Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Uso macchine e attrezzature "pericolose" in laboratorio: doc. teorico o ITP?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
precary80



Messaggi : 2011
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioOggetto: Uso macchine e attrezzature "pericolose" in laboratorio: doc. teorico o ITP?   Mar Ott 18, 2011 5:34 pm

ciao a tutti,
oggi parlavo con un collega di altro istituto circa la suddivisione delle attività didattiche, tra docente teorico e ITP, in laboratorio.
La questione sostanzialmente era questa: finchè si tratta di usare il laboratorio di informatica, disegno CAD/fisica, le attrezzature di laboratorio sono sostanzialmente innocue e rapidamente facili da usare\capire, anche per un docente che è nuovo dell'istituto (in parole povere: i PC, le cuffie, le lampadine a 12 V sono un po' uguali dappertutto).
Discorso diverso per i laboratori (negli ITIS o professionali) dove si utilizzano macchine diverse e notevolmente più pericolose: motori elettrici, torni, frese, macchine per prove distruttive, ecc.
Il mio collega diceva che nel suo istituto è pratica comune che su tali macchine intervengano sia l'insegnante tecnico-pratico che il docente teorico; questo mi sembra ancora ragionevole per un docente teorico che ha esperienza delle macchine dell'istituto (motori, torni, macchine collaudo...) ed ovviamente per l'ITP. Lo stesso discorso non penso possa essere fatto per il 'nuovo arrivato', che magari non conosce nello specifico quelle macchine (potrebbe non averne neppure mai comandata una nella sua espereinza passata...per alcune è anche il mio caso) e, soprattutto, usandole senza esperienza potrebbe causare danni ben maggiori del classico inserimento della presa del mouse in quella della tastiera...
La sera ho dato un occhiata ad un paio di regolamenti di alcuni istituti per vedere se esiste una specifica attribuzione di compiti e responsabilità per l'uso di tali macchine. Le frasi usate dai regolamenti (almeno quelli letti da me) mi sembrano abbastanza nebulose (dicono e non dicono).

Fatta questa premessa, volevo porre alcune domande: spero che qualche collega, 'teorico' o ITP (che per me sono dei supereroi...non vorrei che il discorso fosse letto come la classica polemica tra docenti di aula e ITP), possa farmi capire meglio:
- le esperienze di laboratorio con uso di certe macchine (frese, motori elettrici, torni, prove distruttive,...) da chi sono condotte nella pratica?
- un docente teorico che non ha esperienza di certe macchine come deve comportarsi? E' comunque tenuto ad impratichirsi rapidamente e fare direttamente esperienze di laboratorio oppure "non le deve neppure toccare"? (in alcuni post di altri forum leggevo di entrambe queste "prescrizioni")

Ale
Tornare in alto Andare in basso
precary80



Messaggi : 2011
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioOggetto: Re: Uso macchine e attrezzature "pericolose" in laboratorio: doc. teorico o ITP?   Lun Ott 24, 2011 8:08 pm

ufffff.....non passa un supereroe-ITP da queste parti?
Tornare in alto Andare in basso
 
Uso macchine e attrezzature "pericolose" in laboratorio: doc. teorico o ITP?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» NOCERA INFERIORE (Sa) - Caiazzo e Cesarano s.r.l.
» Le attrezzature Quali ci vogliono?
» Dove fare le beta????
» spero di non sbagliare di nuovo.
» Scherzi agli sposi!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: