Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 Regionalizzazione della scuola.

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1 ... 12 ... 21, 22, 23 ... 32 ... 42  Seguente
AutoreMessaggio
giobbe



Messaggi : 5605
Data d'iscrizione : 25.08.11

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyDom Lug 07, 2019 4:51 pm

Promemoria primo messaggio :

Da OS: "Bussetti assicura che la regionalizzazione della scuola si farà e riuscirà a convincere i sindacati “la scuola regionale si farà”. Lo dice al Corriere del veneto in un articolo di oggi.
Il Ministro nega che ci sia stata una bocciatura su tutta la linea da parte del Movimento 5 Stelle e che il modello al quale guarda è quello del Trentino e della Valle d’Aosta.”
Un altro ministro che ama e capisce il mondo della scuola...Questi ministri i governi li vanno cercando con il lanternino.
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
franco71



Messaggi : 3559
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 1:00 am

mordekayn ha scritto:
...
Qui la situazione tra il tragico e il comico delle GAE
https://www.tuttoscuola.com/gae-inesauribili-ci-vorranno-altri-40-anni-svuotare-le-graduatorie-ad-esaurimento/
...
40 anni calcolati come? Considerando l'età pensionabile a 67 anni vuol dire che in gae c'è qualche iscritto di 27 anni?
Sarò macabro, ma oltre alle leggi dello stato (anzi prima) esistono le leggi della natura.
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 536
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 1:07 am

No, Franco, ma quelli di 31 anni ci possono essere, perché gli SFPini v.o. rimasti fuori dalle gae sono solo delle annate '89, '90 e '91. Se non è 40 anni è 36, non mi sembra molto diverso. Se consideri poi che per quando andremo in pensione noi l'età per la pensione non sarà più 67 anni...
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 536
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 1:12 am

mordekayn ha scritto:
Si, si avevo letto. ^_^

Beh i 1030 TFA sostegno dati in Lombardia per circa 2500 euro a cranio di corso fanno  circa 2,5 milioni di euro. Buttali via...

Posti ambiti perchè hai un 31 08 garantito (per il ruolo occorrerà il concorso).

Appunto, stiamo facendo coprire i posti di sostegno a chi non sa nemmeno cos'è l'ICF, perché, per colpa di questi TFA ultracostosi, che richiedono un anno in più di formazione (e quindi di mancato lavoro), identica a quella già sostenuta, nessun laureato in SFP vuole più prendere la specializzazione.
La vergogna che si accumula sulla vergogna.
Tu ci sarai rassegnato, io manco per sogno.
Torna in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 4755
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 29

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 1:18 am

Eh ma con la specializzazione sul sostegno hai buone chance di trovare un posticino al sud, visto che i posti comuni/normali sono stra intasati (da noi alcune laureate SFP chiamate da MAD lo faranno..e infatti so già di perderle l'anno prossimo )


Beh quest'anno sono andato vicino vicino a nominare una supplente ADOO di sostegno, ma il sogno purtroppo non si è realizzato (le ho pure parlato al telefono, pensando che in realtà non fosse reale ah,ah,ah)..e dire che avevo dei succosi 31 08...

Vedremo se nel sesto anno in cui  dovrò far le nomine (a.s. 2019-2020) riuscirò nell'improba missione (cioè nominare uno specializzato sul sostegno delle medie!) !

Mal che vada c'è la mitica A001 (arte) fucina di gloriose carriere sul sostegno. (ho un docente che da poco più di un decennio fa il supplente di sostegno, ha tipo 160 punti e rotti, ogni anno riesce sempre a lavorare da noi).

Altro che fargli fare il TFA sostegno..il miur gli dovrebbe dare la  specializzazione sul sostegno honoris causa.

Come si fa a essere seri quando si parla di scuola?
Oggettivamente è impossibile ah,ah,ah..


Ultima modifica di mordekayn il Mer Lug 24, 2019 1:27 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 67874
Data d'iscrizione : 23.08.10

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 1:26 am

arrubiu ha scritto:
Si sono fatti un mazzo tanto perché nel 2012 se non eri in gae quella era la strada per entrare a scuola. Ed era un concorso per non abilitati.

A dire il vero, era un concorso per abilitati; i soli non abilitati che potevano accedere, secondo il bando, erano coloro che si erano laureati entro l'anno accademico 2000/2001 (per le lauree quadriennali) o 2001/2002 (per le quinquennali); poi ci sono stati dei ricorsi proprio su questo e sono entrati anche altri non abilitati che si erano laureati dopo.
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6635
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 6:05 am

Kuru-nee ha scritto:
L'ALTRO POLO ha scritto:
Sulle DM in GaE sono assolutamente d'accordo con te. Segnatela

Vorrei ricordarti che il nostro "battibecco", e ciò su cui mi hai dato della presuntuosa, è partito dal tuo difendere la DM in Gae con ricorso e 20 anni di servizio, che ha preso 0 al concorso straordinario senza il quale non potrebbe mai avere il ruolo che reclama come un diritto; ma lasciamo perdere.

Ho già affermato che per la secondaria la situazione non è oggettivamente vergognosa come per l'infanzia e la primaria. Ma il principio di fondo (e cioè che debba essere richiesto a tutti lo stesso modo per entrare in ruolo, senza sconti e senza eccezioni) per me rimane. Non trovo giusto che alcuni entrino in via semplificata rispetto ad altri. Per nessun motivo.
Poi possiamo riconoscere, con il punteggio, il servizio, i titoli, persino il fatto di aver dovuto attendere, per colpa dello stato, un concorso o un percorso abilitante. Ma nessuno può essere esonerato dal mettersi alla prova.


Credo che il discorso tra infanzia/primaria e secondaria sia "un pelino" diverso: i PAS sono laureati e abilitati all'insegnamento, le maestre sono appena diplomate, magari a stento (un po' come la questione ITP che molto spesso non sanno mettere in fila due parole in italiano corretto ma pretendono).
Presuntuosa semplicemente perché pretendi che...Non siamo noi a dover pretendere o stabilire, in quanto appartenenti alla stessa categoria, saranno altri a "pretendere" e verificare.
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6635
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 6:44 am

Mio figlio lo manderei in classe con un brillante non abilitato piuttosto che con un collega che ha vinto il concorso ma non sa stare in classe. Forse dai per scontato che a non sapere cosa sia l'ICF sia per forza un collega senza titolo che non sa redigere un PEI, quanti colleghi col titolo di sostegno non sanno relazionarsi con i bambini disabili?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
arrubiu

Messaggi : 20316
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 7:48 am

Ci giriamo intorno.
Siamo tutti d'accordo sul fatto che il sistema di reclutsmento debba essere stabile (non cambiare ogni 2 anni).
Il concorso mi sta anche bene ma per non avere quelle che voi chiamate sanatorie allora il miur non deve fare lavorare le persone per anni e anni da precarie perché poi l'assunzione diventa un diritto.
Troppi posti vuoti, posti per cui non ci sono le persone titolate. Anche se convertissero i posti di of in sostegno in organico di diritto avremmo sempre montagne di supplenze perché non ci sono specializzati.

Per giobbe: non sono stato io a introdurre il discorso dei "privilegi" per chi supera il concorso.
Torna in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 5605
Data d'iscrizione : 25.08.11

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 8:12 am

arrubiu ha scritto:
Mamma mia che tono paternalistico. Per non parlare dei luoghi comuni..
Paternalistico? Con l’età che mi ritrovo e l’esperienza maturata nella scuola sentire anche una paternata dovrebbe farti riflettere e non ritenerla offensiva. Semmai è più da stigmatizzare l’atteggiamento di saccentello di un giovane rispetto ad uno che svolge lo stesso suo lavoro da molto tempo prima di lui. Ha solo da imparare.
Per quanto riguarda i luoghi comuni fai autogol.
Il tuo, nella scuola tutti sono uguali, non mi trova d’accordo perché questo è il vero guaio della scuola.
Uno che entra per concorso è uguale a uno che ha fatto tre anni di supplenza in virtù dei quali viene immesso in ruolo. Diplomati magistrali direttamente in GaE perché il loro titolo era abilitante. Corsi abilitanti selettivi e corsi abilitanti riservati e farlocchi. Insomma, soldati che hanno fatto la campagna di Russia e soldati che hanno fatto appena il servizio di leva. E tutti questi dovrebbero essere tutti uguali solo perché indossano la stessa divisa? Non ci sto. Questo è il motivo per cui si entra nella scuola asini e non si esce mai cavalli: senza nessuna possibilità di differenziarsi, senza nessuna carriera se non lo scatto stipendiale uguale per tutti. Il tutti uguali gratifica i mediocri e mortifica i capaci.
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.02.18

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 8:45 am

L'ALTRO POLO ha scritto:
Mio figlio lo manderei in classe con un brillante non abilitato

E chi lo stabilisce che tale docente sia brillante anche se non abituato e quindi idoneo all'insegnamento? Solo una selezione concorsuale può stabilire chi è idoneo e chi no.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 9:22 am

@L'ALTRO POLO: ma perché il "brillante" non può affrontare prove e superarle?
Vogliamo dire che il costo dei percorsi abilitanti è eccessivo? Concordo pienamente! Lottiamo per abbassarlo, o annullarlo.
Vogliamo dire che a ogni ciclo di specializzazione sostegno i posti banditi sono troppo pochi rispetto alle necessità? Ok, diciamolo, chiediamone di più!
Volere concorsi a cadenza regolare su posti reali è un conto.
Volere che siano cancellate le selezioni è un altro e non mi trova d'accordo.
Torna in alto Andare in basso
frankenstin



Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 13.09.13

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 9:56 am

Benjo Hanamura ha scritto:
Volere concorsi a cadenza regolare su posti reali è un conto.
Volere che siano cancellate le selezioni è un altro e non mi trova d'accordo.

L'obiezione che vi viene fatta è che discriminate i colleghi in base al vostro presunto merito.

In guerra i soldati sono soldati, il valore si dimostra in battaglia e lì i titoli valgono meno di zero.
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6635
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 10:05 am

Benjo Hanamura ha scritto:
@L'ALTRO POLO: ma perché il "brillante" non può affrontare prove e superarle?
Vogliamo dire che il costo dei percorsi abilitanti è eccessivo? Concordo pienamente! Lottiamo per abbassarlo, o annullarlo.
Vogliamo dire che a ogni ciclo di specializzazione sostegno i posti banditi sono troppo pochi rispetto alle necessità? Ok, diciamolo, chiediamone di più!
Volere concorsi a cadenza regolare su posti reali è un conto.
Volere che siano cancellate le selezioni è un altro e non mi trova d'accordo.

...e infatti non l'ho mai detto
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6635
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 10:18 am

Chiarisco una volta per sempre: io nondico che debbano essere cancellate le selezioni, é giusto che ci siano. Non é corretto però bollare come scarsi a prescindere i precari senza titolo o chi é entrato con sanatorie e considerare super docenti i selezionati solo in quanto tali. Poi ben vengano i selezionati. Quando qualcuno annullerà le mie gmre allora resterò fuori finché non vincerò un concorso ordinario. Ma finché resteranno in piedi ho il diritto di entrare da quel canale. Regolarmente. Perché non sto forzando la normativa vigente. Non sono un diplomato magistrale, in GaE con riserva, che pretende il ruolo a pieno titolo. É una cosa diversa.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 10:42 am

Frankenstin, rileggiti quello che ho scritto sopra.
Non capisco e non sopporto più chi usa il "voi" quando parla con una persona singola. Non sento di appartenere ad alcuna categoria, se vuoi rispondere a me parti da quel che ho scritto io.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 10:47 am

Nessuno pretende che i vincitori di concorso siano superdocenti, e gli altri siano scarsi. Non io, almeno. Ma mi chiedo: perché questi bravissimi dovrebbero sentirsi offesi a passare per un concorso? Non faccio un discorso di situazioni individuali. Cerco di capire, diciamo così in linea di principio.
Torna in alto Andare in basso
catiusciagr



Messaggi : 1756
Data d'iscrizione : 21.10.12

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 11:06 am

Sconcertato_2 ha scritto:
L'ALTRO POLO ha scritto:
Mio figlio lo manderei in classe con un brillante non abilitato

... Solo una selezione concorsuale può stabilire chi è idoneo e chi no.


Al netto dei fattori che possono intervenire in un concorso e non renderlo così  puro e verginello e supponendo commissioni responsabili che possibilmente non siano più asinelle dei concorrenti, supponendo con un po' di ottimismo tutto questo, vediamo come potrebbero andare le cose e come di fatto sono andate nel concorso 2016.

Per alcune cdc (per es. informatica, meccanica, anche elettronica), per essere vincitori era più che sufficiente totalizzare
56 punti (significano: minimo voto sia allo scritto che all'orale, avere l'abilitazione pas con voto <75/100; non aver  insegnato nella specifica materia neanche un anno);

Si potrebbe dire: <per lo meno costoro hanno superato la selezione Promossi/bocciati!>
No, tutti ammessi all'orale e tutti sufficienti in questa seconda prova.
Di contro a questa specie di sanatoria rivestita di merito, per altre cdc, neanche un punteggio di tutto rispetto vicino o uguale agli 80 punti consentiva di superare l'asticella della madame la marchesa gianninastefanelli (giusto per riprendere questa interessante locuzione di Paolo Tuguri).
Allora decidiamo: di quale selezione parliamo? Di una selezione seria e ponderata, supponendo che esista; oppure di una selezione per cui, a conti fatti, il docente con 56 punti giunge prima al traguardo del collega con 80 punti?

Furono considerazioni di questo genere quelle che portarono vent'anni fa all'istituzione delle Siss.
Percorso di tutto rispetto che dovrebbe essere aperto a tutti ma selettivo in itinere (diciamo -in senso lato- concorrenti che si autobocciano, perché non studiano, non frequentano, capiscono che la cosa non fa per loro, non sanno tenere le classi durante le ore di tirocinio eccetera, ci sono tante cose che possono allontanare alcuni o molti candidati da questo percorso:

Purtroppo le vecchie Siss sono fallite… perché?

Per dirla brevissimamente e in tono popolare, perché il pesce puzza dalla testa.
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6635
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 11:37 am

Sconcertato_2 ha scritto:
L'ALTRO POLO ha scritto:
Mio figlio lo manderei in classe con un brillante non abilitato

E chi lo stabilisce che tale docente sia brillante anche se non abituato e quindi idoneo all'insegnamento? Solo una selezione concorsuale può stabilire chi è idoneo e chi no.

Non sempre ahimè
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.02.18

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 11:55 am

L'ALTRO POLO ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
L'ALTRO POLO ha scritto:
Mio figlio lo manderei in classe con un brillante non abilitato

E chi lo stabilisce che tale docente sia brillante anche se non abituato e quindi idoneo all'insegnamento? Solo una selezione concorsuale può stabilire chi è idoneo e chi no.

Non sempre ahimè

Forse non sempre ma è la migliore approssimazione oggi disponibile e che può essere sempre perfezionata. Sempre meglio che far entrare tutti indiscriminatamente senza una preventiva selezione/verifica delle capacità e delle conoscenze.
Torna in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 6635
Data d'iscrizione : 24.01.14

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 12:00 pm

Ospite ha scritto:
Nessuno pretende che i vincitori di concorso siano superdocenti, e gli altri siano scarsi. Non io, almeno. Ma mi chiedo: perché questi bravissimi dovrebbero sentirsi offesi a passare per un concorso? Non faccio un discorso di situazioni individuali. Cerco di capire, diciamo così in linea di principio.

Ma proprio non lo capite! Io mi sento offeso solo perché entrerò da una gmre e vengo considerato scarso solo per questo o comunque memo bravo di chi ha passato i tests, non per altro! Per il resto non chiedo nulla a nessuno
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 17.01.12

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 12:01 pm

Kuru-nee ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Ora siamo gli unici senza 12 punti, pur avendo fatto quello che era richiesto dall’Europa addirittura e senza avere avuto una alternativa.
Non raccontiamoci storie, la situazione del reclutamento è ben più complicata di concorso contro il resto del mondo. Che ci debba essere uniformità per il futuro è una banalità, che ci debba essere per gli assunti, nel presente, è nonnismo

Infatti questo è molto ingiusto. Per me è lo stesso, perché ho i 12 punti del concorso, ma per SFP non mi valutano nulla in più rispetto a un diplomato con lo stesso concorso.



Proprio quello che intendevo dire: se iniziamo a distinguere le situazioni, che sono molto varie ANCHE tra i vincitori di concorso, che non sono nemmeno loro una categoria omogenea (anni fa i concorsi erano abilitanti come si fa a considerarli uguali a quelli per abilitati? prima si concorreva con il solo titolo di laurea poi sono nate le tabelle con gli esami indispensabili, e aggiungiamoci allora anche l'obbligo della prova di lingua e informatica, che prima non esisteva, le prove preselettive... con un aumento progressivo delle restrizioni e una complicazione delle procedure concorsuali...), allora diamo la stura a qualunque pretesa, perfino, come fai tu, chiedere di valutare con punteggio aggiuntivo il titolo di accesso, una contraddizione in termini che a mio parere vale anche per i 12 punti (credo la nostra sia l'unica graduatoria in cui esiste una roba del genere).
Non facciamo poi finta che queste situazioni differenziate siano frutto di merito di alcuni e non di maggiore o minore forza sindacale, che sarebbe bene neutralizzare finalmente!

La questione dei diplomati magistrali è peculiare, mi rendo conto, ma non si può generalizzarla (e la supervalutazione della laurea farebbe questo) a chi è entrato in ruolo quando per fare la maestra serviva il diploma. Anche per fare il DSGA prima bastava un diploma e ora ci vuole la laurea, per i bidelli prima nulla e ora la licenza media... le questioni sorgono anche quando si passa da un sistema ad un altro, non solo nel nostro folle sistema di arruolamenti carpiati

Riguardo al fatto che i vecchi vincitori di concorso siano più preparati dei "giovani" (faccio notare che parliamo di quarantenni che hanno fatto percorsi molto lunghi di formazione, non di garzoni di bottega), sollevato da alcuni, ognuno di noi avrà millanta episodi da citare a smentita e mi pare comunque un argomento quanto mai risibile: ho letto programmazioni, ho visto il passaggio al voto numerico alla scuola media con arrotondamenti...ho visto approcci al registro elettronico che voi umani...


Ultima modifica di lucetta10 il Mer Lug 24, 2019 12:04 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 536
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 12:04 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
Mio figlio lo manderei in classe con un brillante non abilitato piuttosto che con un collega che ha vinto il concorso ma non sa stare in classe. Forse dai per scontato che a non sapere cosa sia l'ICF sia per forza un collega senza titolo che non sa redigere un PEI, quanti colleghi col titolo di sostegno non sanno relazionarsi con i bambini disabili?

E tu pensi che uno che non sappia cos'è l'ICF e non ha idea di cosa sia una sindrome di Rett, sappia poi relazionarsi con i bambini disabili per grazia ricevuta? E se si sa relazionare (termine vago, tra l'altro, che significa? che è gli è simpatico? che è dolce e premuroso? che si sa far rispettare?) ma non ha idea di quale strategie e di quali interventi sia necessario mettere in atto per far progredire il bambino in tutte le aree di sviluppo deficitarie, per te va bene lo stesso?
Che importa se il bambino non comincia neanche a parlare (quando con un docente preparato potrebbe imparare a farlo) o non trova un metodo per comunicare i bisogni primari, l'importante è che il docente si sappia relazionare.
Ma siamo seri?
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 17.01.12

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 12:08 pm

Kuru-nee ha scritto:
L'ALTRO POLO ha scritto:
Mio figlio lo manderei in classe con un brillante non abilitato piuttosto che con un collega che ha vinto il concorso ma non sa stare in classe. Forse dai per scontato che a non sapere cosa sia l'ICF sia per forza un collega senza titolo che non sa redigere un PEI, quanti colleghi col titolo di sostegno non sanno relazionarsi con i bambini disabili?

E tu pensi che uno che non sappia cos'è l'ICF e non ha idea di cosa sia una sindrome di Rett, sappia poi relazionarsi con i bambini disabili per grazia ricevuta? E se si sa relazionare (termine vago, tra l'altro, che significa? che è gli è simpatico? che è dolce e premuroso? che si sa far rispettare?) ma non ha idea di quale strategie e di quali interventi sia necessario mettere in atto per far progredire il bambino in tutte le aree di sviluppo deficitarie, per te va bene lo stesso?
Che importa se il bambino non comincia neanche a parlare (quando con un docente preparato potrebbe imparare a farlo) o non trova un metodo per comunicare i bisogni primari, l'importante è che il docente si sappia relazionare.
Ma siamo seri?

State discutendo del nulla.
Ricordo a entrambi che abbiamo scioperato contro la possibilità che i docenti venissero valutati dai dirigenti perché bla bla bla, adesso invece siamo diventati tutti dei valutatori gli uni degli altri, in base a criteri impalpabili come il sesso degli angeli e con sconfinamenti in campi che non sono propri dell'insegnamento (a far parlare ci pensa il terapeuta, non l'insegnante!)
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 536
Data d'iscrizione : 27.07.17

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 12:12 pm

lucetta10 ha scritto:
La questione dei diplomati magistrali è peculiare, mi rendo conto, ma non si può generalizzarla (e la supervalutazione della laurea farebbe questo) a chi è entrato in ruolo quando per fare la maestra serviva il diploma. Anche per fare il DSGA prima bastava un diploma e ora ci vuole la laurea, per i bidelli prima nulla e ora la licenza media... le questioni sorgono anche quando si passa da un sistema ad un altro, non solo nel nostro folle sistema di arruolamenti carpiati

Ti rendi conto che sono passati 20 anni da quando non basta più il diploma per fare la maestra e ancora entra in ruolo, oggi, nel 2019, gente senza la laurea, che pretende di averne diritto, perché quando si sono diplomati loro (30 anni fa magari) la laurea non serviva? Non ce l'ho con chi ha preso il ruolo prima che servisse la laurea (o meglio prima che esistesse, addirittura), ma chi non è entrato in ruolo entro il cambio di normativa (perché non ci è riuscito tramite concorso o perché ha fatto altro nella vita, a me non interessa) deve entrare di ruolo con la nuova normativa, non pretendere che la vecchia normativa valga per lui vita natural durante.
Con questo discorso chi ha cominciato a lavorare 35 anni fa dovrebbe andare oggi, nel 2019, in pensione con le regole valide 35 anni fa. Non funziona così.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 7020
Data d'iscrizione : 17.01.12

Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 EmptyMer Lug 24, 2019 12:19 pm

Faccio fatica a seguire: si passa dal parlare della necessità di differenziare personale già di ruolo in base al percorso, un abominio che farebbe prevalere i maschi alfa più sindacalizzati non certo i più meritevoli (che in questo caso non esistono se non in base a considerazioni di chi è inevitabilmente parziale); alla valutazione estemporanea della professionalità altrui.
Il futuro deve essere fatto di soli concorsi e su questo non si può discutere, perché lo dice la legge, che fin troppe volte è stata aggirata.
Dubito che ci sia chi rivendica qualcosa di diverso e dubito che chi si è dovuto smazzare altre procedure barocche e perfino costose abbia da ridire. Una volta in ruolo si riparte da zero, senza pretendere la genuflessione o l'umiliazione di qualcuno.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty
MessaggioTitolo: Re: Regionalizzazione della scuola.   Regionalizzazione della scuola. - Pagina 22 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Regionalizzazione della scuola.
Torna in alto 
Pagina 22 di 42Vai alla pagina : Precedente  1 ... 12 ... 21, 22, 23 ... 32 ... 42  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: