Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Situazione difficile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Merlina



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioOggetto: Situazione difficile   Mer Gen 18, 2012 3:54 pm

Avrei bisogno di un consiglio su una classe prima di un professionale con un alunno con una storia familiare disastrata. Questo ragazzo è orfano di madre e il padre di origine nomade è spesso in carcere per furti. Vive con altri fratelli e si occupa di loro una sorella maggiorenne. I servizi sociali non se ne occupano perchè non ci sono i fondi. Ha spesso dei momenti "no" per cui prende a calci le cartelle dei compagni, sbatte i banchi e difficilmente rimane seduto. Tutto ciò in un contesto classe decisamente vivace e molto infantile. Ho tentato tutte le vie che mi sono venute in mente, dal parlargli da solo al coinvolgerlo attivamente. Non ha funzionato nulla, se lo coinvolgo nelle attività urla parolacce o le scrive alla lavagna per farsi notare. Se lo lascio in fondo alla classe ascolta musica o gioca con i videogiochi, se li ritiro scatena l'inferno. Ho messo note, io come altri colleghi, ed è già stato sospeso, ma è servito a poco. Il responsabile della scuola (il preside è in sede e non da noi) dice che è colpa degli insegnanti che non hanno polso e ha lasciato capire che se succedesse qualcosa in classe sarebbe solo colpa dell'insegnante e la scuola se ne lava le mani. Il ragazzo si comporta meglio con alcuni insegnanti che sono fisicamente più imponenti. La mia paura è che in un suo momento di crisi possa fare involontariamente male a qualcuno. Il fatto che un insegnante sia considerato "senza polso" può essere motivo di colpa in caso di incidente?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25591
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Situazione difficile   Mer Gen 18, 2012 4:25 pm

A parte che nessuno si può lavare le mani della situazione, in primis il DS che anche se non è fisicamente nell'istituto è sempre responsabile primo di ogni accadimento, dovreste per tutelarvi appuntare sul registro ogni azione sanzionabile. Poi convocare (anche continuamente) il consiglio di classe, CON IL DS per trovare soluzioni al problema.
Il docente in caso di incidente deve dimostrare di aver fatto tutto il possibile affinché l'evento fosse evitato.
Tornare in alto Andare in basso
Merlina



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioOggetto: Re: Situazione difficile   Mer Gen 18, 2012 6:23 pm

Grazie Gugu, sul registro ho sempre scritto le sue gesta. Il responsabile ha già detto che non si fanno consigli perchè la sua situazione tanto la conosciamo, che dobbiamo tenerlo in classe per non abbandonarlo al suo destino trattandolo da alunno speciale e che dobbiamo aver pazienza e polso. Siccome con alcuni insegnanti si limita a dire parolacce senza fare danni secondo lui siamo noi che non sappiamo tenerlo e la colpa è solo nostra.
Con il fare tutto il possibile per evitare l'evento cosa intendi? Scusa l'assillo, ma è la prima volta che mi trovo in una situazione del genere e non vorrei fare passi falsi.
Tornare in alto Andare in basso
 
Situazione difficile
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» situazione difficile...
» vediamo di fare il punto della situazione
» Una decisione davvero difficile.....
» transfert difficile
» Perchè è sempre tutto così difficile?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: