Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Lavoro scolastico e classi numerose.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Lavoro scolastico e classi numerose.   Lun Ott 03, 2011 6:07 pm

Sentite, parlo delle Superiori.

Qui il nr. degli alunni aumenta, le ore vengono ridotte (es. da 3 ore a 2 ore).

E noi ci affanniamo a riuscire a fare tutto: spiegare, interrogare, rispiegare. Con due ore e una classe di 28... pensate voi come si possa fare a interrogarli decentemente tutti.

Voi direte: fai compiti scritti!

Dunque. 1) la mia materia è orale; 2) io con i miei alunni ci voglio parlare, per sentire come ragionano; 3) nei compiti scritti, copiano con i fogliettini (è pur vero che il compito scritto fa vedere "come ragionano" da come scrivono); 4) con due ore e nove classi, anche fare un compito scritto a classe, io sclero nei pomeriggi

Quindi, vorrei rimanere con gli orali, se la mia materia è orale. Anche perchè: i ns insegnanti - ve li ricordate? -, se la materia era orale, mica facevano compiti scritti; adesso tutti - anche con materie orali - fanno le verifiche. Una moda, secondo me!

Allora mi dico. Ma non si potrebbe fare una protesta, senza affannarci troppo. Uno arriva col programma dove arriva (1); oppure, uno fa interrogazioni lampo, tipo una domanda (2); oppure, uno fa solo due interrogazioni a quadrimestre, anche sapendo che così non valuta un bel niente (3).

Cioè, dobbiamo pur fare qualcosa per noi, per non affannarci e rendere frenetico il lavoro scolastico, a fronte di classi sempre più numerose e la riduzione di ore.

I programmi non cambiano; anzi, nelle recenti Indicazioni Nazionali li hanno pure ampliati in certe materie!
Tornare in alto Andare in basso
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Lun Ott 03, 2011 6:09 pm

Sono d'accordo su tutto.
Passiamo metà del tempo ad interrogare.
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Lun Ott 03, 2011 6:26 pm

Giusto, passiamo la metà del tempo a interrogare.

E qui si apre il grande argomento della valutazione. 1) Noi passiamo il tempo a interrogare, sia perchè la valutazione fa parte della didattica ma soprattutto per tutelarci, diciamoci la verità; 2) la valutazione viene bellamente integrata in fase di scrutinio; 3) la scala di valutazione ormai non si sa più da che parte prenderla: alcuni dirigenti dicono di partire dal quattro ma di arrivare al dieci; 4) l'otto è diventato "buono" nei POF; 5) alcuni dirigenti dicono che addiruttura che "i mezzi voti" confondono la valutazione.

E noi impegnamo moltissimo tempo a interrogare.

E ripeto, la moda del compito scritto, oltrechè essere autolesionista per chi ha una materia orale, è anche non didattico: PERCHE' QUESTI RAGAZZI NON SANNO PIU' PARLARE, FAI UNA FATICA ENORME A FARLI PARLARE. E, paradossalmente, con internet, ormai scrivono di più di quanto parlino! E francamente il linguaggio parlato è il primo biglietto da visita e la prima competenza trasversale che devono acquisire.

Quindi i colleghi che masochisticamente riempiono i cassetti di pacchi di compiti, a) tra un lamento per il troppo lavoro, b) il sadismo nei confronti della classe (per la quale ancora il compito scritto è pur sempre ansiogeno), c) l'ossessività oggettivistico-quantitativa della certificazione e d) aggiungiamoci pure una goduria masochistica (che è la somma dei punti a), b), c)... Insomma, si dovrebbe aprire una discussione...
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Lun Ott 03, 2011 6:58 pm

Vi giro una chicca di un USP, peraltro piuttosto importante.

"Considerata la risorsa tempo a disposizione del docente, al fine di PRIVILEGIARE LE ATTIVITA' DI INSEGNAMENTO-APPRENDIMENTO RISPETTO A QUELLE DESTINATE ALLA VALUTAZIONE, si consiglia per tutte le discipline che prevedono due ore di lezione, di esprimere la valuazione con un solo voto, anche negli scrutini per la valutazione periodica. Naturalmente, tale indicazione non intende limitare la libertà del docente di prevedere diverse tipologie di verifica (anche scritte, grafiche o pratiche) in coerenza col percorso didattico programato e attuato".

A me fa accapponare la pelle la frase IN MAIUSCOLO: il dualismo tra attività di insegnamento-apprendimento e attività di valutazione. I tecnici non sanno che il processo è uno solo (quello di insegnamento-apprendimento) e che la valutazione non è un fine ma un mezzo; e che, quindi non si può privilegiare l'attività di apprendimento rispetto all'attività di valutazione (sia per ragioni psico-pedagogiche, perchè nessun individuo in età evolutiva studia con piacere; sia per ragioni di attualità, perchè i ragazzi di oggi non studiano e non riescono ad applicarsi su una pagina di libro, se non obbligati; e anche per ragioni culturali, in Paesi - come l'Italia - in cui il principio di responsabilità individuale a tutti i livelli non è minimamente paragonabile ai paesi di tradizione culturale protestante)?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Lun Ott 03, 2011 7:59 pm

Sono alle medie, due ore a settimana, 28 alunni per classe: come vedi cambia il posto ma la musica è sempre quella!

LucaPS ha scritto:
E ripeto, la moda del compito scritto, oltrechè essere autolesionista per chi ha una materia orale, è anche non didattico: PERCHE' QUESTI RAGAZZI NON SANNO PIU' PARLARE, FAI UNA FATICA ENORME A FARLI PARLARE.
Quoto in tutto e per tutto. Figurati che io insegno lingua straniera: se non faccio l'orale posso anche andare a casa!

LucaPS ha scritto:
"Considerata la risorsa tempo a disposizione del docente, al fine di PRIVILEGIARE LE ATTIVITA' DI INSEGNAMENTO-APPRENDIMENTO RISPETTO A QUELLE DESTINATE ALLA VALUTAZIONE, si consiglia per tutte le discipline che prevedono due ore di lezione, di esprimere la valuazione con un solo voto, anche negli scrutini per la valutazione periodica".
Cioè? Una sola interrogazione a quadrimestre e chi s'è visto s'è visto? Che bella soluzione! My compliments al "tecnico" che l'ha ideata!

Personalmente ho deciso che arrivo dove arrivo col programma, ma ciò che faccio, lo faccio come va fatto. Non per protesta (contro chi protestare? contro i tecnici che ci hanno ridotto in queste condizioni? o contro quelli che ci danno le splendide soluzioni che ha citato? figuariamoci, non sono nemmeno in grado di capire una protesta!) ma per onestà e coerenza con me stessa e la mia professionalità.
Tornare in alto Andare in basso
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mar Ott 04, 2011 2:56 pm

Protesta contro chi ci riduce a burocrati...
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mar Ott 04, 2011 3:16 pm

LucaPS ha scritto:
Vi giro una chicca di un USP, peraltro piuttosto importante.

"Considerata la risorsa tempo a disposizione del docente, al fine di PRIVILEGIARE LE ATTIVITA' DI INSEGNAMENTO-APPRENDIMENTO RISPETTO A QUELLE DESTINATE ALLA VALUTAZIONE, si consiglia per tutte le discipline che prevedono due ore di lezione, di esprimere la valuazione con un solo voto, anche negli scrutini per la valutazione periodica. Naturalmente, tale indicazione non intende limitare la libertà del docente di prevedere diverse tipologie di verifica (anche scritte, grafiche o pratiche) in coerenza col percorso didattico programato e attuato".

qual è l'USP e qual è il documento di riferimento, non si può copiare e incollare senza riferimento
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mar Ott 04, 2011 11:21 pm

Mi spiace Lalla di non aver citato l'USP che ha emanato la circolare: è un USP del Nord Italia.

Valerie, no: da quel che ho capito non si tratta di dare la valutazione con un solo voto a quadrimestre. Il comunicato si riferiva - come di desume anche dalle righe che ho citato - alle materie che prevedono valutazione scritta e orale o orale e grafica; e che sono state ridotte di monte ore (es. da tre ore a due ore). A quanto il comunicato spiega, anche se la disciplina prevede che si valuti con due prove differenti (es. scritta e orale o orale e grafica), si consiglia - considerata la risorsa-tempo a disposizione del docente - al fine di privilegiare le attività di insegnamento-apprendimento rispetto a quelle destinate alla valutazione di esprimere la valutazione con un solo voto, anche negli scrutini per la valutazione periodica.

Ripeto, la frase che riesco a capire di meno è la scissione tra "attività di insegnamento-apprendimento" e "attività di valutazione", che secondo me fanno parte del medesimo processo, per i tre motivi (didattici, psicologici e culturali) che spiegavo.

Ricordo qualche giorno fa che è uscito qualche articolo che chiedeva al Miur di rivedere i programmi, ritenendo che le Indicazioni Nazionali emanate di recente possano essere ottimizzate a fronte della riduzione oraria operata: in quasi tutti i casi, infatti, le Indicazioni Nazionali non hanno mostrato variazioni rispetto ai precedenti curricoli relativamente ai contenuti o, al contrario, sono state ampliate.
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 2:03 pm

LucaPS ha scritto:
Giusto, passiamo la metà del tempo a interrogare.

E qui si apre il grande argomento della valutazione. 1) Noi passiamo il tempo a interrogare, sia perchè la valutazione fa parte della didattica ma soprattutto per tutelarci, diciamoci la verità; 2) la valutazione viene bellamente integrata in fase di scrutinio; 3) la scala di valutazione ormai non si sa più da che parte prenderla: alcuni dirigenti dicono di partire dal quattro ma di arrivare al dieci; 4) l'otto è diventato "buono" nei POF; 5) alcuni dirigenti dicono che addiruttura che "i mezzi voti" confondono la valutazione.

E noi impegnamo moltissimo tempo a interrogare.

E ripeto, la moda del compito scritto, oltrechè essere autolesionista per chi ha una materia orale, è anche non didattico: PERCHE' QUESTI RAGAZZI NON SANNO PIU' PARLARE, FAI UNA FATICA ENORME A FARLI PARLARE. E, paradossalmente, con internet, ormai scrivono di più di quanto parlino! E francamente il linguaggio parlato è il primo biglietto da visita e la prima competenza trasversale che devono acquisire.

Quindi i colleghi che masochisticamente riempiono i cassetti di pacchi di compiti, a) tra un lamento per il troppo lavoro, b) il sadismo nei confronti della classe (per la quale ancora il compito scritto è pur sempre ansiogeno), c) l'ossessività oggettivistico-quantitativa della certificazione e d) aggiungiamoci pure una goduria masochistica (che è la somma dei punti a), b), c)... Insomma, si dovrebbe aprire una discussione...

Però se faccio una verifica scritta, sarà pur vero che perdo un pomeriggio, ma non mi danno l'anima ogni cambio ora per interrogare a raffica. Una equilibrata mezza via può essere utile...
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 3:09 pm

> Però se faccio una verifica scritta, sarà pur vero che perdo un pomeriggio,
> ma non mi danno l'anima ogni cambio ora per interrogare a raffica.
> Una equilibrata mezza via può essere utile...

Ovviamente nella classe in cui hai due ore attaccate e l'ora il giorno prima, hai tutto il tempo per interrogare

T'ho risposto anche nell'altro post

Cmq, seriamente parlando. Pure interrogare con due ore attaccate risulta difficile.
E, relativamente all'ora del giorno prima, quello che hai spiegato il giorno prima ti dicono che non puoi chiederlo il giorno dopo

Com'è cambiata la Scuola. Per responsabilità di tutti: cultura, famiglie, insegnanti, studenti, dirigenti, mondo del lavoro ed economico scollegato dalla formazione, modelli sociali che fanno i soldi in altri modi rispetto a quello della "fatica".

Bisognerebbe reintrodurre la fatica nella Scuola, palestra della vita!
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 4:44 pm

LucaPS ha scritto:
> Però se faccio una verifica scritta, sarà pur vero che perdo un pomeriggio,
> ma non mi danno l'anima ogni cambio ora per interrogare a raffica.
> Una equilibrata mezza via può essere utile...

Ovviamente nella classe in cui hai due ore attaccate e l'ora il giorno prima, hai tutto il tempo per interrogare

T'ho risposto anche nell'altro post

Cmq, seriamente parlando. Pure interrogare con due ore attaccate risulta difficile.
E, relativamente all'ora del giorno prima, quello che hai spiegato il giorno prima ti dicono che non puoi chiederlo il giorno dopo

Com'è cambiata la Scuola. Per responsabilità di tutti: cultura, famiglie, insegnanti, studenti, dirigenti, mondo del lavoro ed economico scollegato dalla formazione, modelli sociali che fanno i soldi in altri modi rispetto a quello della "fatica".

Bisognerebbe reintrodurre la fatica nella Scuola, palestra della vita!

Non è mica tanto vero! Sempre tre ore settimanali sono! Il tempo sempre quello è! :-)
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 4:45 pm

Aggiungo che, dovendo dedicare più tempo alle interrogazioni che alla spiegazione, si finisce per fare molte interrogazioni sullo stesso argomento, un po' "fotocopia"...
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 7:07 pm

Concordo, cribbio : )

Interrogazioni fotocopia. Ad esempio, se ne devi interrogare molti, in due giorni diversi separati puoi fare anche le stesse domande; ma in due ore attaccate, sorge il problema.

Allora si devono fare le stesse domande (contenuti) ma formulate in modo diverso... adducendo come motivazione che vuoi vedere se i ragazzi sanno intepretare in modo pertinente la domanda (capacità di analisi)... adducendo come motivazione che li devi abituare (per le classi quinte) alla terza prova dell'esame di stato, tipologia B.

Insomma... 'na pizza : )

Senza contare che quello che puoi fare in due ore di due gg. diversi è paradossalmente di più di quello che puoi fare in due ore attaccate dello stesso giorno, causa - nel secondo caso - caduta dell'attenzione dei ragazzi (che oggi - per i nativi digitali ma anche per i non-nativi digitali) è ridotta ai minimi termini).

Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 8:03 pm

[OT] Sfatiamo anche 'sta cosa dei nativi digitali... Sono bravi a condividere e cliccare su "mi piace", ma poi mi dicono che una chiavetta USB è un dispositivo di input... Loro saranno nativi, ma noi siamo spesso "adottati"....
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 8:07 pm

Altra complicazione. In 5 ITC Turistico dovrei fare letteratura per un quarto delle ore, come da programma ministeriale. Però loro non ce l'hanno il libro di letteratura inglese. Dovrebbero anche fare una revisione della grammatica. Ma loro non ce l'hanno il libro di grammatica. Allora dovrei fare le fotocopie. Ma le mie fotocopie annue ammontano a 7 per allievo.... verifiche comprese... almeno 7 verifiche. Poi però ci sono soldi per i progetti più astrusi e inutili. Per funzioni strumentali che non sanno che produrre documenti infarciti di "mission" e "sapere, saper fare e saper essere" e cineseira varia... Insomma, mi sa che passiamo più tempo a combattere contro la disorganizzazione.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 8:12 pm

Ma perché non hanno il libro? Ne parlavamo anche in un altro topic di questa mancanza del libro. E' importante sapere perché non ce l'hanno!
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 9:02 pm

Perchè non è stato adottato!!
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 9:38 pm

Se il testo non è stato adottato e verificato che il testo dell'anno scorso non valga anche per quest'anno, trattasi allora di errore del docente uscente che IL COLLEGIO DOCENTI (presieduto dal D.S.) ha avallato e su cui ha deliberato e quindi non ha controllato. Quindi è un enorme problema del D.S. e tu sei impossibilitato a far lezione non avendo il materiale didattico a disposizione: quindi o ti fa fare le fotocopie necessarie oppure fa una circolare alle famiglie - in deroga, con delibera di rettifica nel Collegio docenti (indetto anche in via straordinaria) - di acquistare i tuoi libri di testo. Qualcuno che doveva controllare entro luglio non ha controllato.

Accertati cmq se negli elenchi AIE (associazione italiana editori) il libro davvero non compare per la tua classe: infatti, gli elenchi delle scuole non fanno testo; gli elenchi ufficiali sono quelli comunicati ad AIE, reperibili sul sito
http://newcatalogo.adozioniaie.it/consultad/Index.cgi
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 9:43 pm

Anche perchè è una quinta e negli ITC quest'anno il membro di italiano probabilmente sarà esterno (l'anno scorso è stato interno): quindi nella relazione del 15 maggio devi indicare dettagliatamente il programma, con riferimento al libro di testo. Cosa diversa sarebbe stata se non fosse stata una classe terminale, ancorchè grave.
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 9:47 pm

Ovviamente al nuovo arrivato danno una quinta, no? Ovvio! E magari sapevano pure della mancanza dei libri di testo, quindi il D.S. è assolutamente da informare perchè ti dia indicazioni, essendo classe terminale. Prova prima a parlarne col coordinatore di classe, che dovrà a maggio redigere il documento del 15 maggio per gli Esame di Stato e vedi cosa ti dice; ma il collega - legittimamente - ti rimanderà dal D.S.

Prima cmq controlla elenchi dei libri di testo sia negli elenchi scuola (che avrai già fatto) e sia in AIE.
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 10:17 pm

LucaPS ha scritto:
Se il testo non è stato adottato e verificato che il testo dell'anno scorso non valga anche per quest'anno, trattasi allora di errore del docente uscente che IL COLLEGIO DOCENTI (presieduto dal D.S.) ha avallato e su cui ha deliberato e quindi non ha controllato. Quindi è un enorme problema del D.S. e tu sei impossibilitato a far lezione non avendo il materiale didattico a disposizione: quindi o ti fa fare le fotocopie necessarie oppure fa una circolare alle famiglie - in deroga, con delibera di rettifica nel Collegio docenti (indetto anche in via straordinaria) - di acquistare i tuoi libri di testo. Qualcuno che doveva controllare entro luglio non ha controllato.

Accertati cmq se negli elenchi AIE (associazione italiana editori) il libro davvero non compare per la tua classe: infatti, gli elenchi delle scuole non fanno testo; gli elenchi ufficiali sono quelli comunicati ad AIE, reperibili sul sito
http://newcatalogo.adozioniaie.it/consultad/Index.cgi

Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 10:21 pm

LucaPS ha scritto:
Anche perchè è una quinta e negli ITC quest'anno il membro di italiano probabilmente sarà esterno (l'anno scorso è stato interno): quindi nella relazione del 15 maggio devi indicare dettagliatamente il programma, con riferimento al libro di testo. Cosa diversa sarebbe stata se non fosse stata una classe terminale, ancorchè grave.

Scusa, sono stata poco precisa. Io insegno in inglese, non itaiano. Nel programma miniseriale è previsto 1/4 delle ore di letteratura inglese. La classe ha solo un testo di tecnica turistica in inglese. Non hanno un testo di letteratura. Inoltre non ha una grammatica che non sarebbe esplicitamente prevista, ma il dipartimento ha deciso di mettere in programma una (necessaria) revisione delle strutture di base. Per carità, quello si può fare con gli appunti. Ma la letteratura....
Cosa mi sai dire della possibilità che il membro sia interno o esterno? E che la seconda prova sia inglese?
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 10:22 pm

LucaPS ha scritto:
Ovviamente al nuovo arrivato danno una quinta, no? Ovvio! E magari sapevano pure della mancanza dei libri di testo, quindi il D.S. è assolutamente da informare perchè ti dia indicazioni, essendo classe terminale. Prova prima a parlarne col coordinatore di classe, che dovrà a maggio redigere il documento del 15 maggio per gli Esame di Stato e vedi cosa ti dice; ma il collega - legittimamente - ti rimanderà dal D.S.

Prima cmq controlla elenchi dei libri di testo sia negli elenchi scuola (che avrai già fatto) e sia in AIE.

Se è per quello, alla nuova arrivata (in AP e per di più su due scuole) hanno dato 2 quinte! In entrambi i casi "scaricate" dal docente che le aveva in quarta per "incompatibilità caratteriale"...
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 10:36 pm

@Tabeta
Potresti preparare del materiale e metterlo on line su un virtual storage, su un blog o sul sito della scuola se c'è. Poi chiedere ai ragazzi di scaricarlo e di stamparlo. Se avete un LIM o un PC collegato a internet e un proiettore puoi anche far fare esercizi interattivi (ci sono molti siti con materiale già pronto all'uso).
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Lavoro scolastico e classi numerose.   Mer Ott 05, 2011 10:41 pm

Valerie ha scritto:
@Tabeta
Potresti preparare del materiale e metterlo on line su un virtual storage, su un blog o sul sito della scuola se c'è. Poi chiedere ai ragazzi di scaricarlo e di stamparlo. Se avete un LIM o un PC collegato a internet e un proiettore puoi anche far fare esercizi interattivi (ci sono molti siti con materiale già pronto all'uso).

Grazie! Ma queste (tutte ragazze) dicono che non hanno internet (dicono!) Avevo provato a dare loro una ricerca web per casa... Ottimo il consiglio per gli esercizi! Grazie. Con la letteratura rimane il problema.
Tornare in alto Andare in basso
 
Lavoro scolastico e classi numerose.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Docenza e secondo lavoro
» cerco lavoro come onicotecnoca a Napoli
» Dove acquistare un tavolo da lavoro?
» tra poco esco dal lavoro
» sono tornata a lavoro

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: