Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 ingresso posticipato alunno disabile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: ingresso posticipato alunno disabile   Mar Ott 25, 2011 4:23 pm

Ciao a tutti, sono insegnante di sostegno nella scuola primaria, vorrei che qualcuno sciogliesse questo mio dubbio: per il bimbo che seguo, a causa della terapia effettuata in orario scolastico, per 3 giorni alla settimana è previsto l'ingresso alle 10:30.
Ma capita che la madre, quando "non si sveglia in tempo" o "è stanca" (parole sue!) non porti il bimbo a fare la terapia, e piombi a scuola con lui alle 8:30-9:00.
Il mio orario è stato strutturato proprio in base agli ingressi posticipati, e durante determinati giorni io entro infatti alle 10:30, in modo che il bambino (molto grave, aggressivo e violento) abbia la copertura totale durante la permanenza a scuola. Il terzo giorno entro comunque alle 8:30 ma ho compresenza in una classe.
Mi chiedo: la madre è tenuta a rispettare l'orario stabilito all'inizio dell'anno sempre, o solo quando le fa comodo? E qualora il bambino arrivi con 2 ore di anticipo, la scuola è tenuta ad accoglierlo? Se succede qualcosa durante quelle ore di chi è la responsabilità?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
arsenio



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 22.09.11

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mar Ott 25, 2011 5:00 pm

Che vuol dire se la scuola è tenuta ad accoglierlo? Cosa fa lo lascia per strada?Se il bimbo arriva prima dell'orario starà in classe con la maestra curriculare, è normale che sia così. In ogni modo ed in ogni orario, la responsabilità di qualunque cosa possa accadere è sempre della scuola intesa come istituzione; il bambino fa parte di un gruppo classe.
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mar Ott 25, 2011 5:10 pm

Il problema è che il bambino, data la gravità della situazione, non può restare senza insegnante di sostegno o educatore, ha bisogno di assistenza continua e di essere "guardato a vista"...la maestra curricolare se bada a lui deve lasciar perdere tutto il resto della classe.
Se la madre avvertisse in anticipo io sarei dispostissima a cambiare il mio orario per venire incontro alle esigenze del mio alunno...Mi chiedo se almeno la madre sia tenuta a rispettare gli orari e fino a che punto noi possiamo intervenire affinchè lo faccia...sottolineo che a me personalmente non cambia nulla che il bambino entri prima (io non ci sono...) ma le colleghe curricolari si trovano in grave difficoltà...
Tornare in alto Andare in basso
arsenio



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 22.09.11

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mar Ott 25, 2011 5:19 pm

Parlane con la madre, con il dirigente e la responsabile del sostegno.
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mar Ott 25, 2011 7:39 pm

Il bambino ha DIRITTO (!!!!) di frequentare la scuola anche quando l'insegnante di sostegno è assente... La madre, se dimentica di portarlo a terapia, ha diritto di portarlo a scuola prima del tempo... Anche se l'insegnante di sostegno non c'è perché non è solo l'insegnante di sostegno ad avere la responsabilità dell'alunno... ma tutta la comunità scolastica...

L'insegnante curricolare non ce la fa a gestire da sola il ragazzino pestifero?.... Mi sembra che nella scuola esistano delle figure chiamate "bidelli"... che "potrebbero" (dovrebbero....) intervenire...

In caso di ingressi anticipati queste persone dovrebbero essere informate che è anche compito loro sorvegliare il ragazzo perché non arrechi danno a se e agli altri...

Ciao da Cindy

PS: In fin dei conti, supponendo che un'insegnante qualsiasi si senta male all'improvviso e che debba abbandonare una classe, a chi viene affidata la classe?!? Ai bidelli...


Ultima modifica di Cinderella il Mar Ott 25, 2011 7:42 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Anto79



Messaggi : 249
Data d'iscrizione : 10.05.11

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mar Ott 25, 2011 7:40 pm

arsenio ha scritto:
Parlane con la madre, con il dirigente e la responsabile del sostegno.
e fai una segnalazione all'assistente sociale che ha in carico la famiglia.
Non portare il bambino alla terapia perché la madre
"non si sveglia in tempo" o "è stanca"
è gravissimo.
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mar Ott 25, 2011 7:44 pm

Anto79 ha scritto:
arsenio ha scritto:
Parlane con la madre, con il dirigente e la responsabile del sostegno.
e fai una segnalazione all'assistente sociale che ha in carico la famiglia.
Non portare il bambino alla terapia perché la madre
"non si sveglia in tempo" o "è stanca"
è gravissimo.

Dipende dall'importanza della terapia e dai problemi della madre... Quando uno è molto stanco, può capitare di non riuscirsi a svegliare...
Comunque queste sono questioni che riguardano quella famiglia e non la scuola...
COmpito della scuola è di accogliere quell'alunno quando entra in orario scolastico.... Altrimenti si fa una grossa discriminazione...

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mar Ott 25, 2011 10:35 pm

Cindy non credo che il fatto che il bambino salti la terapia (e l'assunzione dei farmaci) sia un problema che non ci riguarda, perchè poi siamo noi che dobbiamo gestire un bambino privato delle cure a lui necessarie e se tu lavori nel sostegno sai bene quanto può essere grave non seguire terapie e assunzioni di farmaci regolarmente, e cmq è dovere della scuola non solo accogliere il bambino come dici tu, ma anche segnalare eventuali situazioni di trascuratezza da parte della famiglia.
Non ritengo accettabile che il bambino venga privato delle cure di cui ha diritto perchè la madre ha il suo nuovo fidanzato a cui pensare; io credo che la famiglia abbia dei diritti, ma anche dei doveri...
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mar Ott 25, 2011 10:41 pm

Ps: non stiamo parlando semplicemente di un"ragazzino pestifero" come lo definisci tu, ma di un autistico grave eteroaggressivo e autolesionista, che se non sorvegliato e seguito da personale qualificato si procura traumi (è più volte finito al pronto soccorso)e lacerazioni da morsi molto gravi...ti sembra il caso di affidarlo per ore a un bidello, finchè non arrivo io?
Tornare in alto Andare in basso
arsenio



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 22.09.11

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mer Ott 26, 2011 9:16 am

Scusa ma se si tratta di bimbo con queste caratteristiche, probabilmente non basta solo l'insegnante di sostegno. Questo comportamento autolesionistico lo fa anche a casa o solo a scuola?
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mer Ott 26, 2011 11:37 am

E' seguito anche da un educatrice ma solo a scuola e per poche ore 2 volte alla settimana, di cui una quando io ho il giorno libero...I comportamenti autolesionisti li mette in pratica non solo a scuola ma anche, anzi SOPRATTUTTO, a casa....a scuola io riesco a contenerli, ma pur uscendo da scuola incolume, la mattina dopo il bambino torna pieno di morsi e lividi che ripeto, non si fa certo a scuola...infatti penso che a casa sia lasciato molto a se stesso, tanto che lui una mattina arrivando a scuola con un paio di punti sulla fronte ha raccontato alle colleghe (io non c'ero) che si stava sbattendo contro non so quale mobile e la madre gli diceva "sbattiti, sbattiti!!"...io vorrei segnalare la cosa ma la politica della scuola è "non sollevare polveroni"...
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mer Ott 26, 2011 4:42 pm

Ciao!

tata matilda ha scritto:
Ps: non stiamo parlando semplicemente di un"ragazzino pestifero" come lo definisci tu, ma di un autistico grave eteroaggressivo e autolesionista,

Ciao! Con l'espressione "ragazzino pestifero" non intendevo affatto sottovalutare il problema... Era un modo di dire per cercare di sdrammatizzare... Anche a me sono capitati "ragazzini pestiferi"... Ce n'è stato uno che, in un momento di crisi, ha preso la mia testa e me l'ha battuta contro un muro...
Poi era pentitissimo... ma al pomeriggio io stavo maluccio... (e non solo fisicamente...)
Episodi simili sono successi in altre occasioni...
Quindi so che cosa sono le situazioni difficili...

tata matilda ha scritto:

che se non sorvegliato e seguito da personale qualificato si procura traumi (è più volte finito al pronto soccorso)e lacerazioni da morsi molto gravi...ti sembra il caso di affidarlo per ore a un bidello, finchè non arrivo io?

Su questo posso essere parzialmente d'accordo... salvo il fatto che tu NON SEI l'unica responsabile del ragazzo...
Anche dal momento che tu puoi essere assente anche per una banale influenza... e che il ragazzo ha COMUNQUE diritto di frequentare la scuola, il dirigente si deve attivare... Alcuni bidelli dovrebbero quindi essere informati su come comportarsi in caso di necessità e quindi dovrebbero intervenire...
Se tu hai imparato come contenerlo, anche altri dovrebbero imparare a farlo per limitare situazioni difficili ed essere quindi di aiuto all'insegnante curricolare... Il bidello non si occupa di aspetti didattici ma ha anch'egli un ruolo educativo molto importante...

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mer Ott 26, 2011 4:50 pm

tata matilda ha scritto:
Cindy non credo che il fatto che il bambino salti la terapia (e l'assunzione dei farmaci) sia un problema che non ci riguarda, perchè poi siamo noi che dobbiamo gestire un bambino privato delle cure a lui necessarie e se tu lavori nel sostegno sai bene quanto può essere grave non seguire terapie e assunzioni di farmaci regolarmente, e cmq è dovere della scuola non solo accogliere il bambino come dici tu, ma anche segnalare eventuali situazioni di trascuratezza da parte della famiglia.
Non ritengo accettabile che il bambino venga privato delle cure di cui ha diritto perchè la madre ha il suo nuovo fidanzato a cui pensare; io credo che la famiglia abbia dei diritti, ma anche dei doveri...

Concordo sul fatto di avvisare i servizi che questa madre appare irresponsabile nella gestione di questo bimbo... ma non la conosco e non voglio giudicarla dal punto di vista morale: a noi non deve interessare se ha un fidanzato o se ne ha due ma dobbiamo cercare di far star bene il bambino... e quindi di accoglierlo a scuola quando la mamma si dimentica... (se venisse rifiutato da scuola e tornasse a casa starebbe meglio?!?)
Tieni presente che questa madre potrebbe essere molto provata dai problemi del figlio, visto che sono così gravi... e potrebbe accusare stanchezza.... (magari non dorme alla notte). In aggiunta spesso il fatto di "dimenticare la terapia" potrebbe essere un tentativo di "rimuovere il problema"... facendo finta che non esista... Non è un metodo adeguato ma, quando le persone sono disperate spesso ricorrono a ciò...
Non siamo noi che dobbiamo giudicarla, ma invece dobbiamo starle accanto cercando di aiutarla e confortarla...

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mer Ott 26, 2011 4:55 pm

tata matilda ha scritto:
...I comportamenti autolesionisti li mette in pratica non solo a scuola ma anche, anzi SOPRATTUTTO, a casa....a scuola io riesco a contenerli, ma pur uscendo da scuola incolume, la mattina dopo il bambino torna pieno di morsi e lividi che ripeto, non si fa certo a scuola...infatti penso che a casa sia lasciato molto a se stesso, tanto che lui una mattina arrivando a scuola con un paio di punti sulla fronte ha raccontato alle colleghe (io non c'ero) che si stava sbattendo contro non so quale mobile e la madre gli diceva "sbattiti, sbattiti!!"...io vorrei segnalare la cosa ma la politica della scuola è "non sollevare polveroni"...

Infatti... è quello che dicevo prima... Se la madre ha questo comportamento inadeguato nei confronti del figlio, è possibile che anche lei abbia molto bisogno di aiuto...
Forse è disperata (e chi non lo sarebbe)...

Spesso dietro ai bambini problematici ci sono famiglie problematiche che generano ulteriori problematiche e che soffrono delle problematiche del figlio... Il classico gatto che si morde la coda...

Bisogna aiutare anche la madre, non solo il bambino...

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mer Ott 26, 2011 5:16 pm

Cindy..magari tutti la pensassero come te!! So bene che questa situazione non dovrebbe gravare tutta su di me, ma di fatto è così..le insegnanti curricolari non vogliono essere coinvolte perchè loro "devono fare lezione", e quando pretendo che il bambino resti in classe con gli altri non ricevo il minimo sostegno...in pratica noi dovremmo fare la vita degli alienati all'interno della scuola!
I bidelli per quanto possono mi aiutano (più loro dei colleghi!), ma mi rendo conto che non hanno le competenze sufficienti per gestirlo da soli...purtroppo il bambino è stato protagonista di episodi violenti anche gravi ed è letteralmente temuto da tutta la scuola.
Per quanto riguarda la madre non volevo giudicare il fatto che abbia un fidanzato (ci mancherebbe!) ma il fatto che il bambino viene trascurato per motivi oggettivamente futili...lei non accetta nessun aiuto, l'educatrice aveva espresso l'opportunità di un coinvolgimento nella madre durante le sedute di terapia, per insegnarle a gestire il bambino e aiutarla ad accettare la situazione in maniera più lucida, ma lei non ne vuole sapere, non accetta consigli, si offende e si arrocca sulle sue posizioni (e ti assicuro che l'educatrice è una persona splendida, comprensiva e assolutamente mai offensiva, nonchè affezionatissima al bambino).
Ormai mi sto rassegnando al fatto che dovrò arrangiarmi da sola...altro che collaborazione tra docenti, tra scuola e famiglia e istituzioni...
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: ingresso posticipato alunno disabile   Mer Ott 26, 2011 5:44 pm

Ciao!

Si ho capito quale è la tua situazione: "delega quasi totale" (salvo la buona volontà dei bidelli)...
Se ti può consolare alle superiori è peggio: in alcuni casi i bidelli ti aggrediscono perché non hai portato all'alunno H quando va in bagno...

Il fatto è che devi andare a parlare con il DS che deve farsi carico di attivare le risorse... Chi si disinteressa dovrà prendersi le sue responsabilità perché delegare è troppo comodo (e lede i diritti del bambino...)

Per quanto riguarda la madre... Purtroppo quando le madri fanno "gli struzzi" ci vuole tanta ma tanta pazienza... e comprensione...

Per quanto riesci cerca di mostrarti comprensiva e falla sentire importante... a volte questo funziona!

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
 
ingresso posticipato alunno disabile
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» obbligo partecipazione orale esame alunno disabile senza contratto
» Alunno copia versione, ma me ne accorgo solo al momento della correzione
» Alunno introverso
» L'allievo supera sempre il maestro
» Agli occhi di Dio sono tutti uguali.

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: