Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 Lettera esposto di un genitore contro le docenti

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
irene76



Messaggi : 933
Data d'iscrizione : 03.10.09

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyVen Set 06, 2019 9:22 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve ho bisogno di un vostro suggerimento ed eventuale aiuto, lo scorso anno scolastico io e la mia collega abbiamo seguito un alunno autistico per 9 ore io e 12 lei. Il padre di quest'alunno è molto particolare, per dirla con parole soft, non accetta la malattia del figlio e dalle elementari che va avanti a forza di esposti e lettere di diffida contro docenti e scuola. Lo scorso anno è toccato a me ed alla collega, il padre dell'alunno ha scritto una prima lettera alla preside chiedendo che entrambe fossimo cambiate , , la preside non ha accettato, così non vedendosi accontentato ha fatto un esposto in provveditorato contro noi 2 dicendo che siamo incapaci ed incompetenti. La preside è intervenuta in provveditorato , dove tra l'altro lo conoscono tutti, ed ha messo tutto a tacere. Così l'anno è finito. Ora il problema è che la preside è andata in pensione, è venuta una nuova e vuole ridare l'alunno a noi 2 di nuovo , appoggiata e sollecitata anche dal coordinatore di sostegno. Io e la collega abbiamo parlato con lei ieri ma lei non sembra intenzionata a demordere , al che io e la collega abbiamo scritto una lettera nella quale chiediamo che non ci venga assegnato l'alunno x incompatibilità con la famiglia dati i gravi pregressi dello scorso anno. Tale lettera l'abbiamo fatta protocollare e mettere agli atti. Il problema è se me lo assegnano comunque come sembra accadrà, cosa posso fare? C' è una legge che mi tutela o sono obbligata a prenderlo? Ed a quel punto mi metterei in aspettativa perché ho paura che un'altra lettera esposto del padre in provveditorato e per me è la fine. Mi date un consiglio? Grazie
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
misterx



Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 28.01.16

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptySab Set 14, 2019 1:40 am

secondo me si dovrebbe parlare tutti assieme: preside, insegnanti di sostegno e genitori cercando e trovando un punto di incontro. Ha ragione Dolly quando dice che il bambino autistico capisce tutto: solo non può esprimersi, così come capisco anche le ragioni delle docenti esasperate. Certo la preside conta su di voi probabilmente, ecco perchè affidarvi il bambino. Si dovrebbe far capire ai genitori che per quanto non supportati dalla legge che non comprende molte volte, almeno la legge italiana, cosa siano i diritti umani (giungendo addirittura a calpestarli a volte, se non si conoscono gli agganci giusti: qui funziona così) anche se relegati "a causa del figlio" in un angolo perchè la società vede i bambini autistici come un problema, i docenti vogliono bene al loro figlio e cooperano a che stia bene nella classe e possa effettivamente imparare. Certo tale clima ostile, del padre che è estremamente protettivo e relegato in un angolo della società, si riversa dai docenti di sostegno al bambino stesso, visto con uno sguardo odioso: quindi, i genitori dovrebbero cooperare alla crescita del figlio, e lo possono fare anche non accusando sempre i docenti di sostegno, i quali, saranno disposti a fare capire al figlio più cose possibili stando sereni, e, questo anche andrebbe detto al padre, che può contare su voi docenti e sulla preside anche dopo il termine degli studi del figlio presso tale istituto, per un conforto, o un consiglio: mostrarsi così arrecherà positività. Poi, questa è una mia opinione: fate come credete.
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10392
Data d'iscrizione : 02.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptySab Set 14, 2019 8:51 am

[quote:fcc3="PrimulaVera"]In passato, i genitori erano meno informati, quindi, più disponibili ad ascoltare i suggerimenti di insegnanti e specialisti. Negli ultimissimi anni, i genitori hanno quasi sempre un diploma e si sentono scienziati, gli unici soggetti al mondo capaci di capire il figlio e tutelarlo "dai nemici, dalla società". Inoltre, alcuni sono assistiti da psicologi in cerca di consulenze private, nonché da alcune associazioni un pochino estremiste. Ho toccato con mano il cambiamento di atteggiamento dei genitori, pur non essendo professionalmente anziana. E' stato un cambiamento repentino. In passato, i genitori erano più affettuosi e accudenti verso i figli, nonché fiduciosi verso i professionisti; ora sono spesso disperatamente arroganti. Ho avuto il sospetto che alcuni genitori (ad esempio, quelli dello studente che segue una mia collega e non solo) desiderino avere un prof. di sostegno giovanissimo, appena laureato, da comandare a bacchetta, magari lanciando frecciatine volte ad instillare il senso di colpa, il buonismo ed anche il ricatto di lettere al dirigente e al provveditorato. Per quanto riguarda il mio alunno, la psicologa è vittima delle mattate dei genitori (soprattutto del padre). E' una vera professionista e cerca di arginarli per il bene del ragazzo; per tenerli buoni …. li accontenta in tutto e per tutto. Il neuropsichiatra ha troppi ragazzi da seguire e fa quel che può. Sono molto preoccupata.[/quote]

Sarebbe un male che i genitori siano informati?

Inoltre è assolutamente vero: i genitori sono gli unici capaci di capire il figlio, perchè vivono con lui 24/24 e sono gli unici capaci, tenuti e motivati a tutelarlo dai "nemici della società" come li chiami tu, "dai suoi nemici" come mi sembra più appropriato.

I professionisti che lavorano con lui possono conoscere la sua patologia, possono essere esperti di didattica e avere qualche nozione generale sulla sua disabilità ma non lo conoscono come i genitori. E hanno il dovere di non rinunciare fino a che non si sia fatto il fattibile e anche qualcosa di più, quel qualcosa di più che autorizza a dire che sono gli "esperti".

La mente umana non è plastica, studi recenti, ma anche non troppo, dicono che il cervello è in grado di sviluppare alternative alle aree danneggiate, riscontri esperenziali dicono che è vero. La scuola, certo, non ha le risorse per offrire quanto necessario ad arrivare a questo, chiedo almeno che sappia che si può e che non si permetta di considerare mattate quelle dei genitori che lo desiderano e che ci provano e quelle degli specialisti che li sostengono.

Il tutto, naturalmente in accordo con le indicazioni della Comunità Scientifica, non con i santoni che spesso invadono la scena
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
PrimulaVera



Messaggi : 268
Data d'iscrizione : 02.09.15
Località : Toscana

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptySab Set 14, 2019 11:48 am

Ire, il tuo post si commenta da solo. Proprio come volevasi dimostrare!
Torna in alto Andare in basso
PrimulaVera



Messaggi : 268
Data d'iscrizione : 02.09.15
Località : Toscana

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptySab Set 14, 2019 12:08 pm

Gli insegnanti non sono professionisti, ma marionette che devono muoversi al comando dei genitori, per certificare ciò che vogliono i genitori. I quali hanno "gli occhiali dell'amore" ovvero dell'obiettività perfetta. Io propongo la scuola parentale: liberiamo i ragazzi dall'incompetenza degli insegnanti, lasciamo che i genitori facciano lezione, ciascuno a casa sua, e poi a giardinetti per socializzare. A fine anno, esame da privatisti per tutti. Un bel peso in meno nel bilancio dello stato. E viva la modestia, il senso deli limite e l'autocritica. Mi fermo qui. Vado a preparare le attività per l'accoglienza. Grazie a tutti.
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 5101
Data d'iscrizione : 01.07.16

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptySab Set 14, 2019 2:32 pm

La discussione sta degenerando, purtroppo.
Se formiamo due schieramenti contrapposti non ne veniamo fuori e non contribuiamo al forum. Non voglio fare la maestrina, ma dato che le problematiche sottolineate da chi ha aperto il topic esistono credo che sarebbe bene ascoltare tutti i contributi.

Io, per esempio, da genitore - non è scritto da nessuna parte che sul forum possano intervenire solo insegnanti - non concordo con Ire quando afferma che "i genitori sono gli unici capaci di capire il figlio": già all'asilo le insegnanti (e forse anche la pedagogista, non ricordo esattamente) mi aprirono gli occhi sul fatto che i nostri bambini fossero persone diverse in un contesto diverso. "Il bambino che vedete voi non è il bambino che vediamo noi": è un'affermazione che corrisponde alla realtà e vale per tutti, non è necessario arrivare all'adolescenza per constatarla.

Dall'altro lato condivido quanto Ire afferma successivamente sulle capacità di adattamento e di compensazione e sul fatto che occorra ascoltare i genitori e gli specialisti (quelli veri). E' fondamentale che il genitore si informi sulla patologia del figlio. Lo specialista può illuminare illustrando aspetti e conseguenze dell'handicap che genitori e insegnanti ignorano. E' un bene che il genitore sia particolarmente attento e che si apra al dialogo con i docenti. E' un bene che il docente dimostri elasticità mentale: spesso il singolo sfugge dalla casistica appresa durante la formazione didattica.

I genitori sbagliano, ma anche gli insegnanti possono sbagliare. Nessuno di noi nasce "imparato", come si dice. Il dialogo è tutto.
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10392
Data d'iscrizione : 02.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptySab Set 14, 2019 2:55 pm

Stefania, ti aprirono gli occhi su un dato di fatto, presente in letteratura e anche intuibile, noi stessi non siamo le stesse persone in un contesto o in un altro. Ti aprirono gli occhi non perchè capivano meglio di te tuo figlio, ti aprirono gli occhi su un fatto cui non avevi pensato.

Con capire il figlio intendo sentirne i cambiamenti prima che avvengano, vedere piccoli progressi o regressi quasi evanescenti, esercitare il senso sviluppato dal legame ancestrale. Capire il suo umore o la sua disponibilità ad accettare una proposta o una diversa... Sono tutte condizioni che influiscono sulla capacità di adattamento e apprendimento e nessuno, credimi, nessuno ha le carte migliori di un genitore per coglierle


Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Stefania Biancani



Messaggi : 5101
Data d'iscrizione : 01.07.16

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptySab Set 14, 2019 3:58 pm

[quote:2085="Ire"]Stefania, ti aprirono gli occhi su un dato di fatto, presente in letteratura e anche intuibile, noi stessi non siamo le stesse persone in un contesto o in un altro. Ti aprirono gli occhi non perchè capivano meglio di te tuo figlio, ti aprirono gli occhi su un fatto cui non avevi pensato.
[/quote]

Il genitore non ci pensa! Soprattutto quando il bambino è piccolo... ed è facile che prenda l'affermazione con scetticismo (anche quando il bambino diventa ragazzo e poi adulto).

[quote:2085="Ire"]
Con capire il figlio intendo sentirne i cambiamenti prima che avvengano, vedere piccoli progressi o regressi quasi evanescenti, esercitare il senso  sviluppato dal legame ancestrale. Capire il suo umore o la sua disponibilità ad accettare una proposta o una diversa...   Sono tutte condizioni che influiscono sulla capacità di adattamento e apprendimento e nessuno, credimi, nessuno ha le carte migliori di un genitore per coglierle
[/quote]

Vero, come è vero che a volte il genitore non voglia vedere certi segnali. Ricordo il caso di un ragazzo con handicap gravissimo, fisico e mentale, che intorno ai diciotto anni iniziò ad avere atteggiamenti di rifiuto in famiglia: fu lo specialista a segnalare ai genitori che si trattava di... adolescenza e del bisogno di essere meno dipendente da loro. Ricordo che la madre era incredula. C'era quasi rimasta male.
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10392
Data d'iscrizione : 02.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptySab Set 14, 2019 4:40 pm

Capita spesso, cara Stefania.

Il genitore sa perfettamente ma non vuole vedere. Così come altrettanto spesso capita che il genitore veda cose che gli altri non vedono. E non fidandosi di lui, pensando di essere "esperti" più di lui rischiano di non cogliere e valorizzare segnali di cambiamento.

La cosa migliore, come sempre è il dialogo centrato sul bambino.

Altra ottima cosa è che chi si avvicina alla disabilità di un bambino lo faccia comprendendo la devastazione di un genitore. Sia tollerante e disposto all'ascolto. perchè di questo ha bisogno nella sua protesta contro il destino. Non si è disposti ad ammettere che sia così? Brutto dire: provare per credere?
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Stefania Biancani



Messaggi : 5101
Data d'iscrizione : 01.07.16

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptySab Set 14, 2019 4:50 pm

Infatti: dialogo e disponibilità all'ascolto da parte di tutti. Anche se non è facile, e anche se a volte si incontrano persone (genitori, ma anche insegnanti) con grandi limiti. Per questo esistono i gruppi operativi che coinvolgono tante componenti diverse: insegnanti, educatori, operatori ausl, genitori.
Torna in alto Andare in basso
carla75

carla75

Messaggi : 5247
Data d'iscrizione : 26.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptySab Set 14, 2019 7:42 pm

per tornate al quesito iniziale io mi chiedo, in cosa sarebbero le nostre colleghe incompetenti? mi spiego, il genitore si lamenta di queste docenti: ma rispetto a cosa? quali sono le richieste del genitore? che tipo di didattica pretenderebbe? quali sono i disturbi problematici dell'alunno? cosa dice il neuropsichiatra o il team che lo segue?
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 2133
Data d'iscrizione : 31.10.17

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptySab Set 14, 2019 8:27 pm

[quote:bee5="Ire"][b]La mente umana non è plastica[/b], studi recenti, ma anche non troppo, dicono che il cervello è in grado di sviluppare alternative alle aree danneggiate,  riscontri esperenziali dicono che è vero.   [/quote]

Il che in biologia vorrebbe dire l'esatto contrario, ossia che la mente umana E' plastica.
Torna in alto Andare in basso
Online
Stefania Biancani



Messaggi : 5101
Data d'iscrizione : 01.07.16

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptySab Set 14, 2019 10:31 pm

[quote:8b2f="paniscus_2.1"][quote:8b2f="Ire"][b]La mente umana non è plastica[/b], studi recenti, ma anche non troppo, dicono che il cervello è in grado di sviluppare alternative alle aree danneggiate,  riscontri esperenziali dicono che è vero.   [/quote]

Il che in biologia vorrebbe dire l'esatto contrario, ossia che la mente umana E' plastica.
[/quote]

Anche in storia dell'arte, se è per questo. Penso che non sia il termine esatto o che sia stata inserita la negazione per errore, in ogni modo il concetto espresso è ben chiaro. Mi associo quindi alla richiesta di Carla75 di ritornare al quesito iniziale del topic.
Torna in alto Andare in basso
carla75

carla75

Messaggi : 5247
Data d'iscrizione : 26.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyDom Set 15, 2019 9:04 am

Il discorso è questo: il genitore vuole dei docenti o dei terapisti aba? Per essere terapista Aba bisogna avere una laurea in Medicina psicologia o affini e fare un corso specifico che rilascia una certificazione valida a livello internazionale. Quindi il 99,9% degli insegnanti italiani non potrà mai diventare terapista aba. Del resto l'insegnante non è terapista , non è fisioterapista, non è assistente alla persona, non è infermiere. Se questi genitori pretendono una terapia Aba specifica per il bambino hanno ragione quando dicono che le maestre non sono competenti. Poiché l'aba è una metodologia pervasiva che abbraccia qualsiasi attività quotidiana di un ragazzo con autismo è necessario che vi sia un supervisore che dia indicazioni precise agli insegnanti e un terapista che a domicilio o a scuola, per alcune oro, segua ragazzino per rinforzare la terapia. Questa è la metodologia usata e su internet ci sono centinaia di protocolli consultabili. Dopodiché se il genitore Non vuole l'insegnante di sostegno può benissimo richiederlo e fare in modo che il figlio segua la terapia secondo gli accordi stabiliti con la scuola. si fa presente però che terapista non può agire sull'inclusione perché essendo soggetto estraneo al sistema scolastico non può avere contatti diretti con gli altri bambini o in genere con gli altri studenti. L'insegnante di sostegno è insegnante per l'inclusione. Se il genitore vuole altro lo richieda ma non pretenda mansioni che non sono previste nel nostro contratto


Ultima modifica di carla75 il Dom Set 15, 2019 9:15 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10392
Data d'iscrizione : 02.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyDom Set 15, 2019 9:09 am

[quote:8df7="Stefania Biancani"][quote:8df7="paniscus_2.1"][quote:8df7="Ire"][b]La mente umana non è plastica[/b], studi recenti, ma anche non troppo, dicono che il cervello è in grado di sviluppare alternative alle aree danneggiate,  riscontri esperenziali dicono che è vero.   [/quote]

Il che in biologia vorrebbe dire l'esatto contrario, ossia che la mente umana E' plastica.
[/quote]

Anche in storia dell'arte, se è per questo. Penso che non sia il termine esatto o che sia stata inserita la negazione per errore, in ogni modo il concetto espresso è ben chiaro. Mi associo quindi alla richiesta di Carla75 di ritornare al quesito iniziale del topic.[/quote]


Grazie Stefania, in effetti non pensavo a biologia o storia dell'arte

avrei potuto scrivere La mente umana non è fatta di plastica, ho ridotto, si capiva comunque. Il concetto era argomentato.

Seguendo il suggerimento di Carla:

ho chiesto anche io informazioni su pei, specialisti, madre, richieste e accuse specifiche del genitore (che sicuramente non scrive una lettera dicendo genericamente "le insegnanti sono incompetenti, punto" avrà dato le sue motivazioni all'affermazione, avrà sclerato in gl o davanti a scuola accusando di questo o di quello, non se ne sa nulla, quindi si passa al generale, senza più attinenza al caso postato.
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75

carla75

Messaggi : 5247
Data d'iscrizione : 26.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyDom Set 15, 2019 9:12 am

Per rispondere alle questioni tra PrimulaVera e Ire. È vero come Dice Stefania che in questo forum possono intervenire anche i genitori Ma ci mancherebbe altro. Quando però si usano termini specifici che un genitore non conosce probabilmente è meglio che ci si informi prima di parlare. Primulavera Infatti ha parlato del problema della certificazione delle competenze , atto di esclusiva competenza del consiglio di classe che certifica. E ha fatto presente che sempre di più i genitori intervengono in merito per pretendere certificazioni di competenze che i ragazzi non hanno. Ed è un fatto. Tra l'altro se vogliamo anche molto grave.
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10392
Data d'iscrizione : 02.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyDom Set 15, 2019 9:40 am

[quote:c5eb="PrimulaVera"]In passato, i genitori erano meno informati, quindi, più disponibili ad ascoltare i suggerimenti di insegnanti e specialisti. Negli ultimissimi anni, i genitori hanno quasi sempre un diploma e si sentono scienziati, gli unici soggetti al mondo capaci di capire il figlio e tutelarlo "dai nemici, dalla società". Inoltre, alcuni sono assistiti da psicologi in cerca di consulenze private, nonché da alcune associazioni un pochino estremiste. Ho toccato con mano il cambiamento di atteggiamento dei genitori, pur non essendo professionalmente anziana. E' stato un cambiamento repentino. In passato, i genitori erano più affettuosi e accudenti verso i figli, nonché fiduciosi verso i professionisti; ora sono spesso disperatamente arroganti. Ho avuto il sospetto che alcuni genitori (ad esempio, quelli dello studente che segue una mia collega e non solo) desiderino avere un prof. di sostegno giovanissimo, appena laureato, da comandare a bacchetta, magari lanciando frecciatine volte ad instillare il senso di colpa, il buonismo ed anche il ricatto di lettere al dirigente e al provveditorato. Per quanto riguarda il mio alunno, la psicologa è vittima delle mattate dei genitori (soprattutto del padre). E' una vera professionista e cerca di arginarli per il bene del ragazzo; per tenerli buoni …. li accontenta in tutto e per tutto. Il neuropsichiatra ha troppi ragazzi da seguire e fa quel che può. Sono molto preoccupata.[/quote]


@ Carla, visto che a discussione diventa lunga e chi legge invece si ferma solo ai due o tre post precedenti, visto che sei tornata sull'argomento dei genitori (immagino ti riferissi a me) che ritieni intervengano nel forum senza conoscere termini specifici, riporto in quote questo post di primulavera.

Non c'è alcuna questione tra me e lei, non so chi sia, per me è una figura che qui rappresenta la scuola, visto che si dichiara docente, ed è una scuola che fa una pessima figura, è una scuola che, istituita per promuovere la cultura e la libertà, si rammarica del fatto che i cittadini siano in grado di leggere e scrivere e di portare avanti le istanze che ritengono di portare avanti, qualche volta sbagliando, sicuramente, ma qualche volta sgamando qualcuno che non fa ciò che deve o prende decisioni unilaterali e arbitrarie quando le stesse dovrebbero, secondo normativa, essere condivise con la famiglia. Ed è qui che, apparentemente, il dente duole.

E via dicendo........................

Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75

carla75

Messaggi : 5247
Data d'iscrizione : 26.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyDom Set 15, 2019 10:01 am

È qui che sbagli Ire. Non tutte le decisioni si prendono concordandole con le famiglie . le bocciature sono unilaterali,  la certificazione delle competenze sono unilaterali. La determinazione degli obiettivi minimi nelle scuole superiori sono unilaterali . Perché i titoli li firmiamo noi non i genitori. E qui il Ministero dovrebbe intervenire a gamba tesa. Un conto è venire incontro ad un ragazzo alfine di dargli la possibilità di acquisire un titolo punto un conto invece è pretendere dagli insegnanti che dichiarino il falso. Non parliamo poi di quello che sta succedendo nelle università. Non entro nel merito degli articoli che leggo di ragazzi con gravi disabilità che Acquisiscono titoli di alto valore. Uno perché questi ragazzi non li conosco e, secondo, perché in buona fede Come qualsiasi cittadino italiano parto dal presupposto che qualsiasi laureato o diplomato abbia delle competenze specifiche e quantomeno di base. La ragazzina con la sindrome di Down laureata in lettere ha pieno diritto di entrare in una classe di insegnare. Perché se ha una laurea vuol dire che ha competenze per farlo. Se non le ha è un fatto gravissimo. Vuol dire che l'Università certificante ha dichiarato il falso. Come fa il Ministero a non intervenire? Come in tutte le cose all'italiana sta cercando di farlo invece. E invece di fare i controlli e normare in maniera  precipua, sta tentando di eliminare il valore legale al titolo di studio. Ogni governo nuovo lo propone . e a questo punto spero che ci si arrivi
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10392
Data d'iscrizione : 02.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyDom Set 15, 2019 11:58 am

Non ho detto che tutte le decisioni si prendano concordando con la famiglia, ho detto che c'è chi prende decisioni unilaterali anche quando la norma prevederebbe la concertazione. Non tutti lo fanno, naturalmente. Qualcuno e qualche due si. Alcuni genitori sono in grado di accorgersene e rivendicano i loro diritti.Giustamente, doverosamente e a volte costretti a farlo in modo plateale perchè diversamente vengono ignorati. I genitori, e torno al post di prima, sono quelli che hanno l'onere giuridico e morale di tutelare i figli.

Non farmi dire cose che non ho detto, Carla
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Stefania Biancani



Messaggi : 5101
Data d'iscrizione : 01.07.16

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyDom Set 15, 2019 12:00 pm

[quote:50a1="carla75"]Come qualsiasi cittadino italiano parto dal presupposto che qualsiasi laureato o diplomato abbia delle competenze specifiche e quantomeno di base. La ragazzina con la sindrome di Down laureata in lettere ha pieno diritto di entrare in una classe di insegnare. [/quote]

Laurea triennale o magistrale? Possiamo linkarli, tutti questi articoli che affermano che le università laureano persone con disabilità psicointellettive gravissime? Io vi ho riportato quanto so dell'Università di Bologna, avrei piacere di conoscere anche altre realtà.

Per quanto riguarda il valore legale del titolo di studio, ai miei tempi chi non riusciva a laurearsi a Bologna spesso si trasferiva altrove (negli anni '90 si andava ad Urbino), conseguiva il titolo ed entrava in graduatoria per le supplenze esattamente come noi. Questo significa valore legale del titolo di studio: non importa dove o come tu abbia conseguito il titolo, una maturità è uguale in tutta Italia, una laurea pure. Il problema delle conoscenze/competenze va quindi ben oltre il discorso dell'handicap... che invece sarebbe l'oggetto del topic.

Pemetti che ti citi, Carla?

[quote:50a1="carla75"]per tornate al quesito iniziale io mi chiedo, in cosa sarebbero le nostre colleghe incompetenti? mi spiego, [b]il genitore si lamenta di queste docenti: ma rispetto a cosa? quali sono le richieste del genitore? che tipo di didattica pretenderebbe? quali sono i disturbi problematici dell'alunno? cosa dice il neuropsichiatra o il team che lo segue?[/b][/quote]

Qui abbiamo una docente che si trova in una situazione di estrema difficoltà. Concordo con te: per aiutarla ad uscire dall'impasse bisognerebbe capire qualcosa in più della situazione oggettiva.
Torna in alto Andare in basso
carla75

carla75

Messaggi : 5247
Data d'iscrizione : 26.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyDom Set 15, 2019 12:29 pm

[quote:f245="Stefania Biancani"][quote:f245="carla75"]Come qualsiasi cittadino italiano parto dal presupposto che qualsiasi laureato o diplomato abbia delle competenze specifiche e quantomeno di base. La ragazzina con la sindrome di Down laureata in lettere ha pieno diritto di entrare in una classe di insegnare. [/quote]

Laurea triennale o magistrale? Possiamo linkarli, tutti questi articoli che affermano che le università laureano persone con disabilità psicointellettive gravissime? Io vi ho riportato quanto so dell'Università di Bologna, avrei piacere di conoscere anche altre realtà.

Per quanto riguarda il valore legale del titolo di studio, ai miei tempi chi non riusciva a laurearsi a Bologna spesso si trasferiva altrove (negli anni '90 si andava ad Urbino), conseguiva il titolo ed entrava in graduatoria per le supplenze esattamente come noi. Questo significa valore legale del titolo di studio: non importa dove o come tu abbia conseguito il titolo, una maturità è uguale in tutta Italia, una laurea pure. Il problema delle conoscenze/competenze va quindi ben oltre il discorso dell'handicap... che invece sarebbe l'oggetto del topic.

Pemetti che ti citi, Carla?

[quote:f245="carla75"]per tornate al quesito iniziale io mi chiedo, in cosa sarebbero le nostre colleghe incompetenti? mi spiego, [b]il genitore si lamenta di queste docenti: ma rispetto a cosa? quali sono le richieste del genitore? che tipo di didattica pretenderebbe? quali sono i disturbi problematici dell'alunno? cosa dice il neuropsichiatra o il team che lo segue?[/b][/quote]

Qui abbiamo una docente che si trova in una situazione di estrema difficoltà. Concordo con te: per aiutarla ad uscire dall'impasse bisognerebbe capire qualcosa in più della situazione oggettiva.[/quote]
Io mi riferisco una ragazza che si è laureata con 110 e lode all'orientale di Napoli. Ripeto non conosco le condizioni psichiche di questa ragazza, ma immagino che abbia tutte le competenze necessarie  per il rilascio di quel titolo. Quindi può andare benissimo in classe ad insegnare. Scusami Stefania ma il tuo discorso mi sembra illogico. Un conto è dire che l'Università di Bologna era molto esigente e quindi molti andavano ad Urbino per laurearsi. Un conto invece è sostenere che un ragazzo possa laurearsi a prescindere della competenze attese per il conseguimento di quel titolo . Questo è un fatto molto grave. A meno che tu non mi voglia dire che a Urbino gli esami erano fasulli e Gli studenti non studiavano nulla e facevano finta di sostenerli. Ai miei tempi l'esame di diritto privato in quasi tutte le facoltà d'Italia si faceva con il Torrente. Poi c'erano insegnanti che adottavano testi più complessi . ma, ripeto, il Torrente era il testo base di diritto privato richiesto in tutte le facoltà d'Italia.
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 5101
Data d'iscrizione : 01.07.16

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyDom Set 15, 2019 1:23 pm

La logica è: sappiamo benissimo che in Italia (ma anche altrove) esistono scuole ed università di serie A e di serie F e sappiamo benissimo che la qualità dell'apprendimento varia molto da un luogo all'altro. Il titolo però vale allo stesso modo. La mia conclusione è: se apriamo il dibattito su università che laureano persone con disabilità mentali gravissime (e mi ripeto, vorrei saperne di più) io non mi preoccupo tanto di questo, quanto di tutti gli altri studenti che escono dallo stesso ateneo in possesso di un titolo e che magari posso incontrare nella vita! Insomma, se ci mettiamo a discutere su "diplomifici" e "laureifici" non ne veniamo fuori. Per questo avrei voluto dati precisi, per non cadere nella generalizzazione.
Il caso della ragazza di Napoli non c'entra nulla: se ha conseguito a pieni voti una laurea magistrale evidentemente ha tutti i numeri e anch'io non vedo perché non debba potere insegnare. Non solo c'è down e down, ma se non conosciamo il caso in dettaglio non ci possiamo permettere di giudicare.

Insomma, se vogliamo aiutare Irene dobbiamo cercare di attenerci ai fatti. Per questo, come te, vorrei capire meglio quali siano. Hai posto domande giuste, aspettiamo le risposte.
Torna in alto Andare in basso
carla75

carla75

Messaggi : 5247
Data d'iscrizione : 26.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyDom Set 15, 2019 1:38 pm

Certo che non voglio entrare nella Panacea dei diplomifici e peggio ancora dei laureifici. Concordiamo entrambi però che è una pratica illegale e gravissima dare una Laurea ma anche un diploma a persone che non hanno  competenze curriculari sufficienti. Ecco perché nelle scuole superiori si parla di obiettivi minimi. Argomentavo su questo aspetto per rispondere a Ire e per affermare che quanto detto da Primula vera, ossia sulle pretese illegali di alcuni genitori, è vero. Fermo restando che le mie domande sul caso poste all' inizio rimangono Tali


Ultima modifica di carla75 il Dom Set 15, 2019 1:52 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 5101
Data d'iscrizione : 01.07.16

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyDom Set 15, 2019 1:46 pm

[quote:d4c4="carla75"] Ecco perché nelle scuole superiori si parla di obiettivi minimi. Argomentativo su questo aspetto per rispondere a Ire e per affermare che quanto detto da Primula vera, ossia sulle pretese illegali di alcuni genitori, è vero. Fermo restando che le mie domande sul caso poste all' inizio rimangono Tali[/quote]

Non solo esistono gli obiettivi minimi, ma anche i PEI differenziati, come voi insegnanti sapete benissimo. Se il ragazzi ha un piano educativo differenziato conseguirà solo l'attestato di frequenza, non il diploma. Per questo gli esposti del genitore, SE sono mirati a fare ottenere al figlio un diploma che non può obiettivamente conseguire, più che illegali sono inutili.
Irene, ci fai sapere qualcosa di più?
Torna in alto Andare in basso
carla75

carla75

Messaggi : 5247
Data d'iscrizione : 26.10.10

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyDom Set 15, 2019 1:56 pm

[quote:3b64="Stefania Biancani"][quote:3b64="carla75"] Ecco perché nelle scuole superiori si parla di obiettivi minimi. Argomentativo su questo aspetto per rispondere a Ire e per affermare che quanto detto da Primula vera, ossia sulle pretese illegali di alcuni genitori, è vero. Fermo restando che le mie domande sul caso poste all' inizio rimangono Tali[/quote]

Non solo esistono gli obiettivi minimi, ma anche i PEI differenziati, come voi insegnanti sapete benissimo. Se il ragazzi ha un piano educativo differenziato conseguirà solo l'attestato di frequenza, non il diploma. Per questo gli esposti del genitore, SE sono mirati a fare ottenere al figlio un diploma che non può obiettivamente conseguire, più che illegali sono inutili.
Irene, ci fai sapere qualcosa di più?[/quote]
Il genitore il piano differenziato te lo deve firmare. E non voglio aggiungere altro
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 5101
Data d'iscrizione : 01.07.16

Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 EmptyDom Set 15, 2019 2:26 pm

[quote:f120="carla75"][quote:f120="Stefania Biancani"][quote:f120="carla75"] Ecco perché nelle scuole superiori si parla di obiettivi minimi. Argomentativo su questo aspetto per rispondere a Ire e per affermare che quanto detto da Primula vera, ossia sulle pretese illegali di alcuni genitori, è vero. Fermo restando che le mie domande sul caso poste all' inizio rimangono Tali[/quote]

Non solo esistono gli obiettivi minimi, ma anche i PEI differenziati, come voi insegnanti sapete benissimo. Se il ragazzi ha un piano educativo differenziato conseguirà solo l'attestato di frequenza, non il diploma. Per questo gli esposti del genitore, SE sono mirati a fare ottenere al figlio un diploma che non può obiettivamente conseguire, più che illegali sono inutili.
Irene, ci fai sapere qualcosa di più?[/quote]
Il genitore il piano differenziato te lo deve firmare. E non voglio aggiungere altro[/quote]

Se il genitore non vuole firmare nonostante il parere collegiale di insegnanti e neuropsichiatra, il ragazzo sarà sottoposto alle stesse richieste che hanno i suoi compagni e se non ce la farà sarà bocciato.
Se le ragioni dell'esposto sono queste... Cosa dice il neuropsichiatra? Cosa dice il dirigente?
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Lettera esposto di un genitore contro le docenti    Lettera esposto di un genitore contro le docenti  - Pagina 4 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Lettera esposto di un genitore contro le docenti
Torna in alto 
Pagina 4 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Vai verso: