Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Opzione di minoranza... - Pagina 2 Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 Opzione di minoranza...

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
ni82

ni82

Messaggi : 388
Data d'iscrizione : 06.10.09

Opzione di minoranza... - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Opzione di minoranza...   Opzione di minoranza... - Pagina 2 EmptyMar Mag 21, 2019 2:07 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve, sono una docente a t.i. di Filosofia e Storia; volevo sottoporvi la seguente questione.
La d.s. intende rifiutare la mia opzione di minoranza riguardo alle prove comuni, che non condivido perché sottendono una idea di scuola che non è la mia. La dirigente dice che io non posso presentarla perché sono decorsi i 15 giorni da cui, a gennaio, il collegio le avrebbe approvate. Ma a me sembra di capire che tale opzione minoritaria possa essere presentata in qualunque momento, e poi allegata al PTOF in un collegio successivo. Inoltre, a gennaio non era affatto chiaro che anche il mio dipartimento le avrebbe dovute svolgere, tant'è che a maggio le dobbiamo ancora fare!!!
Inoltre, soprattutto, ritiene che io non possa presentare tale opzione perché secondo lei le prove comuni non attengono alla didattica, ma alla gestione, al controllo degli apprendimenti e alla statistica ai fini del rav, per cui io di fatto non avrei nulla contro cui oppormi.
Ovviamente non condivido, e l'ho fatto presente via pec (lo stesso mezzo attraverso cui ho inviato il modulo con cui mi dissocio da queste prove per classi parallele).
Nella stessa ottica, la dirigente ci ha imposto negli ultimi dipartimenti di scegliere lo stesso libro di testo per classi parallele per lo stesso indirizzo.
Come posso fare, se persiste l'ostinato rifiuto di accogliere la mia mozione di minoranza da parte della dirigente? Tra parentesi, queste prove COMUNI si dovrebbero svolgere nelle singole classi a cura del singolo docente, corrette e poi passate alla collega che si occupa della statistica.
Grazie
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.1



Messaggi : 2178
Data d'iscrizione : 31.10.17

Opzione di minoranza... - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Opzione di minoranza...   Opzione di minoranza... - Pagina 2 EmptyMer Mag 22, 2019 4:26 pm

Scusate, chi l'ha detto che le prove comuni non attengono alla didattica? Oltre che ai fini statistici attengono ANCHE alla didattica, solo che questa componente è a discrezione del singolo insegnante, come per qualsiasi verifica ordinaria. Non capisco quale sia il problema nel far fare la prova comune alla propria classe, [b]e poi scegliere liberamente se pesarla o no nella valutazione complessiva, e se pesarla di più o di meno rispetto ad altre prove,[/b] in base a quanto la si considera omogenea o non omogenea con il resto delle prove che siamo abituati a proporre individualmente alla classe. Nessuno può obbligarci a "fare la media aritmetica", e nemmeno a giustificare per quale motivo una prova viene considerata più o meno significativa dell'altra.

Da noi le prove comuni si fanno (almeno per le materie fondamentali di indirizzo), si mettono insieme i risultati per confrontarci tra di noi a livello di dipartimento, e poi ognuno è libero di farne quello che gli pare, con la propria classe, in materia di valutazione. Chi non vuole contarla non la conta, e festa finita.

Ma rimane il fatto (antipatico) che quelli che non vogliono farle, o che le fanno fare ma che comunque non vogliono valutarle, sono sempre solo quelli che in classe fanno di meno, che mantengono il livello basso, che sono abituati a dare verifiche ridicolmente facili, e che danno la sufficienza a tutti con il minimo impegno... e che quindi, di fatto, temono sempre che la prova proposta a più voci da diversi altri colleghi, sia "troppo difficile" per la propria classe.

Non dico che sia il caso della nostra interlocutrice qui, perché non la conosco, e la prego di non prenderla come un'accusa personale perché non lo è. Però, di fatto, nella mia personale esperienza di molti anni, devo riconoscere che per me è sempre stato davvero così: o la paura che la propria classe non la sappia fare, o comunque la paura che i genitori si lamentino. Situazioni di opposizione radicale per altri motivi, personalmente non ne ho mai viste, almeno nelle mie materie.

Il RAV non vedo cosa c'entri, perché sul RAV viene solo scritto se le prove comuni sono state fatte o no, ma non ci viene certo scritto l'esito classe per classe, e tantomeno la classifica di merito (si fa per dire) tra gli insegnanti che hanno dimostrato di avere le classi "più brave" o quelle più scarse.
Torna in alto Andare in basso
Online
mario60



Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 08.01.15

Opzione di minoranza... - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Opzione di minoranza...   Opzione di minoranza... - Pagina 2 EmptyMer Mag 22, 2019 4:38 pm

[quote:9a63="paniscus_2.1"]Scusate, chi l'ha detto che le prove comuni non attengono alla didattica? [/quote]
apparentemente la Dirigente di quella scuola.
Torna in alto Andare in basso
ni82

ni82

Messaggi : 388
Data d'iscrizione : 06.10.09

Opzione di minoranza... - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Opzione di minoranza...   Opzione di minoranza... - Pagina 2 EmptyMer Mag 22, 2019 5:14 pm

Il problema è che col fine delle prove parallele c'è tutto un movimento che tende a uniformare persone e cose, non ultima la questione del libro di testo, che non ho potuto scegliere e che mi è stato imposto. E non poter scegliere il libro di storia è grave...ce ne sono diversi, con diverse impostazioni e modi di intendere la storia e la conoscenza in generale...
Io le due questioni (e non solo due...) le vedo legate, voi no?
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 2178
Data d'iscrizione : 31.10.17

Opzione di minoranza... - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Opzione di minoranza...   Opzione di minoranza... - Pagina 2 EmptyMer Mag 22, 2019 5:41 pm

La questione del libro di testo esiste ed è reale, ma come si dovrebbe fare, nella pratica, a scegliere autonomamente un libro di testo, se non si sa mai con certezza quali classi si avranno l'anno prossimo?

Anche se la continuità viene rispettata sui singoli gruppi classe a scorrimento, nella maggior parte delle scuole (specialmente se ci sono più indirizzi di studio) l'attribuzione delle classi NUOVE non è mai scontata fino alla fine di agosto o all'inizio di settembre, quando saranno finiti tutti i balletti dei pensionamenti, dei trasferimenti, delle nuove assunzioni in ruolo, della concessione o meno di ore di potenziamento, delle aspettative, delle assegnazioni provvisorie, e roba varia.

In pratica, se io adesso ho la terza C, sono ragionevolmente sicura di riavercela anche l'anno prossimo quando sarà diventata quarta, ma non c'è nessuna garanzia che mi diano anche la NUOVA terza C che attualmente è una seconda... magari mi danno la 4F, che per me è altrettanto nuova, perché si tratta di una classe che ha cambiato supplenti per tre anni e si è ritenuto che abbia bisogno di un percorso stabile per quarta e quinta!

E siccome la scelta dei libri non si fa per le classi attuali, ma per le classi future, che interesse ci sarebbe a scegliere un libro che poi non si ha nessuna garanzia di usare davvero, e che magari finirà imposto a qualcun altro che invece non lo voleva? In queste condizioni, mi pare che il male minore sia quello di mettersi d'accordo, e scegliere tutti quello che è considerato a maggioranza il meno peggio.

Se poi esistono ancora davvero delle scuole in cui i docenti di ruolo possono contare sulla certezza di rimanere inamovibili a oltranza sempre sulle stesse sezioni, boh, allora la cosa ha senso, ma personalmente non mi risulta che sia una situazione comune.
Torna in alto Andare in basso
Online
ni82

ni82

Messaggi : 388
Data d'iscrizione : 06.10.09

Opzione di minoranza... - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Opzione di minoranza...   Opzione di minoranza... - Pagina 2 EmptyMer Mag 22, 2019 6:07 pm

Il libro di storia oltre a spiegarlo io lo devono leggere gli alunni, e anche questa scelta comporta una responsabilità individuale. A prescindere che poi lo usi io o no. Ma questa è una questione più ampia delle considerazioni (pur corrette) che tu fai, e io personalmente credo che sia il caso di ricominciare a porcele quste questioni, visto che non facendolo la scuola è alquanto peggiorata.
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 504
Data d'iscrizione : 15.11.17

Opzione di minoranza... - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Opzione di minoranza...   Opzione di minoranza... - Pagina 2 EmptyMer Mag 22, 2019 6:11 pm

La cosa tristissima non è tanto il fatto che i dirigenti attuali siano convinti di essere i capi di un'azienda che debba ottimizzare efficienza e bilanci (sembra che questi tristi burocrati siano creati con lo stampino), ma che siano gli stessi colleghi a sollevate eccezioni formali cretine sul rav e sul momento corretto per presentare una istanza che viene fatta passare per il puntiglio di una persona un po' squilibrata. La verità è che noi docenti stiamo facendo come la famosa rana bollita di Chomsky e senza accorgersene, un pezzetto alla volta, stiamo cedendo quello che rimane della nostra libertà di insegnamento. Io, docente corretto, zelante e collaborativi difendo anche i docenti irregolari o fancazzisti perché son9 loro i capri espiatori quando si pensa maoisticamente di punirne uno per educarne 100. Oggi le prov3 comuni, domani il libro di testo, dopodomani i compiti di realtà è prima o poi ci troveremo a fare tutti la stessa didattica -peraltro assolutamente inefficace- che dal ministro in giù è stato deciso che è l'unica ammissibile. E i principali complici siamo noi che ci accogliamo per la paura di ritorsioni che smontano il bel giocattolo che ci continuiamo a volere credere di aver costruito e di governare.
Torna in alto Andare in basso
mario60



Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 08.01.15

Opzione di minoranza... - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Opzione di minoranza...   Opzione di minoranza... - Pagina 2 EmptyMer Mag 22, 2019 6:24 pm

[quote:7099="ni82"]Il problema è che col fine delle prove parallele c'è tutto un movimento che tende a uniformare persone e cose, non ultima la questione del libro di testo, che non ho potuto scegliere e che mi è stato imposto.  E non poter scegliere il libro di storia è grave...ce ne sono diversi, con diverse impostazioni e modi di intendere la storia e la conoscenza in generale...
Io le due questioni (e non solo due...) le vedo legate, voi no?[/quote]
si certo, ovvio, e difficle da combattere.
Torna in alto Andare in basso
mario60



Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 08.01.15

Opzione di minoranza... - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Opzione di minoranza...   Opzione di minoranza... - Pagina 2 EmptyMer Mag 22, 2019 6:25 pm

[quote:dcb5="herman il lattoniere"]La cosa tristissima non è tanto il fatto che i dirigenti attuali siano convinti di essere i capi di un'azienda che debba ottimizzare efficienza e bilanci (sembra che questi tristi burocrati siano creati con lo stampino), ma che siano gli stessi colleghi a sollevate eccezioni formali cretine sul rav e sul momento corretto per presentare una istanza che viene fatta passare per il puntiglio di una persona un po' squilibrata. La verità è che noi docenti stiamo facendo come la famosa rana bollita di Chomsky e senza accorgersene, un pezzetto alla volta, stiamo cedendo quello che rimane della nostra libertà di insegnamento. Io, docente corretto, zelante e collaborativi difendo anche i docenti irregolari o fancazzisti perché son9 loro i capri espiatori quando si pensa maoisticamente di punirne uno per educarne 100. Oggi le prov3 comuni, domani il libro di testo, dopodomani i compiti di realtà è prima o poi ci troveremo a fare tutti la stessa didattica -peraltro assolutamente inefficace- che dal ministro in giù è stato deciso che è l'unica ammissibile. E i principali complici siamo noi che ci accogliamo per la paura di ritorsioni che smontano il bel giocattolo che ci continuiamo a volere credere di aver costruito e di governare.[/quote]
+1 +1 +1 .....................
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 2178
Data d'iscrizione : 31.10.17

Opzione di minoranza... - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Opzione di minoranza...   Opzione di minoranza... - Pagina 2 EmptyMer Mag 22, 2019 8:13 pm

[quote:1fea="herman il lattoniere"] Io, docente corretto, zelante e collaborativi difendo anche [b]i docenti irregolari o fancazzisti perché son9 loro i capri espiatori [/b]quando si pensa maoisticamente di punirne uno per educarne 100. [/quote]

Se questo fosse vero, sarebbe il male minore.

Io invece ho l'impressione che sia in contrario, il che appunto è ancora peggio.

Il docente fancazzista, superficiale e poco preparato, di fatto, non rischia niente, purché mantenga un atteggiamento diplomatico e politicamente corretto, purché sia sempre pronto a rimpiazzare l'impegno didattico scarso con tanti sfiziosi progettini alternativi, e soprattutto purché distribuisca voti alti a destra e a manca con la massima prodigalità.

L'unico motivo per cui si rischia di diventare capri espiatori è quello di "dare troppe insufficienze" (il che tutto sommato diventa facilissimo, se ci si trova in un consiglio di classe in cui gli altri non ne danno mai quasi nessuna).

A me non è mai capitato di dover difendere un collega "[i]attaccato perché fancazzista[/i]".Ma proprio MAI.

Al contrario, mi è capitato di dover difendere colleghi dall'impostazione rigorosa, metodica, coerente (il che non vuol dire autoritaria e arrogante), preparati e impegnati, che facevano pochissime assenze e che avevano pochissima simpatia per i fronzoli modaioli, e che venivano attaccati solo per il fatto che "le famiglie si lamentano".

E perché le famiglie si lamentano?

Nella quasi totalità dei casi (a meno di non stare in una scuola eccezionalmente elitaria e competitiva, con studenti carrieristi spietati già a 15 anni e e famiglie ultrapretenziose sul piano sociale, scuole che sono pochissime), se le famiglie si lamentano non è certo perché il docente fa troppo poco, ma, al contrario, è perché "fa troppo", ne senso che pone obiettivi elevati, dà parecchio da studiare, dà verifiche impegnative, e dà voti che ai genitori sembrano sempre troppo bassi.

Il fancazzista o assenteista o incompetente, ma che contemporaneamente fa il grande amicone dei ragazzi, che ha sempre qualcosa di più divertente da proporre loro invece di fare lezione, e che è di manica larga con i giudizi, tutte queste lamentele non le riceve, e quindi non c'è bisogno di difenderlo.
Torna in alto Andare in basso
Online
Contenuto sponsorizzato




Opzione di minoranza... - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Opzione di minoranza...   Opzione di minoranza... - Pagina 2 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Opzione di minoranza...
Torna in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: