Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 alunno che non accetta il sostegno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
clace



Messaggi : 1046
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioOggetto: alunno che non accetta il sostegno   Gio Ott 13, 2011 5:30 pm

alunno di prima media con il sos da quest'anno, fa i compiti a casa aiutato da un'altra insegnante privata

porta tutti i compiti fatti per bene e in più in classe non fa altro che sbirciare sui quaderni degli altri per copiare
tanto è vero che quasi sempre riesce a svolgere gli esercizi come tutti gli altri

io e l'insegnante di lettere siamo convinte che l'alunno faccia i compiti aiutato a casa ma senza capire nulla , così come quando copia dagli altri in classe (ed è bravissimo a farlo)

non accetta il ruolo dell'insegnante di sostegno, in classe non vuole essere aiutato, non vuole correzioni sul quaderno dei compiti svolti a casa perchè è certo di averli fatti tutti bene perchè fatti con l'insegnante privata a casa

che fare?
Tornare in alto Andare in basso
julia77



Messaggi : 318
Data d'iscrizione : 05.07.11

MessaggioOggetto: Re: alunno che non accetta il sostegno   Gio Ott 13, 2011 5:34 pm

aiuta la classe..e nn solo lui piano piano t kiederà aiuto...
Tornare in alto Andare in basso
clace



Messaggi : 1046
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioOggetto: Re: alunno che non accetta il sostegno   Gio Ott 13, 2011 5:35 pm

il problema è che sta andando avanti senza assimilare nulla

non vuole che io intervenga sui compiti a casa e mentre svolge gli esercizi in classe

come farà nelle verifiche e interrogazioni?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: alunno che non accetta il sostegno   Gio Ott 13, 2011 5:38 pm

Prima o poi i genitori si renderanno conto che prenderà voti negativi a verifiche e interrogazioni e anche lui finirà con il chiederti aiuto!!
Tornare in alto Andare in basso
julia77



Messaggi : 318
Data d'iscrizione : 05.07.11

MessaggioOggetto: Re: alunno che non accetta il sostegno   Gio Ott 13, 2011 5:39 pm

clace ha scritto:
il problema è che sta andando avanti senza assimilare nulla

non vuole che io intervenga sui compiti a casa e mentre svolge gli esercizi in classe

come farà nelle verifiche e interrogazioni?

segui la mia indicazione ed armati d pazienza...non sederti accanto a lui...parla anke coi genitori e cn ki lo segue a casa..
Tornare in alto Andare in basso
julia77



Messaggi : 318
Data d'iscrizione : 05.07.11

MessaggioOggetto: Re: alunno che non accetta il sostegno   Gio Ott 13, 2011 5:40 pm

a volte capita...nn vogliono sentirsi diversi, giustamente, ma se tu fai da supporto a tt la classe tt andrà bene
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: alunno che non accetta il sostegno   Gio Ott 13, 2011 5:51 pm

Le dinamiche si evolvono, con molta pazienza.... cerca di lavorare non solo con gli altri alunni singolarmente ma anche con tutta la classe insieme, il più possibile - che lui non ti veda "solo" come insegnante di sostegno.
Magari proponendo delle attività "socializzanti" (pensate cmq soprattutto per/su di lui).
Il nostro è un lavoro molto "di relazione", e le relazioni, ahimè, si sa... non sempre sono proprio lineari!
Tornare in alto Andare in basso
ori79



Messaggi : 1284
Data d'iscrizione : 14.06.11

MessaggioOggetto: Re: alunno che non accetta il sostegno   Gio Ott 13, 2011 5:52 pm

E' l'unica soluzione. Ci vuole tempo ma e' normale che reagisca così! Anche per i brutti voti poi pian piano rimedierà, ci vuole tempo e pazienza
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: alunno che non accetta il sostegno   Ven Ott 14, 2011 2:56 pm

Se uno dei problemi è che il ragazzo copia dai compagni, potreste riassegnare i posti e metterlo a fianco di qualcuno che si sa già che sbaglia spesso, per poi aiutare quest'ultimo. In questo modo si aiuterebbe anche lui: se copia, sicuramente avrà anche l'abitudine di origliare... Si potrebbe anche provare a far notare a entrambi i ragazzi insieme che hanno sbagliato qualcosa... e poi correggerli in contemporanea.
Se il ragazzo ha anche l'abitudine di copiare acriticamente dalla lavagna la risoluzione degli esercizi, senza prima svolgerli da solo, si può anche provare a impedirglielo. Con risolutezza gli si dice che deve sempre provare a risolvere gli esercizi da solo e poi che deve correggere il suo lavoro con la penna di un altro colore, dove l'esercizio è errato.
Bisogna far capire al ragazzo che copiare non aiuta a imparare. Che è meglio fare degli errori da solo, piuttosto che far giusto dopo aver copiato, perché è facendo errori che si impara. E si devono adeguare i voti di conseguenza: per es. compito copiato ma giusto: sufficiente; compito svolto in autonomia ma con errori: buono.
Io a una bambina che copiava sempre, ma giusto, avevo preso l'abitudine di scriverle sul quaderno, ogni volta che copiava: copiato (in rosso). Dopo un po' ha smesso, perché non dava nessuna soddisfazione avere il compito perfetto, se poi non seguiva una valutazione positiva... Però, attenzione! Anche le altre insegnanti non devono dar troppo peso agli errori in proprio che farà il ragazzo, per un certo tempo. Si tratta proprio di un incoraggiamento del fare errori... per poi poterli correggere.
Se il ragazzo utilizza la strategia della copiatura è perché evidentemente alla scuola primaria è stato incentivato dalle insegnanti a farlo... Chi copia non disturba... e spesso si permette ai bambini di farlo, in modo che a casa appaia ai genitori cosa l'insegnante ha fatto in classe, e i genitori non abbiano a lamentarsi del mancato svolgimento del programma... e non si facciano critiche agli insegnanti che "non sanno insegnare"...
Naturalmente, se decideste di adottare la strategia di cui ho parlato, i genitori ne andrebbero informati...potrebbero essere loro a non accettare il sostegno per il figlio e devono invece capire che per lui si tratta di una risorsa importante che la scuola mette loro a disposizione...
Tornare in alto Andare in basso
Lalù



Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 03.10.11

MessaggioOggetto: Re: alunno che non accetta il sostegno   Dom Ott 16, 2011 4:11 pm

Anch'io (alle superiori!) ho un ragazzo che non accetta il sostegno, e io ho dovuto presentarmi alla classe come insegnante di sostegno alla classe, e per aiutarlo devo fare il giro della classe, aiutare anche gli altri, allora si fa aiutare anche lui, sennò si rifiuta e anzi si arrabbia anche perchè non è a conoscenza del suo "problema"... però ricorda che l'insegnante di sostegno è contitolare di tutte le discipline sulla classe, per cui applica alla lettera questa cosa e dedicati un pò a tutti, se ti vede come un aiuto di cui tutti approfittano non tarderà a fare ricorso anche lui ai tuoi "aiutini"! Con il mio studente per lo meno sta funzionando...certo che se si riuscisse a lavorare puntualmente su di lui si otterrebbero maggiori risultati, ma finchè c'è il rifiuto poco è meglio di niente!
Tornare in alto Andare in basso
kikka33



Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 09.09.10

MessaggioOggetto: Re: alunno che non accetta il sostegno   Mer Ott 19, 2011 9:42 pm

ciao il fatto che abbia una insegnante privata con cui "fare compiti perfetti" può far pensare a dei genitori che non hanno ancora accettato il sostegno/bisogno del figlio...a me è successo in una scuola primaria..dovevo essere la "maestra invisibile" del bambino X..nessuno doveva saperlo..allora ho detto alla classe che un po' come nelle fiabe (argomento di quell'anno..) c'è l'aiutante del protagonista buono, io ero la loro aiutante..questo discorsetto li ha colpiti, e tutti i bambini mi chiamavano per aiutarli nelle loro difficoltà (ovviamente non suggerivo la risposta, ma cercavo di spiegare i concetti.)
Il bambino che dovevo seguire all'inizio non mi chiamava mai e copiava copiava..poi a poco a poco ha iniziato a farlo sottovoce..quasi di nascosto, per paura che gli altri lo vedessero. Prima ho "accettato" di andare da lui anche se quasi mi bisbigliava...poi dopo un po', facevo finta di non vederlo. In questo modo l'ho un po' spronato ad alzare la mano, come gli altri, e chiedere un po' più attivamente l'aiuto...
Tornare in alto Andare in basso
 
alunno che non accetta il sostegno
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Alunno con 104 art.3 comma 3 quante ore di sostegno ha diritto?
» La figlia di mio marito non accetta la mia gravidanza...
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» da materia utilizzo sostegno
» Pagamento ore "progetto sostegno"

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: