IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  IscrivitiIscriviti  AccediAccedi  

Link sponsorizzati
>
Ultimi argomenti
» Seconda prova scritta TFA cdc A346 a Ca Foscari
Oggi a 10:24 am Da bea_ary

» ruolo sulla materia, utilizzazione sul sostegno
Oggi a 10:24 am Da mystika

» Rinuncia spezzone al 30/06
Oggi a 10:23 am Da Dec

» Assunzioni GAE 2015: possibili sorprese ?
Oggi a 10:22 am Da sconcertato1

» Convocazione da altra provincia
Oggi a 10:21 am Da Dec

» tfa Verona - prova scritta lingue straniere
Oggi a 10:21 am Da bea_ary

» Ricostruzione carriera e SIDI non aggiornato
Oggi a 10:15 am Da agresta

» chiarimenti circa pagamento MiniAspi
Oggi a 10:13 am Da Dec

» Date TFA UNIMI
Oggi a 10:06 am Da René76

Link sponsorizzati
I postatori più attivi del mese
nesema
 
Dec
 
gian
 
fradacla
 
avidodinformazioni
 
giovanna onnis
 
Ire
 
lallaorizzonte
 
gugu
 
Davide
 
Condividere | 
 

 Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
reigen



Messaggi: 1659
Data d'iscrizione: 01.10.09

MessaggioOggetto: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 4:55 pm

Ho letto attentamente varie guide sull'argomento, anche quella di Orizzontescuola, ma mi rimangono ancora alcuni quesiti cui qualcuno spero saprà darmi risposta:

1) Nelle guide trovo scritto che la domanda va presentata l'anno successivo a quello di prova. Nel computo degli anni, come viene conteggiato però l'anno di prova superato? Come servizio di ruolo o pre preruolo?

2) Nel caso in cui l'anno di prova fosse posticipato (ad esempio per malattia o altri impedimenti), mi sembra di capire che se non vengono raggiunti i 180 giorni utili l'anno non viene conteggiato per la ricostruzione di carriera, o sbaglio?

3) Per quanto riguarda i servizi pre ruolo, i primi 4 sono conteggiati per intero; nel computo dei primi 4 anni figura anche il militare? Mi spiego: se ho 5 anni di pre ruolo e il militare (un anno), avrò in pratica 4 anni di preruolo valutati interamente e due anni pre ruolo valutati ai 2/3?

4) Mi sembra di capire che gli scatti sono bloccati dal 2011 al 2014; ciò significa in pratica che, pur lavorando, questi anni non verranno conteggiati per l'avanzamento di carriera?

5) Ultima domanda: nelle guide si legge che gli anni pre ruolo successivi ai primi 4 vengono valutati per 2/3 ai fini giuridici ed economici, mentre solo per 1/3 ai fini economici; pur avendo scartabellato non poco, non sono riuscito a capire in pratica cosa significhi per la ricostruzione questa differenza di valutazione in 2/3 e 1/3.

Grazie mille a chi saprà aiutarmi!
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi: 33169
Data d'iscrizione: 28.09.09
Età: 50
Località: milano

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 5:00 pm

http://www.michelenapoli.it/stipendi/carriera/Reperscuola.pdf

questa l'hai letta?
Tornare in alto Andare in basso
reigen



Messaggi: 1659
Data d'iscrizione: 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 5:11 pm

Grazie mille giulia! Ho letto le parti riguardanti la ricostruzione, sono riuscito a trovare la risposta per le prime tre domande.

1) L'anno di prova viene conteggiato come servizio di ruolo.

2) Se non si raggiungono i 180 giorni, l'anno di prova non viene conteggiato, come per gli altri servizi.

3) il militare conta ai fini del conteggio, come se fosse servizio prestato.

Per le ultime due domande però non sono riuscito a trovare risposta, mi potresti aiutare tu?
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi: 10334
Data d'iscrizione: 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 5:14 pm

reigen ha scritto:


Per le ultime due domande però non sono riuscito a trovare risposta, mi potresti aiutare tu?
Per la numero 5, trovi la spiegazione alle pagg 29-30 dell'ottima guida linkata da Giulia.
Tornare in alto Andare in basso
Online
reigen



Messaggi: 1659
Data d'iscrizione: 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 5:39 pm

Sinceramente avevo letto quella parte, ma il significato mi rimane ancora oscuro. Riporto il passo della guida:

Docente di scuola secondaria che al 31/8/2007 ha superato il periodo
di prova e vantava un’anzianità di anni 1 di ruolo + 8 di preruolo.
Dal 1/9/2007, con ricostruzione di carriera sono riconosciuti:
- ai fini giuridici ed economici anni 7 e mesi 8
- ai soli fini economici anni 1 e mesi 4
29A partire dal 1/1/2016 maturerà i 16 anni, pertanto l’anzianità ai fini
giuridici ed economici da quella data sarà di anni 17 e mesi 4.

Perché gli 8 anni di pre ruolo vengono conteggiati come 4 mesi? Io son pratico scusa... ma se il riconoscimento giuridico ed economico mi vale solo per il passaggio di classe (che significa tra l'altro? passaggio di scaglione?), l'altro (quello solo economico) mi vale solo per gli scatti biennali, che comunque non potrò avere fino al 16 anno di servizio? Mi sto confondendo... help!
Tornare in alto Andare in basso
reigen



Messaggi: 1659
Data d'iscrizione: 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 5:56 pm

Spetta spetta... forse ho capito, correggetemi se sbaglio: in pratica i servizi pre ruolo successivi ai prima 4 anno vengono divisi in 2/3 e 1/3. Quindi la collega nell'esempio della guida ha 8 anni di pre ruolo, di cui 4 valutati per intero: dei restanti 4, solo i 2/3 vengono conteggiati subito, mentre il restante 1/3 viene "accantonato" fino al raggiungimento dei 16 anni di servizio. In effetti quell'1/3 di 4 anni corrisponde proprio a 1 anno e 4 mesi. Poi, quando verrà raggiunto il 16° anno di anzianità, quell'1/3 verrà recuperato, formando un'unica anzianità giuridica ed economica. Mi sbaglio? Scusate, ma non è molto semplice, almeno per me.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi: 33169
Data d'iscrizione: 28.09.09
Età: 50
Località: milano

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 6:02 pm

ha 8 anni di preruolo. di cui 4 anni per intero, poi 2/3 giuridici ed economici e un terzo solo economici: quindi 5+2 anni giuridici ed economici e fanno 7 e 8 mesi, dell'anno rimanente devi prendere un terzo che fa 4 mesi: quindi 1 anno di ruolo intero e 4 mesi dei rimanenti del preruolo
Tornare in alto Andare in basso
reigen



Messaggi: 1659
Data d'iscrizione: 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 6:16 pm

Grazie, ora ho capito tutto (mi sembra, ma mai dire mai!). Grazie mille Giulia! Ultimissima domanda... perché l'anno di prova sia valido, devono essere raggiunti i 180 giorni o comunque bisogna prestare servizio dal 1° febbraio fino al termine delle attività con scrutini ed esami giusto?
Tornare in alto Andare in basso
reigen



Messaggi: 1659
Data d'iscrizione: 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 6:50 pm

Scusate, ho confuso il requisito di validità dell'anno di prova con quello di validità dell'anno come servizio pre ruolo... in pratica quindi, perché l'anno di prova sia valido occorre essere in servizio per 180 effettivi (comprese domeniche, sospensioni...). Mi chiedo... se un docente partecipa anche agli esami fino al 30 giugno, questi giorni dal termine delle lezioni fino alla ratifica finale sono conteggiati vero?
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi: 10334
Data d'iscrizione: 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 7:09 pm

reigen ha scritto:
Spetta spetta... forse ho capito, correggetemi se sbaglio: in pratica i servizi pre ruolo successivi ai prima 4 anno vengono divisi in 2/3 e 1/3. Quindi la collega nell'esempio della guida ha 8 anni di pre ruolo, di cui 4 valutati per intero: dei restanti 4, solo i 2/3 vengono conteggiati subito, mentre il restante 1/3 viene "accantonato" fino al raggiungimento dei 16 anni di servizio. In effetti quell'1/3 di 4 anni corrisponde proprio a 1 anno e 4 mesi. Poi, quando verrà raggiunto il 16° anno di anzianità, quell'1/3 verrà recuperato, formando un'unica anzianità giuridica ed economica.
Esatto!
Significa che al 16° anno si fa un salto veloce di carriera e anche dal punto di vista economico tutto il preruolo sarà recuperato.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi: 6124
Data d'iscrizione: 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 7:20 pm

reigen ha scritto:
Scusate, ho confuso il requisito di validità dell'anno di prova con quello di validità dell'anno come servizio pre ruolo... in pratica quindi, perché l'anno di prova sia valido occorre essere in servizio per 180 effettivi (comprese domeniche, sospensioni...). Mi chiedo... se un docente partecipa anche agli esami fino al 30 giugno, questi giorni dal termine delle lezioni fino alla ratifica finale sono conteggiati vero?

Sì.

circolare 267 del 10 settembre 1991

"Dal computo dei 180 giorni di servizio utili ai fini del completamento della prova, comunque, non possono escludersi le attività istituzionali rese anche successivamente alla fine delle lezioni, quali, ad esempio, i servizi prestati in qualità di membro interno od esterno delle commissioni giudicatrici degli esami di maturità.
Ne consegue, quindi, che il termine della "fine delle lezioni" fissato dalla legge 270/82 per lo svolgimento dell'anno di formazione appare posto esclusivamente per ragioni di opportunità organizzativa e non può incidere sulla validità, ai fini del completamento del periodo di prova, dei servizi istituzionali eventualmente prestati dal docente nel successivo scorcio dell'anno scolastico.
Siffatta interpretazione, del resto, è confortata proprio dal fatto che la legge n. 270, introducendo l'anno di formazione, non ha fatto venir meno la vigenza dell'art. 58 del D.P.R. n. 417/74 in ordine alla generale validità dei servizi per il superamento della prova."
Tornare in alto Andare in basso
reigen



Messaggi: 1659
Data d'iscrizione: 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 7:32 pm

Grazie mille Paolo! Siccome ho in previsione un intervento un po' delicato che mi terrà "fuori uso" per svariati mesi, sto cercando di capire come questa assenza potrebbe influire sia per quanto riguarda il computo degli anni pre ruolo e ruolo, sia per l'eventuale conteggio dei 180 giorni dell'anno di prova. Poi ovviamente la salute prima di tutto... però intanto mi sono informato bene. Grazie ancora!
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi: 1940
Data d'iscrizione: 08.11.10
Località: l_parise@yahoo.it

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 7:40 pm

> Spetta spetta... forse ho capito, correggetemi se sbaglio:
> in pratica i servizi pre ruolo successivi ai prima 4 anno vengono divisi
> in 2/3 e 1/3. Quindi la collega nell'esempio della guida ha 8 anni di pre ruolo,
> di cui 4 valutati per intero: dei restanti 4, solo i 2/3 vengono conteggiati subito,
> mentre il restante 1/3 viene "accantonato" fino al raggiungimento dei 16 anni di servizio.
> In effetti quell'1/3 di 4 anni corrisponde proprio a 1 anno e 4 mesi.
> Poi, quando verrà raggiunto il 16° anno di anzianità, quell'1/3 verrà recuperato,
> formando un'unica anzianità giuridica ed economica.

Chiedo lumi. E' la prima volta che sento questo "recupero" dal 16° anno. Che vuol dire? Io sapevo solo e solamente che gli anni di preruolo successivi al 4° vengono calcolati per i 2/3 e questo comporta un inevitabile "abbassamento" dell'anzianità.

Che senso avrebbe dunque il ricorso di un sindacato o di molti precari che ha chiesto e ottenuto sentenze favorevoli al riconoscimento di tutti gli anni di preruolo al 100%?

Che utilità ci sarebbe da parte dell'Amministrazione?
Tornare in alto Andare in basso
reigen



Messaggi: 1659
Data d'iscrizione: 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 7:56 pm

Probabilmente ci son persone che non hanno voglia di aspettare... in ogni caso il riferimento è nel DPR 399/88, art. 4, comma 3.

http://www.edscuola.it/archivio/norme/decreti/dpr399_88.pdf

Quello che ancora non ho ben capito è se, ed eventualmente per quanti anni, sia stata effettivamente bloccata la progressione di carriera dei docenti (mi sembra di capire che il periodo "incriminato" sia dal 2011 al 2014, ma chiedo conferme...).
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi: 1940
Data d'iscrizione: 08.11.10
Località: l_parise@yahoo.it

MessaggioOggetto: Re: Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera   Sab Gen 14, 2012 8:10 pm

> Probabilmente ci son persone che non hanno voglia di aspettare...
No, questo punto è assolutamente da chiarire: io non sapevo nulla di quello che dice FraDaCla (dal 16° anno etc. etc.). Anche perchè la questione che è stata sempre posta è che gli insegnanti di religione ricostruiscono tutti gli anni al 100%, a differenza degli insegnanti di materia che dopo il quarto anno ricostruiscono al 66% e anche per questo - oltre che per altre cose - mantengono uno stipendio maggiorato per tutta la carriera.

Sul blocco scatti ancora non c'è chiarezza (solo 2011-12 o anche 2013-14)? Quello che è sicuro è che per il biennio 2011 e 2012 (cioè a partire dagli immessi in ruolo 2010) le Ragionerie dello Stato hanno bloccato anche le ricostruzioni di carriera, a causa dell'incertezza sulla durata del blocco scatti.
Tornare in alto Andare in basso
 

Alcuni dubbi sulla ricostruzione di carriera

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 su3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Permesso del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: -