Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Che cos'è una contestazione d'addebito?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
elisa banti



Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 21.11.11

MessaggioOggetto: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 8:25 pm

Buongiorno a tutti. Mi hanno chiesto di passare in segreteria e mi hanno consegnato una lettera. Sopra c'è scritto "contestazione d'addebito". Nella lettera il Preside afferma che io non faccio andare in bagno i bambini nelle ore in cui insegno. Non èvero! Io li mando. Si riferisce in particolare ad un episodio di una settimana fa. In realtà, entrando in classe, c'era un po' di confusione. Io ho chiesto di fare silenzio. Poi ho iniziato a mandare in bagno i bambini un po' alla volte. Uno per i maschi e una per le femmine. E' la collega che mi ha preceduta che in realtà non li mandava in bagno. Però la colpa la danno a me. Inoltre il preside mi accusa di aver strattonato un bambino per prendergli il diario. Non è vero! Gli ho preso il diario dalle mani. Però poi si è comportato bene e non gli ho nemmeno messo la nota.
E' grave una contestazione d'addebito? Quali conseguenze può portare? Che cosa posso fare per difendermi?
Grazie per l'aiuto!
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 8:32 pm

Non è una cosa simpatica... può essere il preludio di una sanzione disciplinare.
Devi, senza perdere tempo, produrre la tua versione dei fatti.
Ti consiglio di rivolgerti a un sindacato che ti aiuterà nella stesura della stessa.
Tornare in alto Andare in basso
Ale78



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 8:34 pm

Corri subito da un sindacato, lì ti diranno come comportarti:la contestazione d'addebito è insomma il primo passo prima di poter avviare un procedimento disciplinare (credo richiamo scritto) nei tuoi confronti, normalmente nella lettera dovrebbe esserci scritto quando ti hanno convocata per la tua difesa e in quell'occasione potrai farti rappresentare da un rappresentante sindacale. Comunque un consiglio:se non vogliono darti il diario o il libretto, non strapparglielo dalle mani, al limite metti la nota disciplinare sul registro citando il fatto che l'alunno si è rifiutato di consegnarti il diario, altrimenti possono sempre dire che tu lo hai strattonato. La questione di mandare al bagno mi sembra però più strana, infatti capita spesso per vari motivi di non mandare subito gli alunni ai servizi, basta usare il buon senso nelle varie situazioni.
Tornare in alto Andare in basso
elisa banti



Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 21.11.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 8:43 pm

Ale78 ha scritto:
Corri subito da un sindacato, lì ti diranno come comportarti:la contestazione d'addebito è insomma il primo passo prima di poter avviare un procedimento disciplinare (credo richiamo scritto) nei tuoi confronti, normalmente nella lettera dovrebbe esserci scritto quando ti hanno convocata per la tua difesa e in quell'occasione potrai farti rappresentare da un rappresentante sindacale. Comunque un consiglio:se non vogliono darti il diario o il libretto, non strapparglielo dalle mani, al limite metti la nota disciplinare sul registro citando il fatto che l'alunno si è rifiutato di consegnarti il diario, altrimenti possono sempre dire che tu lo hai strattonato. La questione di mandare al bagno mi sembra però più strana, infatti capita spesso per vari motivi di non mandare subito gli alunni ai servizi, basta usare il buon senso nelle varie situazioni.
Ma nelle elementari non c'è lo spazio per note sul registro. Io non l'ho strattonato. Il padre del bambino voleva aggredire il collega di educazione motoria perché lo stava invitando a mettersi in fila. Solo che è avvenuto in cortile, l'anno scorso.
Adesso, in classe, c'eravamo io e i bambini.
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 8:47 pm

Probabilmente un bambino ha raccontato così alla mamma che è andata diretta dal DS ma tu hai tutto il diritto di far presente come sono andate le cose. Però ci sono delle formalità da rispettare e per questo è meglio che ti rivolga a un sindacato.
Stai tranquilla... la cosa può anche risolversi con.. nulla!!!
Tornare in alto Andare in basso
elisa banti



Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 21.11.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 8:53 pm

Mary M ha scritto:
Probabilmente un bambino ha raccontato così alla mamma che è andata diretta dal DS ma tu hai tutto il diritto di far presente come sono andate le cose. Però ci sono delle formalità da rispettare e per questo è meglio che ti rivolga a un sindacato.
Stai tranquilla... la cosa può anche risolversi con.. nulla!!!
E se non si risolve con un nulla? Cosa può succedere?
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 8:55 pm

Ale78 ha scritto:
Corri subito da un sindacato, lì ti diranno come comportarti:la contestazione d'addebito è insomma il primo passo prima di poter avviare un procedimento disciplinare (credo richiamo scritto) nei tuoi confronti, normalmente nella lettera dovrebbe esserci scritto quando ti hanno convocata per la tua difesa e in quell'occasione potrai farti rappresentare da un rappresentante sindacale. Comunque un consiglio:se non vogliono darti il diario o il libretto, non strapparglielo dalle mani, al limite metti la nota disciplinare sul registro citando il fatto che l'alunno si è rifiutato di consegnarti il diario, altrimenti possono sempre dire che tu lo hai strattonato. La questione di mandare al bagno mi sembra però più strana, infatti capita spesso per vari motivi di non mandare subito gli alunni ai servizi, basta usare il buon senso nelle varie situazioni.
Non capisco... Dopo la contestazione d'addebito c'è la riservata?
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 9:00 pm

Se non si risolve in nulla vuol dire che, dopo che tu hai esposto la tua versione dei fatti, viene attestato che hai tenuto un 'comportamento scorretto' e che va sanzionato a seconda della gravità.

Guardati un po' questo
http://www.flcgil.it/files/pdf/20100202/scheda-flc-cgil-su-norme-disciplinari-e-contenzioso-nella-scuola-dopo-il-dlgs-150-2009-febbraio-2010-4619091.pdf
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 9:09 pm

Sai che se non c'è il termine entro cui devi produrre la tua "discolpa" potrebbe pure essere nulla quella contestazione??? c'è qualche esperto che conferma o meno quest'ultima cosa???
Tornare in alto Andare in basso
elisa banti



Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 21.11.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 9:11 pm

Ma in genere come si evolvono situazioni come la mia? Io non ho fatto nulla di male. Li ho mandati in bagno. Non ho strattonato il bambino. Anche se c'è un sindacalista, comunque la mia parola, il fatto di averli mandati in bagno e di non aver fatto male al bambino, non basta? In quel momento, in classe ero l'unica maggiorenne.
Tornare in alto Andare in basso
elisa banti



Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 21.11.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 9:13 pm

Mary M ha scritto:
Sai che se non c'è il termine entro cui devi produrre la tua "discolpa" potrebbe pure essere nulla quella contestazione??? c'è qualche esperto che conferma o meno quest'ultima cosa???
Io ho un termine, il 16 dicembre, c'è scritto nella lettera, devo presentarmi alle 13.30 da sola, con un procuratore o con un rappresentante sindacale.
Che cosa fanno il rappresentante sindacale e il procuratore in questo caso?
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 9:15 pm

Diciamo che il preside poteva chiamarti in via informale e chiederti cosa era successo.. ti dico probabilmente un genitore si è lamentato e il preside vuole sentirti... ha scelto la via più formale possibile... ma non vuol dire che abbia già deciso che tu hai torto e hai fatto qualcosa di male! Però visto che l'ha messa giù formale vai con un sindacalista.
(Se il genitore che si è lamentato è un pignolo rompiscatole poi avrebbe problemi il ds se non intervenisse... quindi ha fatto le cose in realtà come andrebbero fatte... ma molti presidi preferiscono invece chiarire senza formalità)
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 9:17 pm

Chi ti assiste fondamentalmente controlla che tutto fili liscio.. cioè che non si ledano i tuoi diritti!!!
(Tipo che il DS ti metta in difficoltà.. che cerchi di estorcerti ammissioni di colpa per colpe che non hai...)
Tornare in alto Andare in basso
elisa banti



Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 21.11.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 9:28 pm

Mary M ha scritto:
Chi ti assiste fondamentalmente controlla che tutto fili liscio.. cioè che non si ledano i tuoi diritti!!!
(Tipo che il DS ti metta in difficoltà.. che cerchi di estorcerti ammissioni di colpa per colpe che non hai...)
Grazie dell'aiuto! Secondo la tua opinione, come potrebbe finire?
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Lun Nov 21, 2011 9:34 pm

Eh... dipende... da che tipo è il ds!

Può finire che davvero è stato solo scrupoloso, ti ha convocato con un sacco di formalismi, ma dopo averti sentito ritiene infondata la voce e finisce lì.
oppure
Può finire che dopo averti ascoltato ritiene che tu abbia sbagliato e ti fa il richiamo scritto...
(in questo secondo caso, ma non so bene come funziona, i guai sono se poi ne prendi altri di richiami scritti... o forse poi si passa alla sospensione.. questo non so... ma nel link che ti ho messo prima c'è la legge che regola queste cose.. )
Tornare in alto Andare in basso
elisa banti



Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 21.11.11

MessaggioOggetto: sindacato   Mar Nov 29, 2011 11:04 pm

Oggi sono andata dal sindacato. Il sindacalista mi ha aiutato a redigere una memoria. La invierò al dirigente con raccomandata con ricevuta di ritorno - lettera riservata. Nella mia memoria espongo le mie ragioni: non ho fatto nulla di quanto imputato. Tra l'altro il problema è l'alunno che si ritiene strattonato, sembra che si sia trasferito in un'altra scuola (si era già trasferito in tre scuole).
Ai colloqui i genitori erano con me, tranne quelli del cosiddetto stattonato, che non si sono fatti vivi con nessun insegnante.
Il sindacalista ha parlato con il dirigente, ha paura che la famiglia del ragazzo vada a protestare al provveditorato e per cautelarsi mi ha fatto la contestazione di addebito. Sembra, dice il sindacalista, che non voglia proseguire oltre, infatti basta la memoria, non occorrerà nemmeno presentarsi per il contraddittorio. Il dirigente, dice il sindacalista, al limite deciderà se dovrà farmi un richiamo verbale, entro 60 giorni. Secondo lui non occorre fare opposizione ad un richiamo verbale. Gli è capitato un caso simile, in cui un insegnante si è opposto al richiamo verbale e ha fatto ricorso al TAR. Lo ha vinto, ma dopo due anni e vari processi. Ha ottenuto 4000 euro di risarcimento per danni morali. Il richiamo verbale (o scritto) è grave? Mi sembra di ricevere una nota.
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Mar Nov 29, 2011 11:10 pm

Guarda io non credo che il tuo DS andrà oltre... ha fatto il suo "dovere" chiedendoti cosa è successo... ripeto in modo molto formale ma ha chiesto la tua versione dopo aver sentito quella dei genitori... e probabilmente ora l'ha smolla lì (se poi il bambino si è trasferito diventa l'ultimo problema del DS sta storia.. i genitori andranno a rompere da un'altra parte e voi ne siete fuori)!!!

Si.. il richiamo è un po' come una nota!
Se ne prendi una sola non succede niente.... certo.. se lo sa Babbo Natale forse... :-D
Tornare in alto Andare in basso
elisa banti



Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 21.11.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Mar Nov 29, 2011 11:15 pm

Mary M ha scritto:
Guarda io non credo che il tuo DS andrà oltre... ha fatto il suo "dovere" chiedendoti cosa è successo... ripeto in modo molto formale ma ha chiesto la tua versione dopo aver sentito quella dei genitori... e probabilmente ora l'ha smolla lì (se poi il bambino si è trasferito diventa l'ultimo problema del DS sta storia.. i genitori andranno a rompere da un'altra parte e voi ne siete fuori)!!!

Si.. il richiamo è un po' come una nota!
Se ne prendi una sola non succede niente.... certo.. se lo sa Babbo Natale forse... :-D
Grazie, mi hai tranquillizzata.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Mar Nov 29, 2011 11:20 pm

@Mary: la tua simpatia è dirompente! E' un piacere leggere i topic a cui partecipi tu! :-)))
Scusate l'o.t.
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Mar Nov 29, 2011 11:23 pm

@valerie: grazie! :-)
Tornare in alto Andare in basso
Stella_sc



Messaggi : 516
Data d'iscrizione : 04.02.11
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Mar Nov 29, 2011 11:59 pm

A questo punto, se uno volesse essere proprio pignolo pignolo...una bella denuncia per calunnie e via! E a questi genitori, forse, passerà la voglia di scherzare!
Tornare in alto Andare in basso
elisa banti



Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 21.11.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Mar Dic 13, 2011 9:12 pm

Il vicepreside mi ha detto che hanno ricevuto la mia memoria difensiva e che il dirigente in questi giorni è impegnato. Quindi, può ricevermi solo il vicepreside. Io, su consiglio del sindacato, ho detto che mi è bastato aver mandato la memoria.
Deve trascorrere un periodo di tempo prima che possa succedere qualcosa? Cioé: il preside entro un tot (quanto?) di tempo può fare qualcos'altro? In pratica, volevo sapere dopo quanto tempo potrò sentirmi sicura.
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Mar Dic 13, 2011 10:47 pm

Vedo il topic adesso.... fatemi capire, una contestazione d'addebito perchè non mandi i bambini in bagno??????? In tutte le scuole del mondo dove sono stata i ds si sono raccomandati di non farli uscire troppo per andare al bagno.....
Cioè, una contestazione d'addebito ci sta se usi il cellulare in classe, se davvero strattoni un bambino, ma non se non lo mandi in bagno! almeno a mio parere......
Tornare in alto Andare in basso
Mary M



Messaggi : 1229
Data d'iscrizione : 31.10.11

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Mar Dic 13, 2011 10:51 pm

Ma guarda, forza, io credo che il DS si sia solo voluto tutelare chiedendo "ufficialmente" alla collega la sua versione trovandosi di fronte a genitori scassa...
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16463
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Che cos'è una contestazione d'addebito?   Mer Dic 14, 2011 8:56 am

elisa banti ha scritto:
Il vicepreside mi ha detto che hanno ricevuto la mia memoria difensiva e che il dirigente in questi giorni è impegnato. Quindi, può ricevermi solo il vicepreside. Io, su consiglio del sindacato, ho detto che mi è bastato aver mandato la memoria.
Deve trascorrere un periodo di tempo prima che possa succedere qualcosa? Cioé: il preside entro un tot (quanto?) di tempo può fare qualcos'altro? In pratica, volevo sapere dopo quanto tempo potrò sentirmi sicura.
Ma non resta valida la convocazione ufficiale per il 16 dicembre? O è stata revocata per iscritto?
Tornare in alto Andare in basso
 
Che cos'è una contestazione d'addebito?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: