Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 laboratorio di informatica / problema grave con le password

Andare in basso 
AutoreMessaggio
seasparrow



Messaggi : 3602
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 59
Località : Venezia

MessaggioTitolo: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Dom Dic 16, 2018 10:55 pm

quest'AS mi sono trovato a lavorare su un lab di info con vari problemi

(a) il supporto a office 2007 e' finito il 10 ottobre 2017 ... che fare continuare a usarlo o passare a Libre Office consigliato da PC professionale? (e utilizzato anche dalle forze armate che hanno abbandonato il software d'ufficio proprietario, forse oltre che per i costi anche per problemi di sicurezza data l'impossibilita' di controllare cosa c'e' dentro)
sul sito dicono che il mancato aggiornamento potrebbe portare a problemi di sicurezza

https://support.office.com/en-us/article/end-of-support-for-office-2007-942272d3-bd72-4944-9f82-02ed307cf934?ui=en-US&rs=en-US&ad=US

(b) ci sono copie pirata di Illustrator e Photoshop (usate dai corsi del sistema moda) che fare ... usarle o io usare i corrispondenti liberi Inkscape e Gimp? (o comprare le licenze di Adobe?)

https://www.adobe.com/it/creativecloud.html

https://www.pcprofessionale.it/news/disponibile-libreoffice-5-1-la-suite-libera-si-rinnova/

il sistema operativo e' superato ... che fare? io domanderei che almeno in una delle due aule LIM (comuni e prenotabili) ci sia il PC con un sistema operativo aggiornato, giusto per farlo conoscere alle classi

https://www.microsoft.com/it-it/windows/get-windows-10

poi il massimo sarebbe che all'avvio il PC domanda se si vuole usare Windows o Linux

https://m.youtube.com/watch?v=TQYxMhZyKd4


Ultima modifica di seasparrow il Mer Dic 26, 2018 6:20 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Dom Dic 16, 2018 11:17 pm



Ultima modifica di ReadWrite il Ven Feb 08, 2019 11:56 pm, modificato 2 volte
Torna in alto Andare in basso
fischietto



Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 10.06.18

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Dom Dic 16, 2018 11:29 pm

seasparrow ha scritto:
quest'AS mi sono trovato a lavorare su un lab di info con vari problemi....


Ho usato per molti anni prima staroffice poi openoffice ed infine libreoffice... grossi problemi non ne ho mai incontrati. Inoltre potrai aggiornarli anche in futuro (i rilasci sono frequenti).
Personalmente penso che la scuola dovrebbe sempre dare la preferenza a software che possano essere liberamente scaricabili dagli alunni. Per questo motivo ho affiancato versioni libere anche a computer che hanno versioni recenti di word.

Le copie più o meno piratate le eviterei proprio: una scuola dovrebbe trasmettere valori etici agli alunni ed inoltre non ne vedo la necessità.

Per editare immagini ho sempre usato gimp: l'interfaccia forse, all'inizio, disorienta un po' gli alunni ma è solo questione di abitudine. Lo usano tranquillamente alunni della quarta o quinta alla primaria.
L'unico limite di questo programma c'è se si dovessero eseguire stampe con macchine professionali (a causa dei software proprietari che gestiscono i colori...). Nulla da invidiare a Photoshop per utilizzo scolastico.

Per quanto riguarda i sistemi obsoleti l'unica soluzione è installare una versione di linux recente ) non troppo pesante.


Ultima modifica di fischietto il Dom Dic 16, 2018 11:38 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
fischietto



Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 10.06.18

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Dom Dic 16, 2018 11:38 pm

Prosecco ha scritto:

Win 10 è decisamente più leggero ...

Si è noto per la sua leggerezza...stai scherzando?
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 608
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Dom Dic 16, 2018 11:42 pm

seasparrow ha scritto:
quest'AS mi sono trovato a lavorare su un lab di info con vari problemi

(a) il supporto a office 2007 e' finito il 10 ottobre 2017 ... che fare continuare a usarlo o passare a Libre Office consigliato da PC professionale? (e utilizzato anche dalle forze armate che hanno abbandonato il software d'ufficio proprietario, forse oltre che per i costi anche per problemi di sicurezza data l'impossibilita' di controllare cosa c'e' dentro)
sul sito dicono che il mancato aggiornamento potrebbe portare a problemi di sicurezza

https://support.office.com/en-us/article/end-of-support-for-office-2007-942272d3-bd72-4944-9f82-02ed307cf934?ui=en-US&rs=en-US&ad=US

Uso OpenOffice (poi passato a LibreOffice) da quasi 15 anni. Secondo me c'è qualche limite nella fruizione delle presentazioni multimediali fatte con PowerPoint, ma sono comunque fruibili, ma per il resto considero LibreOffice una suite che può sostituire benissimo MS Office. Al contrario, le poche volte che mi capita di usare MS Word a scuola l'ho trovato macchinoso in termini di usabilità (odio fare mille mila click per funzioni semplici). Se poi si parla di vecchie versioni di MS Office, non c'è storia.
A mio parere potete anche lasciare MS Office, ma installare anche LibreOffice. Ognuno usa poi quello che gli pare.

Citazione :
(b) ci sono copie pirata di Illustrator e Photoshop (usate dai corsi del sistema moda) che fare ... usarle o io usare i corrispondenti liberi Inkscape e Gimp? (o comprare le licenze di Adobe?)

https://www.adobe.com/it/creativecloud.html

Idem. Uso moltissimo da anni sia Inkscape sia Gimp e a livello avanzato perché lavoro molto con la grafica. Non conosco Illustrator, ma posso dire che Inkscape è un software potentissimo, ancora non sono riuscito a trovare limiti in ciò che volevo fare. Gimp ha sicuramente dei limiti rispetto a Photoshop (almeno a quanto dicono in giro), ma sinceramente non ho mai trovato motivi per desiderare un software di livello superiore a Gimp.
Mi chiedo perciò quali ragioni possono esserci, in una scuola, per mantenere copie pirata di software proprietario: quanto si può ritenere avanzato l'uso di questi software in una scuola per preferirli ad equivalenti che sono comunque di livello professionale?
Anche comprare le licenze mi sembra una via insostenibile. Se si hanno risorse finanziarie a disposizione secondo me è meglio utilizzarle per aggiornare o potenziare la disponibilità dell'hardware. Con una licenza Adobe ci esce una macchina nuova e, forse, un monitor di tutto rispetto.

Citazione :


https://www.microsoft.com/it-it/windows/get-windows-10

poi il massimo sarebbe che all'avvio il PC domanda se si vuole usare Windows o Linux

https://m.youtube.com/watch?v=TQYxMhZyKd4

Qui non ho capito: avete macchine solo con windows installato? Se volete installare Linux lo potete fare benissimo, basta riconfigurare le partizioni dei dischi fissi senza neppure formattare e installate Linux in dual boot. Però qui il discorso si fa complicato.
Mantenere un sistema Linux funzionale a mio parere richiede la disponibilità di una persona che sappia gestirlo come amministratore, altrimenti è destinato a presentare problemi nel tempo. Se ci sono queste condizioni allora lo consiglio caldamente. Poi, come ho detto prima, ciascuno usa la piattaforma che preferisce.
Personalmente non avrei alcun dubbio nella scelta. Da parecchi anni sono entrato in un contesto operativo che non mi fa per niente rimpiangere Windows, anzi, ogni giorno avendo a che fare con Windows a scuola mi viene il mal di pancia solo ad usarlo.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2787
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Dom Dic 16, 2018 11:43 pm

Per installare nuovi sistemi operativi windows devi comunque considerare le compatibilità con l'hardware dei pc, se sono vecchiotti o meno. Io per esempio ho un pc vecchio che risulta incompatibile con windows 10, ma anche con alcune precedenti versioni di windows.
La soluzione linux è l'ideale soprattutto installando pacchetti leggeri come lubuntu, ma spesso, come è stato accennato, entra in conflitto con le abitudini di altri docenti non avvezzi alle novità.
Sono d'accordo con i consigli dati da fischietto e prosecco (libreoffice etc.) cioè conviene aggiornare con programmi liberi altrettanto validi e testare di volta in volta l'efficienza del sistema operativo.
Torna in alto Andare in basso
Online
fischietto



Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 10.06.18

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Dom Dic 16, 2018 11:51 pm

Dimenticavo...non è neppure più necessario un sistema dual boot per installare o provare linux: basta installarlo su un pendrive che ormai costa pochissimo.
Torna in alto Andare in basso
fischietto



Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 10.06.18

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Lun Dic 17, 2018 12:04 am

Tiria ha scritto:

Mantenere un sistema Linux funzionale a mio parere richiede la disponibilità di una persona che sappia gestirlo come amministratore, altrimenti è destinato a presentare problemi nel tempo.

Questo aspetto è interessante ma personalmente non me ne sono preoccupato più di tanto perchè ho sempre adottato una strategia diversa. Ho sempre evitato gli aggiornamenti, tranne quelli fondamentali per la sicurezza, e preferito reinstallare sulle macchine un sistema nuovo, almeno una volta l'anno, spesso due.
Con windows questo è impossibile ma è di una comodità ineguagliabile.
Insomma a scuola ho sempre usato versioni stabili (non rolling) ma sostituendole velocemente: credo che occorra ragionare diversamente se non siamo "a casa" e le macchine da gestire sono molte..
Un altro aspetto interessante è poi la scelta della distribuzione...
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 608
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Lun Dic 17, 2018 12:18 am

Prosecco ha scritto:
Ti sconsiglio vivamente di fare un double boot con Win e Linux perché appesantisci il computer, a meno che tu decida di lasciare all'interno ben 2 HD fisici differenti ossia uno per ciascun sistema.
Cosa intendi per appesantire il computer? Questa mi giunge nuova! Posso capire che un hardisk di 160 Gb possa risultare stretto in termini di spazio disco, ma solo per la gestione dei dati. Una distribuzione Linux completa può stare benissimo in una partizione di 20 GB con tutto il software che serve mantenendo la directory /home su una partizione separata per i dati utente.
In passato mi è capitato di avere PC con 200-300 GB di spazio disco con tre o quattro sistemi operativi installati, compreso Windows. L'unico problema che ho incontrato nel tempo è stato quello di avere più spazio per conservare una mole sempre maggiore di dati, per lo più multimediali, non certo per i sistemi operativi.

Citazione :
Non ho mai visto che nelle scuole i prof amino trovarsi ben 2 sistemi operativi, anzi... NON vogliono trovare nulla di diverso perché ci vanno poi direttamente coi ragazzi e gli tocca affrontare la novità mostrandosi impreparati e spesso incapaci col caos poi che i ragazzini creano quando vedono il loro insegnate meno preparato di loro anche per una piccolezza... sai che pestiferi che diventano.
La tua realtà non è universale. A me piacerebbe trovarmi nella postazione a scuola un sistema Linux. Magari con il software che uso abitualmente e che non trovo a scuola. Ho le mie presentazioni multimediali fatte con l'ultima versione di LibreOffice su Linux, ma poi mi trovo costretto a convertirle in PDF perché a scuola mi ritrovo una vecchia versione di OpenOffice su Windows e la formattazione delle slide va a farsi benedire con il rendering dei font. Mi piacerebbe avere un'installazione di QGis che supporti i file in formato ECW e così usare le mie carte IGM in formato vettoriale, invece all'occorrenza devo farne una copia in JPG di porzioni limitate di territorio da proiettare con la grafica sgranata. Mi piacerebbe trovare un'installazione di Blender per proiettare delle simulazioni 3D che sviluppo, invece mi trovo costretto a cercare di volta in volta un equivalente su youtube oppure proiettare importazioni statiche in JPEG. Mi piacerebbe avere a disposizione una distribuzione linux con desktop KDE e usare KStar e Kalzium, piattaforme didattiche integrate nel dekstop. E via di seguito.

Non parliamo poi di chi pretende che si spenda una marea di soldi o, peggio, di trovare installato software piratato perché a casa sua è abituato ad usare versioni piratate di software altamente professionale che poi usa a livello elementare. Perché questa è la norma nelle scuole.

Citazione :
Il mio consiglio sarebbe quello di fare piccolissimi passi introducendo 1 novità ciascun anno, non di più, e soprattuto che spenda le energie piuttosto nel mantenere i computer funzionanti che già gli interventi di riparazione sono a non finire nei laboratori scolastici.
Dieci anni fa gestivo una rete mista con postazioni Linux e Windows in dual boot. I sistemi linux li amministravo in remoto, mi bastava lasciare le postazioni tutte accese per fare le operazioni di manutenzione con SSH, potenza dei terminali, quelli che ti costringono a imparare seriamente l'informatica. Tant'è che molte operazioni ridondanti preferisco farle da terminale anche sul mio pc perché da riga di comando risparmio un sacco di tempo piuttosto che fare mille mila click. A iniziare dall'installazione del software.
Torna in alto Andare in basso
fischietto



Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 10.06.18

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Lun Dic 17, 2018 12:30 am

Tiria ha scritto:


Non parliamo poi di chi pretende che si spenda una marea di soldi o, peggio, di trovare installato software piratato perché a casa sua è abituato ad usare versioni piratate di software altamente professionale che poi usa a livello elementare. Perché questa è la norma nelle scuole.


Perfettamente d'accordo: è proprio a scuola, purtroppo, che spesso i ragazzi fanno le loro prime esperienze di uso illegale del software!
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 608
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Lun Dic 17, 2018 12:36 am

fischietto ha scritto:
Tiria ha scritto:

Mantenere un sistema Linux funzionale a mio parere richiede la disponibilità di una persona che sappia gestirlo come amministratore, altrimenti è destinato a presentare problemi nel tempo.

Questo aspetto è interessante ma personalmente non me ne sono preoccupato più di tanto perchè ho sempre adottato una strategia diversa. Ho sempre evitato gli aggiornamenti, tranne quelli fondamentali per la sicurezza, e preferito reinstallare sulle macchine un sistema nuovo, almeno una volta l'anno, spesso due.
Con windows questo è impossibile ma è di una comodità ineguagliabile.
Insomma a scuola ho sempre usato versioni stabili (non rolling) ma sostituendole velocemente: credo che occorra ragionare diversamente se non siamo "a casa" e le macchine da gestire sono molte..
Un altro aspetto interessante è poi la scelta della distribuzione...

Pienamente d'accordo. Io non sono un fanatico degli aggiornamenti, uso la slackware e aggiorno il sistema operativo quando esce una nuova versione. Mi limito solo ad aggiornare qualche libreria quando è necessaria per l'installazione o l'aggiornamento di qualche applicativo. Una sola volta ho aggiornato alla current, ma alla fine non ne sento la necessità. I soli aggiornamenti che faccio di frequente sono quelle applicazioni che per la loro integrazione con la rete è ragionevole farlo per pararsi dalle vulnerabilità: browser web, client di posta, flash player, ecc.

Per le installazioni del sistema operativo mantengo separati i dati dal sistema, perciò all'occorrenza, in passato reinstallavo il sistema. Usavo la stessa logica a scuola lavorando in serie su tutte le postazioni.L'installazione di una distribuzione Linux, in fondo, richiede pochissimo tempo se consideriamo che nella distribuzione è compresa gran parte degli applicativi. L'unica cosa che richiedeva un po' di impegno era la reimpostazione degli utenti (che comunque non erano molti). Col tempo, ho però imparato a risolvere i problemi senza dover reinstallare e attualmente, visto che ho a che fare solo con tre computer a casa, preferisco risolvere che reinstallare.
Torna in alto Andare in basso
fischietto



Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 10.06.18

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Lun Dic 17, 2018 12:46 am

Attualmente a scuola uso MX-17 proprio perchè è funzionale da questo punto di vista.

Inoltre ha ancora la versione a 32 bit e usando Xfce si riesce ad avere la stessa interfaccia e gli stessi programmi su computer di almeno 4 generazioni diverse: un lusso per le scuole e un mistero per chi usa windows!
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 18339
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Lun Dic 17, 2018 8:37 am

Gimp ancora ancora. Inkscape non lo vedo paragonabile a illustrator, purtroppo.

Non conoscevo mx17, interessante:)
Torna in alto Andare in basso
fischietto



Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 10.06.18

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Lun Dic 17, 2018 3:31 pm

arrubiu ha scritto:

Non conoscevo mx17, interessante:)

Oltre alla "scalabilità" su diverse generazioni di computer, caratteristica ormai rara dato che il supporto ai PC a 32 bit è in fase di abbandono, questa distribuzione ha molte altre caratteristiche che la rendono, al momento, probabilmente la versione di linux più adatta all'utilizzo nelle scuole e per il recupero di macchine obsolete (con 1 giga e mezzo di ram un vecchio centrino funziona più che dignitosamente).

E' una derivata debian quindi non ci sono problemi per il reperimento del software: il manuale è di semplice comprensione e "commestibile" anche per neofiti.

Parte facilmente in live (pendrive o dvd) ovunque.

Ha una percentuale molto alta, già nativamente, di riconoscimento hardware: fra installazioni e prove l'ho testata su almeno 16 notebook tutti diversi (vecchi e recenti) senza alcun problema, neppure con schede wifi
notoriamente rognose.

Ha una scelta (integrabile) di software pronti, altri già "individuati" da scaricare, oltre al tradizionale utilizzo dei repository debian (si può scegliere tra versioni stabili o più aggiornate).

C'è la possibilità, con Mx remaster, di personalizzare una live con altri software (anche in modalità persistente) e riutilizzarla.

C'è la possibilità di creare con MX Snapshot l'immagine del proprio sistema su di un pendrive (dati compresi)
per poterla riutilizzare all'istante in caso di necessità.


Nulla di straordinario o che non si possa realizzare anche con altre distro ma "chiavi in mano" e sicuramente funzionante, da provare.

PS: funziona pure la lim (ovviamente con un programma esterno libero, non con quello proprietario)
     senza troppi sbattimenti.
Torna in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 3602
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 59
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Mer Dic 26, 2018 6:17 pm

aggiungo ora un problema grave con la password (in it parola d'ordine)
i due tecnici hanno fatto la password di classe!!!
questo comporta che le classi hanno uno spazio comune dove copiare da uno all'altro e' un gioco da bambini e manca uno spazio di memoria singolo (uno studente potrebbe anche cancellare i file dell'altro)
quando diplomaticamente lo ho detto alla preside (soltanto poi perche' mi aveva convocato per problemi con una classe) (classe di ignoranti che vorrebbe il 6 politico e il 7 facile facile) questa non sapeva piu' cosa dire
convocati i tecnici questi si sono difesi dicendo che la colpa e' del server non piu' all'altezza della situazione che non sarebbe in grado di gestire le password singole

puo' essere possibile???

questo all'inizio di dicembre

a tutt'oggi (cioe' ven21dic) l'unico risultato e' che i tecnici mi odiano e mi hanno tolto il saluto

io ho iniziato a prendere i nomi di quale studente sta usando un certo PC non si sa mai che la polizia postale arrivi a domandare chi era seduto a un certo PC
(non succede frequentemente, in 18 AS mi e' successo tre volte soltanto, pero' non si sa mai)

poi quello che non capisco e' perche' la gestione delle password e' manuale, dovrebbe esistere una procedura automatica
di assegnazione

se uno dei tecnici e' pedofilo e va a guardare siti pedofili con la password di un altro come si arriva al vero colpevole invece di dare la colpa a uno che non e' colpevole?

( parola d'ordine https://dizionari.repubblica.it/Italiano/O/ordine.html )
Torna in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 3602
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 59
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Mer Dic 26, 2018 8:28 pm

senza aprire un'altra traccia segnalo qua che ho scoperto che le annate 2015 e 2016 di PC prof sono scaricabili liberamente

https://www.pcprofessionale.it/magazine/archivio-pdf-pcprofessionale/
Torna in alto Andare in basso
fischietto



Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 10.06.18

MessaggioTitolo: Re: laboratorio di informatica / problema grave con le password    Mer Dic 26, 2018 9:08 pm

seasparrow ha scritto:
aggiungo ora un problema grave con la password (in it parola d'ordine)
i due tecnici hanno fatto la password di classe!!!
questo comporta che le classi hanno uno spazio comune dove copiare da uno all'altro e' un gioco da bambini e manca uno spazio di memoria singolo (uno studente potrebbe anche cancellare i file dell'altro)
quando diplomaticamente lo ho detto alla preside (soltanto poi perche' mi aveva convocato per problemi con una classe) (classe di ignoranti che vorrebbe il 6 politico e il 7 facile facile) questa non sapeva piu' cosa dire
convocati i tecnici questi si sono difesi dicendo che la colpa e' del server non piu' all'altezza della situazione che non sarebbe in grado di gestire le password singole

puo' essere possibile???

questo all'inizio di dicembre

a tutt'oggi (cioe' ven21dic) l'unico risultato e' che i tecnici mi odiano e mi hanno tolto il saluto



Dovresti essere più preciso...indicare anche il sistema e il tipo di rete.
Se ho capito bene i tecnici hanno creato una cartella condivisa per la classe, ovviamente con accesso in lettura e scrittura e protetta da password.
Dove? In aula informatica? C'è una cartella per ogni classe?
Prima della modifica come funzionava?
Che lavori devono svolgere?
Torna in alto Andare in basso
 
laboratorio di informatica / problema grave con le password
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: