Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Quanti canti di Dante? E quale didattica?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Quanti canti di Dante? E quale didattica?   Sab Set 24, 2011 9:29 pm

Insegno in un triennio di liceo classico, spezzone di lettere. La professoressa dell'anno precedente ho visto che è riuscita a fare dieci canti di ogni cantica secondo la scansione canonica (inferno in 1, Purgatorio in 2 e Paradiso in 3). Mi chiedevo se c'è un numero minimo di canti, perchè per esempio in terza liceo preferivo farne solo 5 o 6 al massimo e concentrarmi sull'enorme programma di letteratura italiana, mentre pensavo di farne dieci in prima in quanto è coerente col programma. Ci sono delle indicazioni precise o ognuno fa come vuole? Voi cosa mi consigliate? Pensate che farlo ogni due settimane sia una buona idea?

E dal punto di vista didattico: introduco il canto, lo leggo in classe commentando magari i passi più famosi, le diverse letture, i personaggi che compaiono? Il loro libro ha TUTTA la parafrasi già fatta, quindi c'è poco da spiegare parola per parola, mi sembra proprio inutile. Ho qualche dubbio su come rendere appetibile questo momento, in I sono molto curiosi, in II e III già non lo sopportano più (a quanto mi dicono).
Tornare in alto Andare in basso
laprofitaliano



Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 14.11.10

MessaggioOggetto: Re: Quanti canti di Dante? E quale didattica?   Dom Set 25, 2011 10:00 am

ciao!
Io insegno in un triennio di uno scientifico da qualche anno; non ho grande esperienza, ma posso raccontarti cosa faccio!
E' vero, in III l'Inferno piace molto: i ragazzi si appassioneranno ai personaggi più celebri, e si ricorderanno le scene più "oniriche" (la bufera di Paolo e Francesca, la pianta "umana" di Pier delle Vigne, il cranio massacrato dal Conte Ugolino...). Della prima cantica di solito faccio questi canti: 1, 3, 5, 6, 10, 13, 26, 33. più o meno metà canto per lezione, una lezione a settimana per quasi tutto l'anno (a partire dal momento in cui in lett arrivo a spiegare Dante).
In IV il tempo è pochissimo: del Purg faccio solo l'essenziale: 1, 2, 6, 16, (26), 30.
Del Paradiso l'anno scorso ho fatto i canti 1, 3, 6, 11, 12, 15/17 (sezioni più importanti), 33.
Didattica: spiego facendo una mia parafrasi e a volte cercando (quando il tempo lo permette) di farla fare a loro, che non sono assolutamente abituati a fare questo tipo di esercizio linguistico. Qualche figura retorica (non quelle più rare, ma solo le principali), e soprattutto io punto molto sulla comprensione dei temi, dei significati, dei contenuti.
Per mancanza di tempo le verifiche sulla Commedia le faccio solo scritte, modalità 3' prova.
A volte (in III specialmente) faccio anche vedere su dvd gli spettacoli di benigni.
Scrivimi pure quello che avevi intenzione di fare, così ci confrontiamo!


Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Quanti canti di Dante? E quale didattica?   Dom Set 25, 2011 12:56 pm

GUarda ti dico subito che da una mia prima rassegna dei canti fattibili, quelli dell'Inferno scelti da te sono gli stessi miei! Avevo pensato anche agli spettacoli di Benigni, anche se devo procurarmeli.
Per i voti, avevo pensato di interrogarli per evitare che studino solo quando c'è la verifica: penso che due settimane di tempo possano bastare. Non vorrei che dante diventasse sempre meno importante, rilegato a una volta ogni tanto, e per di più poco considerato in quanto non materia di interrogazione. Faccio la verifica tipo terza prova come ulteriore voto, ma sempre sulla letteratura.
Sono sgomenta più che altro dalla reazione di quelli di terza che mi hanno implorato (veramente) di fare meno canti possibili perché non ne possono più e preferiscono fare più novecento, mi chiedo come renderglielo più appetibile ma onestamente anche cercando un po' a giro sulla didattica di dante non c'è una grande teorizzazione... grazie per i tuoi consigli!
Tornare in alto Andare in basso
clarissa



Messaggi : 769
Data d'iscrizione : 23.10.09

MessaggioOggetto: Re: Quanti canti di Dante? E quale didattica?   Dom Set 25, 2011 10:44 pm

Anch'io in terza facevo vedere Benigni, a quanto pare ci ha appassionato tutte! E in più appassiona anche i ragazzi, lo facevo il sabato, giorno in cui si era tutti un po' più stanchi.
Se può servirti la mia esperienza (non tantissima ma ho avuto tutte le classi del triennio) io nelle interrogazioni sulla letteratura ho sempre fatto l'ultima domanda su Dante, gli alunni lo sapevano fin dal principio. Oltre naturalmente a verifiche specifiche (facevo tornate veloci di interrogazioni sulla Div.Comm. a un gran numero di alunni).
Quanto alla classe finale ti riporto la mia esperienza: mi sono fatta un mazzo così per fare almeno 7, 8 canti del Paradiso perché di solito questo è il numero minimo stabilito dal dipartimento e poi ho saputo dalle colleghe delle classi parallele che loro avevano sì messo 8 canti in programma ma seguendo un percorso tematico. In questo modo i canti non erano necessariamente tutti del Paradiso ma si spaziava anche all'Inferno e Purgatorio. Ho capito che alle brutte alcuni sceglievano un percorso tipo "L'incontro con i grandi personaggi della Commedia" e la maggior parte di essi si trovava all'Inferno. Bastava così riguardare velocemente canti già fatti negli anni passati.
Non so quanto sia professionale, io fortunatamente sono riuscita a farli tutti del Paradiso, ma ad es. la collega che ha fatto così era uno dei "pilastri" della scuola, coordinatrice di dipartimento e presidente di commissione in altri istituti agli esami di stato. Credo perciò che che non ci siano problemi. Ci sono molti percorsi tematici interessanti.
Io ti consiglio di chiedere se in sede di dipartimento è stato stabilito un numero minimo di canti per classe.
Altra cosa che ho visto fare è scegliere solo qualche passo (il più significativo) dei vari canti del Paradiso, in questo modo impiegherai meno tempo.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Quanti canti di Dante? E quale didattica?   Lun Set 26, 2011 6:50 am

Ottime idee... Il dipartimento di italiano sono io, in quanto sono l'unica docente di questo liceo a sezione unica! Ma in ogni caso mi informerò. L'idea del percorso tematico mi sembra davvero interessante; ora che ci ripenso li facemmo anche alla ssis (avevo rimosso!) proprio per Dante!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Quanti canti di Dante? E quale didattica?   Lun Set 26, 2011 6:55 am

Sulle interrogazioni, ormai ho detto che avrei fatto interrogazioni specifiche su Dante e basta, ho paura di dare l'idea di una inesperta a cambiare le carte in tavola; di certo dovrò vedere quanto tempo impiego a fare "il giro" delle persone interrogate e semmai raddrizzo il tiro nel secondo quadrimestre.
Tornare in alto Andare in basso
valjcka



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 03.10.09

MessaggioOggetto: Re: Quanti canti di Dante? E quale didattica?   Dom Gen 25, 2015 12:38 pm

Io insegno in un professionale... mi piacerebbe confrontarmi con voi su questo argomento.

Quante ore di italiano settimanali dedicate all'approfondimento monografico su Dante?

E con quali ritmi e tempi?

Per i miei alunni sarebbe molto pesante leggere il canto in una o due lezioni, e spiegarglielo, anche non troppo approfonditamente, richiede numerose lezioni...
Tornare in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 4205
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioOggetto: Re: Quanti canti di Dante? E quale didattica?   Dom Gen 25, 2015 12:55 pm

Ospite ha scritto:
Insegno in un triennio di liceo classico, spezzone di lettere. La professoressa dell'anno precedente ho visto che è riuscita a fare dieci canti di ogni cantica secondo la scansione canonica (inferno in 1, Purgatorio in 2 e Paradiso in 3). Mi chiedevo se c'è un numero minimo di canti, perchè per esempio in terza liceo preferivo farne solo 5 o 6 al massimo e concentrarmi sull'enorme programma di letteratura italiana, mentre pensavo di farne dieci in prima in quanto è coerente col programma. Ci sono delle indicazioni precise o ognuno fa come vuole? Voi cosa mi consigliate? Pensate che farlo ogni due settimane sia una buona idea?

E dal punto di vista didattico: introduco il canto, lo leggo in classe commentando magari i passi più famosi, le diverse letture, i personaggi che compaiono? Il loro libro ha TUTTA la parafrasi già fatta, quindi c'è poco da spiegare parola per parola, mi sembra proprio inutile. Ho qualche dubbio su come rendere appetibile questo momento, in I sono molto curiosi, in II e III già non lo sopportano più (a quanto mi dicono).

Quando interroghi loro devono comunque saperla fare in autonomia e con le note coperte, come avviene per un a Bucolica di Virgilio in Letteratura Latina. In un Liceo Classico vorrei anche vedere
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Quanti canti di Dante? E quale didattica?   Dom Gen 25, 2015 8:17 pm

In un paio d'ore puoi verificare la parafrasi e l'analisi di un intero canto di Dante, chiedendo qualche terzina per ciascuno. Togli i libri e fornisci loro delle fotocopie con il testo senza note. Lo copi-incolli da Wikisource, adatti il formato con Word in modo che sia leggibile e ne distribuisci una copia per banco. Et voila'.
Tornare in alto Andare in basso
 
Quanti canti di Dante? E quale didattica?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Aiuto fresa!!!! quale acquistare? 25,000 o 30,000 giri?
» transfer dopo quanti giorni dal ciclo?
» ma voi, quanti e quali ciucci/biberon comprerete o avete già comprato?
» Quale donazione? Quanti embrioni?
» Quale libro state leggendo?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: