Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Mobilità fase provinciale e interprovinciale
Oggi alle 3:23 pm Da Love80

» Scelta plesso vincolante?
Oggi alle 3:21 pm Da peadp

» DIPLOMA DI RAGIONIERE E PERITO COMMERCIALE
Oggi alle 3:21 pm Da Irenik

» Domande varie..facili...
Oggi alle 3:21 pm Da domdom

» requisiti per classi di concorso c031/c032
Oggi alle 3:17 pm Da Ale di Tiki

» Graduatoria interna
Oggi alle 3:16 pm Da gugu

» Allegato D: tutti i dubbi.......
Oggi alle 3:16 pm Da arrubiu

» Maternita fuori nomina
Oggi alle 3:05 pm Da Mara.M

» preferenza solo su comune
Oggi alle 3:04 pm Da Prosecco.

Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 estote parati!

Andare in basso 
AutoreMessaggio
astronotus



Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 18.08.12

MessaggioTitolo: estote parati!   Mar Dic 11, 2018 9:50 am

salve a tutti
bisogna vigilare su questa pericolosa deriva dei nostri governanti
la scuola è in mano ai docenti, solo loro di volta in volta possono essere consci o meno della necessità di assegnare compiti in quantità e modalità che non è possibile sancire a livello ministeriale con una circolare. io dal canto mio considero l'attuale ministro una persona competente, nato e cresciuto nella scuola e che nel tempo ivi ha ricoperto diversi ruoli ( da insegnante, vicepreside, dirigente, provveditore et nunc ministro), soltanto, temo, che gli scarsi margini di operatività dello stesso in ambiti veramente significativi lo costringano a sparate estemporanee in ambito fuffologico, cosa invero assai di moda tra gli operatori del settore scuola a tutti i livelli.
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 2167
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: estote parati!   Mar Dic 11, 2018 10:20 am

astronotus ha scritto:
salve a tutti
bisogna vigilare su questa pericolosa deriva dei nostri governanti
la scuola è in mano ai docenti, solo loro di volta in volta possono essere consci o meno della necessità di assegnare compiti in quantità e modalità che non è possibile sancire a livello ministeriale con una circolare. io dal canto mio considero l'attuale ministro una persona competente, nato e cresciuto nella scuola e che nel tempo ivi ha ricoperto diversi ruoli ( da insegnante, vicepreside, dirigente, provveditore et nunc ministro), soltanto, temo, che gli scarsi margini di operatività dello stesso in ambiti veramente significativi lo costringano a sparate estemporanee in ambito fuffologico, cosa invero assai di moda tra gli operatori del settore scuola a tutti i livelli.

Non c' è nessuna garanzia che un insegnante sia un buon ministro dell' istruzione .In quel posto può esserci un bibitaro o un rettore universitario, e' il padronato ( non le fantomatiche conventicole dei complottisti) a determinare le politiche governative in qualsivoglia settore della società.Chi ci mette la faccia e la firma, ne ottiene un ragguardevole guiderdone, con il benefit aggiuntivo di potersi baloccare con sparate risibili e stantie, come quella sui crocefissi identitari.E intanto il sodale dell' egregio ministro da' la colpa delle alluvioni a satanasso.
Torna in alto Andare in basso
 
estote parati!
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: