Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Sostegno e gestione della classe

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Sostegno e gestione della classe   Ven Set 16, 2011 8:13 am

Faccio sostegno in una scuola superiore. Quest'anno mi trovo in una situazione nuova per me. Un'insegnante con cui sono in compresenza fatica a gestire la classe. Per il momento la situazione è sotto controllo, ma sento che tra poco esploderà.

Intervenendo, temo di toglierle quel minimo di autorità che le è rimasto. Cosa mi consigliate?
Tornare in alto Andare in basso
pupona



Messaggi : 271
Data d'iscrizione : 05.10.09

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Mer Set 21, 2011 6:59 pm

un consiglio vero non so dartelo perchè sta alla tua sensibilità saper intervenire. ti dico solo che quando gli alunni fanno chiasso io intervengo per cercare di ristabilire l'ordine. ti ricordo che hai la corresponsabilità della classe e se gli alunni disturbano rendono difficile anche il tuo lavoro.
in classi molto numerose la gestione della classe non dipende solo dall'autorità del singolo insegnante...secondo me un "sostegno" all'insegnante ci vuole!!!
Tornare in alto Andare in basso
carmencita1



Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 10.08.11

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Mer Set 21, 2011 9:13 pm

personalmente interverrei,parlandone ,preliminarmente,con la collega per concordare insieme strategie atte a risolvere il problema.
Sono convinta che soltanto in questa maniera dimostrerei alla classe le vere finalita' dell' l'insegnante di sostegno ,la quale non e' soltanto l'insegnante del ragazzo che segue, ma di tutti ed e' di supporto all' attivita' ditattica.
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Mer Set 21, 2011 11:51 pm

Ciao!

Mi è capitata una situazione del genere: i ragazzi avevano preso di mira ingiustamente una mia collega dandole della fannullona... Al contrario la mia collega lavorava tantissimo, ma loro non la ascoltavano neppure... Era una situazione insostenibile per quella poveretta... e anche per me che mi trovavo ad assistere situazione penosa...
Mi sono messa a dare note a chi le mancava di rispetto... dimostrandole quindi solidarietà.... non lasciandola da sola.... e poi a quattr'occhi ne abbiamo parlato... Le ho detto che era troppo brava a sopportarli e che era per questo che loro se ne approfittavano... Interpretavano la sua disponibilità come una debolezza...

La collega è diventata ed è tuttora una mia cara amica! :-)

Ciao
Cindy
Tornare in alto Andare in basso
carmencita1



Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 10.08.11

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Gio Set 22, 2011 2:52 pm

nn sempre i colleghi apprezzano gli interventi,ecco perche' e' bene parlarle prima e sentire cm la pensano!!!
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Ven Set 23, 2011 12:04 am

carmencita1 ha scritto:
nn sempre i colleghi apprezzano gli interventi,ecco perche' e' bene parlarle prima e sentire cm la pensano!!!

Concordo...

Nel caso descritto in realtà non ne avevamo parlato prima, tuttavia è funzionato forse perché ho capito che la collega aveva davvero bisogno di solidarietà... (visto poi che c'erano altri colleghi del consiglio di classe che la denigravano ingiustamente davanti ai ragazzi.... e qui si parla di mobbing....)
Sono intervenuta soprattutto al fine di valorizzarla... e ho rimproverato i ragazzi per il comportamento inaccettabile che avevano nei suoi confronti....
In quel caso il fatto di "non intervenire" veniva inoltre percepito dai ragazzi come una sorta di approvazione del loro comportamento impossibile.... (visto il comportamento di altri docenti...) e quindi era particolarmente deleterio...
E' anche per quello che ho manifestato tutta la mia disapprovazione....

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
carmencita1



Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 10.08.11

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Ven Set 23, 2011 6:38 am

Cinderella ha scritto:
carmencita1 ha scritto:
nn sempre i colleghi apprezzano gli interventi,ecco perche' e' bene parlarle prima e sentire cm la pensano!!!

Concordo...

Nel caso descritto in realtà non ne avevamo parlato prima, tuttavia è funzionato forse perché ho capito che la collega aveva davvero bisogno di solidarietà... (visto poi che c'erano altri colleghi del consiglio di classe che la denigravano ingiustamente davanti ai ragazzi.... e qui si parla di mobbing....)
Sono intervenuta soprattutto al fine di valorizzarla... e ho rimproverato i ragazzi per il comportamento inaccettabile che avevano nei suoi confronti....
In quel caso il fatto di "non intervenire" veniva inoltre percepito dai ragazzi come una sorta di approvazione del loro comportamento impossibile.... (visto il comportamento di altri docenti...) e quindi era particolarmente deleterio...
E' anche per quello che ho manifestato tutta la mia disapprovazione....


hai fatto benissimo!!!
bell'ambiente quello della scuola,eh?e siamo EDUCATORI!!!!!!!!!!!!!!!!
ciao

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Sab Set 24, 2011 1:10 pm

Non esitare a richiamarli, altrimenti ci farai la figura di quello che non fa nulla... è anche tuo compito mantenere la disciplina, non preoccuparti di quello che pensa il collega
Ciao!
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Dom Set 25, 2011 8:27 pm

Dallolio ha scritto:
Non esitare a richiamarli, altrimenti ci farai la figura di quello che non fa nulla... è anche tuo compito mantenere la disciplina, non preoccuparti di quello che pensa il collega
Ciao!

Concordo... Richiamarli in queste situazioni è dimostrare solidarietà verso il collega: un "siete dei gran maleducati!" detto da più voci può essere più efficace...

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Mar Set 27, 2011 8:11 pm

Dallolio ha scritto:
Non esitare a richiamarli, altrimenti ci farai la figura di quello che non fa nulla... è anche tuo compito mantenere la disciplina, non preoccuparti di quello che pensa il collega
Ciao!

io non mi preoccupo tanto di ciò che pensa la collega, ma di quello che faranno i ragazzi dopo...
non sono sempre in classe nelle sue ore... e non voglio metterla ancora più in difficoltà

comunque grazie dei consigli
Tornare in alto Andare in basso
loisel



Messaggi : 706
Data d'iscrizione : 29.08.11

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Lun Ott 10, 2011 6:10 pm

a chi spetta dare da mangiare al bambino disabile che usufruisce della mensa?all'ins. di sostegno?
Tornare in alto Andare in basso
viola reffo



Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 10.09.11

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Lun Ott 10, 2011 6:15 pm

[quote="loisel"]a chi spetta dare da mangiare al bambino disabile che usufruisce della mensa?all'ins. di sostegno?[/quote
C'è anche un educatore scolastico?]
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Mar Ott 11, 2011 12:06 am

loisel ha scritto:
a chi spetta dare da mangiare al bambino disabile che usufruisce della mensa?all'ins. di sostegno?

Al personale ausiliario o eventualmente ad un operatore socio educativo... Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
Violaxxx



Messaggi : 664
Data d'iscrizione : 08.09.11

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Mar Ott 11, 2011 12:29 am

PaoloPaolo secondo me fai bene, oltre che è un tuo dovere, contribuire alla gestione della classe, tanto più se si tratta di ragazzi difficili.
Forse è meglio che prima ne parli con lei, in modo che non si trovi impreparata quando ti vedrà reagire alla classe, e in modo "gentile" spiegarle che, dato che gli alunni sono difficili, è opportuno che anche tu dia il tuo contributo, dato che è anche un tuo preciso compito.
Strigliali x bene e fai in modo che sappiano che anche quando saranno soli con lei, lei prenderà i dovuti provvedimenti disciplinari e tutti voi insegnanti verrete informati del comportamento dell'intera classse.
Cioè, fai in modo che ai ragazzi arrivi il messaggio della collegialità degli insegnanti, ossia che ciò che succede nell'ora di un prof. non rimane tra le 4 mura ma viene dicusso con tutti i docenti....sarebbe bello che ciò accadesse realmente, che ci fosse collaborazione verso questa vostra collega in difficoltà, quella che tu stai dimostrando di avere!
Tornare in alto Andare in basso
loisel



Messaggi : 706
Data d'iscrizione : 29.08.11

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Mer Ott 12, 2011 6:22 pm

Al momento l'educatore nn c'è... ma un riferimento normativo esiste in merito alla mensa? GRAZIE
Tornare in alto Andare in basso
megumi



Messaggi : 332
Data d'iscrizione : 12.05.11

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Lun Ott 31, 2011 12:54 pm

Penso che questo sia il thread giusto per chiedervi consiglio...

Quest'anno lavoro su uno spezzone sostegno in una 1a professionale, ho appena iniziato ma non mi è piaciuto il rapporto inastauratosi con la classe. Il ragazzino che seguo è tranquillo, ma il resto della classe tremendo; parolacce, sconcezze, uscite senza permesso... lo fanno con molti dei professori curriculari, tranne con un professore molto autoritario, imponente di corporatura, cipiglio perpetuo, vocione, che non parla mai di altro se non della materia in corso. Non dico che con lui siano angeli, ma di certo si frenano almeno un po'.
E io? Nel cambio dell'ora, o quando l'insegnante deve assentarsi momentaneamente, ho provato a gestire il putiferio, ma mi hanno ignorata quando non sbeffeggiata. Non ho una voce potente, e quando urlo mi prendono in giro. Se metto una nota non se ne curano, se gli dico che sono insegnante della classe e ho peso nel consiglio mi fanno la risata in faccia e fanno di peggio.
E non credo ci sia bisogno di dirvi che la cosa mi fa girare enormemente le scatole, anche perché ho lavorato in altri professionali, sia su sos che su disciplina, e atteggiamenti come questi non ne ho mai subiti.
Quando poi ci sono colleghi disciplinari che urlano senza riuscire a farsi rispettare, vorrei dare una mano ma se intervengo, per i motivi che vi ho detto, la confusione aumenta maggiormente.

In tutto questo, poiché si parla di sede distaccata di fatto priva di referenti/vicari, e quindi abbandonata da Dio e da tutti, ho come l'impressione che ci sia un atteggiamento di rassegnazione nei colleghi..."Tanto qui è sempre così". Ma non è che mi sollevi molto sentire tonfi e boati anche nelle altre classi. So che mi toccherà far supplenze secondo la diffusa e poco lecita pratica per cui l'insegnante di sostegno è tappabuchi, e vorrei capire come gestire le classi per non alzare bandiera bianca!
Proverei a parlare con il collega autoritario, se non fosse che dà chiari segni di considerarmi trasparente e inesistente, ed inoltre ho timore che potrei sortire l'effetto opposto, se i ragazzi pensassero che sono ricorsa a lui per avere un minimo di autorità (che è poi la vergognosa verità :-( )
Non mi fa piacere scrivere queste cose, e me ne vergogno tanto, perché ho diversi anni di insegnamento alle spalle, ma spero di trovare un consiglio giusto.
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Lun Ott 31, 2011 2:01 pm

Ciao!

Quello che descrivi è un caso molto diffuso tra i docenti di sostegno... che purtroppo non vengono considerati dai ragazzi... E' inutile arrabbiarsi... Metti comunque le note in modo che sul registro ci sia qualcosa di scritto...

megumi ha scritto:

Proverei a parlare con il collega autoritario, se non fosse che dà chiari segni di considerarmi trasparente e inesistente,

Mi sembra che il collega autoritario dovrebbe essere il primo a iniziare a trattare i docenti sos in modo più adeguato... Il problema del mancato rispetto che i ragazzi hanno verso di noi spesso è dovuto ai docenti curricolari che ci considerano trasparenti!

Non ti amareggiare ma armati di molta pazienza (non solo con i ragazzi)

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Lun Ott 31, 2011 2:19 pm

Fai un giro qui e leggi il libro:
http://laprofessoressavirisponde.blogspot.com/
La situazione, stanne certa, non riguarda solo gli insegnanti di sos, ma tutti!
Tornare in alto Andare in basso
megumi



Messaggi : 332
Data d'iscrizione : 12.05.11

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Lun Ott 31, 2011 3:46 pm

Cinderella ha scritto:

megumi ha scritto:

Proverei a parlare con il collega autoritario, se non fosse che dà chiari segni di considerarmi trasparente e inesistente,

Mi sembra che il collega autoritario dovrebbe essere il primo a iniziare a trattare i docenti sos in modo più adeguato... Il problema del mancato rispetto che i ragazzi hanno verso di noi spesso è dovuto ai docenti curricolari che ci considerano trasparenti!

Non ti amareggiare ma armati di molta pazienza (non solo con i ragazzi)

Ciao da Cindy

Sicuramente i rapporti che ci sono fra docenti sono chiaramente percepiti dai ragazzi, ed ecco perché sono un po' reticente a rivolgermi al collega. Sicuramente però farò presente la situazione al GLH, sperando che il consiglio si presenti completo. Io stessa sono insegnante curriculare in un'altra scuola, in classe ho un collega do sostegno, ma insieme ci divertiamo assai, ed essendo di materie diverse lui interviene ed approfondisce laddove io mi fermo con le mie conoscenze. C'è da dire che, pur essendo sempre professionale, l'ambiente è molto più accogliente e i ragazzi molto più educati.

Quanto al portare pazienza, Cindy... è ovvio che un rapporto positivo va instaurato con il tempo e ci vuol molta pazienza e perseveranza, ma chiudere gli occhi quando usano l'accendino in classe, escono ridendo senza permesso o si picchiano, no. E il problema è: come posso io fermare questa baraonda?


Valerie ha scritto:
Fai un giro qui e leggi il libro:
http://laprofessoressavirisponde.blogspot.com/
La situazione, stanne certa, non riguarda solo gli insegnanti di sos, ma tutti!

Ciao Valerie, conosco bene il sito di Isabella, e avevo messo in conto di acquistare il libro per Natale, essendo al verde, ora ;-)
So che è un problema comune, perché fa fronte ad una generazione difficile da educare; quando però la cosa riguarda il sostegno, gli equilibri che si vengono a creare non riguardano solo docente e ragazzi, ma anche gli altri colleghi, ed è ancora più delicato e difficile da gestire.
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Mer Nov 02, 2011 3:41 pm

megumi ha scritto:
Cinderella ha scritto:

megumi ha scritto:

Proverei a parlare con il collega autoritario, se non fosse che dà chiari segni di considerarmi trasparente e inesistente,

Mi sembra che il collega autoritario dovrebbe essere il primo a iniziare a trattare i docenti sos in modo più adeguato... Il problema del mancato rispetto che i ragazzi hanno verso di noi spesso è dovuto ai docenti curricolari che ci considerano trasparenti!

Non ti amareggiare ma armati di molta pazienza (non solo con i ragazzi)

Ciao da Cindy

..... Quanto al portare pazienza, Cindy... è ovvio che un rapporto positivo va instaurato con il tempo e ci vuol molta pazienza e perseveranza, ma chiudere gli occhi quando usano l'accendino in classe, escono ridendo senza permesso o si picchiano, no. E il problema è: come posso io fermare questa baraonda?


No, non devi sopportare che si picchino o che usino l'accendino in classe... Una bella nota sul registro... Due belle note, segnalazione al Preside etc etc etc...
Su questo devi essere spietata...

Quello che NON devi fare è portarti a casa la frustrazione per non riuscire a gestire la situazione... NON è colpa tua... E se il famoso prof Cerbero ti cominciasse a considerare un po' meno trasparente?
FOrse può anche dipendere dal suo atteggiamento... anche se è possibile che lui lo faccia senza rendersene conto...

Io ho avuto a che fare con un collega che entrava in classe mentre facevo la predica ai ragazzi... Li faceva alzare tutti in piedi senza curarsi che mi stava interrompendo ... e iniziava la lezione senza darmi modo di concludere quello che stavo dicendo...

Una volta addirittura mi ha fatto una scenata davanti ai ragazzi perché riteneva che lo stessi disturbando...

Che cosa si può fare con persone del genere? Bisogna iniziare ad agire prima con loro... Ma come? Chiedo anche a voi del forum!

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
megumi



Messaggi : 332
Data d'iscrizione : 12.05.11

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Sab Nov 05, 2011 6:51 am

[quote="Cinderella"][quote="megumi"]
Cinderella ha scritto:

No, non devi sopportare che si picchino o che usino l'accendino in classe... Una bella nota sul registro... Due belle note, segnalazione al Preside etc etc etc...
Su questo devi essere spietata...

Quello che NON devi fare è portarti a casa la frustrazione per non riuscire a gestire la situazione... NON è colpa tua... E se il famoso prof Cerbero ti cominciasse a considerare un po' meno trasparente?
FOrse può anche dipendere dal suo atteggiamento... anche se è possibile che lui lo faccia senza rendersene conto...

Grazie Cindy della comprensione :-)

Questi giorni di rientro dal ponte di Ognissanti sono stati pesanti; ho conosciuto meglio la classe, ho visto che nemmeno il prof. Cerbero riesce poi tanto a tenerli; ho avuto conferma che le note per loro non hanno alcuna importanza, e diventa sempre più pesante ascoltare le loro battute volgari sul mio aspetto, il mio nome, la mia voce, ecc. ecc. Tutte quelle battutine che fanno alle spalle credendosi inascoltati; il ragazzo che seguo si unisce al sollazzo in quanto, essendo lui stesso bersaglio delle loro intelligenti battute, in questo modo può per una volta stare dalla loro stessa parte. È davvero seccante.
E non vi parlo poi di quando i colleghi fanno ritardi clamorosi o si assentano; tocca a me gestirli; senza ordine di servizio, senza che nemmeno il mio orario sia ancora definito.
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: Sostegno e gestione della classe   Dom Nov 06, 2011 3:35 pm

Immagino: è un problema generalizzato...

Il fatto delle note in alcuni casi può essere controproducente: se alcuni fanno i gradassi per "beccarsi" le note... il fatto di mettergli delle note potrebbe rinforzare i comportamenti problema... (però le note sono utili per tutelarsi perché perché "verba volant"... e se non c'è niente di scritto...)

Quello che ti consiglio adesso (oltre a pensare alla sicurezza) a cercare di osservarli... Cerca di individuare i leader... cerca di capire quali possono essere le dinamiche della classe...
Cerca di capire che cosa vogliono e che cosa sperano di ottenere... Cerca di provare a vedere che cosa accade se fingi di ignorare completamente il loro comportamento mostrando indifferenza...

Dopo aver individuato i leader negativi, cerca di osservare come la classe si comporta in loro assenza (ad esempio quando ci sono gli scioperi dei mezzi di trasporto e le classi risultano dimezzate...)

Il fatto che l'alunno H stia assumendo il comportamento dei compagni potrebbe essere dettato dalla sua necessità di sentirsi accettato... e quindi questo significa che la situazione negativa si sta facendo più compatta e consolidata...

Fate un bel consiglio di classe e, eventualmente, prepara una griglia di osservazione per cercare di capire quali possono essere le dinamiche della classe, perché i ragazzi si comportano male e in che modo indirizzare i loro comportamenti verso comportamenti adeguati...

Il fatto che nemmeno il prof Cerbero riesca a tenerli è un sintomo...

CIao e fammi sapere!

Cindy
Tornare in alto Andare in basso
 
Sostegno e gestione della classe
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Corriere della Sera del 6/10/2010 - COLPO ALLA LEGGE 40
» 8 maggio .... festa della mamma e non solo ...
» La settimana della passione (parlamentare)
» Armonia della Perfezione
» non so trovare un titolo a questo capitolo della mia vita

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: