Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno?

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
FraeGa



Messaggi : 204
Data d'iscrizione : 13.03.15

È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno?   È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 EmptyLun Giu 17, 2019 10:06 am

Promemoria primo messaggio :

Mi chiedo questo. Secondo me no. Vedo molti colleghi musicisti, artisti e letterati che hanno solo lavorato sulla cattedra di sostegno e che quindi hanno zero esperienza sulla materia. Quindi mi chiedo, perché dovrebbero conseguire l'abilitazione?
La cosa che più fa arrabbiare è che questi soggetti, il più delle volte, utilizzano questo impiego per arrotondare il loro reddito e non la considerano una professione degna di nota (frasi note che pronunciano sono: " la scuola è cambiata e io non rimango qui perché voglio suonare" "i ragazzi di oggi sono diversi e non è più come una volta") perché loro ci mettono zero impegno.
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Mairu

Mairu

Messaggi : 540
Data d'iscrizione : 14.03.16

È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno?   È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 15, 2019 5:40 pm

[quote:fbe3="Nera"]La fortuna non sta solo nel vivere in zone dove si può fare esperienza, ma anche vivere in zone dove ai concorsi non si presenta una marea di gente. Questa è la mia esperienza: ho fatto il concorso del 2000. Nella mia regione, per la mia classe di concorso, ci siamo presentati in 8000 (ottomila) per 13 posti. Su questi numeri il merito non esiste a meno che qualcuno non pensi seriamente che solo i primi 13 fossero meritevoli e che dal 14esimo in poi ci fossero tutti gli incapaci, i cani e i porci tanto cari al nostro giobbe.[/quote]

No, nessuno lo pensa, però se i posti sono quelli perché altro non serve non si può pretendere di avere il posto comunque. Su questo tipo di fortuna purtroppo non si può intervenire in alcun modo. Si sono assunti i primi 13 più meritevoli, non gli unici 13 meritevoli. Però il 100° ha avuto la stessa possibilità di provarci di quello che è arrivato primo.
Con i PAS/concorsi riservati ci possono provare solo alcuni, e altri no, anche se sono meritevoli e capaci quanto i primi. Sono proprio esclusi a priori, senza la minima possibilità di mettersi in gioco. Non vorrai spero asserire che le due situazioni sono paragonabili, perché davvero non lo sono.
Torna in alto Andare in basso
Nera



Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 23.08.17

È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno?   È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 15, 2019 7:55 pm

Non riesco ad essere d'accordo. Nel concorso che ho fatto io c'era un numero elevato di sottocommissioni per gestire quella mole di partecipanti. Inutile dire che non erano tutte uguali: c'era quella più rigida e c'era quella che promuoveva tutti. I primi 13 non solo non erano gli unici meritevoli ma non erano affatto più meritevoli degli altri. Cosa vuol dire che tutti abbiamo avuto la possibilità di partecipare? A cosa serve a queste condizioni? Era come tentare una vincita al superenalotto. E parteciparono un sacco di liberi professionisti che l'insegnante lo volevano fare come secondo lavoro. Almeno i Pas e i concorsi riservati hanno il merito di rivolgersi a chi ha dimostrato sul campo di volere fare questo mestiere.
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6731
Data d'iscrizione : 24.01.14

È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno?   È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 15, 2019 8:31 pm

Il servizio però non é merito. Lo dico da ex passino
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 69240
Data d'iscrizione : 23.08.10

È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno?   È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 15, 2019 9:19 pm

[quote:c3ec="Nera"]E parteciparono un sacco di liberi professionisti che l'insegnante lo volevano fare come secondo lavoro. Almeno i Pas e i concorsi riservati hanno il merito di rivolgersi a chi ha dimostrato sul campo di volere fare questo mestiere.[/quote]

C'è qualche norma che impedisce a chi vuole fare l'insegnante e contemporaneamente il libero professionista di partecipare ai pas e ai concorsi riservati? Per certe classi di concorso è la normalità (a prescindere dal fatto che vengano assunti dalle Gae, dal concorso ordinario o da un concorso riservato), per certe altre è un fenomeno che non esiste perché con una laurea in lettere, per esempio, non puoi fare il libero professionista. Non mi sembra un buon argomento a favore dei pas e dei concorsi riservati.
Torna in alto Andare in basso
Mairu

Mairu

Messaggi : 540
Data d'iscrizione : 14.03.16

È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno?   È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 15, 2019 10:52 pm

[quote:712a="Nera"]Non riesco ad essere d'accordo. Nel concorso che ho fatto io c'era un numero elevato  di sottocommissioni per gestire quella mole di partecipanti. Inutile dire che non erano tutte uguali: c'era quella più rigida e c'era quella  che promuoveva tutti. [b]I primi 13 non solo non erano gli unici meritevoli ma non erano affatto più meritevoli degli altri.[/b] Cosa vuol dire che tutti abbiamo avuto la possibilità di partecipare? A cosa serve a queste condizioni? Era come tentare una vincita al superenalotto. E parteciparono un sacco di liberi professionisti che l'insegnante lo volevano fare come secondo lavoro. Almeno i Pas e i concorsi riservati hanno il merito di rivolgersi a chi ha dimostrato sul campo di volere fare questo mestiere.[/quote]

Chi siano i più meritevoli non puoi certo stabilirlo tu. Ufficialmente ci sono delle commissioni deputate a svolgere il ruolo di valutatori e i più meritevoli sono risultati quei 13.
Non voglio certo dire che chi valuta sia infallibile e impeccabile, ma gli insegnanti sono i primi a non valutare in maniera omogenea i propri alunni. Ci sarà sempre il prof che mette 6 a tutti e quello che esige pure i puntini su tutte le i!
Quindi, che vuol dire, che il voto di un prof vale meno di un altro? Ufficialmente sono i voti dati dai prof, dai consigli di classe, dalle commissioni d'esame, che contano ed è in base a quei voti che i ragazzi vincono borse di studio o devono assolvere a degli obblighi formativi all'università. Se vogliamo contestare le valutazioni delle commissioni dei concorsi perché vorremmo una valutazione perfetta, oggettiva e assolutamente imparziale, bisogna pretenderla anche a scuola, all'università, ovunque.
Sarebbe impossibile avere un'assoluta omogeneità di valutazione, perché le persone sono tutte diverse. A scuola, come in qualsiasi altro campo. Allora pure ai PAS ci possono essere i prof che bocciano e non ti danno l'abilitazione e quelli che fanno passare tutti senza fare niente. Il tuo discorso non è corretto, se pensi che solo le commissioni dei concorsi abbiano questi problemi.
Che invece tutti abbiano la possibilità di partecipare cambia eccome, perché tagliare le gambe ad una persona che non ha avuto la possibilità di dimostrare il proprio merito sul campo per sfortuna mi pare una beffa davvero grossa. Tanto più che il merito sul campo non viene valutato proprio da nessuno, visto che le supplenze non prevedono alcun tipo di valutazione finale, né positiva né negativa. E non tiratemi fuori il fatto che se uno ha prestato servizio senza demerito vuol dire che ha dimostrato merito. Sarebbe come dire che un alunno che non ha preso alcun voto sotto al 6 sia un alunno davvero meritevole.
Torna in alto Andare in basso
Nera



Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 23.08.17

È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno?   È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 15, 2019 11:31 pm

@Mairu Potremmo parlarne per giorni interi. Non servirebbe a nulla. Tu vedi la sfortuna solo dove la vuoi vedere e cioè nel fatto che alcuni abbiano avuto la possibilità di prestare servizio e altri no. La sfortuna, invece, la trovi anche nei concorsi e se la dobbiamo dire tutta la sfortuna sta anche nel nascere in un luogo piuttosto che in un altro.
@Dec Io non sono alla ricerca di argomenti a favore dei pas e dei concorsi riservati. Semplicemente non mi piace questo accanimento contro chi chiede una stabilizzazione, soprattutto se le critiche vengono da persone che si riempiono la bocca con la parola "merito" ma poi chissà in quali zone fortunate sono nate e chissà con quante persone hanno dovuto concorrere quando hanno fatto i loro concorsi selettivi. Il discorso dei liberi professionisti l'ho fatto perché nella mia esperienza ne ho visti tanti che non prendevano le supplenze perché erano troppo impegnati con la professione. Quindi senza servizio non potrebbero accedere né a pas né a concorsi riservati. Se invece arriva il ruolo da concorso.. lo prendono.. figuriamoci! Ecco.. pas e concorsi riservati potrebbero almeno essere un modo per dare la priorità a chi vuole fare l'insegnante e non ha un altro lavoro rispetto a chi lo vuole fare per arrotondare.
Torna in alto Andare in basso
Mairu

Mairu

Messaggi : 540
Data d'iscrizione : 14.03.16

È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno?   È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 EmptyGio Ago 15, 2019 11:44 pm

[quote:6208="Nera"]@Mairu Potremmo parlarne per giorni interi. Non servirebbe a nulla. Tu vedi la sfortuna solo dove la vuoi vedere e cioè nel fatto che alcuni abbiano avuto la possibilità di prestare servizio e altri no. La sfortuna, invece, la trovi anche nei concorsi e se la dobbiamo dire tutta la sfortuna sta anche nel nascere in un luogo piuttosto che in un altro.
@Dec Io non sono alla ricerca di argomenti a favore dei pas e dei concorsi riservati. Semplicemente non mi piace questo accanimento contro chi chiede una stabilizzazione, soprattutto se le critiche vengono da persone che si riempiono la bocca con la parola "merito" ma poi chissà in quali zone fortunate sono nate e chissà con quante persone hanno dovuto concorrere quando hanno fatto i loro concorsi selettivi. Il discorso dei liberi professionisti l'ho fatto perché nella mia esperienza ne ho visti tanti che non prendevano le supplenze perché erano troppo impegnati con la professione. Quindi senza servizio non potrebbero accedere né a pas né a concorsi riservati. Se invece arriva il ruolo da concorso.. lo prendono.. figuriamoci! Ecco.. pas e concorsi riservati potrebbero almeno essere un modo per dare la priorità a chi vuole fare l'insegnante e non  ha un altro lavoro rispetto a chi lo vuole fare per arrotondare.[/quote]

Io la sfortuna la vedo anche dove la vedi tu, ci mancherebbe. Non mi sembra di averti detto che la tua situazione del 2000 fosse fortunata, anzi! Ma mentre le situazioni da te descritte sono purtroppo immodificabili (non possiamo eliminare la soggettività di chi valuta, né creare posti dove non servono), non vedo perché bisogna aggiungere altri requisiti di partecipazione che dipendono quasi esclusivamente dalla fortuna per svantaggiare ancora di più chi davvero non ha potuto prestare servizio, pur essendo meritevole e volendo davvero fare l'insegnante. Senza criticare chi vuole una stabilizzazione, desiderio davvero legittimo, non vedo perché non si possa fornire delle occasioni che siano più eque per tutti. Io questa soluzione più equa la vedo nel concorso, senza per questo volerne smentire i difetti. Nei PAS e nei concorsi riservati non selettivi vedo solo la volontà di volersi impegnare meno rispetto  all'impegno richiesto nelle selezioni ordinarie.
Per il discorso che faceva Dec, anche io sono dell'idea che l'accesso dei liberi professionisti non sia assolutamente più facile tramite concorso che tramite pas, anzi! Chi proprio non ha tempo per la scuola non fa nemmeno il concorso. Chi ha tempo, invece, si prende gli spezzoni annuali e magari svolge con noncuranza il lavoro di docente per stare dietro alla libera professione. E dopo 3 anni ottiene l'abilitazione e/o entra di ruolo senza nemmeno aver superato una prova. A differenza di come la vedi tu, per me è proprio con i PAS/percorsi non selettivi che chi considera l'insegnamento un ripiego ha la strada più spianata.

Fra l'altro, non so se con quel "riempirsi la bocca con la parola merito" ti riferissi a me, ma se vuoi sapere la mia situazione personale, posso solo dirti che ho partecipato al concorso del 2016 sia per il sostegno infanzia (in Piemonte), sia per il posto comune di infanzia e primaria (nelle Marche). Per sostegno infanzia i partecipanti erano pochi (circa 200 per 90 posti), ma per infanzia e primaria i partecipanti erano rispettivamente 1359 e 1282. Sono arrivata 8^ in tutte e tre le graduatorie di merito. Potrai dire quello che vuoi, ma io mi sento meritevole di occupare il posto che occupo e ritengo che tutte e tre le procedure si siano svolte con regolarità, anche se sono conscia che le commissioni non abbiano valutato tutte allo stesso modo, l'ho sperimentato io stessa, sia nel bene che nel male.
E ritengo anche che chi mi era davanti sia stato più meritevole di me. Se ci fossero stati 7 posti in tutto e fossi rimasta fuori non avrei certo detto che quei 7 vincitori non erano più meritevoli degli altri. La possibilità di averci provato è per me stata molto importante, per dimostrare il mio merito. E vorrei che tutti avessero questa possibilità, come ce l'ho avuta io, tanto più nelle zone e nelle cdc sfortunate.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno?   È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno? - Pagina 3 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
È giusto dare l'abilitazione specifica su materia a chi ha fatto SOLO sostegno?
Torna in alto 
Pagina 3 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Concorso docenti-
Vai verso: