Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ancora su costituzione COE e mobilità Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 Ancora su costituzione COE e mobilità

Andare in basso 
AutoreMessaggio
giandocente



Messaggi : 188
Data d'iscrizione : 09.01.18

Ancora su costituzione COE e mobilità Empty
MessaggioTitolo: Ancora su costituzione COE e mobilità   Ancora su costituzione COE e mobilità EmptySab Mag 18, 2019 3:58 pm

In aggiunta ai vari quesiti ed argomenti affrontati in tema di costituzione delle cattedre interne (COI) ed esterne (COE) e delle successive operazioni di mobilità 2019/20, formulo un caso specifico, esemplificativo, ai fine di avere qualche indicazione sulla composizione degli organici.

In un Comune X, dove si trovano le tre scuole A, B e C, la situazione dell'organico 2018/19 (in OD, per una classe di concorso Xy, di scuola secondaria di secondo grado) è la seguente:
1) nelle scuole A e B ci sono due docenti divenuti soprannumerari: al docente della scuola A, che ha perso 6 ore, servivano dunque quelle 6 ore per arrivare alle 18, quindi era stata costituita (per il 2018/19) una COE che prevede il completamento nella scuola C, nella quale c'era una cattedra completa (da 18 ore, a motivo di precedente pensionamento) più 13 ore in OD, senza titolare "fisso", quindi insomma, c'era abbondanza di ore; al docente della scuola B invece servivano 8 ore, anch'esse sono state reperite nella scuola C, dunque anch'egli è su COE (10 ore nella scuola di consueta titolarità e 8 a completamento nella scuola C). Nella scuola C, dunque, per la mobilità 2018/19 non erano disponibili cattedre, ma solo 17 ore in OD, poi non assegnate a nessuno in via definitiva (bensì a supplente successivo).

2) Per il 2019/20 si prospetta la medesima situazione per la scuola B, cioè che il sovrannumerario abbia bisogno delle 8 ore, quindi di completare nella scuola C, mentre il docente della scuola A, dove si sono rese disponibili tante ore in OD, può essere riassorbito nella sua scuola. Se le cose rimanessero come in passato, cioè se la scuola C avesse la stessa situazione di prima per il suo organico, essa avrebbe in OD, disponibili per la mobilità, la cattedra completa, da ore 18, più 5 ore in OD (le 13 di prima, meno le 8 che restano per la COE del docente della scuola B).

3) Però nella scuola C, per il 2019/20, a motivo della riduzione di alcune classi, si prospetta che restino meno ore, in particolare resterebbero in generale: la cattedra da 18 ore, non assegnata in precedenza, più 7 ore. Di conseguenza, che accadrà ? Il docente sovrannumerario della scuola B, che aveva la COE per 8 ore lì, resterà lì ? Se così accadesse, nella scuola C, nemmeno per il 2019/20 sarebbe disponibile una cattedra per la mobilità, bensì solo 17 ore in OD.
Se però sono disponibili le 8 ore necessarie per il sovrannumerario della scuola B in altra scuola molto vicina, in cui lo scorso anno non c'erano ore, ma che per il 2019/20 ne abbia 10 in OD, le possono andare a prendere lì per fare la COE del docente sovrannumerario ? In questo modo eviterebbero di spezzare la cattedra presso la scuola C (e in essa rimarrebbero la cattedra da 18 e le 7 ore in OD).

Mi scuso se il quesito è contorto; sebbene sia un caso inventato, rappresenta situazioni verosimili e mi chiedevo come si procedesse di solito.
Torna in alto Andare in basso
 
Ancora su costituzione COE e mobilità
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Vai verso: