Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 gestione classe difficile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
rosyp80



Messaggi : 326
Data d'iscrizione : 16.10.09

MessaggioOggetto: gestione classe difficile   Ven Gen 20, 2012 11:48 pm

salve colleghi,
come gestite una classe difficile, in cui per poter riuscire ad insegnare qualcosa, bisogna stare col registro pronto per le note e avere un tono di voce che mette a dura prova le corde vocali,dal momento che gli alunni si e mi parlano addosso??
Tornare in alto Andare in basso
Violaxxx



Messaggi : 664
Data d'iscrizione : 08.09.11

MessaggioOggetto: Re: gestione classe difficile   Sab Gen 21, 2012 6:25 am

In base alla mia breve esperienza, prova appena entri in aula la prox volta a fargli subito un discorsetto iniziale, seria, spiegandogli che così non si può andare avanti e che da ora prenderai provvedimenti seri. Cioè note sul diaro, e se non servono, note sul registro, compiti di punizione...
Se continuano a farsi i fatti loro, falli dividere tutti di banco e dì loro che dìora in poi nelle tue ore rimarranno divisi.
Inoltre, se sei alle superiori ogni volta puoi anche interrogarne uno o due, e lor si sentiranno sotto pressione in questo modo.
Tornare in alto Andare in basso
rosyp80



Messaggi : 326
Data d'iscrizione : 16.10.09

MessaggioOggetto: Re: gestione classe difficile   Sab Gen 21, 2012 4:08 pm

beh, tutti questi preziosi consigli, li ho già applicati e rispetto alle altre insegnanti, riesco a lavorare molto di più..ma credo che debba affrontare il discorso con i genitori, perchè manca proprio l'educazione all'ascolto e al turno di conversazione..magari collaborando con loro a casa, posso ottenere risultati milgiori a scuola...
Tornare in alto Andare in basso
Violaxxx



Messaggi : 664
Data d'iscrizione : 08.09.11

MessaggioOggetto: Re: gestione classe difficile   Dom Gen 22, 2012 5:43 am

Certo, oltre ai genitori è importare averela stessa linea anche coi colleghi...convocate un'assemblea di classe o convocate direttamete i genitori degli alunni più ingestibili.
Tornare in alto Andare in basso
rosyp80



Messaggi : 326
Data d'iscrizione : 16.10.09

MessaggioOggetto: Re: gestione classe difficile   Dom Gen 22, 2012 6:55 pm

ma..vi è mai capitato di urlare? a me sinceramente sì..e devo dire che ha funzionato nel senso che i bambini(nn quelli della classe difficile ) hanno cambiato atteggiamento e hanno capito le regole..e ogni volta a fine giornata o al mio arrivo in classe, corrono ad abbracciarmi...(questo lo fanno anche quelli della classe difficile)sinceramente trovo un po' patetico chi dice che non urla mai...voi ci credete?cosa ne pensate??
Tornare in alto Andare in basso
logitech2



Messaggi : 339
Data d'iscrizione : 10.10.10

MessaggioOggetto: Re: gestione classe difficile   Dom Gen 22, 2012 7:40 pm

penso che il problema di fondo sia la famiglia: il più delle volte, dietro alunni difficili c'è la mancanza di collaborazione da parte della famiglia: se i genitori non comunicano ai figli che la scuola è importante, l'insegnante merita rispetto, se manca il valore dell'educazione, allora puoi mettere tutte le note che vuoi, ma il problema rimane
Tornare in alto Andare in basso
Violaxxx



Messaggi : 664
Data d'iscrizione : 08.09.11

MessaggioOggetto: Re: gestione classe difficile   Lun Gen 23, 2012 2:11 am

Certo che mi tocca urlare, purtroppo...Quelli che dicono che nonurlano, mah, vorrei vederli....
Tornare in alto Andare in basso
logitech2



Messaggi : 339
Data d'iscrizione : 10.10.10

MessaggioOggetto: Re: gestione classe difficile   Lun Gen 23, 2012 2:46 pm

Non so se urlare sia la scelta giusta. Sicuramente può essere uno strumento per ottenere ordine, ma non credo sia opportuno fare affidamento solo su note e urla. Credo che occorra essere fermi e autorevoli, non smoversi di un millimetro da una posizione presa, far capire con fermezza chi è che comanda e gratificare al massimo le azioni positive, conquistarli affettivamente. Non è semplice, ma è la via giusta per me.
Tornare in alto Andare in basso
dobredanburdan



Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 05.01.12

MessaggioOggetto: Re: gestione classe difficile   Mar Gen 24, 2012 8:18 pm

Dunque, a parte il fatto che non ho capito di che ordine di scuola si tratta, con l'esperienza ho capito innanzitutto che non esiste una ricetta universale. Una psicologa della scuola anni fa mi disse che non esiste il metodo perfetto ma solo quello più adatto alla situazione, per cui uno non deve sentirsi un fallito perché non riesce a coinvolgere la classe. Detto questo, poche cose ho imparato a fare: a non ripetere ad ogni lezione la stessa tiritera (siete così, cosà, ecc.) ma limitare il più possibile le definizioni; soprattutto i paragoni con le altre classi. Poi non minaccio niente che non sia in grado di mettere in pratica, se preso dall'impeto ho minacciato una nota e Gigetto insiste col suo comportamento, io la nota gliela devo dare, anche se obiettivamente non sarebbe il provvedimento più adatto. E poi tante carote e tanto bastone: utilizzo di PC, Lim, attività di gioco, gruppo, ricerca, ecc. che scompaiono improvvisamente appena il comportamento non è adeguato. Urlo il meno possibile, così quando proprio devo urlare si accorgono di aver passato il limite. Poi più di una volta ho parlato con colleghi più anziani o con dirigenti, chiedendo però espressamente che non entrassero in classe con me o parlassero di me alla classe in mia assenza. Più di una volta sono caduto nel tranello della ricerca di un campo condiviso con gli alunni e mi sono accorto di quanto certe teorie siano assolutamente infondate, scritte da qualche santone new age che non ha mai visto una classe scolastica da quando ha frequentato la 5 elementare. A volte ha funzionato anche l'arruffianamento con un certo gruppo, ma solo se non sono (nel caso di insegnante uomo) le smorfiose della classe. Infine è importante tornare a casa e visualizzare ogni piccolo passo positivo, anche solo uno ti dà l'indicazione della strada da percorrere.
Tornare in alto Andare in basso
rosyp80



Messaggi : 326
Data d'iscrizione : 16.10.09

MessaggioOggetto: Re: gestione classe difficile   Mer Gen 25, 2012 10:33 pm

si tratta di scuola primaria, classe V...completamente d'accordo con te, dobredanburdan; a volte chi parla a " santone" delle strategie di classe, non ne capisce proprio...niente....certo urlare di continuo non è efficace ma quando ci vuole, ci vuole e di solito le mie urla al momento giusto hanno sempre dato l'effetto desiderato..per cui ..per il resto condivido e applico tutto ciò che tu dici di fare...
Tornare in alto Andare in basso
dobredanburdan



Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 05.01.12

MessaggioOggetto: Re: gestione classe difficile   Ven Gen 27, 2012 7:05 pm

Un'ultima cosa, proprio perché si tratta di una classe elementare e ne ho avuto esperienza anch'io: la cosa che viene più spontanea è "calare le braghe", vale a dire andare loro incontro, cercando di capire le loro esigenze, discutere, stilare patti, ecc. UN CORNO! Io l'ho pagata cara e ho imparato a non mollare di un millimetro, ma di mostrare benevolenza e attenzione solo verso comportamenti adeguati e partecipazione costruttiva alla lezione. Anche a costo di dover rinunciare a tanti progetti, potenzialità inespresse, ecc. ho ottenuto risultati quando ho insistito nel pretendere, non nel concedere.
Tornare in alto Andare in basso
lola2011



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: Re: gestione classe difficile   Sab Gen 28, 2012 10:56 am

Come ti capisco Rosyp80, ho aperto un forum anche io perché disperata da una I elementare! Ho capito che con certi alunni difficili non serve urlare, mettere note e mandarli dal preside. Non c'è un modo per farsi rispettare se loro non sanno cosa sia il rispetto, io mi dispero e passo ore da incubo, loro saltano dai banchi e ridono, pure con il preside davanti.
Parlando con preside e colleghi, è emerso che in questi casi è necessario un programma di "terapia" con una equipe di psicologi che lavori con tutto il nucleo familiare e il lavoro è lungo....Chissà se e quando si avranno risultati.
Stringiamo i denti e pensiamo che questi giorni difficili ci danno comunque punteggio e stipendio, ecco per cosa entro in classe ogni mattina. Purtroppo la didattica va a farsi benedire, e mi dispiace per gli alunni disciplinati e desiderosi di imparare....
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: gestione classe difficile   Sab Gen 28, 2012 5:20 pm

Anch'io ne ho avute parecchie di classi difficili. Ancora adesso ho qualche classe con problemi. Dipende anche da cosa insegni e in che grado insegni.
Io sono nella scuola primaria. Oltre a quello che hanno detto i colleghi io li faccio anche cantare.
Però, se insegni alle medie o alle superiori è ancora più difficile. Si può sempre chiedere di mandare una lettera a casa in cui convocare i genitori a scuola. Oppure si può chiedere al coordinatore di fare un consiglio di classe straordinario in cui prendere dei provvedimenti disciplinari.
Bisogna anche vedere se gli alunni hanno questo comportamento solo con un insegnante o con tutti. Se questo avviene con un solo insegnante è più grave perché diranno che quell'insegnante non sa tenere la classe.
Per questo è importante non solo avere contatti con i colleghi di classe, ma anche con i colleghi di materia. Il rischio potrebbe essere quello che tu non riesca a portare avanti il programma, per questo è meglio sapere anche quello che fanno gli altri.
Tornare in alto Andare in basso
valeriagemini



Messaggi : 726
Data d'iscrizione : 28.01.12
Età : 45

MessaggioOggetto: Re: gestione classe difficile   Sab Gen 28, 2012 9:08 pm

Ho una classe difficile anche io. Insegno inglese in una primaria, ho 8 classi e tutte bene o male si sentono coinvolte e interessate alle mie lezioni ma questa III è veramente ingestibile, a detta anche delle colleghe. Io purtroppo urlo ogni tanto ma NON FUNZIONA o funziona solo per 10 minuti...anche andare loro incontro non funziona perchè se non sanno rispettare le regole e la persona non sapranno neppure riconoscere certi nostri passi scambiandoli per concessioni gratuite. Essere fermi, decisi, irremovibili, bastone e carota funziona sempre!
Tornare in alto Andare in basso
 
gestione classe difficile
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Una decisione davvero difficile.....
» transfert difficile
» Embrioni classe b
» Classe A40
» Su facebook foto scattate in classe

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: