Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Istruzione, i Radicali Perduca e Pagano a Renzi: subito un incontro per discutere la tua neocoloniale 86ª idea per l'Italia.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Era



Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 16.05.11

MessaggioOggetto: Istruzione, i Radicali Perduca e Pagano a Renzi: subito un incontro per discutere la tua neocoloniale 86ª idea per l'Italia.   Lun Dic 05, 2011 2:09 pm

Istruzione, i Radicali Perduca e Pagano a Renzi: subito un incontro per discutere la tua neocoloniale 86ª idea per l'Italia.


«E' urgente un incontro con il Sindaco di Firenze Matteo Renzi per parlare della sua 86ª idea per l'Italia, che sembra essere un'ulteriore rafforzamento del golpe linguistico della Gelmini contro l'Italia e la diversità linguistica, a favore dei linguamadre inglese». Questo il commento del Senatore Perduca, Radicale fiorentino ed eletto nel collegio toscano nelle liste PD,  scoprendo tra le “100 idee per l'Italia” del Sindaco Renzi la numero 86, che passa attraverso la “vecchia” e neocoloniale proposta Gelmini dell'inglese potenziato sin dalle elementari, contro la quale il TAR e il Consiglio di Stato avevano dato ragione agli insegnati delle altre lingue straniere e all'Associazione Radicale Esperanto.

«In un momento come questo, dove l'intero impianto europeo è a rischio, da un innovatore o, come preferisce definirsi, un rottamatore della vecchia politica, ci saremmo aspettati più coraggio e idee nuove anche in materia di politiche linguistiche» ha aggiunto Pagano, Segretario dell'Associazione Radicale Esperanto. «Il monopolio linguistico che si vuole continuare ad assicurare all'inglese sta diventando un'arma di distruzione di massa per i popoli non anglofoni. Il linguicidio dell'italiano messo in atto dal nostro sistema d'istruzione (facoltà universitarie in lingua inglese, certificazione del livello B2 d'inglese per i docenti per poter insegnare qualunque disciplina, ne sono esempio) assicurano collaborazionisticamente la piena realizzazione del sogno colonialista del Churchill del 1943: "Il potere di dominare la lingua di un popolo offre guadagni di gran lunga migliori che non il togliergli province e territori, o schiacciarlo con lo sfruttamento".  Ecco perché il punto 86 è inaccettabile, perché contro l'Italia e l'italiano, perché anziché cercare soluzioni nuove e antimonopoliste, incrementa la truffa dell'inglese globale, truffa che è possibile fermare solo rilanciando la nostra lingua e tutelando le rispettive identità in cui si frammenta il popolo d'Europa attraverso la lingua di tutti, l'Esperanto, in tal senso lingua diritto dell'umanità», ha concluso Pagano.
La richiesta d'incontro con Renzi segue inoltre di pochi giorni l'interpellanza urgente presentata dal Sen. Perduca al Ministro Profumo per porre alla sua attenzione l'assenza di una strategia economica nelle politiche linguistiche dell'UE e capire se è nelle intenzioni del neo Ministro prendere in considerazione ed avviare studi sugli effetti economici della politica linguistica fin qui adottata dall'UE ed attivare in tal senso il Consiglio europeo.


Roma, 2 dicembre 2011
Tornare in alto Andare in basso
 
Istruzione, i Radicali Perduca e Pagano a Renzi: subito un incontro per discutere la tua neocoloniale 86ª idea per l'Italia.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Quegli 80 euro di Renzi
» I veri obiettivi del Governo Renzi
» RIATTIVAZIONE CASELLA POSTA @ISTRUZIONE.IT
» Supplenza part time e Bonus Renzi
» Per quale motivo siete ricorse alla PMA?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: