Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 Regionalizzazione della scuola.

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1 ... 10 ... 16, 17, 18 ... 30 ... 43  Seguente
AutoreMessaggio
giobbe



Messaggi : 5846
Data d'iscrizione : 25.08.11

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyDom Lug 07, 2019 4:51 pm

Promemoria primo messaggio :

Da OS: "[b]Bussetti assicura che la regionalizzazione della scuola si farà e riuscirà a convincere i sindacati “la scuola regionale si farà[/b]”. Lo dice al Corriere del veneto in un articolo di oggi.
Il Ministro nega che ci sia stata una bocciatura su tutta la linea da parte del Movimento 5 Stelle e che il modello al quale guarda è quello del Trentino e della Valle d’Aosta.”
Un altro ministro che ama e capisce il mondo della scuola...Questi ministri i governi li vanno cercando con il lanternino.
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
frankenstin



Messaggi : 407
Data d'iscrizione : 13.09.13

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 11:36 am

catiusciagr,

ignoro il meraviglioso percorso formativo che ha portato alcuni (come kuru-nee) ad essere le punte di diamante della nostra scuola, ma vi ricordo che SSIS, TFA, PAS, ecc... hanno già formato moltissimi neurochirurghi, quelli che voi considerate sostanzialmente degli accattoni.

Tra l'altro, a quanto ricordo i formatori erano a loro volta docenti, gli stessi che (a sentire voi) sfornano dalle loro università degli inetti senza arte né parte... Voi esclusi naturalmente.
Torna in alto Andare in basso
Paolo Tuguri



Messaggi : 241
Data d'iscrizione : 27.03.15

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 12:29 pm

É un errore secondo me frankenstin farne una questione personale e non è, bada bene, neppure una questione generazionale. Semmai, con riferimento agli ultimi anni il combinato disposto 107 - crisi economica ha fatto in modo che nel paese crescesse la percezione che chiunque con titoli più o meno discutibili possa insegnare a qualsiasi categoria di studenti... I vuoti degli organici in alcune zone e in alcune classi di concorso hanno fatto il resto: A volte cani, a volte porci, a volte geni, a volte, e meno male, onesti docenti che tirano la carretta come me e come credo la maggior parte di coloro i quali scrivono qui. Possiamo però lasciare che sia la contingenza a decidere? O vogliamo riconoscere che un'emergenza esiste, e, al netto del riconoscimento del lavoro svolto da chi ha permesso che la Scuola continuasse ad andare avanti in questi anni, vadano ripensati il ruolo e la professionalità di tutto il personale della stessa? Possiamo pure fingere che tutto vada bene, ma non è così, basta fare un passo di lato alla cattedra e se ne avrà la netta percezione.
Torna in alto Andare in basso
Nera



Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 23.08.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 12:45 pm

Non mi piace proprio la piega che ha preso questa discussione. Cani, porci, incapaci..... ma che razza di colleghi avete? Se qualcuno che non lavora nella scuola leggesse qui, rimarrebbe inorridito dall'opinione che i docenti hanno uno dell'altro. E poi ci lamentiamo della scarsa considerazione che ha di noi l"opinione pubblica! Io ho tanti splendidi colleghi, precari e non, ho qualcosa da imparare da ciascuno di loro, non giudico e non mi sento giudicata e non so nulla del sistema di reclutamento del quale si sono avvalsi. Condividiamo una scuola difficile, ognuno dà il massimo e nessun percorso di formazione avrebbe potuto insegnarci a fronteggiare le difficoltà che incontriamo, perché sono imprevedibili e sempre diverse.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 2182
Data d'iscrizione : 31.10.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 1:11 pm

[quote:bc52="Nera"]Non mi piace proprio la piega che ha preso  questa discussione. Cani, porci, incapaci..... ma che razza di colleghi avete? Se qualcuno che  non lavora nella scuola leggesse qui, rimarrebbe inorridito dall'opinione che i docenti hanno uno dell'altro. [/quote]

Guarda che di solito è esattamente il contrario: da parte di chi non lavora nella scuola, i docenti vengono sempre accusati di fare troppo fronte compatto comune, di coprirsi le magagne a vicenda, e di non fare niente per prendere le distanze dai colleghi incapaci.

Decidiamoci.

Un docente serio e coscienzioso che ritiene sinceramente che un collega sia impreparato o che agisca in maniera non professionale, deve ammetterlo chiaramente, dissociandosi dai suoi metodi, o deve stare zitto e buono perché "bisogna avere spirito di corpo", perché cane non morde cane, e perché i panni sporchi si lavano dentro casa?

Tanto, qualsiasi cosa faccia tra le due, verrà accusato lo stesso.
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 6374
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 1:21 pm

[quote:35d9="paniscus_2.1"][quote:35d9="Nera"]Non mi piace proprio la piega che ha preso  questa discussione. Cani, porci, incapaci..... ma che razza di colleghi avete? Se qualcuno che  non lavora nella scuola leggesse qui, rimarrebbe inorridito dall'opinione che i docenti hanno uno dell'altro. [/quote]

Guarda che di solito è esattamente il contrario: da parte di chi non lavora nella scuola, i docenti vengono sempre accusati di fare troppo fronte compatto comune, di coprirsi le magagne a vicenda, e di non fare niente per prendere le distanze dai colleghi incapaci.

Decidiamoci.

Un docente serio e coscienzioso che ritiene sinceramente che un collega sia impreparato o che agisca in maniera non professionale, deve ammetterlo chiaramente, dissociandosi dai suoi metodi, o deve stare zitto e buono perché "bisogna avere spirito di corpo", perché cane non morde cane, e perché i panni sporchi si lavano dentro casa?

Tanto, qualsiasi cosa faccia tra le due, verrà accusato lo stesso. [/quote]

Dipende dalla sede.

In pubblico, non spetta a noi fare certe valutazioni, per altro a rischio di denuncia per diffamazione (o calunnia, non riesco mai a ricordare la differenza tra le due).

In privato, se conosco bene l'interlocutore, è un'altra faccenda.
Torna in alto Andare in basso
Paolo Tuguri



Messaggi : 241
Data d'iscrizione : 27.03.15

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 1:56 pm

Non è, credimi Nera, un'affronto ad una categoria, anzi é proprio il rispetto infinito che ho per il mio mestiere che mi spinge ad essere critico, ed essere critico ed auto-critico é uno dei primi doveri di un docente. Tendiamo a dimenticarlo, fanno di tutto per farcelo dimenticare, ma é così.
Qui però, Nera, c'è in gioco qualcosa di più dell'orgoglio e del senso d'appartenenza; ad essere in pericolo é il futuro di un paese, in lento ed inesorabile declino. Non credo che quello che si offre e quello che si chiede ai lavoratori della Scuola sia adeguato ad invertire questa tendenza. Lo dico, pronto ad essere smentito sui contenuti per rispetto soprattutto di quei colleghi che sottopagati fanno il loro dovere tutti i giorni continuando a formarsi non certo per appagare Sofia. Lo dico soprattutto per i nostri ragazzi che si meritano di più e di meglio.
Pensavo, evidentemente sbagliando, che il corporativismo fosse l'unico difetto da cui fossimo immuni, evidentemente mi sbagliavo.
Rivendico il mio dovere a criticare una situazione manifesta.
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 223
Data d'iscrizione : 06.02.18

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 2:26 pm

Siamo un corpo molto diviso, altro che corporativismo.
1 milioni di persone dovrebbero far paura al politico di turno, eppure siamo sempre bistrattati da tutti perché siamo fortemente disuniti ed incapaci di reagire facendo fronte comune.

Ai docenti piace credersi superiore ai colleghi, essi sono sempre pronti a criticare gli altri pensando di essere migliori. Questo forum è solo l'ennesima dimostrazione.
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 550
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 3:08 pm

[quote:f712="Nera"][b]Non mi piace proprio la piega che ha preso  questa discussione[/b]. Cani, porci, incapaci..... ma che razza di colleghi avete? [b]Se qualcuno che  non lavora nella scuola leggesse qui, rimarrebbe inorridito dall'opinione che i docenti hanno uno dell'altro[/b]. E poi ci lamentiamo della scarsa considerazione che ha di noi l"opinione pubblica! Io ho tanti splendidi colleghi, precari e non, ho qualcosa da imparare da ciascuno di loro, non giudico e non mi sento giudicata  e non so nulla del sistema di reclutamento del quale si sono avvalsi. Condividiamo una scuola difficile, ognuno dà il massimo e nessun percorso  di formazione avrebbe potuto insegnarci  a fronteggiare le difficoltà che incontriamo, perché sono imprevedibili e sempre diverse.[/quote]

E a me non piace la piega che da anni ha preso il reclutamento nella scuola pubblica.
Sono inorridita dalla quantità di personale impreparato e non formato che sta entrando a scuola, protesto e non faccio per niente fronte comune con questa gente, che afferma di avere il diritto di entrare in ruolo senza mettersi alla prova [b]solo[/b] in virtù di fortuite supplenze. Faccio fronte comune con chi ha un curriculum di tutto rispetto e mostra capacità innegabili in questo mestiere, per fortuna [b]ancora[/b] una larga maggioranza.
Ho il diritto di conoscere il percorso formativo dei miei colleghi e pretendere che esso sia adeguato, mentre se diano il massimo o se siano competenti con il minimo sforzo non è affare mio.
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 550
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 3:15 pm

[quote:d16d="giobbe"][quote:d16d="lucetta10"]E trova applicazione con la 11/2011. Tu hai mai lavorato in un istituto comprensivo?
...visto che non è male essere speciosi?[/quote]
Si. Dal 2002[/quote]

Confermo. Dalle mie parti nel 2002 (quando ho cominciato le medie) quasi tutte le scuole erano istituti comprensivi da un po' di tempo. Ho cominciato le elementari con una direzione didattica, le ho terminate con un comprensivo.
Torna in alto Andare in basso
Nera



Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 23.08.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 3:23 pm

@Kuru-nee Dopo aver preteso di conoscere il percorso formativo dei tuoi colleghi.. cosa fai se scopri che non è adeguato secondo i tuoi standard? Li privi del tuo saluto? E cosa significa che non fai fronte comune con questa gente? L'attività di docenza è anche collaborazione con i colleghi. Ti sottrai ai tuoi doveri?
Torna in alto Andare in basso
frankenstin



Messaggi : 407
Data d'iscrizione : 13.09.13

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 3:43 pm

[quote:622b="Kuru-nee"]
Ho il diritto di conoscere il percorso formativo dei miei colleghi e pretendere che esso sia adeguato
[/quote]

Ah bè, se lo pretendi...

Non ti stai riferendo ancora ai neurochirurghi, vero?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 21222
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 3:44 pm

Pretendere di conoscere il percorso formativo?
Immagino che la pretesa che esso sia adeguato sia riferito a una pretesa "politica", nel senso della formazione.
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 550
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 3:55 pm

[quote:b87a="Nera"]@Kuru-nee Dopo aver preteso di conoscere il percorso formativo dei tuoi colleghi.. cosa  fai se scopri che non è adeguato secondo i tuoi standard? Li privi del tuo saluto? E cosa significa che non fai fronte comune con questa gente? L'attività di docenza è anche collaborazione con i colleghi. Ti sottrai ai tuoi doveri?[/quote]

Non appoggio le loro iniziative, petizioni, scioperi, manifestazioni a favore del loro entrare in ruolo facilitato, opponendomi anzi a proposte di questo tipo (come faccio anche qui sul forum). Non reclamo vendetta o uccido qualcuno, chiaro.
Non è che non sia adeguato secondo i miei standard: se ad alcuni, a partire da una certa annata, è richiesto di aver preso una laurea e aver superato un concorso per entrare di ruolo, significa che tutti coloro che sono entrati di ruolo dopo quell'anno devono avere quella formazione, perché evidentemente a livello normativo quella formazione è considerata necessaria per il docente.
Le norme cambiano e la gente si deve adeguare, invece in virtù della pigrizia si chiedono sanatorie anche per chi entra 30 anni dopo che la normativa è cambiata.
L'attività di docenza è collaborazione, all'infanzia più che in tutti gli altri gradi, per questo, quando mi arriva un docente impreparato (e se la sua formazione non è adeguata stai tranquilla che si nota dopo un'ora a lavorare insieme, anche se non glielo chiedo), devo sopperire alle sue mancanze, perché ciò che non progetta lui lo devo progettare io, le routine che non porta avanti o che stravolge a caso, senza alcuna pianificazione o obiettivo ma semplicemente perché non ne comprende il senso o il modo di funzionare, fanno regredire in autonomia o disorientare immediatamente i bambini, le valutazioni che non fa lui le devo fare io. Se è un incaricato su sostegno senza titolo di solito non ha idea di dove partire con il Pei e tutto il resto, e devo farlo io, non in collaborazione, ma al suo posto.
E la cosa che più mi fa imbestialire è che spesso queste persone ne sono consapevoli e lo ammettono candidamente, ma non se ne vergognano: "Tu sei più preparata in queste cose, hai la laurea, lo fai certamente meglio di me."
Questo dopo aver fatto i leoni sui social dicendo che qualche anno di servizio (magari 3 o 4 anni) non li rende affatto meno preparati di un laureato e quindi hanno lo stesso diritto, se non di più, di entrare in ruolo senza selezione.
Dovrei fare fronte comune con loro ed essere d'accordo sulle sanatorie proposte? Sarei una vera masochista.
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 550
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 4:05 pm

[quote:79e1="arrubiu"]Pretendere di conoscere il percorso formativo?
Immagino che la pretesa che esso sia adeguato sia riferito a una pretesa "politica", nel senso della formazione.[/quote]

Non ho capito cosa intendi, arrubiu, pardon.
Pretendo che sia adeguato a quello che è lo standard formativo previsto per qualla cdc in quel momento.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 21222
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 4:07 pm

[quote:3236="Kuru-nee"][quote:3236="arrubiu"]Pretendere di conoscere il percorso formativo?
Immagino che la pretesa che esso sia adeguato sia riferito a una pretesa "politica", nel senso della formazione.[/quote]

Non ho capito cosa intendi, arrubiu, pardon.
Pretendo che sia adeguato a quello che è lo standard formativo previsto per qualla cdc in quel momento. [/quote]
E come pensi di pretenderlo? Non capisco cosa tu possa "pretendere" in una situazione di questo tipo.


Ultima modifica di arrubiu il Mar Lug 23, 2019 4:11 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6745
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 4:10 pm

[quote:340e="Kuru-nee"][quote:340e="Nera"][b]Non mi piace proprio la piega che ha preso  questa discussione[/b]. Cani, porci, incapaci..... ma che razza di colleghi avete? [b]Se qualcuno che  non lavora nella scuola leggesse qui, rimarrebbe inorridito dall'opinione che i docenti hanno uno dell'altro[/b]. E poi ci lamentiamo della scarsa considerazione che ha di noi l"opinione pubblica! Io ho tanti splendidi colleghi, precari e non, ho qualcosa da imparare da ciascuno di loro, non giudico e non mi sento giudicata  e non so nulla del sistema di reclutamento del quale si sono avvalsi. Condividiamo una scuola difficile, ognuno dà il massimo e nessun percorso  di formazione avrebbe potuto insegnarci  a fronteggiare le difficoltà che incontriamo, perché sono imprevedibili e sempre diverse.[/quote]

E a me non piace la piega che da anni ha preso il reclutamento nella scuola pubblica.
Sono inorridita dalla quantità di personale impreparato e non formato che sta entrando a scuola, protesto e non faccio per niente fronte comune con questa gente, che afferma di avere il diritto di entrare in ruolo senza mettersi alla prova [b]solo[/b] in virtù di fortuite supplenze. Faccio fronte comune con chi ha un curriculum di tutto rispetto e mostra capacità innegabili in questo mestiere, per fortuna [b]ancora[/b] una larga maggioranza.
Ho il diritto di conoscere il percorso formativo dei miei colleghi e pretendere che esso sia adeguato, mentre se diano il massimo o se siano competenti con il minimo sforzo non è affare mio.
[/quote]

Hai 54 anni e lavori al ministero con incarichi ispettivi o sei una docente come tutti noi, visto che pretendi?
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 550
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 4:18 pm

[quote:c2c5="arrubiu"]E come pensi di pretenderlo? Non capisco tu possa "pretendere" in una situazione di questo tipo.[/quote]

Pretendere non significa ottenere, ma esigere, volere, reclamare, richiedere fermamente qualcosa. Esattamente ciò che faccio.
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6745
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 4:21 pm

Ma che presunzione...solo perché a 28 si é in ruolo dopo aver superato una selezione...senza parole!
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 223
Data d'iscrizione : 06.02.18

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 4:22 pm

[quote:ea25="Kuru-nee"][quote:ea25="Nera"]@Kuru-nee Dopo aver preteso di conoscere il percorso formativo dei tuoi colleghi.. cosa  fai se scopri che non è adeguato secondo i tuoi standard? Li privi del tuo saluto? E cosa significa che non fai fronte comune con questa gente? L'attività di docenza è anche collaborazione con i colleghi. Ti sottrai ai tuoi doveri?[/quote]

Non appoggio le loro iniziative, petizioni, scioperi, manifestazioni a favore del loro entrare in ruolo facilitato, opponendomi anzi a proposte di questo tipo (come faccio anche qui sul forum). Non reclamo vendetta o uccido qualcuno, chiaro.
Non è che non sia adeguato secondo i miei standard: se ad alcuni, a partire da una certa annata, è richiesto di aver preso una laurea e aver superato un concorso per entrare di ruolo, significa che tutti coloro che sono entrati di ruolo dopo quell'anno devono avere quella formazione, perché evidentemente a livello normativo quella formazione è considerata necessaria per il docente.
Le norme cambiano e la gente si deve adeguare, invece in virtù della pigrizia si chiedono sanatorie anche per chi entra 30 anni dopo che la normativa è cambiata.
L'attività di docenza è collaborazione, all'infanzia più che in tutti gli altri gradi, per questo, quando mi arriva un docente impreparato (e se la sua formazione non è adeguata stai tranquilla che si nota dopo un'ora a lavorare insieme, anche se non glielo chiedo), devo sopperire alle sue mancanze, perché ciò che non progetta lui lo devo progettare io, le routine che non porta avanti o che stravolge a caso, senza alcuna pianificazione o obiettivo ma semplicemente perché non ne comprende il senso o il modo di funzionare, fanno regredire in autonomia o disorientare immediatamente i bambini, le valutazioni che non fa lui le devo fare io. Se è un incaricato su sostegno senza titolo di solito non ha idea di dove partire con il Pei e tutto il resto, e devo farlo io, non in collaborazione, ma al suo posto.
E la cosa che più mi fa imbestialire è che spesso queste persone ne sono consapevoli e lo ammettono candidamente, ma non se ne vergognano: "Tu sei più preparata in queste cose, hai la laurea, lo fai certamente meglio di me."
Questo dopo aver fatto i leoni sui social dicendo che qualche anno di servizio (magari 3 o 4 anni) non li rende affatto meno preparati di un laureato e quindi hanno lo stesso diritto, se non di più, di entrare in ruolo senza selezione.
Dovrei fare fronte comune con loro ed essere d'accordo sulle sanatorie proposte? Sarei una vera masochista.
[/quote]

Diciamo che talvolta l'esperienza rende le persone più capaci e adatte al ruolo di chi ha solo studiato sulla carta.

Condivido comunque in pieno il tuo pensiero quando ritieni che tutti debbano rispettare lo stesso iter formativo e di selezione, senza vie brevi e senza intraprendere strade alternative da condonare successivamente.

Quel che non capisco: cosa c'entra tutto questo col threat che ha come titolo la regionalizzazione?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 21222
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 4:22 pm

[quote:ce35="Kuru-nee"][quote:ce35="arrubiu"]E come pensi di pretenderlo? Non capisco tu possa "pretendere" in una situazione di questo tipo.[/quote]

Pretendere non significa ottenere, ma esigere, volere, reclamare, richiedere fermamente qualcosa. Esattamente ciò che faccio.[/quote]
Esigere da chi? Non mi è chiaro chi dovrebbe essere l'oggetto di questa pretesa.
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6745
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 4:22 pm

[quote:cf43="Kuru-nee"][quote:cf43="arrubiu"]E come pensi di pretenderlo? Non capisco tu possa "pretendere" in una situazione di questo tipo.[/quote]

Pretendere non significa ottenere, ma esigere, volere, reclamare, richiedere fermamente qualcosa. Esattamente ciò che faccio.[/quote]

A che titolo non ho ancora capito
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 550
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 4:26 pm

[quote:899c="L'ALTRO POLO"]Ma che presunzione...solo perché a 28 si é in ruolo dopo aver superato una selezione...senza parole![/quote]

Presunzione il volere che il collega di 50 anni che potrebbe entrare nel 2020 abbia la stessa laurea e lo stesso concorso con selezione superato richiesti al ragazzo di 24 anni per entrare di ruolo sempre nel 2020?
Chiamala presunzione se preferisci, ma io lo richiedo fermamente, perché ritengo vergognoso considerare ugualamente preparati il primo e il secondo.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 21222
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 4:27 pm

[quote:ced4="Kuru-nee"][quote:ced4="L'ALTRO POLO"]Ma che presunzione...solo perché a 28 si é in ruolo dopo aver superato una selezione...senza parole![/quote]

Presunzione il volere che il collega di 50 anni che potrebbe entrare nel 2020 abbia la stessa laurea e lo stesso concorso con selezione superato richiesti al ragazzo di 24 anni per entrare di ruolo sempre nel 2020?
Chiamala presunzione se preferisci, ma io lo richiedo fermamente, perché ritengo vergognoso considerare ugualamente preparati il primo e il secondo.[/quote]
Lo richiedi fermamente a chi? Al collega che ti trovi in sala docenti o nel consiglio di classe?
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 550
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 4:28 pm

[quote:48e0="arrubiu"]Esigere da chi? Non mi è chiaro chi dovrebbe essere l'oggetto di questa pretesa.[/quote]

Da chi produce la normativa sul reclutamento, ovvio. Da chi potrei esigerlo?
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6745
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 EmptyMar Lug 23, 2019 4:32 pm

[quote:c451="Kuru-nee"][quote:c451="L'ALTRO POLO"]Ma che presunzione...solo perché a 28 si é in ruolo dopo aver superato una selezione...senza parole![/quote]

Presunzione il volere che il collega di 50 anni che potrebbe entrare nel 2020 abbia la stessa laurea e lo stesso concorso con selezione superato richiesti al ragazzo di 24 anni per entrare di ruolo sempre nel 2020?
Chiamala presunzione se preferisci, ma io lo richiedo fermamente, perché ritengo vergognoso considerare ugualamente preparati il primo e il secondo.[/quote]

Queste frasi si commentano da sole.
Secondo me gente di questo genere é la prima che non trasmette niente. Altro che docenti impreparati
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 17 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Regionalizzazione della scuola.
Torna in alto 
Pagina 17 di 43Vai alla pagina : Precedente  1 ... 10 ... 16, 17, 18 ... 30 ... 43  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: