IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  IscrivitiIscriviti  AccediAccedi  

Link sponsorizzati
>
Ultimi argomenti
» Novità da Milano?
Oggi a 6:51 pm Da jeppo16

» Ritiro alunno H e revoca contratto-urgente
Oggi a 6:50 pm Da lallaorizzonte

» Delirio a Milano
Oggi a 6:49 pm Da TergiVerso

» CEDOLINO OTTOBRE TROPPO BASSO!!!
Oggi a 6:48 pm Da Sill

» matrimonio civile e punteggio
Oggi a 6:46 pm Da giovanna onnis

» prima esperienza scuole superiori
Oggi a 6:40 pm Da giovanna onnis

» LEGGE STABILITA', LA SOSTANZIALE ABOLIZIONE DELLE SUPPLENZE BREVI ATA
Oggi a 6:40 pm Da mordekayn

» Domande per le graduatorie di 3^ fascia, come segreteria, come dobbiamo procedere?
Oggi a 6:27 pm Da Martyn

» Bari Assistente amministrativo nomine da terza fascia
Oggi a 6:26 pm Da mordekayn

Link sponsorizzati
I postatori più attivi del mese
nesema
 
Dec
 
gian
 
fradacla
 
avidodinformazioni
 
giovanna onnis
 
Ire
 
lallaorizzonte
 
Atene
 
Davide
 
Condividere | 
 

 permessi retribuiti per esami prenatali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
ireale1608



Messaggi: 16
Data d'iscrizione: 20.08.11

MessaggioOggetto: permessi retribuiti per esami prenatali   Gio Ott 20, 2011 3:53 pm

scusate, ma la mia segreteria mi stà facendo diventare matta! già due anni fa, incinta della mia prima figlia, avevo stampato un documento della gilda in cui si diceva che gli esami prenatali in orario di lavoro non vanno recuperati! la faccenda era morta lì, perchèpoi mi sono dovuta mettere in anticipata..
pensavano l'avessero capita, ma mi sbagliavo..
sono incinta di nuovo e qualche giorno fa sono dovuta andare a fare un esame di circa tre ore.. incredula mi sono sentita dire che:
- sono la prima a chiedere questi permessi
- il testo unico 151 del 2001 è solo per i privati! (orrore! la tutela della maternità dovrebbe essere per tutte le lavoratrici!!!)
- tutte hanno sempre preso una giornata di malattia..
Ma perchè? cosa posso fare per far valere i miei diritti? esiste una circolare, qualcosa, da parte del Miur o di qualche ufficio scolastico regionale, da poter stampare e ficcare sotto il naso della dirigente?

ho letto il contratto, e nella parte del congedo per maternità, c'è scritto che vale il decreto 151.. e la dirigente dice che vale solo per i famosi 5 mesi.. infatti, a suo avviso, ogni contratto è a parte, tanto che in alcuni ambiti lavorativi la maternità è pagata all'80%.. ma questo cosa c'entra?
ho davvero bisogno di aiuto, così da poter tutelare non solo un mio diritto, ma di tutte le donne in stato di gravidanza che povere malcapitate si ritroveranno a lavorare nella mia scuola...
Tornare in alto Andare in basso
mariland



Messaggi: 2068
Data d'iscrizione: 07.09.10
Età: 35
Località: Reggio Calabria

MessaggioOggetto: Re: permessi retribuiti per esami prenatali   Gio Ott 20, 2011 5:58 pm

Assurdo! Tutte le mie colleghe prendono tranquillamente il permesso retribuito per esami prenatali!Mah! Scusa ma l'art. 14 del decreto 151 cita proprio il diritto al permesso retribuito in orari di lavoro cosa vuole di più?Non parla proprio dei 5 mesi!Ti posto due link:
http://www.professioneinsegnante.it/2008/04/visite_parentali.pdf

Questo è invece il Decreto legislativo 151 con l'art. 14 . Oltre che mostarle questo non so proprio cosa tu possa fare. Parla di lavoratrici senza specificare in quale ambito per cui vale per tutti ma scherziamo? Anzi l'articolo cita che per "lavoratrice" o "lavoratore", salvo che non sia altrimenti specificato, si intendono i dipendenti, compresi quelli con contratto di apprendistato, di amministrazioni pubbliche, di privati datori di lavoro nonché i soci lavoratori di cooperative, forse gli insegnanti sono un mondo a parte?E si forse si :-) Facci sapere com'è andata e in bocca al lupo per tutto.
http://www.handylex.org/stato/d260301.shtml
Tornare in alto Andare in basso
simblu



Messaggi: 141
Data d'iscrizione: 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: permessi retribuiti per esami prenatali   Lun Nov 07, 2011 2:42 pm

quindi è una legge ancora in vigore?
Quante volte in un anno scolastico posso usufruirne? Se le ecografie canoniche sono 3... almeno 3 volte di sicuro?
Tornare in alto Andare in basso
ireale1608



Messaggi: 16
Data d'iscrizione: 20.08.11

MessaggioOggetto: Re: permessi retribuiti per esami prenatali   Lun Nov 07, 2011 3:08 pm

non solo per le ecografie, ma anche per gli esami del sangue (la curve glicemica dura tre ore!)
Tornare in alto Andare in basso
zone



Messaggi: 40
Data d'iscrizione: 27.02.11

MessaggioOggetto: Re: permessi retribuiti per esami prenatali   Gio Nov 10, 2011 1:41 pm

La mia segreteria afferma che se si effettua un esema che copre tutte le le ore lavorative giornaliere (nel mio caso due su sue) non basta la certificazione rilasciata dall'asl ma è necessario chiedere un giorno di malattia tramite medico curante.
E' corretto questa procedura? Io pensavo che la richiesta di permesso retribuito fosse sufficiente!!!
Tornare in alto Andare in basso
mariland



Messaggi: 2068
Data d'iscrizione: 07.09.10
Età: 35
Località: Reggio Calabria

MessaggioOggetto: Re: permessi retribuiti per esami prenatali   Gio Nov 10, 2011 3:00 pm

zone ha scritto:
La mia segreteria afferma che se si effettua un esema che copre tutte le le ore lavorative giornaliere (nel mio caso due su sue) non basta la certificazione rilasciata dall'asl ma è necessario chiedere un giorno di malattia tramite medico curante.
E' corretto questa procedura? Io pensavo che la richiesta di permesso retribuito fosse sufficiente!!!

Assolutamente no! E' un giorno di permesso retribuito per esami prenatali, niente malattia.
Art. 14. D. Lgs. 26.3.2001 n. 151
Controlli prenatali
(decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 645, art. 7)

1. Le lavoratrici gestanti hanno diritto a permessi retribuiti per l’effettuazione di esami prenatali, accertamenti clinici ovvero visite mediche specialistiche, nel caso in cui questi debbono essere eseguiti durante l’orario di lavoro.
2. Per la fruizione dei permessi di cui al comma 1 le lavoratrici presentano al datore di lavoro apposita istanza e successivamente presentano la relativa documentazione giustificativa attestante la data e l’orario di effettuazione degli esami.
Per cui se il permesso ricopre l'intero orario è comunque permesso retribuito senza obbligo di recupero. Qui dice orario di lavoro non ore di permesso durante l'orario.
Tornare in alto Andare in basso
zone



Messaggi: 40
Data d'iscrizione: 27.02.11

MessaggioOggetto: Re: permessi retribuiti per esami prenatali   Ven Nov 11, 2011 12:14 pm

mariland ha scritto:
zone ha scritto:
La mia segreteria afferma che se si effettua un esema che copre tutte le le ore lavorative giornaliere (nel mio caso due su sue) non basta la certificazione rilasciata dall'asl ma è necessario chiedere un giorno di malattia tramite medico curante.
E' corretto questa procedura? Io pensavo che la richiesta di permesso retribuito fosse sufficiente!!!

Assolutamente no! E' un giorno di permesso retribuito per esami prenatali, niente malattia.
Art. 14. D. Lgs. 26.3.2001 n. 151
Controlli prenatali
(decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 645, art. 7)

1. Le lavoratrici gestanti hanno diritto a permessi retribuiti per l’effettuazione di esami prenatali, accertamenti clinici ovvero visite mediche specialistiche, nel caso in cui questi debbono essere eseguiti durante l’orario di lavoro.
2. Per la fruizione dei permessi di cui al comma 1 le lavoratrici presentano al datore di lavoro apposita istanza e successivamente presentano la relativa documentazione giustificativa attestante la data e l’orario di effettuazione degli esami.
Per cui se il permesso ricopre l'intero orario è comunque permesso retribuito senza obbligo di recupero. Qui dice orario di lavoro non ore di permesso durante l'orario.


Grazie della risposta. Comunque la segreteria dice che noi lavoratori a tempo det non abbiamo permessi retribuiti e che comunque, pur chiedendo la malattia, non sarei sottoposta a decreto Brunetta. Boh...
Alla fine, per evitare problemi, ho presentato un certificato medico!!! E per la prossima visita ho chiesto un giorno di malattia per visita specialistica.
Tornare in alto Andare in basso
mariland



Messaggi: 2068
Data d'iscrizione: 07.09.10
Età: 35
Località: Reggio Calabria

MessaggioOggetto: Re: permessi retribuiti per esami prenatali   Ven Nov 11, 2011 3:25 pm

zone ha scritto:
mariland ha scritto:
zone ha scritto:
La mia segreteria afferma che se si effettua un esema che copre tutte le le ore lavorative giornaliere (nel mio caso due su sue) non basta la certificazione rilasciata dall'asl ma è necessario chiedere un giorno di malattia tramite medico curante.
E' corretto questa procedura? Io pensavo che la richiesta di permesso retribuito fosse sufficiente!!!

Assolutamente no! E' un giorno di permesso retribuito per esami prenatali, niente malattia.
Art. 14. D. Lgs. 26.3.2001 n. 151
Controlli prenatali
(decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 645, art. 7)

1. Le lavoratrici gestanti hanno diritto a permessi retribuiti per l’effettuazione di esami prenatali, accertamenti clinici ovvero visite mediche specialistiche, nel caso in cui questi debbono essere eseguiti durante l’orario di lavoro.
2. Per la fruizione dei permessi di cui al comma 1 le lavoratrici presentano al datore di lavoro apposita istanza e successivamente presentano la relativa documentazione giustificativa attestante la data e l’orario di effettuazione degli esami.
Per cui se il permesso ricopre l'intero orario è comunque permesso retribuito senza obbligo di recupero. Qui dice orario di lavoro non ore di permesso durante l'orario.


Grazie della risposta. Comunque la segreteria dice che noi lavoratori a tempo det non abbiamo permessi retribuiti e che comunque, pur chiedendo la malattia, non sarei sottoposta a decreto Brunetta. Boh...
Alla fine, per evitare problemi, ho presentato un certificato medico!!! E per la prossima visita ho chiesto un giorno di malattia per visita specialistica.
E la segreteria continua a sbagliare. Per accertamenti prenatali è uguale sia tempo det. che indet. Come al solito vige l'ignoranza a discapito dei lavoratori.
Tornare in alto Andare in basso
ireale1608



Messaggi: 16
Data d'iscrizione: 20.08.11

MessaggioOggetto: Re: permessi retribuiti per esami prenatali   Dom Nov 13, 2011 4:31 pm

mercoledì mattina ho un'ecografia e mi viene male solo al pensiero di comunicarlo alla segreteria..
ho trovato questa circolare del miur, dite che basta come ulteriore prova che il testo unico vale anche per noi che lavoriamo a scuola?

http://www.istruzione.lombardia.it/wp-content/uploads/2010/09/assenze-casi-particolari.pdf
Tornare in alto Andare in basso
 

permessi retribuiti per esami prenatali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 su1

Permesso del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: -