Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Calo demografico e organici

Andare in basso 
AutoreMessaggio
franco71



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Calo demografico e organici   Sab Mar 16, 2019 1:57 pm

https://www.repubblica.it/cronaca/2019/03/16/news/le_scuole_italiane_si_spopolano_studenti_in_calo_per_la_prima_volta_anche_al_nord-221703120/?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P16-S1.4-T1

"Per il momento, il decremento in aula non si ripercuoterà sugli organici degli insegnanti. Il ministero dell’Istruzione ha stabilito di mantenere gli stessi posti dell’anno in corso: 617mila escluso il sostegno ...

Ma, quasi certamente, nei prossimi anni il calo delle presenze tra i banchi scolastici del Belpaese si ripercuoterà sulla dotazione delle cattedre. Perché, secondo le proiezioni dell’Istat sulla popolazione residente, tra dieci anni, gli italiani in età scolare saranno 820mila unità in meno."

Assieme all'emergenza climatica, c'è quella demografica. Niente di nuovo sotto il sole.
Torna in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Sab Mar 16, 2019 2:22 pm

Dovrebbero quindi limitare il numero d'accesso alle facoltà universitarie che preparano i futuri docenti così che i pensionamenti vadano a compensare il calo demografico in modo del tutto naturale.
Torna in alto Andare in basso
Paddington



Messaggi : 164
Data d'iscrizione : 10.01.19

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Sab Mar 16, 2019 4:06 pm

L emergenza climatica è una balla,come lo era 25-30 anni fa quando in tv mi spaventavo nel sentire cge a causa della deforestazione, buco dell ozono e surriscaldamento "tra 20 anni Venezia e le Maldive non esisteranno piu, sommerse dall innalzamento dei mari."
Ebbene, sono passati 30 anni e non è cambiato nulla.
Quell altro fenomeno di Al Gore nel 2008 predisse che "entro il 2013 al polo nord non ci sara più ghiaccio. In effetti se ci vai nel 2019 ghiaccio ce n è eccome "
La crisi demografica no, é seria. Ne pagheremo TUTTI le conseguenze, e non fra 2 milioni di anni. Bisogna chiedere a quelle signore che manifestavano con cartelli volgari contro il ruolo naturale della donna (E DELL UOMO) COSA me pensano di un futuro prossimo fatto di un esercito di pensionati improduttivi, oltre a una marea di cani e gatti, che le tendenze trendy attuali vogliono in sostituzione dei figli, anch essi improduttivi.


Ultima modifica di Paddington il Sab Mar 16, 2019 4:11 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 6713
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Sab Mar 16, 2019 4:08 pm

Paddington ha scritto:
L emergenza climatica è una balla. Quella demografica no. Ne pagheremo TUTTI le conseguenze,  e non fra 2 milioni di anni. Bisogna chiedere a quelle signore che manifestavano con cartelli volgari contro il ruolo naturale della donna (E DELL UOMO) COSA me pensano di un futuro prossimo fatto di un esercito di pensionati improduttivi,  oltre a una marea di cani e gatti, che le tendenze trendy attuali vogliono in sostituzione sei figli, anch essi improduttivi.


Poi dicono che chi non sa insegna... guarda qua che bello spiedone! Ma tu nell'amatriciana ce la metti la cipolla?
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6713
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Sab Mar 16, 2019 4:15 pm

franco71 ha scritto:
https://www.repubblica.it/cronaca/2019/03/16/news/le_scuole_italiane_si_spopolano_studenti_in_calo_per_la_prima_volta_anche_al_nord-221703120/?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P16-S1.4-T1

"Per il momento, il decremento in aula non si ripercuoterà sugli organici degli insegnanti. Il ministero dell’Istruzione ha stabilito di mantenere gli stessi posti dell’anno in corso: 617mila escluso il sostegno ...

Ma, quasi certamente, nei prossimi anni il calo delle presenze tra i banchi scolastici del Belpaese si ripercuoterà sulla dotazione delle cattedre. Perché, secondo le proiezioni dell’Istat sulla popolazione residente, tra dieci anni, gli italiani in età scolare saranno 820mila unità in meno."

Assieme all'emergenza climatica, c'è quella demografica. Niente di nuovo sotto il sole.


ma pare che all'Italia l'immigrazione non serva!
Torna in alto Andare in basso
Paddington



Messaggi : 164
Data d'iscrizione : 10.01.19

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Sab Mar 16, 2019 4:28 pm

Ah, tra le perle sul riscaldamento climatico dimenticavo una previsione nefasta di una decina di anni fa :"L area mediterranea è destinata a desertificarsi in pochi anni"
Ebbene, mai come nelle ultime estati sta piovendo al sud. L'estate 2018, in particolare, ha battuto ogni record di mm di pioggia. Sicilia, Sardegna, hanno vissuto un estate "quasi britannica " .
I tempi delle autocisterne che negli anni 80 riformivano i paesi in meridione sono finiti da 30 anni.
Al momento l unica cosa che di surriscalda è il tabacco delle sigarette dei pigroni che ieri hanno fatto vacanza a zonzo per i centri delle citta
Torna in alto Andare in basso
Online
balanzoneXXI



Messaggi : 2167
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Sab Mar 16, 2019 9:29 pm

Paddington ha scritto:
Ah, tra le perle sul riscaldamento climatico dimenticavo una previsione nefasta di una decina di anni fa :"L area mediterranea è destinata a desertificarsi in pochi anni"
Ebbene,  mai come nelle ultime estati sta piovendo al sud. L'estate 2018, in particolare, ha battuto ogni record di mm di pioggia. Sicilia, Sardegna, hanno vissuto un estate "quasi britannica " .
I tempi delle autocisterne che negli anni 80 riformivano i paesi in meridione sono finiti da 30 anni.
Al momento l unica cosa che di surriscalda è il tabacco delle sigarette dei pigroni che ieri hanno fatto vacanza a zonzo per i centri delle citta

Perché, che cosa c' era ieri? Ah, forse ti riferisci alle manifestazioni contro il cambiamento climatico. Ma proprio i pigroni saranno rimasti a casa , a fumare.
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 2167
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Sab Mar 16, 2019 9:37 pm

Paddington ha scritto:
L emergenza climatica è una balla,come lo era 25-30 anni fa quando in tv mi spaventavo nel sentire cge a causa della deforestazione,  buco dell ozono e surriscaldamento "tra 20 anni Venezia e le Maldive non esisteranno piu, sommerse dall innalzamento dei mari."
Ebbene,  sono passati 30 anni e non è cambiato nulla.
Quell altro fenomeno di Al Gore nel 2008 predisse che "entro il 2013 al polo nord non ci sara più ghiaccio. In effetti se ci vai nel 2019 ghiaccio ce n è eccome "
La crisi demografica no, é seria. Ne pagheremo TUTTI le conseguenze,  e non fra 2 milioni di anni. Bisogna chiedere a quelle signore che manifestavano con cartelli volgari contro il ruolo naturale della donna (E DELL UOMO) COSA me pensano di un futuro prossimo fatto di un esercito di pensionati improduttivi,  oltre a una marea di cani e gatti, che le tendenze trendy attuali vogliono in sostituzione dei figli, anch essi improduttivi.

Ben sappiamo come la pensi "sui pensionati improduttivi" e non voglio nemmeno approfondire.Appunto perché gli italiani non fanno più figli bisogna ricorrere alle genti barbaresche.Certo, così la pura razza padana si annacquerebbe,ma sette miliardi e passa di individui ti sembran pochi? Vorresti che gli europei si mettessero a figliare come i desperados del terzo e quarto mondo?
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Sab Mar 16, 2019 11:51 pm

Paddington ha scritto:
L emergenza climatica è una balla,come lo era 25-30 anni fa quando in tv mi spaventavo nel sentire cge a causa della deforestazione,  buco dell ozono e surriscaldamento "tra 20 anni Venezia e le Maldive non esisteranno piu, sommerse dall innalzamento dei mari."
Ebbene,  sono passati 30 anni e non è cambiato nulla.
Quell altro fenomeno di Al Gore nel 2008 predisse che "entro il 2013 al polo nord non ci sara più ghiaccio. In effetti se ci vai nel 2019 ghiaccio ce n è eccome "
La crisi demografica no, é seria. Ne pagheremo TUTTI le conseguenze,  e non fra 2 milioni di anni. Bisogna chiedere a quelle signore che manifestavano con cartelli volgari contro il ruolo naturale della donna (E DELL UOMO) COSA me pensano di un futuro prossimo fatto di un esercito di pensionati improduttivi,  oltre a una marea di cani e gatti, che le tendenze trendy attuali vogliono in sostituzione dei figli, anch essi improduttivi.

Ma tutto questo, Alice* non lo sa?

(La Greta italiana)
Torna in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 3490
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 12:19 am

Negare però il fatto che i ghiacciai del polo artico si stiano sciogliendo inevitabilmente e rapidamente (esistono anche immagini inequivocabili,per quelli che non si fidano dei report) sarebbe come negare un evidente calo demografico in italia...dunque meglio scindere opinioni personali (persino condivisibili, di tanto in tanto), da quelle che invece sono evidenze note a tutti...
Inoltre, va chiarito che il problema ambientale (alludendo alle manifestazioni di ieri), riguarda anche l'inquinamento (di ogni tipo e origine), non solo le piogge o le siccità.

Per cui, masaniello, paradossalmente al gore può essersi sbagliato ma solo di striscio:
potremmo morire tutti annegati per via dello scioglimento dei ghiacciai o potremmo morire di siccità e carestia a causa delle falde acquifere avvelenate e ormai non più utilizzabili per vivere...

meglio allora fare meno figli o farne di più? chissà. oggi sono amletica.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 1:16 am

sempreconfusa1 ha scritto:

meglio allora fare meno figli o farne di più? chissà. oggi sono amletica.

farne quanto basta
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3490
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 1:18 am

E meno male che c'è l'esperta h24.

Quanto basta a chi? Io pensavo fosse solo "una modica quantità" da utilizzare nelle ricette di cucina. Sono proprio limitata!


Ultima modifica di sempreconfusa1 il Dom Mar 17, 2019 1:24 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3490
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 1:23 am

Ninna ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:

meglio allora fare meno figli o farne di più? chissà. oggi sono amletica.

farne quanto basta
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 27.07.17

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 2:09 am

Il fatto che Venezia non sia ancora stata sommersa e che in Sicilia ancora piova non significa che non ci siano molte zone della terra soggette a desertificazione e che l'innalzamento del livello del mare sia una bufala.
Che gli ultimi anni abbiano avuto le temperature medie più elevate degli ultimi secoli è innegabile. Paddington, sei libero di non crederci, come qualcuno crede che l'Australia sia un'invenzione dei terratondisti, ma sei a quel livello se credi davvero a quello che affermi.
Da parte mia confermo che il microclima della zona in cui vivo io è notevolmente cambiato dagli ultimi 20 anni a questa parte. Fino alla fine degli anni '90 dalle mie parti in collina nevicava almeno 4 o 5 volte in un'invernata a partire da dicembre, adesso nevica una volta ogni 3 o 4 inverni e mai prima di fine gennaio. E quando nevica ci sommerge, non so da quanto tempo non vedo quei tranquilli 20 cm di neve che durano 3 o 4 giorni.
La primavera e l'autunno non sappiamo più nemmeno cosa siano: a febbraio a volte stiamo sui 20 gradi (come quest'anno), a volte a maggio ancora stiamo con i termosifoni accesi e teniamo il piumone fino a giugno, l'autunno arriva praticamente a dicembre (ricordo che quando ero piccola facevamo il cappotto nuovo per la festività dei Santi, adesso il giorno dei Santi sei fortunato se riesci a mettere un giacchino leggero); chiaro che delle annate anomale ci sono sempre state, ma adesso ci sono solo annate anomale, un anno si tocca un estremo, l'anno successivo l'estremo opposto, la stagione "normale" non esiste più. Per dire una cosa frivola sta diventando un problema persino scegliere come rifarsi il guardaroba.
Citando le piogge che hai menzionato, anche da noi nel 2018 ha piovuto tantissimo la scorsa primavera/estate, anzi no, ha grandinato tantissimo. Non ha piovuto quasi mai, ha solo grandinato. O un sole spaccapietre o bombe d'acqua e allagamenti, una pioggia normale non si è vista fino a settembre.
Un caso ovviamente non fa scienza, esattamente come i casi che hai riportato tu, ma il clima in tutto il globo sta cambiando molto più velocemente di quanto abbia fatto nel resto della storia, questo è un dato di fatto, perché tu lo voglia negare onestamente non lo comprendo. Spero di non arrivare a vedere Venezia sommersa o i ghiacci del polo scomparsi.
Sul calo demografico, voglio fare una riflessione chiaramente provocatoria: dal punto di vista di chi è giovane la presenza di troppi pensionati improduttivi non è causata dal calo demografico, ma dal boom demografico che l'Italia ha vissuto in precedenza. Tra le nascite della mia annata e quella dei bambini di 4 anni a cui sto insegnando c'è una differenza di sole 60mila unità. Tra le nascite della mia annata e quelle della generazione dei miei genitori c'è una differenza che va dalle 400mila alle 500mila unità. Se ne fossero sempre nati pochi...

https://it.wikipedia.org/wiki/Demografia_d%27Italia
Torna in alto Andare in basso
Paddington



Messaggi : 164
Data d'iscrizione : 10.01.19

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 8:57 am

In ogni caso non esiste alcuna correlazione certa tra sedicenti cambiamenti climatici ed emissioni inquinanti. Il clima è tecnicamente un sistema fortemente non lineare, per il quale non esiste alcun modello matematico che lo possa rappresentare o prevedere. Leggere che "la riduzione dei gas serra del tot % manterrà l'incremento di temperatura entro z gradi" è una vaccata allucinante.
Io ricordo bene, seppur bambino, le estati anni 80 ,che furono particolarmente calde e siccitose, soprattutto 1983 . Fece eccezione il 1987, estate del disastro in valtellina.
Per contro gli inverni erano alquanto nevosi, come l 85. Negli anni 90 invece le estati si sono fatte via via più piovose, mentre ricordo chiaramente gli inverni secchi della scuola superiore, come se non erro il 95.
Gli anni 70 invece,che ovviamente conosco solo dalla Rete, si sono contraddistinti per alcune estati alluvionali , particolarmente al nord, con disastri frequenti, ponti crollati come il famoso ponte antico di venaria reale crollati il 14 luglio del 73 a causa di una piena del fiume stura.
La mia convinzione è che il clima abbia fatto,faccia,e farà sempre di testa sua indipendentemente dalle attività umane, dopodiché oggi siamo talmente suggestiobabili dai martellamento mediatico che arriviamo a credere alle sparate della Pippi calzelunghe di anni 15. Ovviamente dietro questa qua ci saranno le solite lobby delle auto elettriche, delle "startup" ecogreen in perenne ricerca di finanziamenti e business.
In ogni caso, chi vuole essere coerente con queste favolette rinunci a TUTTO e si ritiri in una grotta nutrendosi di bacche. La Pippi invece pare che tagli regolarmente la scuola e abbia chi la finanzia pagandoli biglietti aerei per l Europa (Ovviamente non andando a scuola la Pippi non può sapere che gli aerei che prende bruciano decine di tonnellate di cherosene Avio altamente inquinante. Ma non frega niente a nessuno della coerenza, l importante è saltare le lezioni del venerdì )
Torna in alto Andare in basso
Online
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 18443
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 9:00 am

E tutta questa colta dissertazione cosa c'entra col thread in oggetto?
È così complicato parlare del thread in oggetto invece che divagare a caso?
Torna in alto Andare in basso
Paddington



Messaggi : 164
Data d'iscrizione : 10.01.19

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 9:35 am

L argomento era il calo demografico. Che inevitabilmente andra 'ad impattare sulle cattedre disponibili all insegnamento.
Dopodiché si possono pensare soluzioni, come incentivi alla natalità , assegni, ecc. Il tutto però risulta inutile se , come purtroppo accade oggi , è considerato un disonore ed una vergogna per una donna e un uomo fare figli, come certe perverse campagne mediatiche affermano.
ricordo ancora con quale violenza ed aggressività fu contestata la campagna della Lorenzin sulla fertilità!! quindi, nascono sempre meno figli, ma guai proporre ad una donna di farli!
A quanto pare, anche l incremento demografico delle famiglie immigrate sta diminuendo. L immigrazione incontrollata degli ultimi 7 anni è stata tendenzialmente unisex, a forte percentuale maschile, e i maschi da soli non su riproducono.
Quindi? Di che parliamo? Discutiamo di un problema, grave, per il quale la società liberalprogressista delle pompe di bicicletta rifiuta categoricamente la soluzione, unica ed ovvia.
Torna in alto Andare in basso
Online
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 18443
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 9:38 am

Non bisogna proporre alle donne di farli, devono essere le donne a sceglierle se e quando farli.
Ma capisco che sia fuori dalla logica di alcuni.
Torna in alto Andare in basso
Annaangelaelvira



Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 03.09.15

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 10:06 am

Caro felipeto, il problema e proprio che le donne si sono stufate di farli, cominciate a farli voi maschietti lasciando che le donne vadano a lavorare fuori casa cogliendo le soddisfazioni correlate alla professione: proponi e fa approvare una legge che obblighi i maschi a stare a casa a svolgere il lavoro di cura e quello casalingo, e vedrai che immediatamente le donne sforneranno tutti i pargoli che vuoi, compatibilmente col mantenimento degli standard di salute, ma anche di benessere economico, attuali e non quelli della mia bisnonna che ebbe sedici figli.
Torna in alto Andare in basso
Annaangelaelvira



Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 03.09.15

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 10:13 am

Questo perche’ alle donne piacciono i bambini, e vorrebbero averli senza per questo essere mobbizzate e penalizzate sul lavoro come invece accade loro adesso. Certo che se se se occupassero i maschietti non subirebbero penalizzazioni di sorta, dovendosi limitare il loro impegno, dopo lo sgravamento, a sorridere la sera sentendosi apostrofare:-Ciao mamma’, guarda che bel diseno ho fatto oggi a scuola-
Torna in alto Andare in basso
Paddington



Messaggi : 164
Data d'iscrizione : 10.01.19

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 10:20 am

...Gli anni 50 sono finiti da un pezzo.
SE qualcuno avesse studiato per la comprensione del testo, il mio messaggio era rivolto a uomini e donne. Per la condivisione della vita e mantenimento dei figli. Un po come afferma il dl pillon, che però talune donne aborriscono perché "darsi da fare entrambi" per lavorare e mantenere i figli può comportare impegni personali che si preferisce non avere.
Detto questo, esiste un problema oggetto del thread, la soluzione è FARE PIU FIGLI, o almeno farli, o almeno importare FAMIGLIE dal resto del mondo, non solo uomini.
Si rifiuta la soluzione, per cui non c è altro da aggiungere. Certo che sentire ancora parlare di ragazze oberate di lavori domestici e chiuse in casa, quando oggi non esiste più una sola ragazza che si fa il letto da sola o che sia in grado di lavarsi le mutande lo trovo davvero stucchevole e ridicolo
Torna in alto Andare in basso
Online
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 18443
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 10:25 am

Con questa sequela di luoghi comuni è inutile discutere.
Torna in alto Andare in basso
Paddington



Messaggi : 164
Data d'iscrizione : 10.01.19

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 10:30 am

Esatto .
"Alle donne piacciono i bambini e vorrebbero farli se potessero" è uno di questi. È dato di fatto che di recente a molte donne, condizionate da stimoli deviati già da ragazzine, i bambini NON piacciano.
Oppure alcune donne non sentono l istinto materno.
Comunque per me va bene così. C è un calo demografico, le cattedre rischiano di ridursi negli anni a venire,ma guai a chiedere alle giovani coppie di avere figli.stop
Torna in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 11:54 am

Paddington ha scritto:
È dato di fatto che di recente a molte donne, ....  i bambini NON piacciano.

soprattutto dopo tanti anni d'insegnamento all'infanzia e/o alla primaria quando i genitori si sono trasformati in arroganti viziatissimi con cervello da adolescenti che aggrediscono e picchiano gli insegnanti per una nota o brutto voto che il figlio si è meritato... alle donne non piacciano più i bambini:
- bambini viziati che corrono tra le gambe dei camerieri nei ristoranti
- che mangiano e bevono schifezze nei musei con mamme che li rimpinzano come fossero uccellini affamati che pigolano nel nido
- che non giocano più all'aperto e per le strade perché altrimenti viene l'uomo ... (non si può più dirne il colore per non essere razzisti) e li porta via
- che gli va organizzato ogni momento della vita perché si annoiano e non sanno cosa fare se non giocare coi tablet
- che fanno le linguacce ad adulti sconosciuti già da quando stanno nel passeggino e la mamma ride anziché dargli uno schiaffato sulla bocca
- che poi quando camminano camminano a gambero se c'è folla per fare i bulli con genitori che ridono vedendo gli adulti che si prodigano a schivarli perché sono... sono bambini... e vanno messi sul piedistallo ovunque e cmq
- che strillano nella folla spaccando i timpani a tutti e nessuno gli da più uno sculaccione per farli smettere di fare capricci, ma piuttosto risolvono poi assecondandoli
- ecc
- ecc
- ecc

Ma chi li vuole questi capricciosi bambini a cui nessuno può più dare una bella e sana sculacciata educativa?
Sono piccoli mostri tiranni a cui ogni capriccio nessuno può più opporsi.

Lo volete voi uno di questi piccoli mostri da dover assecondare ed assistere con il rischio di finire voi stessi poi in manette se vi permettete di dargli una sana ed educativa sculacciata ?

Non è questa l'epoca per fare figli e nemmeno per fare l'insegnante.
Torna in alto Andare in basso
Paddington



Messaggi : 164
Data d'iscrizione : 10.01.19

MessaggioTitolo: Re: Calo demografico e organici   Dom Mar 17, 2019 12:00 pm

Mai letto su OS un post più vergognoso e schifoso. Mi auguro sua il solito troll o qualcuno che nella vita privata si sta facendo seguire psicologicamente.
ALLUCINANTE. senza parole
Torna in alto Andare in basso
Online
 
Calo demografico e organici
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: