Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 A050 e A051 nei licei

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
AutoreMessaggio
Antonio 61



Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: A050 e A051 nei licei   Ven Ago 27, 2010 12:33 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti i colleghi del forum.
Mentre si sta consumando in questi giorni la "strage" dei docenti di A051 (basta guardare il dato sugli esuberi a livello nazionale), viene reso noto che il Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione ha emesso (proprio ieri, 26 agosto 2010) un parere molto critico su una nuova e recentissima versione del Regolamento sulle nuove classi di concorso. Di tale nuova versione, purtroppo, nulla è dato sapere di più preciso (nel parere sopra citato si fa riferimento ad un nuovo testo e ad una serie di allegati databili tra la fine di giugno e la fine di luglio 2010). E' interessante, però, notare che il CNPI rileva la mancanza, nel nuovo testo del regolamento, di indicazioni precise in merito alla conservazione della titolarità per quei docenti appartenenti a classi di concorso "ad esaurimento" (quando, cioè, la materia di insegnamento di una certa c.d.c. viene attribuita dal regolamento ad altra c.d.c.), oltre a qualche altra grave incongruenza (come, per es., la "pretesa" di dettare vincoli in materia di utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie, argomenti riservati alla contrattazione).
E' legittimo, a questo punto, porsi più di un dubbio sulla reale competenza di quanti siano preposti alla revisione di tale delicata materia.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
CIMAZ



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Ven Mar 25, 2011 8:41 pm

ritrovo nell'intervento dell'onorevole Di Giuseppe, una marcata incongruenza, già presente nelle sue interpellanze passate: cito letteralmente:
Risulta, pertanto, che questa possibilità che si offre alla classe di concorso A051 di insegnare al ginnasio del liceo classico è illegittima dal momento che, come risulta dalle tabelle allegate al decreto ministeriale n. 39 del 30 gennaio 1998, questo, chiaramente, non è possibile; i docenti della classe di concorso A051 non possiedono il titolo abilitante per l'insegnamento al ginnasio.
[…]
Senza togliere nulla ai docenti che appartengono alle classi di concorso A050 e A051 che sicuramente avranno competenze idonee ad insegnare in altre istituti, voglio solo dire che la filologia classica parla a proposito del latino e del greco di lingue sorelle. È consequenziale, allora, che ad insegnare latino e greco al ginnasio, ma anche al triennio del liceo classico, siano proprio quegli insegnanti che hanno l'abilitazione idonea, vale a dire quelli che appartengono alla classe di concorso A052.

la prima affermazione è più che legittima, e poggia la sua ragion d'essere sul d.m. 39/1998; nella seconda ci sono due gravi errori: il primo è che lo stesso d.m.39/98, confermando peraltro leggi precedenti, assegna LEGITTIMAMENTE anche alla 51 l'insegnamento del latino nel triennio del classico. il secondo, e più grave errore, lesivo della professionalità di chi da anni insegna nel triennio liceale essendo risultato vincitore di un regolare concorso pubblico, è che affermare che i docenti della 51 AVRANNO competenze idonee ad insegnare in ALTRI ISTITUTI, dimentica che il concorso che ha permesso agli insegnanti della 51 e della 52 di abilitarsi per l'insegnamento del latino è IL MEDESIMO! stesse prove di traduzione, stessa interrogazione orale. non si comprende perché ora gli insegnanti della 51 debbano essere esclusi da un insegnamento che da sempre, con serietà e preparazione, svolgono. e per il quale possiedono l'abilitazione idonea!!
sorprende poi l'ultimo passaggio: La riforma Gelmini poi ha apportato anche una riduzione delle ore di insegnamento di latino, italiano, storia e geografia nei licei e tutti gli esuberi nella classe di concorso A051 - lei lo ha fatto presente - saranno tali da costringere i dirigenti scolastici, proprio per salvaguardare la titolarità di questi docenti, ad assegnare le classi di latino e di lettere nel liceo classico al personale appartenente alla classe A051.
ma scusate, che si deve fare con questi insegnanti che perderanno il posto?
mi sembra che questo intervento sia molto irrispettoso e non ne capisco le ragioni.
Tornare in alto Andare in basso
Antonio 61



Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Sab Mar 26, 2011 6:39 pm

CIMAZ ha scritto:
... il secondo, e più grave errore, lesivo della professionalità di chi da anni insegna nel triennio liceale essendo risultato vincitore di un regolare concorso pubblico, è che affermare che i docenti della 51 AVRANNO competenze idonee ad insegnare in ALTRI ISTITUTI, dimentica che il concorso che ha permesso agli insegnanti della 51 e della 52 di abilitarsi per l'insegnamento del latino è IL MEDESIMO! stesse prove di traduzione, stessa interrogazione orale. non si comprende perché ora gli insegnanti della 51 debbano essere esclusi da un insegnamento che da sempre, con serietà e preparazione, svolgono. e per il quale possiedono l'abilitazione idonea!!
In linea di principio, hai perfettamente ragione.
Non va, tuttavia, dimenticato che il reclutamento di docenti di 51 (così come di tutte le altre c.d.c.) non avviene soltanto tramite il canale delle prove concorsuali. Si accede alle cattedre anche tramite il titolo di studio e il servizio effettuato (previo esame abilitante, che può essere avvenuto o tramite concorso ordinario o tramite concorso "riservato"). Da questo punto di vista, l'accesso alla cattedra 51 risulta estremamente diversificato: alle garduatorie 51 possono, infatti, accedere (D.M. 39.1998 alla mano e nel rispetto dei "vincoli" previsti) i docenti laureati in lettere classiche, lettere moderne, materie letterarie ex-magistero, filosofia ... Lungi da me l'intenzione di ledere l'onorabilità professionale di qualcuno; si dovrà pur convenire con me, tuttavia, che i livelli di competenza dei docenti di 51 riusultano ad oggi diversificati tanto quanto lo sono i percorsi di studio di provenienza. E tutto ciò a fronte di una cattedra di 52 in cui, quale che sia la procedura di reclutamento superata, confluiscono (generalmente e facendo riferimento ai vecchi ordinamenti) soltanto docenti laureati in lettere classiche.
Tornare in alto Andare in basso
serena79



Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 18.09.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051   Dom Mar 27, 2011 9:28 am

Io spero che venga fuori quano prima una tabella relativa alle nuove classi di concorso chiara e che non porti ad discussioni e guerre noi poveri docenti...
perdonatemi ma cosa vi sarebbe di sbagliato nello stabilire A052 liceo classico dal ginnasio al liceo; A051 tutti i licei e A050 tutti gli altri istituti (sempre tutelando l'organico presente nella scuola e quindi "ad esaurimento)? è un'utopia?
Tornare in alto Andare in basso
Antonio 61



Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Dom Mar 27, 2011 10:19 am

No, non è affatto un'utopia: è, invece, una proposta di buon senso e di grande equilibrio ... due cose, purtroppo, assenti da gran tempo dai provvedimenti varati per la scuola. Sono in perfetto accordo con te.
Tornare in alto Andare in basso
ile_74



Messaggi : 238
Data d'iscrizione : 20.08.10
Località : Frosinone

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Dom Mar 27, 2011 10:56 am

Antonio 61 ha scritto:
No, non è affatto un'utopia: è, invece, una proposta di buon senso e di grande equilibrio ... due cose, purtroppo, assenti da gran tempo dai provvedimenti varati per la scuola. Sono in perfetto accordo con te.

anche io sono d'accordo, quindi allora scriviamo alla Di Giuseppe, al Pd e parliamone con i sindacalisti esponendo questo piano che, contemplando l'esaurimento di 51 ai licei, permette di difendere l'organico presente nei licei classici di 51 e protegge noi di 52 dall'essere soffocati dai perdenti posti di 51 che, numericamente, sono molti di più di noi.
Tornare in alto Andare in basso
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Dom Mar 27, 2011 11:08 am

cheope ha scritto:
Sono d'accordo con Cimaz per quello che riguarda la tutela degli organici attuali, anche a prezzo di mantenere delle atipicità per tutelare i docenti titolari.
Però ricordo anche il paradosso per cui la A051 può lavorare in tutti i licei (anche quelli in cui non c'è il latino) mentre la A052 solo ed esclusivamente al classico. Andare in soprannumero sulla 52 significa andare di sicuro lontano da casa (i licei classici sono pochi e mi pare che un po' ovunque perdano iscritti) se va bene, altrimenti si va su d.o.p.
Il problema, a mio parere è generalizzato per tutto l'ambito letterario, anche se la A051 al momento è la c.c. più penalizzata. Il divide et impera in questo come in altri casi non potrà esimere il Ministero dal porre un rimedio al gran numero di esuberi che negli anni prossimi aumenterà. Saremo una nuova categoria, una specie di precariato di ruolo, ogni estate in attesa della nuova sede.
Un'ultima cosa. Alcuni sindacati consigliano ai soprannumerari di A051 e A052 di chiedere il passaggio di cattedra sulla A050.
Che cosa ne pensate?

mi sembra naturale che la cdc A052 possa lavorare solo al classico, il greco c'è solo lì.
Tornare in alto Andare in basso
serena79



Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 18.09.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Dom Mar 27, 2011 11:55 am

ile_74 ha scritto:
Antonio 61 ha scritto:
No, non è affatto un'utopia: è, invece, una proposta di buon senso e di grande equilibrio ... due cose, purtroppo, assenti da gran tempo dai provvedimenti varati per la scuola. Sono in perfetto accordo con te.

anche io sono d'accordo, quindi allora scriviamo alla Di Giuseppe, al Pd e parliamone con i sindacalisti esponendo questo piano che, contemplando l'esaurimento di 51 ai licei, permette di difendere l'organico presente nei licei classici di 51 e protegge noi di 52 dall'essere soffocati dai perdenti posti di 51 che, numericamente, sono molti di più di noi.

Spero che riporterete anche il resto della mia "utopia"... A051 in tutti gli altri licei e A050 negli altri istituti ricordando di tutelare tutti i docenti in ruolo nelle scuole... altrimenti davvero la a051 rischierà di svanire dalle scuole purtroppo.... schiacciata dalla A051 e A050...


Ultima modifica di serena79 il Dom Mar 27, 2011 11:57 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
serena79



Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 18.09.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Dom Mar 27, 2011 11:56 am

serena79 ha scritto:
ile_74 ha scritto:
Antonio 61 ha scritto:
No, non è affatto un'utopia: è, invece, una proposta di buon senso e di grande equilibrio ... due cose, purtroppo, assenti da gran tempo dai provvedimenti varati per la scuola. Sono in perfetto accordo con te.

anche io sono d'accordo, quindi allora scriviamo alla Di Giuseppe, al Pd e parliamone con i sindacalisti esponendo questo piano che, contemplando l'esaurimento di 51 ai licei, permette di difendere l'organico presente nei licei classici di 51 e protegge noi di 52 dall'essere soffocati dai perdenti posti di 51 che, numericamente, sono molti di più di noi.

Spero che riporterete anche il resto della mia "utopia"... A051 in tutti gli altri licei e A050 negli altri istituti ricordando di tutelare tutti i docenti in ruolo nelle scuole... altrimenti davvero la a051 rischierà di svanire dalle scuole purtroppo.... schiacciata dalla A051 e A050...
Tornare in alto Andare in basso
cheope



Messaggi : 259
Data d'iscrizione : 30.08.10
Età : 43
Località : rieti

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Dom Mar 27, 2011 12:18 pm

Scrive Angie: mi sembra naturale che la cdc A052 possa lavorare solo al classico, il greco c'è solo lì.[/quote]

Ricordo ad Angie che la A052 non insegna solo greco, ma anche latino, italiano, storia e geografia;
che i laureati in lettere antiche non è detto che non abbiano competenze adeguate in Italiano, anzi, visto che hanno preso l'abilitazione anche nella A050 e nella A051 (le procedure del concorso ordinario erano consecutive, se si passa Italiano si accede alla prova di Latino, se si passa Latino si accede a quella di Greco, non viceversa);
che la A051 può insegnare in tutti i licei, anche in quelli in cui non c'è il latino,
dunque non vedo perché, in questa fase di passaggio, non possa accadere lo stesso anche per la A052, senza incorrere nella DOP e senza dover per forza andare in soprannumero tutti gli anni. Tanto i soprannumerari della A052, visto il numero esiguo di licei classici, verranno utilizzati nella A051 e nella A050, anche in organico di fatto, con buona pace dei precari di queste classi di concorso che vedranno ridursi le possibilità di avere anche uno spezzone in organico di fatto.
Nell'ambito letterario la sofferenza in termini di cattedre di una classe di concorso investe anche le altre, in una sorta di domino dal quale tutti usciranno scontenti, soprattutto i docenti precari che non capiranno neanche quali scuole sia meglio mettere nella domanda per le supplenze. [quote]
Tornare in alto Andare in basso
cheope



Messaggi : 259
Data d'iscrizione : 30.08.10
Età : 43
Località : rieti

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Dom Mar 27, 2011 12:27 pm

Mi sembra sensata la proposta di Antonio 61. Bisogna però anche considerare l'età di molti colleghi, nella proposta delle classi di concorso ad esaurimento e delle atipicità. Temo che ci vorranno anni per risolvere il problema dell'ambito letterario alle superiori, specie nelle piccole prov.
Tornare in alto Andare in basso
Antonio 61



Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Dom Mar 27, 2011 1:12 pm

Purtroppo in questo caso occorre comportarsi come con il risanamento di bilancio per debiti all'interno di un Comune:
intanto si mette uno stop e non si contraggono più debiti; poi si cerca di smaltire pian piano il debito pregresso, evitando il licenziamento del personale ...
Fuor di metafora, intanto si mettono certe classi di concorso ad esaurimento, senza creare per esse nuove cattedre lì dove non ci devono essere; si cerca in ogni modo di tutelare i titolari; si cerca di tutelare i docenti precari, consentendo loro di avere assegnate supplenze anche su cattedre atipiche, effettuando la loro nomina in ruolo solo su cattedre non ad esaurimento.
Si tratta di un meccanismo complesso e lento. La velocità sarebbe iniqua e a discapito di diritti acquisiti.
Tornare in alto Andare in basso
CIMAZ



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Dom Mar 27, 2011 7:11 pm

leggo con una certa sorpresa la mobilitazione a tutela della 52. cosa nobilissima, però permettetemi di fare per un attimo i cosiddetti conti della serva: la riforma ha ridotto nell’ordine: 4 ore in un quinquennio alla 52 nell’indirizzo classico; 16 ore in un quinquennio alla 51 nell’indirizzo linguistico (prendo in considerazione questi 2 indirizzi, spesso accorpati in un unico liceo in diverse zone d’Italia, ma un discorso analogo si potrebbe fare per le scienze umane e lo scientifico). Sempre per esemplificare, ipotizzando un liceo con tre sezioni di classico e linguistico la 52 verrebbe a perdere 12 ore in un quinquennio e la 51 48; se però vogliamo sottrarre alla 51 le discipline che da sempre insegna al classico (italiano nel triennio e latino un anno ogni tre), si verrebbero a perdere altre 16 ore nel quinquennio, che moltiplicate per le nostre 3 ipotetiche sezioni fanno altre 48 ore, per un totale di 96 ore. Cioè più di 5 cattedre; a fronte delle 12 ore della 52. dove pensate che potranno finire questi 5 colleghi?
Chiede Serena cosa vi sarebbe di sbagliato nello stabilire A052 liceo classico dal ginnasio al liceo? Ci sarebbero dei colleghi che hanno fatto nel tempo la scelta di lavorare al classico che si troverebbero in seria difficoltà!! Ricordo poi a cheope che, se è vero che la 52 dà lo stesso concorso della 51 per italiano, è vero anche il contrario: la 51 dà lo stesso concorso della 52 per latino!
Quanto poi alla posizioni dell’on. di Giuseppe, mi sembra davvero lesivo della dignità di un lavoratore affermare, come lei fa , che ci saranno dirigenti costretti proprio per salvaguardare la titolarità di questi docenti, ad assegnare le classi di latino e di lettere nel liceo classico al personale appartenente alla classe A051. gli insegnanti della 51 non hanno diritto a conservare il proprio posto di lavoro? Avete visto gli esuberi dello scorso anno sulla 51? Mi dispiace molto leggere il post di ile 74 che teme il rischio “di essere dai perdenti posto di 51 che, numericamente, sono molti di più di noi”
Non mi pare sia una questione di NOI e VOI, ma di docenti che perderanno il posto!
Sono davvero sorpresa di questo atteggiamento. E certo non ne faccio una questione personale (sono infatti tra le più anziane in graduatoria, e per di più ho pure l’abilitazione per la 52!!), ma un fatto di principio.
Tornare in alto Andare in basso
Antonio 61



Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Dom Mar 27, 2011 10:30 pm

Gent. Cimaz,
i dati da te forniti danno le proporzioni di quanto sia devastante l'impatto della c.d. riforma sui docenti e sugli studenti. In questo quadro è fuor di dubbio che la 51 risulta la classe di concorso più penalizzata, e i numeri degli esuberi 2010 stanno lì a dimostrarlo.
Se quanto affermato da Bruschi più e più volte dovesse alla fine trovare conferma nella realtà (51 in tutti i licei e 50 ad esaurimento), il quadro per la 51 si farebbe un po' meno sconsolante. Non si dimentichi, tuttavia, che il meccanismo "ad esaurimento" tutelerebbe gli attuali titolari: nessuno verrebbe messo alla porta, ma continuerebbero a sussistere le cattedre atipiche, anche a garanzia del personale precario (che potrebbe ancora stipulare contratti a tempo determinato su cattedre di 50 ad esaurimento nei licei). L'ipotesi di riservare alla 52 l'intero quinquennio del liceo classico (mi risulta però che da questo orecchio il dott. Bruschi non ami sentire ...) non sarebbe, a mio modo di vedere, uno scandalo: anche perchè, in virtù dello stesso meccanismo ricordato prima, la 51 titolare potrebbe continuare a coprire cattedre di triennio (che quindi risulterebbero atipiche 51/52;), mentre dall'altra potrebbe recuperare spazi negli altri licei. Occorre sempre trovare, a mio parere, un punto di equilibrio, quando ad essere coinvolti sono i legittimi interessi di diverse classi di concorso. Il meccanismo "ad esaurimento", se ben congegnato ed applicato, può da una parte correggere le forzature accumulatesi negli anni (e comunque, tra esse non può di certo annoverarsi la presenza della 51 nel triennio del classico), dall'altra tutelare i diritti e le aspettative di quanti in un certo tipo di carriera e di percorso di insegnamento hanno investito negli anni energie e risorse. La tutela della propria classe di concorso non deve necessariamente tradursi in una battaglia contro le altre.
Comprendo e condivido le tue preoccupazioni. Cerchiamo di guardare, però, alla questione con animo più sereno: le divisioni non aiutano nessuno.
Tornare in alto Andare in basso
CIMAZ



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Dom Mar 27, 2011 10:58 pm

Antonio 61 ha scritto:
Cerchiamo di guardare, però, alla questione con animo più sereno: le divisioni non aiutano nessuno.
è quello che penso anch'io, per questo mi dispiace molto notare come le reazioni di fronte alla riforma abbiamo portato qualcuno a definire divisioni tanto aspre tra un NOI e un VOI (rispetto a 2 cdc) che non ha ragione di esistere. e per questo mi offendono le parole dell'on. di giuseppe! gli insegnanti, o meglio quello che resta di essi dopo la riforma, meritano tutti il medesimo rispetto.
Tornare in alto Andare in basso
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Lun Mar 28, 2011 10:03 am

cheope ha scritto:
Scrive Angie: mi sembra naturale che la cdc A052 possa lavorare solo al classico, il greco c'è solo lì.

Ricordo ad Angie che la A052 non insegna solo greco, ma anche latino, italiano, storia e geografia;
che i laureati in lettere antiche non è detto che non abbiano competenze adeguate in Italiano, anzi, visto che hanno preso l'abilitazione anche nella A050 e nella A051 (le procedure del concorso ordinario erano consecutive, se si passa Italiano si accede alla prova di Latino, se si passa Latino si accede a quella di Greco, non viceversa);
che la A051 può insegnare in tutti i licei, anche in quelli in cui non c'è il latino,
dunque non vedo perché, in questa fase di passaggio, non possa accadere lo stesso anche per la A052, senza incorrere nella DOP e senza dover per forza andare in soprannumero tutti gli anni. Tanto i soprannumerari della A052, visto il numero esiguo di licei classici, verranno utilizzati nella A051 e nella A050, anche in organico di fatto, con buona pace dei precari di queste classi di concorso che vedranno ridursi le possibilità di avere anche uno spezzone in organico di fatto.
Nell'ambito letterario la sofferenza in termini di cattedre di una classe di concorso investe anche le altre, in una sorta di domino dal quale tutti usciranno scontenti, soprattutto i docenti precari che non capiranno neanche quali scuole sia meglio mettere nella domanda per le supplenze.
Citazione :

Guarda...la maturità classica l'ho conseguita anch'io, quindi so benissimo come sono intese le materie letterari nei licei classici, spesso c'è una correlazione tra le varie materie, ti faccio un es. spieghi Plauto o Tacito, è facile che il pensiero corra a Menandro, così anche in grammatica o nei classici, tutto ciò, a parer mio crea un ambito legato agli studi classici che è cosa diversa dalle altre scuole.
La stessa cosa dicasi per la letteratura italiana ecc................Poi....è ovvio che si possano insegnare tutte le materie inerenti all'ambito letterario...
Cmq la mia non voleva essere una critica, scusa se ti è parsa tale..
Tornare in alto Andare in basso
ile_74



Messaggi : 238
Data d'iscrizione : 20.08.10
Località : Frosinone

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Lun Mar 28, 2011 2:34 pm

CIMAZ ha scritto:
leggo con una certa sorpresa la mobilitazione a tutela della 52. cosa nobilissima, però permettetemi di fare per un attimo i cosiddetti conti della serva: la riforma ha ridotto nell’ordine: 4 ore in un quinquennio alla 52 nell’indirizzo classico; 16 ore in un quinquennio alla 51 nell’indirizzo linguistico (prendo in considerazione questi 2 indirizzi, spesso accorpati in un unico liceo in diverse zone d’Italia, ma un discorso analogo si potrebbe fare per le scienze umane e lo scientifico). Sempre per esemplificare, ipotizzando un liceo con tre sezioni di classico e linguistico la 52 verrebbe a perdere 12 ore in un quinquennio e la 51 48; se però vogliamo sottrarre alla 51 le discipline che da sempre insegna al classico (italiano nel triennio e latino un anno ogni tre), si verrebbero a perdere altre 16 ore nel quinquennio, che moltiplicate per le nostre 3 ipotetiche sezioni fanno altre 48 ore, per un totale di 96 ore. Cioè più di 5 cattedre; a fronte delle 12 ore della 52. dove pensate che potranno finire questi 5 colleghi?

Mi dispiace molto leggere il post di ile 74 che teme il rischio “di essere dai perdenti posto di 51 che, numericamente, sono molti di più di noi”
Non mi pare sia una questione di NOI e VOI, ma di docenti che perderanno il posto!
Sono davvero sorpresa di questo atteggiamento. E certo non ne faccio una questione personale (sono infatti tra le più anziane in graduatoria, e per di più ho pure l’abilitazione per la 52!!), ma un fatto di principio.

a me dispiace MOLTO DI PIU' sapere che se i docenti di ruolo avessero scioperato quando ce n'era bisogno, se avessero appoggiato le nostre proteste, se non vi fossero sentiti con il sedere al caldo bollandoci come rompic*** quando chiedevamo loro di unirci a noi nelle proteste, le cose ORA SAREBBERO DIVERSE. A me dispiace ENORMEMENTE sapere che, per colpa dell'inedia dei docenti di ruolo che non scioperano e protestano manco se sta finendo il mondo, io rischierò di vedermi soffiare il posto che SAREBBE MIO perché io sono abilitata nella 52 ma non posso andare a insegnare dove sta pure la 51, te lo ricordo se vuoi, CLASSICO, SCIENTIFICO, DELLE SCIENZE APPLICATE, LINGUISTICO, ARTISTICO E PSICOPEDAGOGICO. Quindi i tuoi calcoli sul linguistico sono giustissimi, ma non tengono conto del fatto che TU puoi andare al linguistico, allo scientifico, all'artistico, allo psicopedagogico, al liceo delle scienze applicate, al triennio del classico mentre io, se non trovo posto al classico, SONO DISOCCUPATA.

E visto che parli di principio, ricordiamoci che c'è la legge del 1998 che regola le cdc che stabilisce che la 51 NON può insegnare al biennio del classico.
Ed io non parlo di principio ma di legge: con il principio non ci lavoro, con il rispetto della legge del 1998 ho qualche speranza di farlo. Quindi farò tutto quello che è in mio possesso, finanche proporre l'unificazione delle due cdc per lavorare, come lavorate voi che siete arrivati prima di noi, prima del taglio feroce, a cui i docenti di ruolo non si sono opposti minimamente, di 130.000 posti di lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
CIMAZ



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Lun Mar 28, 2011 6:46 pm

non capisco proprio il perché di tanta acredine in un forum che cerca di affrontare i problemi dei docenti, e non dell'uno o dell'altro.
in ogni caso ricorderei alcune cose: non è vero che i docenti di ruolo non scioperano e che non si sono opposti ai tagli. penso che un minimo di rispetto sia doveroso. quanto poi al d.m. del 98, sono d'accordissimo con te: non si prevede l'inserimento della 51 al ginnasio (e nessuno dei docenti l'ha chiesta ai sig. ministri e onorevoli), ma si parla esplicitamente di "Italiano e latino nel triennio del classico" per la 51. forse questo sfugge a qualcuno. dunque ricordiamoci che quel d.m. va letto nella sua interezza, e non solo per quello che fa comodo.
venendo poi ai fatti di principio, se rileggi alcune delle domande che ho postato, forse ti accorgerai che la mia posizione è molto distante da chiuse posizioni di parte: mi pareva sensato tutelare la 52 considerandola atipica nei licei dove si trova (in virtù di vecchi ordinamenti). e questo non significa non rispettare il lavoro dei precari (credo che lo siamo stati tutti!) ma tenere conto che ci sono dei posti di lavoro da tutelare. e, lo ripeto, non sto parlando del mio, che grazie al cielo non corre rischi. almeno fino ai prossimi tagli!
ma credo che lo spirito di questo forum non sia quello di parlare di questioni personali, ma dei problemi di tutti, con un po' di lungimiranza e buon senso.
Tornare in alto Andare in basso
cheope



Messaggi : 259
Data d'iscrizione : 30.08.10
Età : 43
Località : rieti

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Lun Mar 28, 2011 7:14 pm

Siamo tutti un po' nervosi in questo momento, mi scuso con Angie per il tono un po' piccato. Piuttosto credo sia importante tenerci aggiornati in merito al trattamento delle cattedre nei licei nelle prossime settimane, quando verranno resi noti organici e soprannumerari, e anche in seguito sul collocamento di questi ultimi.
A presto!
Tornare in alto Andare in basso
ile_74



Messaggi : 238
Data d'iscrizione : 20.08.10
Località : Frosinone

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Lun Mar 28, 2011 8:27 pm

CIMAZ ha scritto:
non capisco proprio il perché di tanta acredine in un forum che cerca di affrontare i problemi dei docenti, e non dell'uno o dell'altro.
ma credo che lo spirito di questo forum non sia quello di parlare di questioni personali, ma dei problemi di tutti, con un po' di lungimiranza e buon senso.

Beh Cimaz se ti trovassi improvvisamente perdente posto, ipotizziamo nella A052, e fossi costretto ad emigrare, magari a 60 chilometri di distanza, perché le ore del ginnasio devono essere date ad uno di A051, perché quel biennio che era di appannaggio della tua cdc improvvisamente ne viene privato, saresti un pochino "nervoso"? Perché se le cose non ti toccano davvero da vicino è facile parlare di comprensione, solidarietà et similia.

Beh, con le bozze delle cdc che dovrebbero entrare in vigore, colga un fulmine, nel 2012/2013, io precaria di 52 non rischierei solo di vedermi sottrarre le ore di sto/geo al ginnasio ma anche l'insegnamento di italiano e latino al biennio ginnasiale, perdendo, di un colpo, 12 ore su 16 che, fra l'altro, non bastano neppure più a formare cattedra.

Sicuramente i perdenti posti di 51 troveranno tale notizia una manna dal cielo; per me che nel 2012 sarò al mio ottavo anno di precariato con due di ssis alle spalle, sarà una catastrofe. Concludo dicendo che i docenti di ruolo fino ad ora se ne sono fregati dei tagli perché a pagarne le spese siamo stati solo noi precari: in tre anni che si parla di tagli al personale, non ho visto UN docente di ruolo scioperare in segno di protesta. Vorrà dire che sono capitata in licei classici particolarmente conservatori.

La 51 può insegnare ita e lat al triennio, ma non deve essere inserita al biennio ginnasiale.
Tornare in alto Andare in basso
CIMAZ



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Lun Mar 28, 2011 10:06 pm

mi dispiace, forse non riesco proprio a farmi capire. ti ripeto che (puoi leggerlo nelle pagine precedenti di questo forum) secondo me è importante evitare di scontrarci tra di noi. se parlo di solidarietà è perché in concreto sto cercando di capire se è possibile rendere atipici i colleghi della 52 al linguistico, per salvare quelle cattedre!
credo che nessuna legge mai permetterà di fare quello che tu paventi: non si toglie una cattedra ad un titolare della 52 per assegnarla ad uno della 51! nessuno lo ha mai previsto. e nessuno vuole INVADERE il campo ginnasiale. semmai mi pare scorretto sottrarre il triennio del classico alla 51.
mi dispiace che i tuoi colleghi di ruolo non abbiano sostenuto alcuno sciopero. nel mio liceo le cose sono andate (e stanno andando) diversamente! anche se purtroppo serve a ben poco, a giudicare dai risultati.
però, torno a ripeterlo, ritengo opportuno che si discuta di problemi che riguardano tutti, e per i quali il confronto, e non lo scontro, è davvero uno strumento prezioso. i toni della polemica tra colleghi non mi piacciono e non offrono nulla di costruttivo!
Tornare in alto Andare in basso
Antonio 61



Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Lun Mar 28, 2011 10:50 pm

Penso sia bene non generalizzare, su nessun argomento. Ha ragione ile_74 a lamentare una partecipazione "tiepida" di parte dei docenti di ruolo alle manifestazioni di protesta contro i tagli: ho potuto constatare personalmente il fenomeno nella scuola dove insegno. Ho anche notato, però, che parecchi docenti di ruolo hanno partecipato alle proteste (qualcuno che conosco personalmente è addirittura arrivato all'eccesso di farsi decurtare l'importo della giornata di lavoro dalla busta paga, anche se la giornata dello sciopero coincideva con il suo giorno libero ...); per converso, ho anche visto personalmente colleghi non di ruolo che la mattina dello sciopero non hanno aderito. Sono tutte posizioni egualmente degne di rispetto: lo sciopero non è un dovere, ma un diritto; così come è un diritto sostenere le proprie idee e difendere i propri legittimi interessi, con convinzione e nel rispetto delle diverse posizioni.
Ho conosciuto anch'io i sacrifici e le umiliazioni connessi al lavoro precario. E comunque, considerato il contesto in cui ci troviamo ad operare e le nuove norme, oggi siamo tutti docenti precari ... Per questi motivi, non vale la pena scontrarsi con toni accesi. Anche perchè, mentre noi disputiamo e discutiamo, chi può decide e lo fa senza tener molto in conto le nostre opinioni.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Mar Mar 29, 2011 5:28 am

Antonio 61 ha scritto:
oggi siamo tutti docenti precari ... .

su questo permettimi di dissentire: i docenti di ruolo , anche se perdenti posto, vengono comunque utilizzati in altra scuola, addirittura a zero ore,e lo stipendio non glielo toglie nessuno, anche se non lavorano, i precari restano a casa senza stipendio, i veri tagli li hanno subiti loro, nessuno di ruolo è stato e sarà mai licenziato. Andiamoci piano con la parola precario...
Tornare in alto Andare in basso
LEON2000



Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 16.02.11

MessaggioOggetto: DIVIDE ET IMPERA 2^PARTE   Mar Mar 29, 2011 8:28 am

Off topic
EBBENE Sì......sono di ruolo....anche questo ho di difetto.
1- nella mia scuola, scuola di " frontiera" con alta percentuale di docenti giovani, bassissima adesione agli scioperi, ma sottoscrivo quanto detto da Antonio lo sciopero è un diritto e quindi mai, dico mai nessuno ha pensato di entrare nel merito, però se proprio me lo chiedi, i precari non hanno aderito agli scioperi.
2- Noi docenti di ruolo, buona parte, abbiamo fatto la nostra parte con valigia alla mano e tutti i connessi quando è stato il nostro momento
3- E' vero Giulia che lo stipendio non lo toglie nessuno e che di principi non si mangia ma io di colleghi prox alla pensione con poche ore che aspettano il momento della sostituzione per entrare in classi che...lasciamo perdere i particolari, svuotati o forse riempiti di qualche pasticca di troppo, ne vedo. Anche senza dignità non si riesce a vivere.
4 -Vi prego basta con questa corsa a " chi ha più titoli x.."
Cque pensavo di aver trovato un'isola felice, in cui finalmente parlare di scuola condividendo problemi e ansie. Siamo alle solite la nostra non è una categoria.
Siamo tanti primi della classe.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Mar Mar 29, 2011 8:40 am

i problemi e le ansie sono diversi tra i docenti di ruolo e i precari, anche se le cause sono le stesse, non possiamo condividerle, mi dispiace; questo non vuol dire che non si capiscano. Ma il precario esiste se non c'è il ruolo e il ruolo non esiste se c'è il precario: come vedi sono due sponde opposte e si fa presto a lasciare la vecchia ottica per entrare nella nuova. In comune abbiamo solo i tagli, ma le conseguenze sono diverse; sulla dignità siamo d'accordo, infatti i precari non esistono per lo Stato, la dignità di un precario non esiste perché non esiste un suo stato giuridico; quelli di ruolo possono dire di averla, il precario nemmeno quello. C'è una sottile differenza tra parlare di qualità della vita per i docenti di ruolo, perché di quello si tratta, e sopravvivenza per i precari , perchè di quello si tratta. Giusto per chiarire le diverse ansie e i diversi problemi...
Tornare in alto Andare in basso
CIMAZ



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: A050 e A051 nei licei   Mar Mar 29, 2011 12:53 pm

LEON2000 ha scritto:
Off topic
EBBENE Sì......sono di ruolo....anche questo ho di difetto.
[...] Cque pensavo di aver trovato un'isola felice, in cui finalmente parlare di scuola condividendo problemi e ansie. Siamo alle solite la nostra non è una categoria.
Siamo tanti primi della classe.
sottoscrivo e condivido l'amarezza di leon.
Tornare in alto Andare in basso
 
A050 e A051 nei licei
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 8Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
 Argomenti simili
-
» UTILIZZAZIONI LICEI MUSICALI: "SCANDALOSE"!
» GRADUATORIE LICEI MUSICALI
» Ultimi nominati A043 e A050 Calabria

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: