Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Regionalizzazione della scuola

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
AutoreMessaggio
lucetta10



Messaggi : 6721
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Regionalizzazione della scuola   Mar Feb 26, 2019 10:45 pm

Promemoria primo messaggio :

Ero la prima a non volerci credere, ma pare che la riforma sulle autonomie sia vera. Qui il rischio è grosso, non capisco come una cosa del genere possa essere in linea con la Costituzione.
Trovo già assurdo che esista l'autonomia, specialmente nella scuola dell'obbligo, dove lo standard dovrebbe essere garantito per tutte le scuole; figuriamoci regionalizzazione+autonomia!
Immagino ci sarà chi difenderà la necessità di affrontare il problema delle migrazioni del personale da Nord a Sud e delle scoperte nelle scuole del Nord, ma per una questione di copertura dell'organico si può gettare alle ortiche il principio su cui si regge la scuola pubblica e avallare che si possa differenziare la qualità e gli obiettivi?  
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/02/26/autonomie-regionali-la-scuola-e-il-prossimo-campo-di-battaglia/4994209/
Torna in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
Cozza

Cozza

Messaggi : 9679
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola   Dom Mar 10, 2019 12:09 pm

franco71 ha scritto:
paniscus_2.1 ha scritto:
...

Il problema non sta nel fatto che "quelli del sud entrino in ruolo al nord".

Il problema sta nel fatto che molti di quelli del sud che entrano in ruolo al nord, poi non vanno a lavorarci davvero.

E allora che sono stati assunti a fare?

...

Continuo a dire, che questa considerazione non rispecchia il dato storico. E' una situazione creatasi con il piano straordinario. E come "timidamente" mordekayn ha confermato. La gente che dal sud ha preso il ruolo al nord pre-107 e pre-sostegno cioè senza possibilità di chiedere AP su sostegno nell propria provincia/regione, si è fatta la sua bella gavetta di anni al nord.
Tra l'altro non farei nemmeno una distinzione cosi netta nord-sud, nel senso che conosco persone in ruolo anche in scuole del centro o regioni del sud diverse da quella di residenza del proprio nucleo familiare, che chiedendo AP non hanno messo piede nelle sedi del ruolo.
La soluzione (ce ne saranno anche altre) è un vincolo rigido per i neoimmessi ed un giro di vite sulle AP, perchè non destinare le AP solo a casi estremi (104 personale, 104 figli minori etc) ed in modo paritario con il personale in GI?
Purtroppo ormai una 104 non si nega a nessuno... almeno in alcune zone di Italia... E i controlli sono quasi nulli quindi i furbi danneggiano anche i tanti che di quelle 104 avrebbero davvero bisogno.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2802
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola   Dom Mar 10, 2019 2:20 pm

Cozza ha scritto:
...
Purtroppo ormai una 104 non si nega a nessuno... almeno in alcune zone di Italia... E i controlli sono quasi nulli quindi i furbi danneggiano anche i tanti che di quelle 104 avrebbero davvero bisogno.
D'accordo. Ma questo dimostra che il problema sta da un'altra parte cioè negli anfratti delle aziende sanitarie. Se un docente presenta documentazione 104 (per AP, permessi etc.) cos'altro può fare la segreteria se non prenderne atto?
Quindi? Regionalizzare è una soluzione?
Mi viene un dubbio, nel caso facessi il concorso regionale in Veneto diventando impiegato regionale, ma con una 104 concessa alacremente in Calabria, cosa succederà? Cioè avrò doveri in Veneto e diritti in Calabria?
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4625
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola   Dom Mar 10, 2019 5:41 pm

franco71 ha scritto:
Cozza ha scritto:
...
Purtroppo ormai una 104 non si nega a nessuno... almeno in alcune zone di Italia... E i controlli sono quasi nulli quindi i furbi danneggiano anche i tanti che di quelle 104 avrebbero davvero bisogno.
D'accordo. Ma questo dimostra che il problema sta da un'altra parte cioè negli anfratti delle aziende sanitarie. Se un docente presenta documentazione 104 (per AP, permessi etc.) cos'altro può fare la segreteria se non prenderne atto?
Quindi? Regionalizzare è una soluzione?
Mi viene un dubbio, nel caso facessi il concorso regionale in Veneto diventando impiegato regionale, ma con una 104 concessa alacremente in Calabria, cosa succederà? Cioè avrò doveri in Veneto e diritti in Calabria?

Bella domanda. Le certificazioni hanno valore su tutto il territorio nazionale (finché non trasformiamo l'INPS in IRPS): non credo che un docente che accettasse il ruolo al nord in possesso di 104 personale potrebbe vedersi negato il diritto al trasferimento.
Torna in alto Andare in basso
Cozza

Cozza

Messaggi : 9679
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola   Dom Mar 10, 2019 7:22 pm

eh appunto... ecco perché ho tanti, troppi dubbi riguardo la regionalizzazione scolastica (dubbi contro e a favore, sia chiaro)
Torna in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 4195
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 29

MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola   Lun Mar 11, 2019 6:21 pm

Sulla 104 ci sarebbe da discutere approfonditamente  ma è un elemento che c'entra poco con la richiesta di autonomia differenziata di alcune regioni  (Lombardia- Piemonte - Emilia Romagna) in ambito scolastico.

Qui alcuni dati generali.
https://www.superabile.it/cs/superabile/normativa-e-diritti/legge-10492-ne-beneficiano-529-mila-lavoratori-quelli-pubbli.html
Il nostro comparto ha una presenza notevole di beneficiari legge 104 ma immagino che questo elemento non sia una novità, idem le aree del paese in cui vi è la massima concentrazione dei beneficiari di questa legge.
Torna in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 4195
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 29

MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola   Mar Mar 12, 2019 12:10 pm

Se questa tabella fotografa la realtà è chiaro che il servizio scolastico con la regionalizzazione in alcune regioni peggiorerebbe.




Menzione d'onore per Bati Anadoetc in Turchia ah,ah,ah.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2802
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola   Mar Mar 12, 2019 9:51 pm

Se Atene piange, Sparta non ride:
1) Provincia autonoma  di  Trento  al 36°  posto  
2) Provincia autonoma di Bolzano al 39° posto

3) Valle d’Aosta al 72° posto
4) Friuli Venezia Giulia al 98° posto

5) Veneto al 129° posto
6) Emilia Romagna al 132° posto


(i colori rappresentano una mia libera interpretazione (semaforica) dei dati)

L'Italia al 17° posto su 30 paesi esaminati (UE in gran parte)  

(fonte http://www.cgiamestre.com/wp-content/uploads/2017/02/2017-pa-in-Ue.pdf)

Sarebbe meglio se ragionassimo in termini di sistema Italia.
O forse se ragionassimo in termini di province autonome, visti i risultati di Trento e Bolzano.
Quindi provincializzazione e non regionalizzazione differenziata.
Peccato che abbiano "abolito" le province.
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 6157
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola   Mar Mar 12, 2019 11:01 pm

franco71 ha scritto:
Se Atene piange, Sparta non ride:
1) Provincia autonoma  di  Trento  al 36°  posto  
2) Provincia autonoma di Bolzano al 39° posto

3) Valle d’Aosta al 72° posto
4) Friuli Venezia Giulia al 98° posto

5) Veneto al 129° posto
6) Emilia Romagna al 132° posto


(i colori rappresentano una mia libera interpretazione (semaforica) dei dati)

L'Italia al 17° posto su 30 paesi esaminati (UE in gran parte)  

(fonte http://www.cgiamestre.com/wp-content/uploads/2017/02/2017-pa-in-Ue.pdf)

Sarebbe meglio se ragionassimo in termini di sistema Italia.
O forse se ragionassimo in termini di province autonome, visti i risultati di Trento e Bolzano.
Quindi provincializzazione e non regionalizzazione differenziata.
Peccato che abbiano "abolito" le province.

Trento e Bolzano fanno storia a sé, di fatto sono due regioni.
Torna in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 4195
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 29

MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola   Mer Mar 13, 2019 1:14 am

Prendiamo la Germania che ha un "mezzogiorno"  nei lander dell'est.

Il lander con la migliore qualità della PA è il Baden Wuttemberg (guarda caso il lander col pil procapite più alto), il peggiore Saxony-Anhalt che è uno dei lander della Germania  ad est più poveri se non il più povero (non ho controllato per bene).

In Italia  abbiamo la stessa tendenza (con una divergenza però nettamente più marcata rispetto alla Germania), quindi  sembra proprio che c'è una correlazione tra pil procapite e migliore qualità PA e  - pil procapite con peggiore qualità PA.


Perchè?

Detto questo  a trasferimenti invariati la gestione del servizio scuola  a livello regionale nelle regioni più ricche migliorebbe, peggiorerebbe o non cambierebbe nulla?


Che dite?
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6721
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola   Mer Mar 13, 2019 8:47 am

Di sicuro aumenterebbe il divario tra regioni del nord e regioni del sud il che ci collocherebbe a livello ancora più basso nei rilevamenti internazionali
Torna in alto Andare in basso
Online
herman il lattoniere



Messaggi : 449
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola   Mer Mar 13, 2019 9:16 am

il progetto di autonomie speciali avanzato dai governatori del nord italia, avallato dal precedente governo e consentito dall'articolo 118 della costituzione, grazie alle riforme del 2001, distruggerà l'Italia.
I problemi di mobilità dei docenti, di abuso delle AP e delle 104, dell'esistenza di furbetti tra i docenti (in una quota risibile rispetto ad altri settori della PA) potrebbero essere risolti in altro modo.
Già oggi con l'autonomia scolastica ci sono differenze enormi tra scuole di pari grado che distano meno di un km di distanza. Figuriamoci quando le scuole calabresi riceveranno ancora meno soldi e quelle lombarde ancora di più, con buona pace dei livelli essenziali dei servizi costituzionalmente garantiti proprio dal Titolo V riformato della costituzione.
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 6157
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola   Mer Mar 13, 2019 4:37 pm

mordekayn ha scritto:
Prendiamo la Germania che ha un "mezzogiorno"  nei lander dell'est.

Il lander con la migliore qualità della PA è il Baden Wuttemberg (guarda caso il lander col pil procapite più alto), il peggiore Saxony-Anhalt  che è uno dei lander della Germania  ad est più poveri se non il più povero (non ho controllato per bene).

In Italia  abbiamo la stessa tendenza (con una divergenza però nettamente più marcata rispetto alla Germania), quindi  sembra proprio che c'è una correlazione tra pil procapite e migliore qualità PA e   - pil procapite con peggiore qualità PA.


Perchè?

Detto questo  a trasferimenti invariati la gestione del servizio scuola  a livello regionale nelle regioni più ricche migliorebbe, peggiorerebbe o non cambierebbe nulla?


Che dite?

Che, come sempre, dipende poi da chi mette in pratica le cose. Se prendo come riferimento la Regione Sicilia (ci vivo, è autonoma dal 1946) l'autonomia è un suicidio.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2802
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola   Mer Mar 13, 2019 5:32 pm

mordekayn ha scritto:
...

Detto questo  a trasferimenti invariati la gestione del servizio scuola  a livello regionale nelle regioni più ricche migliorebbe, peggiorerebbe o non cambierebbe nulla?


Che dite?
Un male cronico che rischia di vanificare ogni buona riforma della PA è la corruzione. Al sud è sempre stata l'interfaccia pubblica della criminalità organizzata. Al nord lo sta diventando nonostante una maggiore coscienza civile che invece al sud ha avuto una riscossa solo negli ultimi vent'anni.
Torna in alto Andare in basso
 
Regionalizzazione della scuola
Torna in alto 
Pagina 4 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: