Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 Regionalizzazione della scuola.

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 24 ... 42  Seguente
AutoreMessaggio
giobbe



Messaggi : 5695
Data d'iscrizione : 25.08.11

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptyDom Lug 07, 2019 4:51 pm

Promemoria primo messaggio :

Da OS: "Bussetti assicura che la regionalizzazione della scuola si farà e riuscirà a convincere i sindacati “la scuola regionale si farà”. Lo dice al Corriere del veneto in un articolo di oggi.
Il Ministro nega che ci sia stata una bocciatura su tutta la linea da parte del Movimento 5 Stelle e che il modello al quale guarda è quello del Trentino e della Valle d’Aosta.”
Un altro ministro che ama e capisce il mondo della scuola...Questi ministri i governi li vanno cercando con il lanternino.
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6715
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 11:56 am

frankenstin ha scritto:
Vedere Zaia schiumare dalla rabbia non ha prezzo. Lui e quell'altro incapace di Salvini, il finto-premier sponsorizzato a TV unificate, stanno facendo bene solo i collezionisti di figure di m...

Che ridere, il Nord che piange perchè i docenti terroni vogliono stare in Terronia.

Ad ogni aggiornamento delle graduatorie i docenti del Nord piangevano per il motivo opposto...
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 544
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:07 pm

La gae non sono un sistema meritocratico, perché se sei nato in zone sfigate del paese dove ci sono pochi posti, o sei più giovane degli altri, ti devi accodare a una fila chilometrica ed entrare dopo 30 anni, oppure cambiare lavoro, quando magari sei migliore di tutti gli altri. Non siamo alla cassa del supermercato dove ci si mette in fila in base all'ordine di arrivo, bisognerebbe entrare con un minimo di merito.
Di certo i concorsi e le selezioni non garantiscono merito, ma ne garantiscono di più che nessuna selezione. Per ogni 2 docenti bravi entrati tramite sanatorie ce ne sono 20 incapaci, che non riuscirebbero mai ad entrare con la selezione. Il gioco non vale la candela.
Poi ci ritroviamo con gente che si lamenta di aver preso 0 al concorso straordinario pur insegnando da vent'anni. Stiamo facendo entrare con una sanatoria una persona che a una prova prende 0. Tu saresti felice se fosse l'insegnante di tuo figlio? Io come collega non la vorrei.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 68431
Data d'iscrizione : 23.08.10

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:20 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
Paolo Tuguri ha scritto:
Analisi molto lucida mordekayn, il sistema é guasto, troppe toppe si sono messe in un contesto che fa acqua da tutte le parti, concordo: Azzerare tutto.
Da dove ripartire?
Dalla professionalità dei lavoratori della Scuola pubblica, troppi " improvvisati" sono entrati, specie negli ultimi anni occorrono procedure concorsuali selettive  ,fare emergere il lavoro sommerso sia in aula che in segreteria valorizzandolo,magari pensando a forme di carriera e professionalità diversificate. Come conseguenza di tale, profondo, rinnovamento impostare il reclutamento in modo che appena usciti università si avvii un processo, ribadisco selettivo, per il quale non si valutino le competenze, per quelle c'è la laurea, ma l'attitudine all'insegnamento o al lavoro di segreteria, attraverso un tirocinio di media durata (ipotizzo annuale) con valutazione, dirimente, finale.

Quante capre hanno passato i test...siete proprio sicuri che una procedura selettiva di dubbia attendibilità possa stabilire che è predisposto e chi farebbe meglio a fare altro?

No, ma è sempre meglio di niente. Poi si può sempre migliorare.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 68431
Data d'iscrizione : 23.08.10

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:23 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
Nera ha scritto:
Alla luce dei macelli combinati negli ultimi anni... mi sembra che il vecchio sistema del doppio canale, concorso con abilitazione per gli idonei e graduatorie permanenti, fosse il migliore. Le graduatorie permanenti chilometriche non erano un problema, perché chi non era nei primissimi posti, soprattutto in alcune cdc, sapeva benissimo che il ruolo era una chimera e faceva tranquillamente altro nella vita. E la selezione era naturale. Conosco tantissime persone che non si sentivano motivate all'insegnamento che hanno semplicemente deciso di lasciar perdere.... non confermando la permanenza nelle Gae.

Ai tempi, tutti si lamentavano di un sistema paralizzato e adesso viva le interminabili GaE?

Tutti meno uno. Si può discutere all'infinito su quale sia il sistema migliore, ma bisognerebbe sceglierne uno e uno solo e continuare con quello senza cambiare in continuazione. Ora invece ci troviamo con mille canali diversi e anziché ridurne il numero continuiamo ad aumentarlo inventandocene di sempre più inverosimili. Le Gae, rispetto ai concorsi, avevano il vantaggio di tenere insieme i ruoli e le supplenze, che venivano assegnate in una convocazione provinciale e non scuola per scuola. Non sarà molto, ma i sistemi successivi non sono riusciti a garantire nemmeno quello.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 68431
Data d'iscrizione : 23.08.10

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:25 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
Nera ha scritto:
Alla luce dei macelli combinati negli ultimi anni... mi sembra che il vecchio sistema del doppio canale, concorso con abilitazione per gli idonei e graduatorie permanenti, fosse il migliore. Le graduatorie permanenti chilometriche non erano un problema, perché chi non era nei primissimi posti, soprattutto in alcune cdc, sapeva benissimo che il ruolo era una chimera e faceva tranquillamente altro nella vita. E la selezione era naturale. Conosco tantissime persone che non si sentivano motivate all'insegnamento che hanno semplicemente deciso di lasciar perdere.... non confermando la permanenza nelle Gae.

Se le GaE nel 2008 sono state chiuse però, impedendo nuovi inerimenti, un motivo ci sarà...

Che qualcuno credeva di poter trovare qualcosa di meglio. I risultati li vediamo oggi.
Torna in alto Andare in basso
Paolo Tuguri



Messaggi : 241
Data d'iscrizione : 27.03.15

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:26 pm

Sono d'accordo, le gae sono il problema, non la soluzione, per i motivi sopra esposti ed anche, va detto, per il giro di punti a pagamento (a proposito di supermercato e guerra tra poveri) che si portano dietro. Ci vogliono concorsi a cadenza biennale su posti realmente esistenti, con graduatorie biennali. Altro discorso, parere mio, merita l'abilitazione, da conseguire previo tirocinio, dopo la laurea. Sapere é condizione necessaria ma non sufficiente per insegnare.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 68431
Data d'iscrizione : 23.08.10

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:28 pm

Perché nei concorsi i corsi a pagamento non vengono valutati? Lo si rimprovera sempre alle Gae, ma nelle Gm è esattamente la stessa cosa.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 20724
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:30 pm

Lo stesso dicasi per la mobilità o per la graduatoria interna..
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1971
Data d'iscrizione : 31.10.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:32 pm

Paolo Tuguri ha scritto:
si avvii un processo, ribadisco selettivo, per il quale non si valutino le competenze, per quelle c'è la laurea,

Tu ragioni come se le lauree attuali fossero identiche a quelle di 20 o 30 anni fa : - )
Torna in alto Andare in basso
Paolo Tuguri



Messaggi : 241
Data d'iscrizione : 27.03.15

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:32 pm

Sulle supplenze , almeno le annuali, credo anch'io che sia necessario tornare ad un sistema centralizzato, che sia però un canale parallelo rispetto alle immissioni in ruolo. Il servizio ovviamente deve avere un peso ma a fronte di un'autentica selezione.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 68431
Data d'iscrizione : 23.08.10

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:34 pm

Paolo Tuguri ha scritto:
Sono d'accordo, le gae sono il problema, non la soluzione, per i motivi sopra esposti  ed anche, va detto, per il giro di punti a pagamento (a proposito di supermercato e guerra tra poveri) che si portano dietro. Ci vogliono concorsi a cadenza biennale su posti realmente esistenti, con graduatorie biennali. Altro discorso, parere mio, merita l'abilitazione, da conseguire previo tirocinio, dopo la laurea. Sapere é condizione necessaria ma non sufficiente per insegnare.

Sì, i concorsi biennali. Quando ne vedrò uno, ci crederò. Ogni concorso si porta dietro decine o centinaia di idonei (normalmente sono di più nelle regioni in cui i posti non ci sono) che poi cominciano a lamentarsi di aver superato uno dei concorsi più selettivi della storia e che non è giusto bandire altri concorsi finché non vengono assunti tutti loro. E puntualmente i governi si piegano ai vari comitati di pressione.
E così in certe regioni siamo ancora alle Gm 2016, in altre sono già esaurite le graduatorie del 2018 (concorso non selettivo) e con il passare del tempo in certe regioni ci saranno sempre più posti scoperti e si richiederanno nuovi concorsi e in altri ci saranno graduatorie che non si esauriscono e sono seguite da altre graduatorie con un nome diverso che non servono a niente e poi da altre ancora con un nome diverso all'infinito.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 68431
Data d'iscrizione : 23.08.10

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:36 pm

Paolo Tuguri ha scritto:
Sulle supplenze , almeno le annuali, credo anch'io che sia necessario tornare ad un sistema centralizzato, che sia però un canale parallelo rispetto alle immissioni in ruolo. Il servizio ovviamente deve avere un peso ma a fronte di un'autentica selezione.

Su questo siamo d'accordo, ma non capisco perché la precedenza per le supplenze dovrebbe spettare ad alcuni e quella per il ruolo ad altri. Se uno è migliore, per capacità o per esperienza, dovrebbe esserlo sia per le supplenze sia per i ruoli.
Torna in alto Andare in basso
Paolo Tuguri



Messaggi : 241
Data d'iscrizione : 27.03.15

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:37 pm

Paniscus hai ragione,ma 24 cfu , abilitazioni aggiuntive e quant'altro hanno la stessa origine, quindi... Meglio giovani e motivati a colmare il gap che anzianotti neo-immessi temprati da anni e anni da didattica innovativa nemmeno buona per quota 100.
Torna in alto Andare in basso
Paolo Tuguri



Messaggi : 241
Data d'iscrizione : 27.03.15

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:42 pm

Dec, perché ritengo che le gae, in buona parte, non rispecchino del tutto il merito. Inoltre credo che dopo anni di gae , anche il migliore dei docenti finisca per perdere smalto guardando al ruolo come approdo e non come punto di partenza.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 68431
Data d'iscrizione : 23.08.10

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:49 pm

E dopo anni nelle Gm, magari senza la possibilità di fare supplenze perché nelle Gi non è nelle prime posizioni? Io penso che sia ancora peggio.
Poi, ripeto, i punteggi delle Gae, le selezioni, i percorsi abilitanti, tutto quello che vuoi, potevano essere rivisti, ma mi sembra il sistema meno sbagliato che hanno inventato finora. Sarà perché è quello che ho trovato io dopo la laurea e quindi ci sono un po' affezionato, ma non mi sembra che quello che è venuto dopo abbia funzionato meglio.


Ultima modifica di Dec il Sab Lug 20, 2019 12:51 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Paolo Tuguri



Messaggi : 241
Data d'iscrizione : 27.03.15

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:49 pm

Per quanto riguarda titoli o presunti tali ( questione anche questa da azzerare) la differenza é sostanziale, per i concorsi valgono una tantum per le gae praticamente per sempre, così come per la mobilità. Io farei una seria riflessione in merito salvando solo i più seri, ma sia chiaro che, come per i concorsi biennali, non vedo cambiamenti all'orizzonte.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 68431
Data d'iscrizione : 23.08.10

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:52 pm

Sui titoli siamo d'accordo.
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6715
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:55 pm

Kuru-nee ha scritto:
La gae non sono un sistema meritocratico, perché se sei nato in zone sfigate del paese dove ci sono pochi posti, o sei più giovane degli altri, ti devi accodare a una fila chilometrica ed entrare dopo 30 anni, oppure cambiare lavoro, quando magari sei migliore di tutti gli altri. Non siamo alla cassa del supermercato dove ci si mette in fila in base all'ordine di arrivo, bisognerebbe entrare con un minimo di merito.
Di certo i concorsi e le selezioni non garantiscono merito, ma ne garantiscono di più che nessuna selezione. Per ogni 2 docenti bravi entrati tramite sanatorie ce ne sono 20 incapaci, che non riuscirebbero mai ad entrare con la selezione. Il gioco non vale la candela.
Poi ci ritroviamo con gente che si lamenta di aver preso 0 al concorso straordinario pur insegnando da vent'anni. Stiamo facendo entrare con una sanatoria una persona che a una prova prende 0. Tu saresti felice se fosse l'insegnante di tuo figlio? Io come collega non la vorrei.

Certamente più di qualche collega che non sa tenere le classi. Lo zero, spesso a discrezionalità totale di una commissione...comunque di colleghi, potrebbe essere.poco.attendibile e non per forza in deterrente.
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6715
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 12:57 pm

Dec ha scritto:
Paolo Tuguri ha scritto:
Sono d'accordo, le gae sono il problema, non la soluzione, per i motivi sopra esposti  ed anche, va detto, per il giro di punti a pagamento (a proposito di supermercato e guerra tra poveri) che si portano dietro. Ci vogliono concorsi a cadenza biennale su posti realmente esistenti, con graduatorie biennali. Altro discorso, parere mio, merita l'abilitazione, da conseguire previo tirocinio, dopo la laurea. Sapere é condizione necessaria ma non sufficiente per insegnare.

Sì, i concorsi biennali. Quando ne vedrò uno, ci crederò. Ogni concorso si porta dietro decine o centinaia di idonei (normalmente sono di più nelle regioni in cui i posti non ci sono) che poi cominciano a lamentarsi di aver superato uno dei concorsi più selettivi della storia e che non è giusto bandire altri concorsi finché non vengono assunti tutti loro. E puntualmente i governi si piegano ai vari comitati di pressione.
E così in certe regioni siamo ancora alle Gm 2016, in altre sono già esaurite le graduatorie del 2018 (concorso non selettivo) e con il passare del tempo in certe regioni ci saranno sempre più posti scoperti e si richiederanno nuovi concorsi e in altri ci saranno graduatorie che non si esauriscono e sono seguite da altre graduatorie con un nome diverso che non servono a niente e poi da altre ancora con un nome diverso all'infinito.

Lo vedo nella.mia GM lombarda...quasi quasi più gli idonei sei vincitori. E li stanno assumendo...nonostante, in Lombardia sia rimasta in piedi, praticamente solo quella...
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 544
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 1:00 pm

Le GM 2012 non esistono più. Uno può esserci rimasto al massimo per 4 anni, non 15 come nelle gae. Qualsiasi GM si esaurisce almeno nella metà del tempo di una gae. Anche nelle regioni dove non scorrono.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 3688
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 48

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 1:05 pm

Ormai le gae ci sono e vanno smaltite per alcune cdc ci vorrano tempi biblici, c'è anche da dire purtroppo che molti iscritti vedranno la pensione prima di esserne assunti quindi ci sarà una sorta di selezione naturale.
Personalmente, per il reclutamento, sarei stato favorevole all'acquisizione dell'abilitazione come titolo d'accesso al concorso. Visto il guazzabuglio creatosi con gae e tfa, a questo punto non me la sento di criticare del tutto un reclutamento basato sul concorso come unico canale, che siano concorsi basati sul fabbisogno reale e selettivi sulle conoscenze. Anche quando questo sistema dovesse andare a regime ci saranno dietro l'angolo sempre i concorsi starordinari per chi accumula servizio da terza fascia, che smaltiti gli abilitati in futuro sarà l'unica fascia.
Il sistema dell'abilitazione
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1971
Data d'iscrizione : 31.10.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 1:06 pm

Dec ha scritto:
Sì, i concorsi biennali. Quando ne vedrò uno, ci crederò. Ogni concorso si porta dietro decine o centinaia di idonei (normalmente sono di più nelle regioni in cui i posti non ci sono) che poi cominciano a lamentarsi di aver superato uno dei concorsi più selettivi della storia e che non è giusto bandire altri concorsi finché non vengono assunti tutti loro. E puntualmente i governi si piegano ai vari comitati di pressione.

Ma perché questo dovrebbe succedere solo in Italia, e soprattutto perché in Italia succede solo nella scuola?

A quanto ne so (a meno che le norme non siano cambiate radicalmente negli ultimissimi anni), in Francia, è dal tempo di Napoleone che si fanno concorsi regolari ogni due o tre anni, sempre praticamente quasi identici, con il bando volutamente scritto sempre simile, a parte gli ovvi aggiornamenti stilistici del linguaggio. Ma ogni concorso annulla automaticamente la coda di quello precedente, non esiste che chiunque abbia preso la sufficienza alle prove abbia il diritto di essere assunto: se ci sono 3mila posti per 15mila aspiranti, anche se le prove le superano in 10mila, gli assunti sono 3mila, punto e basta: anche se ha preso voti alti, chi è arrivato 3001-esimo è fuori, e  aspetta di riprovare il concorso successivo da zero, senza aver maturato nessun diritto di precedenza.

Ma la cosa grottesca è che in Italia si riesce a ricorrere a questo sistema in moltissimi altri ambiti del pubblico impiego, dalla magistratura, alle forze armate o forze dell'ordine, ai funzionari dei ministeri, fino ai comuni ed enti locali vari: a quanto mi risulta, le selezioni per polizia, guardia di finanza ed esercito si fanno regolarmente una volta all'anno, chi è dentro è dentro chi è fuori è fuori. I concorsi per la magistratura e le professioni diplomatiche (non parlo solo delle carriere prestigiose di ambasciatori e consoli, ma anche di funzionari di vario livello) hanno scansione regolare, anzi, non so se le cose siano cambiate adesso, ma in quegli ambiti, fino a qualche anno fa era vietato tentare il concorso per la terza volta a chi l'avesse già fallito due volte.

Perché mai solo la scuola deve portarsi dietro questo baraccone insostenibile?
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 68431
Data d'iscrizione : 23.08.10

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 1:08 pm

Kuru-nee ha scritto:
Le GM 2012 non esistono più.

Questo perché c'è stato il piano di immissioni e mobilità nazionale della 107. Vogliamo ripetere l'esperienza ad ogni concorso?
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 544
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 1:09 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
Certamente più di qualche collega che non sa tenere le classi. Lo zero, spesso a discrezionalità totale di una commissione...comunque di colleghi, potrebbe essere.poco.attendibile e non per forza in deterrente.

Più di qualche collega non è proprio preparato. Certo che la commissione è fatta di altri colleghi e il giudizio è discrezionale, ma dubito fortemente che qualsiasi insegnante assegni 0 a qualcuno che mostra una qualche preparazione, anche con qualche lacuna.
Sai quanti ne sono passati (per forza, non potevano essere bocciati) prendendo sotto ai 10/30esimi in questo concorso straordinario? Vatti a guardare le GM pubblicate e poi ne riparliamo. Dimmi se tu saresti contento di avere certa gente come collega. E magari qualche neo-laureato eccellente è rimasto fuori perché non aveva due anni di servizio.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 3688
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 48

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 EmptySab Lug 20, 2019 1:09 pm

Kuru-nee ha scritto:
La gae non sono un sistema meritocratico, perché se sei nato in zone sfigate del paese dove ci sono pochi posti, o sei più giovane degli altri, ti devi accodare a una fila chilometrica ed entrare dopo 30 anni, oppure cambiare lavoro, quando magari sei migliore di tutti gli altri. ...
Guarda che la stessa identica cosa succede per i concorsi ordinari. Se sei bravo fai e ti piace fare il docente, fai il concorso dove hai più probabilità di vincere. Se sei superbravo rischi anche dove ci sono pochi posti.
Il problema delle gae è stato quello di programmare molti più posti rispetto al fabbisogno reale. Perchè con il nuovo governo, alla luce degli errori del passato, per i tfa sostegno ancora ci sono più posti a bando per i corsi rispetto ai posti reali di docenza per certe realtà geografiche?


Ultima modifica di franco71 il Sab Lug 20, 2019 1:33 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 6 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Regionalizzazione della scuola.
Torna in alto 
Pagina 6 di 42Vai alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 24 ... 42  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: