Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Contatti
Ultimi argomenti
» Docenti neoassunti o FIT?
Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyOggi alle 12:49 am Da duchess

» Aspettativa per motivi di studio
Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyOggi alle 12:06 am Da giuo8

» Dubbi sulla tredicesima
Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyIeri alle 11:36 pm Da fradacla

» Concorso 2020 per abilitati
Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyIeri alle 10:30 pm Da Dec

» La scuola media: un "parcheggio"? (cit.)
Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyIeri alle 9:48 pm Da franco71

» Immissione graduatorie d'istituto
Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyIeri alle 8:51 pm Da Dec

» aggiornamento graduatorie d'istituto 2020
Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyIeri alle 8:50 pm Da Dec

» Conversione da full-time a part-time di una supplenza...
Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyIeri alle 8:45 pm Da Dec

» Riscatto laurea respitno
Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyIeri alle 8:41 pm Da Dec

Link sponsorizzati

Condividi
 

 Lettera esposto di un genitore contro le docenti

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
AutoreMessaggio
irene76



Messaggi : 933
Data d'iscrizione : 03.10.09

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyVen Set 06, 2019 9:22 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve ho bisogno di un vostro suggerimento ed eventuale aiuto, lo scorso anno scolastico io e la mia collega abbiamo seguito un alunno autistico per 9 ore io e 12 lei. Il padre di quest'alunno è molto particolare, per dirla con parole soft, non accetta la malattia del figlio e dalle elementari che va avanti a forza di esposti e lettere di diffida contro docenti e scuola. Lo scorso anno è toccato a me ed alla collega, il padre dell'alunno ha scritto una prima lettera alla preside chiedendo che entrambe fossimo cambiate , , la preside non ha accettato, così non vedendosi accontentato ha fatto un esposto in provveditorato contro noi 2 dicendo che siamo incapaci ed incompetenti. La preside è intervenuta in provveditorato , dove tra l'altro lo conoscono tutti, ed ha messo tutto a tacere. Così l'anno è finito. Ora il problema è che la preside è andata in pensione, è venuta una nuova e vuole ridare l'alunno a noi 2 di nuovo , appoggiata e sollecitata anche dal coordinatore di sostegno. Io e la collega abbiamo parlato con lei ieri ma lei non sembra intenzionata a demordere , al che io e la collega abbiamo scritto una lettera nella quale chiediamo che non ci venga assegnato l'alunno x incompatibilità con la famiglia dati i gravi pregressi dello scorso anno. Tale lettera l'abbiamo fatta protocollare e mettere agli atti. Il problema è se me lo assegnano comunque come sembra accadrà, cosa posso fare? C' è una legge che mi tutela o sono obbligata a prenderlo? Ed a quel punto mi metterei in aspettativa perché ho paura che un'altra lettera esposto del padre in provveditorato e per me è la fine. Mi date un consiglio? Grazie
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.1



Messaggi : 2178
Data d'iscrizione : 31.10.17

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyDom Set 15, 2019 2:37 pm

[quote:2b38="carla75"]Io mi riferisco una ragazza che si è laureata con 110 e lode all'orientale di Napoli. Ripeto non conosco le condizioni psichiche di questa ragazza, ma immagino che abbia tutte le competenze necessarie  per il rilascio di quel titolo. [/quote]

Fermo restando che anche gli affetti da sindrome di Down, come tutti gli altri, presentano un'enorme variabilità da individuo a individuo, e che quindi possono benissimo esserci delle persone Down dall'intelligenza molto sopra la media rispetto alla loro condizione, e quidi sovrapponibile con quella dei normodotati... però io ricordo un caso analogo di qualche anno fa, in Sicilia, e ricordo anche che rimasi sinceramente allibita, oltre che provare una gran pena e imbarazzo per quella ragazza, indotta a esibirsi in tv come un fenomeno da baraccone, e in palese difficoltà. Non era nemmeno in grado di rispondere a una richiesta, formulata in maniera piuttosto semplice, di raccontare al pubblico quale fosse stato l'argomento della sua tesi, interveniva sistematicamente il padre e diceva tutto al posto suo. Non lo percepii affatto come un esempio positivo di trionfo dell'inclusione...
Torna in alto Andare in basso
carla75

carla75

Messaggi : 5250
Data d'iscrizione : 26.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyDom Set 15, 2019 3:31 pm

[quote:dcad="paniscus_2.1"][quote:dcad="carla75"]Io mi riferisco una ragazza che si è laureata con 110 e lode all'orientale di Napoli. Ripeto non conosco le condizioni psichiche di questa ragazza, ma immagino che abbia tutte le competenze necessarie  per il rilascio di quel titolo. [/quote]

Fermo restando che anche gli affetti da sindrome di Down, come tutti gli altri, presentano un'enorme variabilità da individuo a individuo, e che quindi possono benissimo esserci delle persone Down dall'intelligenza molto sopra la media rispetto alla loro condizione, e quidi sovrapponibile con quella dei normodotati... però io ricordo un caso analogo di qualche anno fa, in Sicilia, e ricordo anche che rimasi sinceramente allibita, oltre che provare una gran pena e imbarazzo per quella ragazza, indotta a esibirsi in tv come un fenomeno da baraccone, e in palese difficoltà. Non era nemmeno in grado di rispondere a una richiesta, formulata in maniera piuttosto semplice, di raccontare al pubblico quale fosse stato l'argomento della sua tesi, interveniva sistematicamente il padre e diceva tutto al posto suo. Non lo percepii affatto come un esempio positivo di trionfo dell'inclusione...[/quote] bene. E questa ragazza che tu citi ha titolo per andare a fare l'insegnante. Il problema sta a monte. Qui il problema non è nemmeno l'inclusione, ma della veridicità del titolo dato. Ci rendiamo conto della gravità della cosa?
Torna in alto Andare in basso
PrimulaVera



Messaggi : 290
Data d'iscrizione : 02.09.15
Località : Toscana

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyDom Set 15, 2019 4:07 pm

Non ho mai detto che la maggiore cultura dei genitori sia un fatto dannoso. Non ho mai detto che gli insegnanti devono decidere tutto, arrogandosi diritti che non gli competono. Ire, sei davvero ingiusta nei miei confronti, accusandomi di rappresentare la parte peggiore della scuola. Sono un'insegnante appassionata del proprio lavoro e stimata da molti, ragazzi, genitori e colleghi. Il problema è che non vuoi sentire l'altra campana. Parli tanto di dialogo, ma vuoi sentire solo ciò che ti aggrada. Se leggi bene, non ho mai generalizzato. Non ho mai parlato direttamente di autismo. Ho più volte detto di essere preoccupata per la situazione che da domani dovrò affrontare. Simile a quella di Ire76. E poi una parola tira l'altra. A tratti, sono stata eccessiva. Nel tono e non nei contenuti, che ripeterei in toto. Ringrazio chi è intervenuto a moderare la discussione.
Ire, ti offendi quando parlo di mattate dei genitori. Il genitore che entra in presidenza, senza aspettare di essere ricevuto, e sparecchia la scrivania a cui è seduto il preside, perché il figlio ha preso diverse insufficienze (tutte comunicate telefonicamente, con parole incoraggianti) non matteggia? E quando minaccia la mia collega di spaccargli il muso, per le stesse ragioni? Cosa fa, caxxeggia? Il problema siamo noi insegnanti che ci facciamo trattare da marionette. In alcune circostanze, bisogna denunciare alle forze dell'ordine. In altre circostanze, bisogna opporsi ai falsi obiettivi minimi. Dati per accondiscendenza e pietismo. Ti parlo un attimo del ragazzo che seguo, così mi puoi dare un consiglio da genitore. Figlio unico, genitori anzianotti, entrambi laureati. Il ragazzo ha un bel aspetto, è un tenerone, ritardo mentale lieve, gravi disturbi del comportamento. I genitori insistono sugli obiettivi minimi; il ragazzo vive chiuso in casa, studiando. Anche questa estate. A scuola, fatica molto a raggiungere gli obiettivi, registra alcune insufficienze, diventa aggressivo verso i docenti e i compagni, insulta, grida, qualche volte picchia, compie atti di autolesionismo e minaccia il suicidio. Nei periodi di minore frequenza delle verifiche, è più disteso e disponibile; all'approssimarsi della chiusura del trimestre, le verifiche programmate diventano più frequenti e, di nuovo, i gravi episodi. La madre sminuisce, dicendo che è un pigro e pur di non impegnarsi e capace di recitare. Il consiglio di classe ripropone gli obiettivi differenziati, almeno per consentire all'alunno di ambientarsi meglio nella nuova realtà (prima superiore). I genitori si offendono, scrivono al dirigente, minacciano querele (?) e cercano l'appoggio dell'educatrice, dell'assistente sociale, della psicologa e della neuropsichiatra. Stressati e oberati di lavoro, i "medici" piegano la testa. Il consiglio di classe capisce e mitiga la situazione: l'alunno è promosso, all'unanimità, nonostante le gravi lacune. Le figure professionali (me compresa) che non si oppongono fermamente ai genitori, non ti sembrano corresponsabili di maltrattamento a minore? Qualcuno non dovrebbe avere il compito di tutelare il ragazzo dai genitori? Ire, cosa devo fare da domani?
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 5101
Data d'iscrizione : 01.07.16

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyDom Set 15, 2019 9:12 pm

Allora, Primula, non so cosa ti risponderebbe Ire, ma ti do la mia semplice opione da genitore.

Se ho capito bene siamo all'inizio di una seconda superiore e segui un ragazzo con un PEI con obiettivi minimi cha fa un'enorme fatica a raggiungere (e neanche quello).
I genitori rifiutano l'idea degli obiettivi differenziati, il personale sanitario lascia correre, il consiglio di classe si adegua e i problemi permangono.

Vediamola dalla parte di ciò che vive il genitore: ansia, ansia, ansia, ansia. Il figlio entra nell'adolescenza, molto probabilmente sta prendendo coscienza del suo handicap e non si accetta (non lo fanno nemmeno i normodotati, figurati i ragazzi certificati), rifiuta di ammetterlo e mette su un muro con i genitori. I genitori si trovano in mezzo a tutto questo e anche loro rifiutano l'handicap, che diventa sempre più visibile. Una situazione psicologicamente faticosissima.

E allora? Allora, se le difficoltà sono davvero così grandi ne dovete parlare assolutamente tra voi docenti e dovete comunicare le vostre impressioni al neuropsichiatra, che bisogna che sia più coinvolto anche se ha tanto da fare. Se la situazione è al limite non è detto che si debba passare necessariamente da subito agli obiettivi differenziati: magari non è la scuola ottimale, magari può essere necessaria una bocciatura (anche due) per concedere al ragazzo più tempo. Cercate di abbattere il muro che vi divide dai genitori e non smettete di dire loro che siete tutti dalla stessa parte. Rassicurateli e, se posso permettermi, cercate di evidenziare con la massima positività e serenità il potenziale (anche se solo umano, non scolastico) del loro ragazzo. Hanno bisogno di essere rassicurati... te lo dico da mamma e ti faccio i miei più cari auguri. Sono ben consapevole che il vostro non è un lavoro semplice. ;-)
Torna in alto Andare in basso
carla75

carla75

Messaggi : 5250
Data d'iscrizione : 26.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyLun Set 16, 2019 3:28 pm

Primula vai tranquilla. Quando si tratta di entrare nel merito Ire in genere non entra mai . quindi non ti risponderà
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10399
Data d'iscrizione : 02.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyLun Set 16, 2019 4:24 pm

Il compito di tutelare l'alunno dai genitori non è vostro, Primulavera. O meglio, è vostro nel senso che se pensate ci sia incuria, ipercuria o qualche altra patologia nella relazione ragazzo e genitori potete, anzi dovete, segnalare la cosa ai servizi.Loro si attiveranno, forse. Potrebbero fare bene, potrebbero fare molto male, ma sono loro che se ne devono occupare, non voi. Voi nelle scelte educative dei genitori non ci potete entrare. Vi dispiace per un ragazzo sottoposto a troppo lavoro? Capisco ma non spetta a voi. Libertà è anche fare scelte sbagliate e pagarne le conseguenze o farle pagare ai figli.


Un appunto: obiettivi differenziati per permettergli di ambientarsi, e dopo?
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75

carla75

Messaggi : 5250
Data d'iscrizione : 26.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyLun Set 16, 2019 4:34 pm

[quote:d3e2="Ire"]Il compito di tutelare l'alunno dai genitori non è vostro, Primulavera. O meglio, è vostro nel senso che se pensate ci sia incuria, ipercuria o qualche altra  patologia nella relazione ragazzo e genitori potete, anzi dovete, segnalare la cosa ai servizi.Loro si attiveranno, forse.  Potrebbero fare bene, potrebbero fare molto male, ma sono loro che se ne devono occupare,  non voi.  Voi nelle scelte educative dei genitori non ci potete entrare.  Vi dispiace  per un ragazzo sottoposto  a troppo lavoro?   Capisco ma non spetta a voi. [b]Libertà è anche fare scelte sbagliate e pagarne le conseguenze o farle pagare ai figli.[/b]


Un appunto: obiettivi differenziati per permettergli di ambientarsi, e dopo?   [/quote]
Scherzi vero?
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10399
Data d'iscrizione : 02.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyLun Set 16, 2019 4:50 pm

no


assolutamente no. O scegliamo la libertà o scegliamo che la nostra vita sia controllata da altri.

Altri che vedono solo una parte delle motivazioni del nostro agire

Scelgo la libertà,scelgo di sbagliare, scelgo di pagare se ho sbagliato. I miei figli sono sotto la mia responsabilità, scelgo le stesse cose anche per e verso di loro
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75

carla75

Messaggi : 5250
Data d'iscrizione : 26.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyLun Set 16, 2019 4:55 pm

Quindi tu pensi che un genitore possa scegliere qualsiasi cosa, anche a danno del proprio figlio? A un genitore del genere non rispondo più
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 2178
Data d'iscrizione : 31.10.17

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyLun Set 16, 2019 8:23 pm

Ma per quale motivo il genitore dovrebbe avere il diritto di imporre agli insegnanti di adottare metodi didattici e criteri di valutazione che vuole lui?

Una cosa è dire che il genitore abbia diritto di educare il figlio come gli pare, nel contesto privato e familiare, tutt'altro è dire che che il genitore debba avere il diritto di ordinare all'insegnannte come organizzare la didattica e la valutazione.
Torna in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 880
Data d'iscrizione : 23.08.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyLun Set 16, 2019 9:21 pm

Vabbè, ma se con un ritardo mentale lieve, con un ragazzo che passa i pomeriggi a studiare non si riesce a fare una programmazione per obiettivi minimi allora è meglio cancellare questo percorso alle superiori.
A volte, mi spiace dirlo, il passaggio alla differenziata serve a liberare TUTTI i docenti (non il solo docente di sostegno) dai mille carichi di lavori in più che un ragazzo con programmazione per obiettivi minimi comporta (materiale tarato ad hoc, VERA discussione su quali siano questi obiettivi minimi, VERA discussione sulla eventuale sostituzione di contenuti con altri con la stessa valenza formativi, VERA preparazione di compiti per obiettivi minimi, ecc, ecc, ecc,).
La discussione sarebbe ampia e dolorosa; la scappatoia della differenziata serve a rimettere quell'insano ordine: tu docente di sostegno ti segui il tuo disabili, io docente della materia mi seguo la mia classe; due strade parallele che rarissimamente si incontrano.
Torna in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 10399
Data d'iscrizione : 02.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyMar Set 17, 2019 7:12 am

[quote:f63c="eragon"]Vabbè, ma se con un ritardo mentale lieve, con un ragazzo che passa i pomeriggi a studiare non si riesce a fare una programmazione per obiettivi minimi allora è meglio cancellare questo percorso alle superiori.
A volte, mi spiace dirlo, il passaggio alla differenziata serve a liberare TUTTI i docenti (non il solo docente di sostegno) dai mille carichi di lavori in più che un ragazzo con programmazione per obiettivi minimi comporta (materiale tarato ad hoc, VERA discussione su quali siano questi obiettivi minimi, VERA discussione sulla eventuale sostituzione di contenuti con altri con la stessa valenza formativi, VERA preparazione di compiti per obiettivi minimi, ecc, ecc, ecc,).
La discussione sarebbe ampia e dolorosa; la scappatoia della differenziata serve a rimettere quell'insano ordine: tu docente di sostegno ti segui il tuo disabili, io docente della materia mi seguo la mia classe; due strade parallele che rarissimamente si incontrano.[/quote]

Diciamo le cose come spesso stanno!



[quote:f63c="Carla75"]Quindi tu pensi che un genitore possa scegliere qualsiasi cosa, anche a danno del proprio figlio? A un genitore del genere non rispondo più[/quote]

Averlo saputo prima.........................! ; - )
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
eragon



Messaggi : 880
Data d'iscrizione : 23.08.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyMar Set 17, 2019 12:59 pm

[quote:1c98="Ire"][quote:1c98="eragon"]Vabbè, ma se con un ritardo mentale lieve, con un ragazzo che passa i pomeriggi a studiare non si riesce a fare una programmazione per obiettivi minimi allora è meglio cancellare questo percorso alle superiori.
A volte, mi spiace dirlo, il passaggio alla differenziata serve a liberare TUTTI i docenti (non il solo docente di sostegno) dai mille carichi di lavori in più che un ragazzo con programmazione per obiettivi minimi comporta (materiale tarato ad hoc, VERA discussione su quali siano questi obiettivi minimi, VERA discussione sulla eventuale sostituzione di contenuti con altri con la stessa valenza formativi, VERA preparazione di compiti per obiettivi minimi, ecc, ecc, ecc,).
La discussione sarebbe ampia e dolorosa; la scappatoia della differenziata serve a rimettere quell'insano ordine: tu docente di sostegno ti segui il tuo disabili, io docente della materia mi seguo la mia classe; due strade parallele che rarissimamente si incontrano.[/quote]

Diciamo le cose come spesso stanno!  



[quote:1c98="Carla75"]Quindi tu pensi che un genitore possa scegliere qualsiasi cosa, anche a danno del proprio figlio? A un genitore del genere non rispondo più[/quote]

Averlo saputo prima.........................!     ; - )[/quote]

Non ho detto "Spesso"...ho detto "a volte", è un po' differente.
Torna in alto Andare in basso
Online
Suzanne



Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 11.11.16

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyMar Set 17, 2019 2:27 pm

[quote:a4a3="eragon"]Vabbè, ma se con un ritardo mentale lieve, con un ragazzo che passa i pomeriggi a studiare non si riesce a fare una programmazione per obiettivi minimi allora è meglio cancellare questo percorso alle superiori.
[/quote]

Io negli ultimi anni ho lavorato in un liceo e ti assicuro che no, certi ragazzi con ritardo mentale lieve non riusciranno a prendere il diploma liceale, nonostante ci sia studio da parte loro e impegno e disponibilità da parte dei docenti del consiglio di classe. Semplicemente alcuni contenuti sono troppo complessi per i ragazzi con deficit cognitivo, anche se lieve...
I ragazzi e i loro genitori dovrebbero scegliere con gran cura la scuola superiore, valutando quelle che sono le effettive capacità dell'alunno e non fermandosi al "lo mando al liceo perché c'è un ambiente più protetto". Mi fa molta tristezza vedere ragazzi che riuscirebbero a prendere un diploma professionale o almeno una qualifica venire differenziati al liceo.
Torna in alto Andare in basso
carla75

carla75

Messaggi : 5250
Data d'iscrizione : 26.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyMar Set 17, 2019 5:24 pm

https://studicognitivi.it/disturbo/ritardo-mentale-o-disabilita-intellettiva/
In particolare sottolineo per il ritardo mentale lieve:
Prima dei 20 anni possono acquisire capacità scolastiche corrispondenti all’incirca alla quinta classe primaria. Al termine dei percorso scolastico (14-16 anni) possono raggiungere un’età mentale compresa tra gli 8 e gli 11 anni e delle competenze cognitive tipiche della fase dell’intelligenza operatoria concreta.

Un ragazzo che ha un'età mentale di 8 anni lo metti davanti a un tornio? O gli dai un coltello da macellaio? Ovviamente mi fermo all'abc delle qualifiche professionali. Sappiamo benissimo Però che nell'alveo del ritardo mentale lieve, o meglio del deficit cognitivo lieve, ci sono ragazzi che si avvicinano di più al borderline, ragazzi che si avvicinano di più a ritardo mentale medio. Ci sono ragazzi che mostrano discrepanze tra le performance, e in quel caso è possibile fare prove equipollenti, sostituendo le prove pratiche ad esempio con prove teoriche , dove ragazzi riescono molto meglio.  quindi smettiamola di generalizzare.

Questo per dare un quadro tecnico della situazione e per rispondere alle affermazioni generaliste ed estremamente offensive espresse in questo topic da alcuni colleghi e genitori. Si prega di rispettare chi lavora
Torna in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 880
Data d'iscrizione : 23.08.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyMer Set 18, 2019 4:55 pm

Le fasi del pensiero, almeno studi successivi al Piaget lo dimostrano, non sono così rigide come descritte pertanto farle corrispondere ad una presunta età mentale lo trovo azzardato. Se non erro, alcuni autori, dimostrarono che la fase del pensiero delle operazioni formali che per Piaget "è solo questione di tempo" (banalizzo ed estremizzo) non necessariamente viene raggiunta anche da soggetti "normali".
Questo per dire che a mio avviso, in giro, troverai tantissime persone che la fase delle operazioni formali non l'hanno mai raggiunta e/o se l'hanno raggiunta l'hanno persa per questioni di età/analfabetismo di ritorno ecc, ecc....eppure lavorano.
Un ragazzo con ritardo mentale lieve (poi la definizione di ritardo mentale andrebbe analizzata nelle varie aree vedendo la wish) può benissimo lavorare e fare una vita soddisfacente: magari non andrà a fare il cardiochirurgo ma dei lavori tipo, che ne so, collaboratore scolastico lo può fare ad occhi chiusi. Sul discorso dei licei mi trovate d'accordo.
Torna in alto Andare in basso
Online
PrimulaVera



Messaggi : 290
Data d'iscrizione : 02.09.15
Località : Toscana

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyVen Set 20, 2019 1:15 pm

Il dirigente ha accolto la mia proposta di suddividere le ore di sostegno assegnate al ragazzo tra più insegnanti. Io e la collega dello scorso anno continueremo a fare da tutor, intrattenendo i rapporti con la famiglia. Sarà dura e ci impegneremo al massimo. Grazie per i consigli.
Torna in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 880
Data d'iscrizione : 23.08.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyLun Dic 02, 2019 10:31 pm

[quote="carla75"]Il discorso è questo: il genitore vuole dei docenti o dei terapisti aba? Per essere terapista Aba bisogna avere una laurea in Medicina psicologia o affini e fare un corso specifico che rilascia una certificazione valida a livello internazionale. Quindi il 99,9% degli insegnanti italiani non potrà mai diventare terapista aba. Del resto l'insegnante non è terapista , non è fisioterapista, non è assistente alla persona, non è infermiere. Se questi genitori pretendono una terapia Aba specifica per il bambino hanno ragione quando dicono che le maestre non sono competenti. Poiché l'aba è una metodologia pervasiva che abbraccia qualsiasi attività quotidiana di un ragazzo con autismo è necessario che vi sia un supervisore che dia indicazioni precise agli insegnanti e un terapista che a domicilio o a scuola, per alcune oro, segua ragazzino per rinforzare la terapia. Questa è la metodologia usata e su internet ci sono centinaia di protocolli consultabili. Dopodiché se il genitore Non vuole l'insegnante di sostegno può benissimo richiederlo e fare in modo che il figlio segua la terapia secondo gli accordi stabiliti con la scuola. si fa presente però che terapista non può agire sull'inclusione perché essendo soggetto estraneo al sistema scolastico non può avere contatti diretti con gli altri bambini o in genere con gli altri studenti. L'insegnante di sostegno è insegnante per l'inclusione. Se il genitore vuole altro lo richieda ma non pretenda mansioni che non sono previste nel nostro contratto[/quote]
Purtroppo ti sbagli, il mondo A.B.A e dei formatori è un ginepraio di associazioni, le quali si ricollegano ad altre associazioni internazionali, ognuna delle quali si fregia del potere di "certificare" il fatto che una persona sia un terapista A.B.A. o meno (ed anche lì è un ginepraio, tecnico A.B.A, terapista A.B.A.).
Alcuni istituti certificatori seri, pretendono come dici tu una laurea (alcuni addirittura solo la laurea in psicologia ed il percorso quadriennali di specializzazione in psicoterapia: un formatore che io conosco mi diceva che lui non forma persone che non siano anche psicoterapeuti perchè secondo lui chi si approccia in maniera così immersiva nella vita di una famiglia deve sapere gestire non solo il disabile ma tutte le dinamiche dell'intera famiglia), altri la laurea triennale in discipline affine (oramai prendibile da cani e porci e mentecatti con le università online), altri istituti invece si accontentano di un diploma di scuola superiore.
Altri certificano dopo un master vero e proprio e dopo ore ed ore ed ore di lavoro sotto un supervisore, altri invece prendono il primo diplomato all'agrario e dopo un corso di 40 euro lo certificano come tecnico A.B.A., altri dopo un corso di due giorni nel fine settimana.
Sinceramente, per rispetto della mai professionalità, fintanto che rischio di vedere il diplomato all'alberghiero che dopo un fine settimana pensa di potermi dire cosa io debba fare in classe, fino a quel momento la terapia A.B.A. se la fanno a casa, dove e quando vogliono ma non a scuola con il mio coinvolgimento (tra l'altro questi terapisti sono gli stessi che poi "rinforzano" il lavoro fatto in classe per la modica cifra di 25 euro l'ora il pomeriggio).
Torna in alto Andare in basso
Online
pasqui74



Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 27.05.14

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyLun Dic 02, 2019 11:10 pm

Non facciamo confusione quelli che tu descrivi sono tutti percorsi diversi che danno un titolo diverso e portano a fare un lavoro a livelli molto diversi. I terapisti che entrano a scuola devono essere i [b]supervisori[/b] cioè psicoterapeuti con anni di pratica come terapisti ABA e che fanno un master biennale in cui sono previste 1500 ore di tirocinio diretto. Se il pomeriggio chiedono solo 25euro l'ora sono dei semplici tecnici RBT neanche terapisti.
Torna in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 880
Data d'iscrizione : 23.08.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 EmptyMer Dic 04, 2019 10:22 pm

Io non faccio confusione, la confusione è dettata dal fatto che in Italia non vi sono riconoscimenti ufficiali, quindi ogni associazione/ente formativo può certificare quel cavolo che vuole. RIPETO non vi è un percorso riconosciuto dal MIUR. Quindi fioccano le più disparate figure (tecnico ABA, tutor ABA, educatore ABA, terapista ABA, supervisore ABA) ed a scuola ti posso assicurare che di terapisti ce ne sono davvero pochi (nessuno).
Torna in alto Andare in basso
Online
Contenuto sponsorizzato




Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 5 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Lettera esposto di un genitore contro le docenti
Torna in alto 
Pagina 5 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Vai verso: