Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile

Andare in basso 
AutoreMessaggio
ultimo85



Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 27.02.13

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyGio Nov 07, 2019 9:30 am

Buongiorno a tutti,

vi pongo la mia questione (che immagino sia la situazione di molti) sperando che qualche consiglio, aiuto, suggerimento possa essermi d'aiuto.

Lavoro come ITP da terza fascia GI lontano dalla mia regione d'origine e residenza ormai dal 2013, con "un su e giù" che quindi si trascina ormai da più di 6 anni (non mi sono stabilito al Nord, ma continuo ogni weekend a scendere per poi risalire).

Ho accumulato, quindi, alcuni anni di servizio e un buon punteggio che aumenterà ulteriormente con l'aggiornamento delle GI dell'anno prossimo.

Ora, senza volervi troppo tediare con discorsi personali la situazione sarà che, una volta bandito, io partecipi al concorso straordinario per i precari con almeno 3 anni di servizio ed, eventualmente, a quello ordinario.

In primavera, poi, come accennato, ci sarà l'aggiornamento delle GI con l'aggiunta, quindi, dell'ulteriore punteggio maturato e l'eventuale cambio di sede.

E proprio in merito al cambio di sede e al prossimo concorso si scatenano dubbi che è molto complicato dirimere: l'anno prossimo (estate 2020) mi sposerò, e abbiamo preso la decisione di comprare casa giù in Puglia, dove la mia compagna lavora nel privato e proprio con la speranza (lavorando io nel pubblico) di poter stabilirmi non dico nella mia città, ma quanto meno nella mia regione quanto prima.

Cosa fare? Accettare il rischio di scegliere come regione per il concorso quella di origine (considerando che poi c'è il vincolo dei 5 anni che mi obbligherebbe altrimenti ad altri 5 anni lontano da casa)? Spostare la provincia delle GI nella regione di origine, con il rischio, però, di non avere la certezza (che ho attualmente) di lavorare da terza fascia (cosa che chiaramente non posso assolutamente permettermi)? Ovviamente c'è una disponibilità completamente diversa di ore/posti tra la Puglia, regione di residenza e l'Emilia-Romagna dove attualmente lavoro.
E poi ci sarebbe eventualmente anche il concorso ordinario.
E' una scelta molto complicata. In quali modi potrei cercare di capire le possibilità di riuscire a lavorare l'anno prossimo giù? So che è impossibile preventivare chiaramente la situazione, ma almeno farmi un'idea delle possibilità, concrete o meno, di rischiare il meno possibile.

Chiedo a chiunque di darmi un suggerimento, un consiglio.

Grazie a tutti.
Torna in alto Andare in basso
clarinettokr



Messaggi : 3485
Data d'iscrizione : 08.10.09

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyGio Nov 07, 2019 9:36 am

Rimani in Emilia romagna sia per GI che per il concorso, il sud negli ultimi anni si sta svuotando, emigrazione in continuo aumento.
Torna in alto Andare in basso
clarinettokr



Messaggi : 3485
Data d'iscrizione : 08.10.09

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyGio Nov 07, 2019 9:39 am

Leggi qui:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
pasqui74



Messaggi : 503
Data d'iscrizione : 27.05.14

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyGio Nov 07, 2019 9:49 am

Cerca una scuola che pubblica le individuazione dei supplenti e vedi il punteggio degli ultimi individuati. Controlla su i siti degli usp i posti disponibili per le supplenze. Avrà una vaga idea della situazione.
Torna in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 2002
Data d'iscrizione : 16.05.14

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyGio Nov 07, 2019 1:40 pm

[quote="pasqui74"]Cerca una scuola che pubblica le individuazione dei supplenti e vedi il punteggio degli ultimi individuati. Controlla su i siti degli usp i posti disponibili per le supplenze. Avrà una vaga idea della situazione.[/quote]

Assolutamente appoggio la ricerca certosina (io l'ho fatta sempre venendo da una CDC difficile), poi valuterei se la tua compagna è disposta a lasciare il lavoro per trovarne uno nuovo (a nord è più semplice) e vedere se riesci a stabilizzarti con il concorso. Ultima opzione: rimanere in Puglia (devi valutare tu il grado di rischio che volete/potete assumervi, se hai già la casa, un futuro mutuo, possibile aiuto familiare per spese o aiuto con i figli).
Torna in alto Andare in basso
Cozza

Cozza

Messaggi : 10006
Data d'iscrizione : 08.11.10

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyGio Nov 07, 2019 7:13 pm

andare avanti e indietro come stai facendo da anni però...mi pare una follia. anche economica eh
ti tocca scegliere dove vivere, c'è poco da fare.
oltre a fare il lavoro certosino per capire il punteggio con cui si lavora in Puglia... pensa anche alla qualità della vita che vorrai.
se la tua compagna e futura moglie ha un lavoro sicuro con buono stipendio al sud...lo stesso stipendio al nord, dovesse ritrovare un lavoro simile, ormai te ne sarai accorto anche tu, significherebbe essere comunque più poveri dati e considerati i costi più alti della vita.
se fai il concorso al nord poi ci devi rimanere, altri cinque anni non son pochi, da sposato sarebbero, se possibile, ancora più pesanti di quelli trascorsi fino ad ora andando avanti e indietro.
ma immagino siano già considerazioni già fatte da entrambi e credo anche che ognuno di noi, non avendo la sfera di cristallo, possa suggerirti ben poco...
son scelte sempre valide e sempre terribili, inutile negarlo.
Torna in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 1497
Data d'iscrizione : 22.09.15

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyGio Nov 07, 2019 7:31 pm

Io mi trovo in una situazione simile, per certi versi forse ancora peggiore.
Da tempo lavoro in provincia di Milano in maniera più o meno continuativa, purtroppo due anni fa mia madre è stata operata di tumore, non è mai più tornata la persona di prima e purtroppo non accadrà mai. Non ho altri parenti che possano occuparsene, i miei in più sono divorziati e quindi tutto il carico è sulle mie spalle.
Il fatto è che qua su materia si lavora, anche se con più fatica rispetto a prima viste le numerose immissioni in ruolo, mentre nella mia isola (sono sarda) al massimo si viene chiamati su sostegno. Rispettabilissimo, per carità ma...non è, la dico tutta, la mia massima aspirazione: non sono portata. Altrettanto sicuro è che non potrò continuare a fare questa vita ancora per molto, ma anche in vista di un eventuale concorso i posti disponibili nella mia terra saranno, come al solito, pochissimi.
Anch'io perciò mi trovo di fronte ad un bivio e non so che pesci prendere.
Torna in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 650
Data d'iscrizione : 24.08.10

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyGio Nov 07, 2019 8:39 pm

[quote="Marechiaro"]Io mi trovo in una situazione simile, per certi versi forse ancora peggiore.
Da tempo lavoro in provincia di Milano in maniera più o meno continuativa, purtroppo due anni fa mia madre è stata operata di tumore, non è mai più tornata la persona di prima e purtroppo non accadrà mai. Non ho altri parenti che possano occuparsene, i miei in più sono divorziati e quindi tutto il carico è sulle mie spalle.
Il fatto è che qua su materia si lavora, anche se con più fatica rispetto a prima viste le numerose immissioni in ruolo, mentre nella mia isola (sono sarda) al massimo si viene chiamati su sostegno. Rispettabilissimo, per carità ma...non è, la dico tutta, la mia massima aspirazione: non sono portata. Altrettanto sicuro è che non potrò continuare a fare questa vita ancora per molto, ma anche in vista di un eventuale concorso i posti disponibili nella mia terra saranno, come al solito, pochissimi.
Anch'io perciò mi trovo di fronte ad un bivio e non so che pesci prendere.[/quote]


Tua mamma non potrebbe venire con te a Milano?
Torna in alto Andare in basso
Cozza

Cozza

Messaggi : 10006
Data d'iscrizione : 08.11.10

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyGio Nov 07, 2019 8:51 pm

marechiaro...ti capisco. i figli unici di genitori anziani e magari anche malati...hanno conti ancora più difficili da far quadrare.
vero è che tua madre al nord avrebbe anche cure garantite, così mi par di capire vedendo i tanti malati che si spostano negli ospedali al nord... ma sradicare una persona anziana dalle sue radici e dalle sue amicizie non è comunque mai la cura migliore.
Torna in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 1497
Data d'iscrizione : 22.09.15

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyGio Nov 07, 2019 10:03 pm

Tellina, la sanità funziona bene anche da noi, anzi...
Non è questo il punto infatti, il problema è che non ce la farebbe proprio fisicamente a reggere viaggi e spostamenti vari.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 3907
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 48

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyGio Nov 07, 2019 10:36 pm

[quote="Cozza"]marechiaro...ti capisco. i figli unici di genitori anziani e magari anche malati...hanno conti ancora più difficili da far quadrare.
vero è che tua madre al nord avrebbe anche cure garantite, così mi par di capire vedendo i tanti malati che si spostano negli ospedali al nord... ma sradicare una persona anziana dalle sue radici e dalle sue amicizie non è comunque mai la cura migliore.[/quote]
Parole sagge.
Torna in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 1497
Data d'iscrizione : 22.09.15

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyVen Nov 08, 2019 7:41 am

Ragà, credo che il problema non sia stato centrato: mia madre è una donna colta, è laureata, è un'ex farmacista ed ex prof in pensione: non è la classica signora che non ha mai messo il naso fuori di casa, lei a Milano con me ci verrebbe pure, il problema è che le operazioni e le cure l'hanno debilitata e ora si stanca per qualunque cosa. Fino a pochi anni fa viaggiava all'estero con me :-)
Torna in alto Andare in basso
ultimo85



Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 27.02.13

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyVen Nov 08, 2019 8:45 am

[quote="Hoffnung2"][quote="pasqui74"]Cerca una scuola che pubblica le individuazione dei supplenti e vedi il punteggio degli ultimi individuati. Controlla su i siti degli usp i posti disponibili per le supplenze. Avrà una vaga  idea della situazione.[/quote]

Assolutamente appoggio la ricerca certosina (io l'ho fatta sempre venendo da una CDC difficile), poi valuterei se la tua compagna è disposta a lasciare il lavoro per trovarne uno nuovo (a nord è più semplice) e vedere se riesci a stabilizzarti con il concorso. Ultima opzione: rimanere in Puglia (devi valutare tu il grado di rischio che volete/potete assumervi, se hai già la casa, un futuro mutuo, possibile aiuto familiare per spese o aiuto con i figli).[/quote]

Quando abbiamo dovuto decidere cosa fare, abbiamo ragionato molto e alla fine abbiamo optato per comprare casa in Puglia, considerato anche il futuro aiuto e supporto dei parenti, il costo della vita inferiore ma soprattutto il fatto che lavorando io nel pubblico e lei nel privato, sarei io ad avere la possibilità di trasferimento un domani.

In pratica il ragionamento è stato: continuerò a fare il sacrificio dello sbattimento fino al momento, si spera il prima possibile, in cui potrò (...) rientrare nella mia terra. Nel pubblico questo, al netto di tutte le difficoltà e incastri, è comunque una cosa possibile, nel privato no.
Torna in alto Andare in basso
ultimo85



Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 27.02.13

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyVen Nov 08, 2019 8:50 am

[quote="Cozza"]andare avanti e indietro come stai facendo da anni però...mi pare una follia. anche economica eh
ti tocca scegliere dove vivere, c'è poco da fare.
oltre a fare il lavoro certosino per capire il punteggio con cui si lavora in Puglia... pensa anche alla qualità della vita che vorrai.
se la tua compagna e futura moglie ha un lavoro sicuro con buono stipendio al sud...lo stesso stipendio al nord, dovesse ritrovare un  lavoro simile, ormai te ne sarai accorto anche tu, significherebbe essere comunque più poveri dati e considerati i costi più alti della vita.
se fai il concorso al nord poi ci devi rimanere, altri cinque anni non son pochi, da sposato sarebbero, se possibile, ancora più pesanti di quelli trascorsi fino ad ora andando avanti e indietro.
ma immagino siano già considerazioni già fatte da entrambi e credo anche che ognuno di noi, non avendo la sfera di cristallo, possa suggerirti ben poco...
son scelte sempre valide e sempre terribili, inutile negarlo.
[/quote]

Eh..tante persone spalancano gli occhi quando sentono dello sbattimento, che va avanti da anni ormai. Tu pensa che l'ho fatto anche per poco ore dal Veneto alla Puglia. Ne avrei da raccontare. Per quanto riguarda il lato economico, quando lavoravo per poche ore ovviamente ci rimettevo, era solo un investimento..adesso con cattedra piena o quasi la cosa è diversa e non ti dico le tattiche/strategie di risparmio, soprattutto con Trenitalia di cui ormai sono fedele cliente

Come hai detto tu, ogni ragionamento, e mi riferisco anche a ciò che giustamente hai detto dopo, sono stati affrontati. E la scelta non è affatto facile.
Torna in alto Andare in basso
ultimo85



Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 27.02.13

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyVen Nov 08, 2019 8:53 am

[quote="baustelle"][quote="Marechiaro"]Io mi trovo in una situazione simile, per certi versi forse ancora peggiore.
Da tempo lavoro in provincia di Milano in maniera più o meno continuativa, purtroppo due anni fa mia madre è stata operata di tumore, non è mai più tornata la persona di prima e purtroppo non accadrà mai. Non ho altri parenti che possano occuparsene, i miei in più sono divorziati e quindi tutto il carico è sulle mie spalle.
Il fatto è che qua su materia si lavora, anche se con più fatica rispetto a prima viste le numerose immissioni in ruolo, mentre nella mia isola (sono sarda) al massimo si viene chiamati su sostegno. Rispettabilissimo, per carità ma...non è, la dico tutta, la mia massima aspirazione: non sono portata. Altrettanto sicuro è che non potrò continuare a fare questa vita ancora per molto, ma anche in vista di un eventuale concorso i posti disponibili nella mia terra saranno, come al solito, pochissimi.
Anch'io perciò mi trovo di fronte ad un bivio e non so che pesci prendere.[/quote]


Tua mamma non potrebbe venire con te a Milano?[/quote]

La tua situazione è certamente più complessa e delicata.

Hai tutta la mia solidarietà. Di fondo, purtroppo, c'è la forte anomalia di essere costretti a lasciare la propria terra d'origine per portare a casa lo stipendio.
Lo si fa, per carità, e lo faccio. Ma non è normale.

Un grosso in bocca al lupo a tua madre. E a te.
Torna in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 1497
Data d'iscrizione : 22.09.15

Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile EmptyVen Nov 08, 2019 9:00 am

Lo stipendio...altra nota dolente. Se ne va tutto in affitto e spese e infatti non riesco a mettere quasi nulla da parte. Questa è un'altra considerazione che, ovviamente, rende tutto ancora più difficile.
Grazie per le tue parole, auguro anche a te di risolvere al più presto la tua situazione.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty
MessaggioTitolo: Re: Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile   Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Aiuto/consigli per una scelta importante e difficile
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Concorso docenti-
Vai verso: