   Vi è successo...? - Pagina 6 EmptySab Dic 15, 2018 8:29 am

franco71 ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:

...
Vabbè, ma se in consiglio di classe su 10 insegnanti otto vanno a Capodichino e due se ne vanno per i fatti loro , come la mettiamo? Allora è la società che negli ultimi decenni si è fantozzizzata.
E' un esempio realmente successo?

Succede sempre così
Torna in alto Andare in basso
Online
franco71



Messaggi : 3070
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

Vi è successo...? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Vi è successo...?   Vi è successo...? - Pagina 6 EmptySab Dic 15, 2018 1:12 pm

balanzoneXXI ha scritto:
franco71 ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:

...
Vabbè, ma se in consiglio di classe su 10 insegnanti otto vanno a Capodichino e due se ne vanno per i fatti loro , come la mettiamo? Allora è la società che negli ultimi decenni si è fantozzizzata.
E' un esempio realmente successo?

Succede sempre così
Annamo bene!
Torna in alto Andare in basso
Online
Highereducation



Messaggi : 333
Data d'iscrizione : 04.10.16

Vi è successo...? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Vi è successo...?   Vi è successo...? - Pagina 6 EmptySab Dic 15, 2018 4:01 pm

Fred85 pensa anche ai tuoi studenti. Fossi un genitore dei tuoi alunni sarei veramente preoccupato. Se non si sta bene è meglio rimanere a casa.
Torna in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 1333
Data d'iscrizione : 15.10.12

Vi è successo...? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Vi è successo...?   Vi è successo...? - Pagina 6 EmptySab Dic 15, 2018 5:13 pm

franco71 ha scritto:
condor2000 ha scritto:
...
E' quello che succede in scuole dove ti presenti come nuovo docente e scopri che entri in un girone dell'inferno dove tutti i tuoi colleghi, "anziani" da anni in quell'istituto, vivacchiano e non hanno più la capacità di gestire sia didatticamente che con autorità gli alunni. ...
Oltre alle responsabilità dei singoli docenti, qual è il ruolo del DS a gestire questo andazzo?
Quale DS? E' uno dei 5 plessi, distribuiti in più comuni distanti tra loro un fottio di km di cui è composto l'IPSSAT e a capo dei referenti. Il DS si incontra solo quando vi sono i collegi. Anche per questo ringraziamo Renzi e la sua 107, la disorganizzazione didattica e amministrativa che vediamo oggi è figlia delle sue c....te.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Vi è successo...? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Vi è successo...?   Vi è successo...? - Pagina 6 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Vi è successo...?
Torna in alto 
Pagina 6 di 6Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: