Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 La valutazione del comportamento può influenzare la valutazione degli apprendimenti?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
mauro286



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 20.10.10

MessaggioOggetto: La valutazione del comportamento può influenzare la valutazione degli apprendimenti?   Gio Nov 10, 2011 5:37 pm

Oggi abbiamo avuto un momento di confronto con una mia collega circa un provvedimento disciplinare da lei impartito ad un sua classe.
Il giorno successivo alla riconsegna di un compito in classe con le valutazioni scritte dalla docente sui relativi compiti, in classe si è determinata una situazione di diffusa indisciplina.
La collega, oltre che trascrivere una nota collettiva sul registro circa l’accaduto, ha anche deciso di abbassare di un voto, a tutta la classe, la valutazione del compito che il giorno precedente aveva riconsegnato.
Io ho cercato di individuare una normativa che desse qualche indicazione al riguardo, ma non sono riuscito a trovare niente di preciso.
In tutti questi anni di insegnamento (anche se solo grazie ad un passaparola) io ho avuto la convinzione che non era possibile far dipendere la valutazione degli apprendimenti dal comportamento.
E di conseguenza la valutazione degli apprendimenti e quella del comportamento dovevano seguire strade indipendenti.
Ho cercato un riferimento normativo a questa mia convinzione ma non sono riuscito a trovarlo.
Qualcuno mi può aiutare, anche perché la mia collega ha fatto scrivere sul diario di ogni alunno il motivo per cui aveva abbassato il voto del compito richiedendo la firma del genitore.
Tornare in alto Andare in basso
Friciulin



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 07.07.11

MessaggioOggetto: Re: La valutazione del comportamento può influenzare la valutazione degli apprendimenti?   Gio Nov 10, 2011 6:16 pm

Credo proprio che non esista. Il comportamento, infatti, ha già una valutazione a sé stante. Mi dispiace doverlo dire, ma temo che la tua collega abbia commesso un abuso.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: La valutazione del comportamento può influenzare la valutazione degli apprendimenti?   Gio Nov 10, 2011 7:26 pm

non si può fare: allora se un alunno è un angelo come comportamento, ma il profitto è zero, cosa facciamo lo promuoviamo?
Tornare in alto Andare in basso
mauro286



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 20.10.10

MessaggioOggetto: Re: La valutazione del comportamento può influenzare la valutazione degli apprendimenti?   Gio Nov 10, 2011 8:00 pm

ringrazio per le risposte.
Io cercavo un riferimento normativo.... se c'è.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: La valutazione del comportamento può influenzare la valutazione degli apprendimenti?   Gio Nov 10, 2011 8:09 pm

il riferimento normativo è nella valutazione, che distingue tra disciplina e comportamento
Tornare in alto Andare in basso
mauro286



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 20.10.10

MessaggioOggetto: Re: La valutazione del comportamento può influenzare la valutazione degli apprendimenti?   Gio Nov 10, 2011 8:16 pm

ok.
Grazie.
In effetti è vero.
Semplice e ovvio.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: La valutazione del comportamento può influenzare la valutazione degli apprendimenti?   Gio Nov 10, 2011 8:43 pm

mauro286 ha scritto:
ok.
Grazie.
In effetti è vero.
Semplice e ovvio.

L'errore della collega è a mio avviso nell'episodio, ma non nel principio.

Mi spiego.

I riferimenti normativi

D.P.R. 249/1998 (statuto degli studenti e delle studentesse)

Art. 3 - Doveri
1. Gli studenti sono tenuti a frequentare regolarmente i corsi e ad assolvere
assiduamente agli impegni di studio.

2. Gli studenti sono tenuti ad avere nei confronti del capo d'istituto, dei docenti, del
personale tutto della scuola e dei loro compagni lo stesso rispetto, anche formale,
che chiedono per se stessi.
3. Nell'esercizio dei loro diritti e nell'adempimento dei loro doveri gli studenti sono
tenuti a mantenere un comportamento corretto e coerente con i principi di cui
all'art.1.

4. Gli studenti sono tenuti ad osservare le disposizioni organizzative e di sicurezza
dettate dai regolamenti dei singoli istituti.


art. 4/3

3. La responsabilità disciplinare è personale. Nessuno può essere sottoposto
a sanzioni disciplinari senza essere stato prima invitato ad esporre le proprie
ragioni. Nessuna infrazione disciplinare connessa al comportamento può
influire sulla valutazione del profitto
.

Dpr 122/09

Art. 7.
Valutazione del comportamento
1. La valutazione del comportamento degli alunni nelle scuole
secondarie di primo e di secondo grado, di cui all'articolo 2 del
decreto-legge, si propone di favorire l'acquisizione di una coscienza
civile basata sulla consapevolezza che la liberta' personale si
realizza nell'adempimento dei propri doveri
, nella conoscenza e
nell'esercizio dei propri diritti, nel rispetto dei diritti altrui e
delle regole che governano la convivenza civile in generale e la vita
scolastica in particolare. Dette regole si ispirano ai principi di
cui al decreto del Presidente della Repubblica 24 giugno 1998, n.
249, e successive modificazioni.

La collega ha commesso un errore che io ritengo "procedurale" e che potrebbe essere contestato anche dai genitori degli allievi. L'errore sta nel fatto che ha corretto e modificato una specifica e singola verifica (trattasi quindi di singola verifica che contribuisce alla valutazione dell'allievo ma che non è "la valutazione dell'allievo"). Immagino quindi che nei criteri stabiliti per la correzione delle singole verifiche non ci possa rientrare un descrittore che indichi che il voto della singola verifica potrà essere abbassato (ma a questo punto dovrebbe prevedere anche di essere alzato) a seconda del comportamento dell'allievo (quando? nei giorni precedenti la verifica? nei giorni successivi?).

Sarebbe invece conforme alla normativa e a mio avviso pienamente legittimo che nella valutazione quadrimestrale/finale, quindi stiamo parlando di valutazione complessiva e non del voto della singola verifica, si tenga conto anche del comportamento dell'allievo e quindi anche di eventuali note disciplinari. Nella valutazione complessiva della materia (leggi voto in decimi) io potrei valutare anche il comportamento complessivo che l'allievo ha assunto nelle mie ore.

Ma togliere un voto ad una verifica che è stata già svolta, corretta e consegnata con la motivazione che l'allievo ha subito una sanzione disciplinare a mio avviso è contro lo statuto. Diverso invece sarebbe se di questo si tenesse conto in consiglio di classe a livello complessivo ed eventualemnte di singola disciplina. In questo caso il comportamento potrebbe "rientrare" anche nel voto della materia.

Quindi la collega ha agito contro normativa. Dovresti parlarne con lei.
Tornare in alto Andare in basso
mauro286



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 20.10.10

MessaggioOggetto: Re: La valutazione del comportamento può influenzare la valutazione degli apprendimenti?   Gio Nov 10, 2011 9:24 pm

grazie.
avevo bisogno di un chiarimento specifico che confermasse le mie intuizioni.
Tornare in alto Andare in basso
 
La valutazione del comportamento può influenzare la valutazione degli apprendimenti?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Valutazione e selezione degli ovociti per la fecondazione in vitro
» Valutazione spermiogramma di mio marito
» La valutazione della riserva ovarica
» Valutazione dell'embrione prima del transfer
» Sulla meritocrazia nel pubblico impiego...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: