Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 scritto valutato come orale (inglese)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
simona_77



Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: scritto valutato come orale (inglese)   Ven Nov 18, 2011 8:50 pm

Promemoria primo messaggio :

ciao a tutti,
avendo classi abbastanza numerose e dovendo valutare diverse competenze,
mi chiedevo se fosse possibile far fare un compito scritto che includa magari grammatica, funzioni, lessico,
reading -comprehension e domande a risposta aperta da valutare come prova orale
per avere un voto per ciascuno dei ragazzi (parlo di scuola media),
voi che dite?
E come lo indico sul registro che lo scritto lo valuto come prova orale?
Grazie per l'aiuto!!
Simona
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Ven Nov 25, 2011 5:02 pm

Laura70 ha scritto:
Ma perchè fanno fare verifiche scritte di storia e di scienze? passi per scienze ma perchè di storia? non dovrebbe essere una materia prettamente orale? ok sono 26, ma alle medie ci sono i quadrimestri, possibile che non si riesca ad avere 2 voti orale per ognuno? una materia orale come storia non dovrebbe servire ai ragazzi per imparare ad esprimersi a parlare e ad essere interrogati oralmente?
Ti quoto in pieno! Anche perché all'orale puoi testare cose che allo scritto non si vedono, come l'improvvisazione nell'organizzare un discorso. Poi all'esame di terza media gli stessi insegnanti si lamentano perché gli alunni non sanno parlare!!!!!! E invece è una dote molto utile nel mondo del lavoro, che tu sia centralinista, manager o idraulico.

Laura70 ha scritto:
ai miei tempi le verifiche scritte di materie orali non esisteva!
Idem (e anche io ho 42 anni).
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Ven Nov 25, 2011 5:22 pm

Tabeta: no, sono sicura che alle medie non ne abbiamo mai fatte. Alle superiori neppure. Di chimica sì, ma quello era diverso. Le materie orali erano solo orale e servivano per vedere, come dice Valerie, il modo in cui un alunno impara ad esporre un argomento, ad organizzare un discorso.

proprio non capisco perchè farle fare. per avere più voti ha detto il prof.
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1259
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Ven Nov 25, 2011 8:47 pm

Insegno inglese alle superiori da tanti anni ormai come supplente annuale.
All'inizio non mi servivano verifiche scritte per l'orale, ma purtroppo da alcuni anni sono costretta a usarle per varie ragioni.
1 - la necesssità di fare più volte il recupero in itinere, visto l'alto numero di insufficienti, che porta alla riduzione delle ore a disposizione per svolgere tutte le altre attività
2 - l'impossibilità di svolgere verifiche di ascolto, in quanto gli studenti si comportano male, copiano troppo e si suggeriscono persino le risposte ad alta voce
3 - classi numerose che impediscono di fare due interrogazioni a quadrimestre
4 - classi ingestibili durante le interrogazioni, in quanto sono pochissimi gli studenti che ascoltano l'interrogazione in corso

Di solito faccio verifiche per l'orale sul lessico e sulle funzioni comunicative, senza considerare l'ortografia, ma l'accettabilità del messaggio a livello comunicativo. Al massimo un voto scritto per l'orale a quadrimestre. Nelle classi davvero disastrose, non faccio nemmeno un giro di interrogazioni classiche, per questioni di sopravvivenza.
Mi sono sempre posta il problema della validità della prova. In alcune scuole il preside incoraggiava a usarle per non sacrificare troppe ore di lezione, in altre il problema non veniva nemmeno affrontato. Effettivamente starei più tranquilla con indicazioni ufficiali.
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Ven Nov 25, 2011 8:51 pm

Io per farli seguire durante le interrogazioni ho escogitato il trucco di... far fare alcune delle domande dell'interrogazione ai compagni. Di solito funziona, si divertono, il malcapitato si sente più rilassato. Interrogazione interattiva.
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 5:00 pm

Scusate... so che sull'argomento sto diventando molesta.
Oggi ho fatto un dettato.
L'ho raccolto e voglio dargli in un voto.
Dove lo metto? Sullo scritto? Eppure c'entra anche l'orale... Posso consegnarlo in presidenza e considerarlo uno dei 3 scritti obbligatori prima di natale?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 7:34 pm

Secondo me il dettato è una prova puramente ortografica, quindi io lo valuterei come scritto. Non si tratta infatti di una comprensione orale: uno può anche aver scritto bene ma non aver capito un fico secco!
Ma tu perché hai fatto fare un dettato? La risposta ti dice come considerare il voto.
Se nella tua programmazione hai previsto che abbiano il controllo dell'ortografia, allora va bene considerarlo uno dei tre scritti.
Io alle medie, essendo un livello A1-A2 da raggiungere, non ho previsto che abbiano il controllo dell'ortografia visto che questa competenza non è prevista dal QCER per questo livello.
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 8:30 pm

Valerie ha scritto:
Secondo me il dettato è una prova puramente ortografica, quindi io lo valuterei come scritto. Non si tratta infatti di una comprensione orale: uno può anche aver scritto bene ma non aver capito un fico secco!
Ma tu perché hai fatto fare un dettato? La risposta ti dice come considerare il voto.
Se nella tua programmazione hai previsto che abbiano il controllo dell'ortografia, allora va bene considerarlo uno dei tre scritti.
Io alle medie, essendo un livello A1-A2 da raggiungere, non ho previsto che abbiano il controllo dell'ortografia visto che questa competenza non è prevista dal QCER per questo livello.

Guardavo griglie di valutazione on line e prima ho trovato quella dell'ITI di Frosinone. Lì la considerano una prova di comprensione orale. Io perchè l'ho fatto? Mi sembrava un buon modo di capire cosa capissero quando parlo e, siccome erano termini noti e trovati nelle ultime attività, se avessero ripassato i brevi testi incontrati...
Senti questa: come me la cavo? Uno dei ragazzi ha scritto un po' (non tutto il testo)... in italiano! Insomma, ha tradotto al volo, invece di scrivere in inglese. Come me la cavo?
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 8:31 pm

Che sia orale o scritto, mi va comunque bene. E' pur sempre un voto in più. però vorrei sapere dove incasellarlo. Anche io sarei più orientata allo scritto... Ma solo per convenienza. In realtà per loro la difficoltà più grande è stata capire le parole...
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 8:35 pm

sì, lo valuterei come scritto però ricade anche nella comprensione.

Valerie: a che livello si dovrebbe far fare un dettato? Noi alle medie (una vita fa) lo facevamo, alle superiori mai poi era una prova di esame alla scuola per interpreti e traduttori
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 8:39 pm

Tabeta ha scritto:
Io perchè l'ho fatto? Mi sembrava un buon modo di capire cosa capissero quando parlo e, siccome erano termini noti e trovati nelle ultime attività, se avessero ripassato i brevi testi incontrati...
Mi par di capire che l'hai fatta con l'intento di misurare la loro comprensione e non l'ortografia, allora puoi valutarla come comprensione orale, anche se il dettato non è un esercizio di comprensione orale (c'è di meglio) ma un puro esercizio ortografico (ma non era ciò che volevi misurare).
Quello che dicono all'ITI di Frosinone mi fa un baffo: non è che perché li sbagliano, devo sbagliare anch'io!
Ti suggerisco di dare un'occhiata al sito del mitico prof. Porcelli (insegnava glottodidattica quando ero in università) dove troverai anche interessanti articoli sui tipi di prova da somministrare per valutare le competenze linguistiche e anche suggerimenti sulla valutazione.
E' qui: http://www.gporcelli.it/
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 8:43 pm

Laura70 ha scritto:
sì, lo valuterei come scritto però ricade anche nella comprensione.

Valerie: a che livello si dovrebbe far fare un dettato? Noi alle medie (una vita fa) lo facevamo, alle superiori mai poi era una prova di esame alla scuola per interpreti e traduttori
Io alle superiori credo di averlo fatto.
Il testo era noto, su argomenti noti (giorni della settimana, attività del tempo libero), molto elementare.
Dici che non avrei dovuto farlo?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 8:44 pm

Laura70 ha scritto:
sì, lo valuterei come scritto però ricade anche nella comprensione.
Come ho detto a Tabeta, ci sono modi migliori per testare la comprensione orale. Ti faccio solo un esempio: se vai in Francia la gente mica parla lentamente come se stesse dettando. ;-)

Laura70 ha scritto:
Valerie: a che livello si dovrebbe far fare un dettato? Noi alle medie (una vita fa) lo facevamo, alle superiori mai poi era una prova di esame alla scuola per interpreti e traduttori
Una vita fa eravamo agli albori del metodo comunicativo, ma gli insegnanti di francese continuavano a usare quello grammaticale. C'era qualche pioniere tra gli insegnanti di inglese, tra cui la mia prof: uno spettacolo! Ora abbiamo il QCER che per me è manna dal cielo: ignorarlo è peccato mortale. Dammi il tempo di consultarlo e ti dico i descrittori del controllo ortografico. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 8:48 pm

Tabeta ha scritto:
Dici che non avrei dovuto farlo?
Dico che prima di somministrare una prova dobbiamo aver chiaro perché la facciamo, cosa vogliamo testare e come vogliamo valutarlo. A volte capita di somministrare prove che poi non si rivelano significative...
Io farei il dettato solo come prova di ortografia, quindi a partire dal livello in cui il QCER prevede il controllo ortografico come competenza: controllo e vi dico qual è.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 8:53 pm

Guardate qui, per es.: http://www.gporcelli.it/vault/vault.htm
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 9:00 pm

Valerie ha scritto:
Tabeta ha scritto:
Io perchè l'ho fatto? Mi sembrava un buon modo di capire cosa capissero quando parlo e, siccome erano termini noti e trovati nelle ultime attività, se avessero ripassato i brevi testi incontrati...
Mi par di capire che l'hai fatta con l'intento di misurare la loro comprensione e non l'ortografia, allora puoi valutarla come comprensione orale, anche se il dettato non è un esercizio di comprensione orale (c'è di meglio) ma un puro esercizio ortografico (ma non era ciò che volevi misurare).
Quello che dicono all'ITI di Frosinone mi fa un baffo: non è che perché li sbagliano, devo sbagliare anch'io!
Ti suggerisco di dare un'occhiata al sito del mitico prof. Porcelli (insegnava glottodidattica quando ero in università) dove troverai anche interessanti articoli sui tipi di prova da somministrare per valutare le competenze linguistiche e anche suggerimenti sulla valutazione.
E' qui: http://www.gporcelli.it/
Però Valerie, anche l'autore che mi citi (grazie, sto spulciando, ma penso che mi prenderò uno dei suoi libri), parla del dettato come prova di verifica di comprensione orale (vedi il power point "verifiche valide e verifiche comode", slide 58)
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 9:08 pm

Anzi, scusa, p. 59. Dice: "dettare per valutare la comprensione orale e far tradurre per valutare la comprensione scritta sono prove complesse e quindi con un certo grado di difficoltà; richiedono più tempo e impegno rispetto alle crocette e al tappabuchi..." E precisa meglio alla slide 61, dove parla del dettato come prova del "saper ascoltare".
Era quello che pensavo quando l'ho fatto in classe. Poi però ho ricordato che qui parlavate di dettato per lo scritto, quindi mi sono posta il problema.
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 9:11 pm

Un dettato risulta molto più difficile se non viene compreso il senso, quindi un po' ti rivela anche la comprensione, ma io lo uso solo per la correttezza ortografica.
(di solito poi faccio solo dettati di parole... ma il mio è un ambito un po' particolare: insegno italiano agli alunni stranieri quindi il programma di lingua si deve intrecciare con quello di italiano curricolare)
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1259
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 9:39 pm

A mio parere il dettato è un prova integrata, richiede competenze diverse. Non penso sia sbagliato contarlo come scritto oppure come orale. Io non lo uso, tanto la maggior parte degli studenti non riesce a farlo...
A volte come esercitazione faccio il dettato su un branetto che hanno letto. Lo faccio rileggere prima e poi dico di mettere via il libro, così riescono meglio, ma naturalmente non lo valuto.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 9:44 pm

Tabeta ha scritto:
Era quello che pensavo quando l'ho fatto in classe.
E lì ti volevo!

Non è che il dettato in sè non si possa fare, ma, come dice Porcelli, è una prova complessa. Presuppone due requisiti: comprensione e controllo dell'ortografia. A livello A1-A2 il controllo ortografico non c'è, ma la comprensione sì. I ragazzi capiscono, ma fanno errori orografici: come li valuto? Non posso penalizzarli per non avere una competenza che ancora non è prevista per il loro livello! Quindi questa prova non è attendibile: uno può aver capito tutto e non saperlo scrivere! Non posso usare questa prova, ne userò un'altra. Ma a livello di liceo linguistico per es. va bene.
Poi tieni presente che io parlo di francese, dove un s o una t non pronunciate ma scritte cambiano il senso e il valore grammaticale di una parola.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 9:48 pm

ma dici che vale anche per l'inglese?
perchè ad un livello A1-A2 (medie giusto?) non è previsto il controllo dell'ortografia? man mano che si imparano nuovi vocaboli non devono imparare a scriverli correttamente? oppure intendi che non devono per forza scriverli correttamente se dettati?
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 9:53 pm

nella parte del testing, tendenze attuali la data è 1982...!
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 10:18 pm

Valerie ha scritto:
Tabeta ha scritto:
Era quello che pensavo quando l'ho fatto in classe.
E lì ti volevo!

Non è che il dettato in sè non si possa fare, ma, come dice Porcelli, è una prova complessa. Presuppone due requisiti: comprensione e controllo dell'ortografia. A livello A1-A2 il controllo ortografico non c'è, ma la comprensione sì. I ragazzi capiscono, ma fanno errori orografici: come li valuto? Non posso penalizzarli per non avere una competenza che ancora non è prevista per il loro livello! Quindi questa prova non è attendibile: uno può aver capito tutto e non saperlo scrivere! Non posso usare questa prova, ne userò un'altra. Ma a livello di liceo linguistico per es. va bene.
Poi tieni presente che io parlo di francese, dove un s o una t non pronunciate ma scritte cambiano il senso e il valore grammaticale di una parola.
Scusa, ma guarda che già l'avevo detto.
Poi dici che "non è che non si possa fare, MA è una prova complessa". Proprio per quello volevo farlo. A me le prove di comprensione in cui metti le crocette non piacciono. E poi questa volta non sono d'accordo con te. Se fanno produzione, non valuti l'ortografia? Allora perchè non fare altre attività in cui entra in gioco l'ortografia? Se uno ha capito tutto ma non sa scriverlo evidenzia comunque una lacuna. Non vedo perchè spezzettare tutte le competenze per valutarle separatamente. La competenza linguistica è complessa per definizione. Io sono d'accordo con Porcelli, questa volta. Modestamente, parlando, ovvio.
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 10:19 pm

Laura70 ha scritto:
ma dici che vale anche per l'inglese?
perchè ad un livello A1-A2 (medie giusto?) non è previsto il controllo dell'ortografia? man mano che si imparano nuovi vocaboli non devono imparare a scriverli correttamente? oppure intendi che non devono per forza scriverli correttamente se dettati?
Secondo me devono imparare a scriverli correttamente, checchè (si scrive così?) ne dica l'Europa...
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 10:23 pm

Ricordiamoci però che Valerie insegna alle medie e lì vengono valutate le competenze separatamente. Proprio questa settimana la classe dove faccio sostegno fa due prove separate: una di grammatica, l'altra di comprensione scritta/produzione. Forse poi successivamente faranno anche una prova di comprensione orale, inoltre hanno anche le interrogazioni orali

Alle superiori è diverso
Tornare in alto Andare in basso
Tabeta



Messaggi : 1320
Data d'iscrizione : 10.10.10
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: scritto valutato come orale (inglese)   Gio Dic 01, 2011 10:25 pm

Giusto.
Io parlando con insegnanti delle medie mi sono convinta che alle medie devono sopratutto imparare tanti vocaboli. Che ne pensate?

PS e per il mio studente che ha scritto qualche frase in italiano? Che faccio? Faccio ripetere la prova. Per quello, avrebbe anche dimostrato di aver capito...
Tornare in alto Andare in basso
 
scritto valutato come orale (inglese)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» ho scritto in fronte Giocondor!
» Per chi sa l'inglese, altro articolo interessante
» verifiche scritte valide per l'orale
» insegnare spagnolo e caricare punteggio su inglese
» Interrogazioni inglese.

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: